Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Urbanistica

Qui e non solo: il numero di Natale

70

Ecco in edicola il numero natalizio del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero da acquistare per i numerosi contenuti che ci raccontano da un’altro punto di vista molte vicende di Sant’Olcese che abbiamo già trattato.

Naturalmente in primo piano la rinascita di Preti con Angela, Cristina e Sara, le “Donne salva Preti” come vengono definite nel titolo del pezzo che riassume questo nuovo inizio della storica azienda santolcesina.

Rapporti con Governo, Regione e Città Metropolitana al centro di molti altri articoli del periodico. Tutti i Comuni attendono risposte dagli Enti Sovraordinati per la raccolta differenziata, festeggiano il Bando periferie (1,3 milioni di euro per Sant’Olcese). E poi si vigila su Poste e Trenino e si aspettano i fondi regionali per i progetti pronti nel nostro cassetto.

Sant’Olcese ha presentato infatti domande su tutte le opportunità presenti, ma ad oggi non abbiamo ottenuto alcun riscontro. Risposte attese su interventi fondamentali come la regimentazione acque di Bevegni o i marciapiedi in prossimità di Villa Serra che una realtà
come la nostra non ha la forza per compiere in autonomia.

Continua a leggere “Qui e non solo: il numero di Natale”

Consiglio comunale convocato per il 27 Giugno

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 27 giugno alle ore 19 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche patrimoniali, di personale ed urbanistiche all’ordine del giorno per un nuovo, importante Consiglio di questo 2016.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Consiglio comunale convocato per il 27 Giugno”

“La Polcevera” e la Giunta: Sara

Lavorare assieme, tra Comuni, per portare avanti il progetto di un PUC intercomunale.

Leggi l’articolo de “La Polcevera”.

Attenzione : consiglio comunale rinviato a lunedì 7 Marzo

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 7 marzo alle ore 20 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche finanziarie, urbanistiche e sociali all’ordine del giorno per il primo, importante Consiglio del 2016. Questa convocazione sostituisce la precedente per avere la possibilità di inserire un’ulteriore pratica arrivata fuori tempo massimo e per rispondere ad un’esigenza di parte dell’opposizione, che aveva chiesto qualche giorno in più di tempo per l’esame delle pratiche. Si è scelto così di rinviare a lunedì, ultimo giorno utile per la delibera relativa al piano casa.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Attenzione : consiglio comunale rinviato a lunedì 7 Marzo”

Qui e non solo: dagli Addams ai giochi di Vicomorasso

gomez
Sanna-Gomez

E’ arrivato da un paio di giorni in edicola il numero 65 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché anche questa volta non mancano le notizie importanti sul nostro Comune.

I temi più caldi ovviamente la fanno da padrone, dal trenino ai problemi della raccolta differenziata, fino ad arrivare ai nuovi giochi ecologici di Vicomorasso.

Continua a leggere “Qui e non solo: dagli Addams ai giochi di Vicomorasso”

Consiglio comunale convocato per il 4 Marzo

Sant'Olcese

 

ATTENZIONE RINVIATO A LUNEDÌ 7 MARZO

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per venerdì 4 marzo alle ore 18 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche finanziarie, urbanistiche e sociali all’ordine del giorno per il primo, importante Consiglio del 2016.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Consiglio comunale convocato per il 4 Marzo”

Il vecchio Municipio ha una “faccia” nuova

wpid-img-20150727-wa0001.jpg

Uffici rinnovati per lo spostamento del settore urbanistica, nuove finestre, il defibrillatore, ora la tinteggiatura della nuova facciata. Il vecchio municipio cambia faccia. Ed è solo l’inizio. Vogliamo cambiare volto al centro amministrativo di Piccarello. Ristruttureremo anche il piano superiore per portare tutti i servizi in un unico centro per meglio rispondere alle esigenze dei cittadini e per ridurre i costi correnti. E riqualificheremo anche la Piazza esternamente, con zone pedonali e altri servizi per i cittadini. Naturalmente con i tempi che le nostre finanze ci consentiranno, ma con la volontà di cambiare in meglio il luogo in cui viviamo. Rimanete collegati. Noi ci siamo!

L’urbanistica si trasferisce: qualche disagio per un Comune migliore

10lavori_pubblici_800_800Poco più di un anno fa si leggeva nel nostro programma:

“Al fine di migliorare l’accessibilità e la fruibilità dei servizi ai cittadini proseguiremo l’operato avviato dall’amministrazione uscente con la ristrutturazione della Casa Comunale. Il Comune, infatti, si trova ora ad avere una sede più moderna e, soprattutto, di proprietà che consente una razionalizzazione sia degli spazi dedicati ai servizi per i cittadini, sia delle spese per gli affitti. Il prossimo passo sarà la ristrutturazione dei locali dell’ex Municipio, assolutamente necessaria per il trasferimento del settore urbanistica ….”

Ci siamo. Anche se questo è solo un primo passo per razionalizzare al meglio tutti i settori “decentrati” dell’Ente, ora il settore urbanistica ha un ufficio rinnovato in cui la qualità del lavoro ed il servizio per i cittadini saranno migliori. Chiaramente il trasloco comporta dei disagi, ed il servizio resterà chiuso da lunedì 8 giugno a venerdì 12 giugno 2015.

 

Cantieri di Torrazza: qualche importante novità

La frazione di Torrazza
La frazione di Torrazza

Poco dopo l’insediamento della nostra amministrazione, un’interrogazione in Consiglio comunale chiedeva quali fossero le strategie e le azioni che Sindaco e Giunta stavano intraprendendo per risolvere la situazione di stallo e di degrado che si era creata in frazione Torrazza, in particolare nei cantieri Orefici e Garaventa (Bevegni e Vivagna).

Per quanto riguarda il cantiere Orefici relativo alle opere di ristrutturazione edilizia ferme ormai da anni in frazione Torrazza, l’assessore Dante rispose come il permesso a costruire rilasciato a seguito del pagamento di oneri, con una variante in corso di validità fino luglio 2015 e prorogabile per ulteriori due anni, fosse ovviamente ancora in essere e di come le possibilità di azione del Comune fossero alquanto limitate. La nostra Amministrazione ha però continuato a monitorare attentamente la situazione e a studiare tutti le possibili soluzioni, e finalmente qualcosa si muove.

Da alcuni giorni si è riaperto infatti il cantiere. L’intervento sull’immobile già esistente si  inserisce perfettamente nei nuovi dettami regionali che privilegiano le opere di ristrutturazione e di recupero  rispetto alle nuove edificazioni . Ed è nell’ambito della riqualificazione che il progetto si adegua alle norme sul risparmio energetico prevedendo, fra l’altro, pannelli solari per la produzione di acqua calda. Ma, a parte tutte le considerazioni di opinione, la conclusione di un’opera e la rimozione del cantiere è oggettivamente un fatto positivo.

Per quanto riguarda la questione del cantiere Garaventa, l’assessore Dante a suo tempo rispose citando le questioni legali connesse alla riscossione delle polizze fideiussorie richieste a garanzia della corretta esecuzione degli oneri di urbanizzazione e dei rapporti tra Comune e Garaventa, ribadendo la ferma intenzione dell’Amministrazione di sistemare l’area utilizzando le somme derivanti dalla riscossione della polizza. Anche qui ci sono importanti novità che attendono l’ufficializzazione; il Sindaco ha però intenzione di comunicare su questo delicato argomento nei tempi e nei modi più corretti, vale a dire nel Consiglio comunale di approvazione del bilancio.

 

 

 

Speculazioni..d’intelletto…

prg_1311932437_65 (1)Riteniamo doveroso fare una premessa: non ci piace prendere in giro le persone. Non è mai stato un nostro obiettivo e mai lo sarà. Da quando Armando Sanna è diventato sindaco di Sant’Olcese abbiamo sempre cercato di motivare e rendere conto alla cittadinanza di tutte, e sottolineiamo, tutte, le scelte fatte e le decisioni prese. I “giochi di potere”,  le “prese per i fondelli” o altre allocuzioni simili non ci apparterranno mai.

Siamo qui nuovamente a rendere conto a tutti Voi, come è nel nostro stile, nella nostra morale e come è giusto che sia. Spesso abbiamo a che fare con temi delicati, sensibili, su cui occorrerebbe avere attenzioni particolari, parole posate e ragionate, visti anche precedenti non particolarmente fortunati. Parliamo di piano regolatore e della così detta “speculazione edilizia”. Sin dalla prima riunione da candidati, una delle nostre linee programmatiche, è stata, è tutt’ora e sarà quella di limitare al massimo eventuali tentativi di speculazione edilizia.

Nell’ultimo consiglio comunale, all’ordine del giorno Vi era la variante urgente al PRG per limitare le nuove costruzioni.  La maggioranza, alla fine della discussione, ha votato contro questo ordine del giorno. Detta così, potrebbe sembrare una contro tendenza rispetto a quanto affermato in precedenza. Ecco perché è giusto puntualizzare alcuni aspetti.

La Giunta ritiene opportuno fare alcune precisazioni in ordine alla motivazione per cui ha deciso di votare contro la mozione promossa da una parte della minoranza, avente ad oggetto la variante al PRG e ciò al solo fine di chiarire le risposte fornite in Consiglio Comunale, riprese in maniera decisamente opinabile dall’opposizione.

La variante prospettata dall’opposizione, essendo di portata sostanziale, risulta impossibile da realizzarsi, essendo il nostro PRG è ormai scaduto;  conseguenza è che, in ordine a qualsiasi variante, siamo soggetti alle limitazioni imposte dalla legge urbanistica regionale.

In ogni caso, anche nell’ipotesi in cui tale variante fosse concretizzabile, non potrebbe essere realizzata a costo zero dagli uffici comunali, contrariamente a quanto asserito dall’opposizione.

Infatti, così come impostata dall’opposizione, la variante andrebbe a toccare la cartografia e le norme di piano; in buona sostanza, viene chiesto un nuovo PRG.

Dunque, prima di procedere indistintamente alla declassificazione delle zone,  è nostra intenzione far effettuare  studi idrogeologici delle suddette zone al fine di una vera tutela del cittadino. La domanda che sorge spontanea è perché, se non vengono rilevati problematiche idrogeologiche su di un terreno, quest’ultimo deve essere declassato?

Proprio per le motivazioni elencate in premessa dunque, la vera problematica, non risiede nel non far più costruire nulla, ma come far costruire.  Ad esempio, perché un cittadino, proprietario di un terreno, che non presenta problemi idrogeologici, non può costruire una abitazione ad uso familiare? Questa non è speculazione edilizia è tutela di un diritto: il diritto ad una casa! Risulta in effetti singolare pretendere di declassare selvaggiamente, solo dopo aver costruito secondo le proprie esigenze.

Ecco perché la Giunta, alla richiesta delle opposizioni, ha ribadito la propria intenzione ad impiegare risorse dei contribuenti ed energia degli uffici per l’adozione del PUC, impegnandosi già per il 2015 a reperire le risorse necessarie per avviarne, quantomeno, una progettazione.

Peraltro, è necessario chiarire come, non sia assolutamente vero che per tutto il periodo necessario all’adozione definitiva del PUC il nostro territorio resterebbe in balia dell’attuale PRG, in quanto esiste il così detto principio della salvaguardia:  una volta approvato il PUC in Consiglio Comunale, vale la norma più restrittiva.  In buona sostanza, se il PUC è più restrittivo del PRG, il Comune applica il primo, anche se questo deve ancora terminare il suo iter in Regione.

Notizie dal Consiglio

Diversi i temi di importanza non solo comunale dibattuti nel primo Consiglio comunale del 2015. In attesa del video ufficiale che verrà pubblicato appena il fornitore di servizi ce lo recapiterà, andiamo con ordine.

Non prima di rimarcare proprio questa bella novità: le riprese video. Dopo i necessari “paletti” per evitare la loro totale deregolamentazione, sintetizzati nel processo di approvazione del Regolamento, un’altra promessa è stata mantenuta. In totale trasparenza con le opposizioni, che avevano fatto arrivare le loro proposte di miglioramento del Regolamento ed erano anche state invitate a fornire preventivi per il fornitore del servizi. In assenza di alternative, l’assessorato competente si è mosso consolidando il contratto in essere con il portale di vallata “La Polcevera”, che collabora da anni in maniera seria ed impeccabile con il nostro Comune. I mezzi tecnici ed economici del Comune non permettono certo ad oggi una diretta streaming, ma siamo aperti ad ogni possibile miglioramento, dopo aver monitorato nel corso del 2015 il reale interesse dei cittadini per questo nuovo servizio.

Continua a leggere “Notizie dal Consiglio”

Consiglio comunale convocato per il 9 febbraio

Sant'OlceseIl Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 9 febbraio alle ore 18 presso la sala consiliare di Villa Serra.

Un programma molto denso, con temi sociali e convenzioni in primo piano. L’assemblea sarà anche teatro per discutere delle mozioni presentate dall’opposizione e l’occasione per l’amministrazione di relazionare la cittadinanza sui tanti temi caldi dell’anno appena iniziato.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Consiglio comunale convocato per il 9 febbraio”

Urbanistica e Personale: un cammino lento ma efficace

Sara Dante
Sara Dante

di Sara Dante (tratto dal nuovo opuscolo “Primi passi di un progetto da costruire insieme”).

Per quanto riguarda la mia delega di assessore al personale, all’inizio del mio incarico, mi sono adoperata affinché noi amministratori considerassimo i nostri dipendenti non delle semplici “forze lavoro”, ma delle vere e proprie “risorse umane”, perché solo con questa mentalità sarebbe stato possibile instaurare quella giusta collaborazione che avrebbe permesso alla macchina comunale di funzionare nell’interesse della cittadinanza. Oggi, posso affermare che, il rapporto di stima instauratosi in questi primi mesi tra personale ed amministrazione, ci garantisce di avere al fianco, a discapito dei pochi numeri, un vero e proprio gruppo compatto.

Continua a leggere “Urbanistica e Personale: un cammino lento ma efficace”

Notizie dal Consiglio

Molti i temi dibattuti in un confronto pacato e sereno nell’ultimo Consiglio comunale del 29 novembre. Vediamo i più importanti.

– Il Consiglio da il benvenuto ufficiale alla segretaria comunale Dott.sa Michela Gaggero e ringrazia chi ha dato una mano durante l’ultima serie di eventi alluvionali. Nominiamo ancora una volta le nostre splendide associazioni, tutte presenti al Consiglio: Croce Bianca Torrazza e Casanova, Croce d’Oro Manesseno, Croce Rossa Italiana Sant’Olcese e Guardia Antincendi Sant’Olcese. Grazie ancora!

Continua a leggere “Notizie dal Consiglio”

Consiglio comunale convocato per il 29 novembre

Sant'OlceseIl Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per sabato 29 novembre alle ore 9.30 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Si parlerà ancora di bilancio con l’approvazione dell’assestamento, nei termini previsti dalla legge, insieme con la ratifica di alcuni procedimenti di Giunta, nella fattispecie variazioni di bilancio e lavori pubblici di somma urgenza.

Il Sindaco relazionerà in avvio di Consiglio sugli eventi alluvionali che hanno segnato il nostro territorio negli ultimi mesi. Altri argomenti importanti proposti dalla maggioranza impegneranno i Consiglieri nella discussione sui temi della regolamentazione del servizio di Polizia Mortuaria, sui progetti di inclusione sociale destinati a persone disabili e di interscambio di servizi di asilo nido e scuola dell’infanzia con il Comune di Serra Riccò.

In programma anche numerose mozioni ed interrogazioni, oltre ad un ordine del giorno sulla situazione della raccolta dei rifiuti.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Consiglio comunale convocato per il 29 novembre”

Linee telefoniche interrotte all’ufficio urbanistica

Difficoltà nelle comunicazioni per l’ufficio urbanistica: la pioggia ha causato l’interruzione delle linee telefoniche. Il Comune si scusa per l’inconveniente, sperando che il servizio possa essere ripristinato al più presto. La linea dati è stata ripristinata, mentre entro lunedì dovrebbero essere conclusi i lavori sulla linea voce, che verrà aggiornata e potenziata.

Per contattare gli uffici è a disposizione il numero provvisorio 335.8484337.

Consulta il sito ufficiale del Comune per aggiornamenti e dettagli.

 

Urbanistica: Enac rivede i vincoli edificatori anche per Sant’Olcese

ENACL’Ente Nazionale per l’aviazione civile rivede parzialmente i nuovi vincoli edificatori per i Comuni nell’area dell’aeroporto di Genova «Cristoforo Colombo», bocciati dalla Regione ad aprile e oggetto di una formale opposizione da parte della giunta Burlando, su proposta dell’assessore all’Urbanistica e Pianificazione territoriale Gabriele Cascino, con il direttore generale del dipartimento Pier Paolo Tomiolo.

La cartografia trasmessa alla Regione, per evitare problemi alla navigazione aerea, comprendeva diverse limitazioni in altezza per gli edifici e per la realizzazione di impianti e attrezzature. Mappe molto più restrittive di quelle attuali. I Comuni interessati alla cancellazione dei nuovi vincoli, parzialmente o totalmente, per i quali Enac ha accolto l’opposizione della Regione sono: Campo Ligure, Campomorone, Cogoleto, Masone, Mele, Mignanego, Montoggio, Ceranesi. Serra Riccò, Tiglieto e Sant’Olcese. In questi Comuni, dopo la comunicazione di ENAC, la quota è stata elevata a 15 metri sopra il suolo.

Resta aperta invece la questione dei vincoli edilizi nel comune di Genova, e nei Comuni di Arenzano, Tiglieto, Urbe e Sassello sui quali si discuterà con ENAC in un tavolo tecnico. Ma anche i Comuni che hanno ottenuto l’eliminazione dei vincoli edilizi più «pesanti» saranno sentiti dalla Regione per verificare la congruità del provvedimento dell’ente.

Consiglio comunale convocato per il 30 Giugno

Sant'OlceseIl Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 30 giugno alle ore 18 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Si prosegue con gli adempimenti relativi alla costituzione degli organi consiliari: verranno infatti nominati i membri delle commissioni permanenti. Si parlerà inoltre di urbanistica, con un provvedimento che rende operativa l’applicazione della SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) per gli interventi comportanti demolizione e ricostruzione di edifici esistenti o la ricostruzione di edifici crollati o demoliti, con l’esclusione di nuclei abitativi che rivestano un effettivo carattere storico artistico o di particolare pregio paesistico meritevole di tutela.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Consiglio comunale convocato per il 30 Giugno”

Informazioni sulle pratiche relative a cemento armato e zone sismiche

santolceseOKIl Comune informa che, a decorrere dal 01.06.2014 scorso le pratiche e documentazione relativa al cemento armato e zone sismiche devono essere presentate allo Sportello Unico per l’Edilizia, Via Piccarello 34.

Si avverte che le denunce NON dovranno essere presentate direttamente al protocollo generale del Comune ma allo S.U.E. presso l’Ufficio Tecnico Comunale esclusivamente nel giorno di GIOVEDÌ dalle ore 08,00 alle ore 11,00.
L’Ufficio provvederà a verificare la completezza delle denunce e riconsegnerà la denuncia per il deposito al protocollo, che provvederà a rilasciare la relativa attestazione, significando che le pratiche incomplete non potranno essere accettate.

Si precisa che sul frontespizio dei documenti e degli elaborati allegati al modello di denuncia, riepilogati al campo d) del modello, dovrà essere obbligatoriamente indicato il relativo codice identificativo, in conformità a quanto previsto dall’allegato “C” della denuncia stessa. Modalità e modulistica  per la presentazione sono disponibili sul sito internet della Provincia di Genova. (http://www.provincia.genova.it/sismica).

Notizie dal Consiglio

Notizie dal Consiglio del pomeriggio di ieri 27 febbraio. Molte polemiche sui documenti presentati dal Centro Destra ed una delibera ritirata dalla maggioranza. Qualche annuncio ed alcune importanti delibere approvate da tutto il Consiglio.

Numerosa questa volta e nonostante l’orario la partecipazione dei cittadini: le elezioni sia avvicinano e chi era presente ieri all’assemblea si sarà fatto un’idea un po’ più precisa delle persone che si impegneranno da ogni parte politica per amministrare Sant’Olcese da maggio in poi.

Continua a leggere “Notizie dal Consiglio”

Convocazione del Consiglio comunale per il 27 febbraio

Sant'OlceseIl Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per giovedì 27 febbraio alle ore 14.30 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Questa volta saranno le numerose mozioni ed interrogazioni del Gruppo consiliare “Centro Destra Sant’Olcese” a costituire la parte più corposa della discussione, senza dimenticare le importanti pratiche portate in Consiglio dal nostro Gruppo: come vedrete nel dettaglio, si parlerà anche del nuovo revisore dei conti, di asilo nido e scuola dell’infanzia, della biblioteca comunale e di urbanistica.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere “Convocazione del Consiglio comunale per il 27 febbraio”

Notizie dal Consiglio

Seduta a tratti un po’ tesa quella di ieri del Consiglio comunale riunito a Villa Serra. Con un risultato importante: le previsioni di bilancio del Comune di Sant’Olcese fatte in estate erano sostanzialmente corrette. Il bilancio è stato assestato e permetterà di chiudere, sul filo di lana e salvo sorprese dell’ultima ora, importanti ed urgenti lavori sul territorio: tra quelli citati dall’assessore Vassallo ricordiamo il tetto dell’asilo nido, diversi tratti dei nostri 1500 pali di illuminazione pubblica, gli interventi sui cimiteri e, ultimo ma non meno importante, il ripristino delle frane in frazione Comago.

Continua a leggere “Notizie dal Consiglio”

Il SUAP ritorna temporaneamente sotto la gestione del Comune

Sant'OlceseCome noto, era stata istituita nel 2011 da parte dei Comuni di Campomorone, Mignanego, Sant’Olcese e Serra Riccò, la gestione in forma associata delle funzioni in materia di vincolo idrogeologico, sportello unico per le attività produttive e funzioni sub-delegate in materia di paesaggio già a suo tempo gestite dalla Comunità Montana Valli Genovesi Scrivia e Polcevera.

La Legge Regionale n.10 del  05 aprile 2012 istituisce il SUAP quale punto unico di accesso in relazione a tutte le vicende amministrative concernenti l’insediamento e l’esercizio di attività produttive di bene e servizi, ivi compreso il rilascio del titolo edilizio.

Continua a leggere “Il SUAP ritorna temporaneamente sotto la gestione del Comune”

Convocazione del Consiglio comunale per il 23 luglio

Sant'OlceseIl Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per martedì 23 luglio alle ore 18 presso la sala conferenze Pinelli di Villa Serra.

Di cosa si parlerà? Questa volta il settore finanziario la farà da padrona, con IMU, TARES, IRPEF, bilancio di previsione. In coda alla discussione una pratica urbanistica inerente la costruzione di nuovi loculi per il cimitero di Manesseno, che permetterà di discutere e di chiarire alcuni punti fonte di polemica in questi giorni. Ecco l’Ordine del Giorno completo.

La cittadinanza è invitata a partecipare (*)

Continua a leggere “Convocazione del Consiglio comunale per il 23 luglio”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: