PUC intercomunale: presentato lo schema di Progetto

DAL SITO DI CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA

Nella giornata di mercoledì 6 febbraio, presso la sede del Municipio V Valpolcevera, si è tenuto un incontro finalizzato all’illustrazione dello “Schema di Progetto del Piano Urbanistico INTERCOMUNALE della Val Polcevera”, concludendo così il processo partecipativo già attivato con i comuni di Mignanego, Campomorone, Ceranesi e Sant’Olcese e che si è articolato con interviste mirate ad operatori dei settori produttivi, artigianali ed operatori del settore agricolo, con attività mirate su alcune scuole di Mignanego e di Sant’Olcese (scuola primaria e secondaria di primo grado), con incontri PUBBLICI e DIVULGATIVI rivolti alle Cittadinanze e agli Operatori in 5 siti specifici individuati dai Comuni anche in collaborazione con il Municipio V del Comune di Genova, e con la raccolta di dati e informazioni tramite “questionari” rivolti, attraverso i Siti comunali o con compilazione cartacea, a tutti i cittadini.
Si è data così attuazione al Protocollo Operativo, che discende dall’Accordo Quadro con i Comuni, sottoscritto in data 18.10.2017 tra Città Metropolitana di Genova e i Comuni della Val Polcevera.
Un Piano condiviso dal territorio e frutto del lavoro congiunto dei tecnici di Città Metropolitana, del Comuni e del giovani architetti.
Sullo stesso ambito territoriale Città metropolitana è impegnata in un progetto finanziato dal programma transfrontaliero Italia Francia Marittimo, Proterina 3, che prevede la redazione da parte di fondazione CIMA del Piano di Emergenza Stralcio relativo alle scuole e la realizzazione da parte di Città metropolitana di un’infrastruttura verde (rain garden).
La gestione dell’emergenza diviene così un tema che Città Metropolitana di Genova, sulla base della recente Legge sulla protezione civile (n.1/2018), intende affrontare nella redazione della pianificazione territoriale e intercomunale.

Annunci

Volti nuovi in Comune a Sant’Olcese!

santolceseOK

Il Sindaco e la Giunta comunale danno il loro benvenuto ai nuovi dipendenti comunali che hanno appena preso servizio o lo stanno per fare o, ancora, sono tornati a lavorare per il nostro Ente.

Giovanni ritorna a prestare servizio nella nostra Polizia Municipale, Natalina ha già da qualche tempo la responsabilità dell’ufficio personale. Infine ecco Lucia a potenziare il servizio urbanistica, mentre si sta ancora chiudendo la selezione per andrà in forza al settore sociale. Buon lavoro a tutti!

 

Torrazza: lavori a pieno ritmo

Faticose sono state la partenza, la burocrazia, le procedure di gara. Ora piano piano i risultati iniziano a vedersi.

Ecco qualche aggiornamento sui lavori nelle aree ex Garaventa. Nelle foto si possono vedere i nuovi pali dell’illuminazione pubblica (gli impianti saranno completati entro due settimane) ed un tratto di strada in via di ristrutturazione. Per ciò che riguarda la regimentazione delle acque, sono previsti alcuni miglioramenti, messi in atto dopo le segnalazioni degli abitanti della zona.

 

I cantieri di ferragosto

Continuiamo la nostra opera di informazione, ancora provati da ciò che è successo ieri nella nostra città. Ecco le prime foto dei lavori nelle aree ex Garaventa. Si possono vedere i primi cantieri per la regimentazione dell’acqua, i nuovi pali dell’illuminazione pubblica e le barriere di sicurezza. Tempi di consegna previsti: 90 giorni, compresa l’asfaltatura finale della zona.

PUC: questionario disponibile anche in Comune

E’ già da tempo disponibile a questo link  il questionario in cui tutti possono dare il proprio contributo per il Piano Urbanistico Comunale. Ora tutti coloro che vogliono offrire le proprie idee per la valorizzazione del nostro Comune possono ritirare il documento in forma cartacea anche negli uffici dell’anagrafe comunale, dove troveranno anche l’urna per consegnare i moduli compilati.

Piano Urbanistico Comunale: domani incontro pubblico a Manesseno

La cittadinanza è invitata a partecipare a questa importante iniziativa di divulgazione e trasparenza, inserita nell’ambito degli incontri di introduzione e presentazione del Piano Urbanistico Comunale. Come detto in precedenza, questi eventi coinvolgono, oltre ai quattro Comuni protagonisti del lavoro, anche gli enti sovraordinati ed i territori limitrofi.

Appuntamento con gli Amministratori e gli addetti del Comune di Sant’Olcese, alla presenza di un tecnico di Città Metropolitana, per domani martedì 10 luglio alle ore 17 presso il Centro Socio Culturale di Manesseno.

 

Qui e non solo: il Sindaco e il Marchese

 

E’ arrivato in edicola il numero 79 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero speciale, con un “paginone” centrale dedicato interamente a due eventi che si sono tenuti nello stesso giorno, il fatidico 10 giugno scorso. Di cosa stiamo parlando? Ovviamente del Protettorato del salame e del matrimonio dell’anno, con un articolo tra il serio ed il faceto, nato dalla sapiente penna di Gilberto Volpara con la galeotta complicità di tutta la Giunta.

Più Sant’Olcese del solito dunque in questo numero, a partire naturalmente dallo spettacolo di Maurizio Lastrico, fino ad arrivare ai tanti temi amministrativi del momento: dai 400mila euro per la scuola Matteotti, al ponte di Arvigo, al PUC di cui abbiamo parlato diffusamente nei giorni scorsi. Fino ad arrivare all’importantissimo estendimento della fognatura di Comago, di cui parleremo più dettagliatamente nei prossimi giorni.

E in copertina, il nostro splendido parco di Villa Serra, guidato da pochi mesi dal “nostro” Giulio Torti. Tante idee per ripartire: una su tutte, Euroflora 2020. E un bilancio che piange, in difficoltà come tutti, nonostante gli impegni profusi da tutti gli attori del Consorzio (65mila euro gli investimenti 2018 sostenuti da Sant’Olcese).

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

PUC Intercomunale: il video del primo incontro

Da “La Polcevera” le prime impressioni di sindaci, assessori e funzionari, nel segno della trasparenza. L’assessore Dante rimarca ancora una volta la gradita partecipazione dei più giovani, che rappresentano il futuro, specialmente per ciò che riguarda le scelte di pianificazione urbana di lungo periodo. In Comune sono arrivati infatti dalle scuole moltissimi disegni ed elaborati, che portano messaggi ben precisi sulla vivibilità, sulla riqualificazione del territorio, sui temi ambientali, sulla necessità di nuovi centri di aggregazione (campo sportivo, piscina, cinema), fino alle richieste di avere nuove attività commerciali, abbigliamento in particolare.

In cima alle esigenze di tutti, ovviamente, il nuovo complesso scolastico, il sogno che questa Giunta sta tentando con tutte le forze di far diventare realtà (sono partiti in questi giorni due studi di fattibilità per ottenere finanziamenti sulla progettazione). Obiettivo anche intercomunale, visto che a Campomorone, uno dei Comuni coinvolti nel piano, si prevede la nascita di un istituto superiore.

Piano Urbanistico Comunale: il programma degli incontri pubblici

Nell’ambito del progetto del PUC intercomunale, continuano le iniziative di divulgazione e trasparenza aperte a tutta la popolazione. Questi incontri di introduzione e presentazione del lavoro coinvolgeranno, oltre ai quattro Comuni protagonisti del Piano, anche gli enti sovraordinati ed i territori limitrofi. Per questo motivo il primo appuntamento è fissato presso il Municipio V Valpolcevera per giovedì 28 giugno 2018 alle ore 16.30. Seguiranno altri incontri presso i singoli Comuni: Sant’Olcese incontrerà i cittadini, alla presenza di un tecnico di Città Metropolitana martedì 10 luglio alle ore 17 presso il Centro Socio Culturale di Manesseno. Seguiranno maggiori dettagli.

Piano Urbanistico Comunale: il contributo delle scuole

La fine dell’anno scolastico ha lasciato all’amministrazione un piccolo grande tesoro: tanti disegni ed elaborati per il nascente piano urbanistico comunale, consegnati a Sindaco e vice nei giorni scorsi. Un grande ringraziamento ai nostri giovani ed ai loro insegnanti per il prezioso lavoro, che cercheremo di mettere a frutto.

PUC: la parola ad aziende, scuole e cittadini

 

Sara Dante

Nella giornata di domani l’Assessore competente Sara Dante ed il Responsabile del servizio urbanistica Francesca Schenone si recheranno, insieme con un funzionario incaricato della Città Metropolitana di Genova, presso le sedi di alcune tra le più importanti realtà produttive del territorio santolcesino (Salumifici Parodi e Cabella, Benfante, Preti Dolciaria, Mestel, Controlli e AR) per sottoporre un questionario, redatto al fine di valutare le aspettative di dette aziende nei confronti del nascente Piano Urbanistico Comunale, come richiesto dalla Città Metropolitana stessa.

Questa operazione è stata espressamente concordata e pianificata da Città Metropolitana, ma il Comune vuol fare di più. Sottoporrà infatti il questionario, tramite la Consulta delle attività produttive, a tutte le aziende, piccole e grandi, che vorranno contribuire a rendere questo progetto più condiviso possibile. Inoltre l’Ente ha voluto sentire anche il parere delle scuole, e siamo sicuri che gli elaborati prodotti dai nostri ragazzi potranno offrire spunti di riflessione notevoli.

Tutto questo lavoro è propedeutico alla chiusura della prima fase del PUC, che produrrà uno schema da sottoporre all’esame della Regione Liguria. Non prima di aver ascoltato anche i cittadini: a breve il questionario sarà disponibile sul sito e presso gli uffici del Comune e verranno organizzati incontri ad-hoc sul territorio.  Un lavoro complesso che entra nel vivo, con il contributo di tutti.

Consiglio comunale convocato per giovedì 24 maggio

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per giovedì 24 maggio 2018 alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita nel Centro socio culturale di via Gramsci, 9.

Un’importante variazione di bilancio ed gli adempimenti connessi al Regolamento Europeo sulla privacy in testa all’ordine del giorno. Ma si parlerà anche di sanità, scuola e urbanistica.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere