PUC: la parola ad aziende, scuole e cittadini

 

Sara Dante

Nella giornata di domani l’Assessore competente Sara Dante ed il Responsabile del servizio urbanistica Francesca Schenone si recheranno, insieme con un funzionario incaricato della Città Metropolitana di Genova, presso le sedi di alcune tra le più importanti realtà produttive del territorio santolcesino (Salumifici Parodi e Cabella, Benfante, Preti Dolciaria, Mestel, Controlli e AR) per sottoporre un questionario, redatto al fine di valutare le aspettative di dette aziende nei confronti del nascente Piano Urbanistico Comunale, come richiesto dalla Città Metropolitana stessa.

Questa operazione è stata espressamente concordata e pianificata da Città Metropolitana, ma il Comune vuol fare di più. Sottoporrà infatti il questionario, tramite la Consulta delle attività produttive, a tutte le aziende, piccole e grandi, che vorranno contribuire a rendere questo progetto più condiviso possibile. Inoltre l’Ente ha voluto sentire anche il parere delle scuole, e siamo sicuri che gli elaborati prodotti dai nostri ragazzi potranno offrire spunti di riflessione notevoli.

Tutto questo lavoro è propedeutico alla chiusura della prima fase del PUC, che produrrà uno schema da sottoporre all’esame della Regione Liguria. Non prima di aver ascoltato anche i cittadini: a breve il questionario sarà disponibile sul sito e presso gli uffici del Comune e verranno organizzati incontri ad-hoc sul territorio.  Un lavoro complesso che entra nel vivo, con il contributo di tutti.

Annunci

Consiglio comunale convocato per giovedì 24 maggio

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per giovedì 24 maggio 2018 alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita nel Centro socio culturale di via Gramsci, 9.

Un’importante variazione di bilancio ed gli adempimenti connessi al Regolamento Europeo sulla privacy in testa all’ordine del giorno. Ma si parlerà anche di sanità, scuola e urbanistica.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

Asilo Nido comunale: iscrizioni aperte

Gli Assessorati ai Servizi sociali dei Comuni di Sant’Olcese e Serra Riccò informano che sono aperte le iscrizioni all’asilo nido comunale per l’anno di gestione 2018/2019.

Il periodo utile per le iscrizioni  è dal 15/05 al 15/06/2018.

Le domande redatte su apposito stampato, reperibile presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Sant’Olcese e presso l’ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Serra Riccò, dovranno pervenire entro e non oltre il  15 giugno 2018 presso l’ufficio protocollo del Comune di Sant’Olcese dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00.

Consiglio comunale convocato per giovedì 26 aprile

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per giovedì 26 aprile 2018 alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita presso il Centro Socio Culturale di via Gramsci 9.

Rendiconto di bilancio 2017 in primo piano negli argomenti in agenda. Si parlerà anche di trasporto pubblico locale con l’approvazione dell’accordo di programma 2017/2028 per il bacino di Genova.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

Buche nelle strade? La buona volontà, innanzi tutto!

Sono sotto gli occhi di tutti le condizioni di molte strade comunali. Le gelate di quest’inverno non hanno certo aiutato: sale e spazzaneve non sono certo amici dell’asfalto, specialmente se quest’ultimo ha già qualche anno sulle spalle. Il Comune in questi giorni sta intervenendo con le poche risorse finanziare ed umane per ripristinare la sicurezza delle nostre strade: succede così che anche il nostro Geometra e il nostro Architetto salgano sul camion e prendano in mano gli attrezzi del mestiere per stendere l’asfalto, in aiuto ai 2 operai in forza al Comune.

Eh già, succede anche questo per portare avanti la quotidianità di un ente cosi piccolo, che va avanti grazie a dipendenti ed amminsitratori che si sanno “sporcare le mani”. Grazie!

 

Il Comune ufficializza aliquote e tariffe 2018

Nell’ultimo Consiglio si sono deliberate ufficialmente le nuove disposizioni per i tributi comunali 2018:

  • TARI: leggi l’articolo relativo.
  • TASI: prima casa esente; seconda casa ed inquilini esenti, invariato.
  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU: prima casa esente; seconda casa: 9,5 per mille; fabbricati rurali ad uso strumentale esente, invariato.
  • Servizi comunali: sostanzialmente invariati.

 

TARI: il Consiglio approva le tariffe 2018

Il Consiglio del 27 marzo ha approvato tra le altre le tariffe del tributo sui rifiuti, sul quale si applica anche il tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali, all’aliquota deliberata dalla Città Metropolitana di Genova, che quest’anno passa dal 5% al 3%. Questa è forse l’unica buona notizia per le utenze domestiche santolcesine. Ma andiamo con ordine.

La scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno, con l’invio nelle case dei contribuenti dei modelli F24 per i pagamenti. Come noto, il gettito deve coprire il fabbisogno per la copertura del servizio calcolato sulla base di dati ed algoritmi derivanti dalla situazione pregressa 2017, con il programma di gestione che modula le tariffe finali in base al variato tessuto contributivo del Comune.

Nessuna modifica sui criteri di applicazione del tributo, ma il tessuto contributivo del paese ripartisce in maniera differente il tributo tra utenze domestiche (80,21%  del gettito contro il 76,22% del 2017) e non domestiche (19,79% contro il 23,78% dello scorso anno), penalizzando questa volta le prime, che il Comune ha certamente cercato di ridurre al massimo nonostante l’aumento sensibile dei costi del servizio.

Rimangono valide le riduzioni e le dilazioni previste lo scorso anno, con un occhio in più agli agriturismi (2/3 di riduzione), che non rientravano nelle categorie pensate dal Ministero. Resta in piedi anche il fondo di perequazione TARI destinato alle fasce più deboli della popolazione.

Per informazioni:

Ufficio tributi
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Di seguito le tariffe:

Continua a leggere

Consiglio comunale convocato per martedì 27 marzo

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per martedì 27 marzo alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita presso il Centro Socio Culturale di via Gramsci 9.

Tutte le delibere connesse al Bilancio di Previsione 2018-2020 in primo piano negli argomenti in agenda. Un programma molto corposo, dove si parlerà anche di servizi sociali, istruzione, testamento biologico e sportello unico delle attività produttive. In chiusura di lavori anche un ordine del giorno che parla di antifascismo ed un’interrogazione di uno dei gruppi di minoranza.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

Centro Operativo Comunale: diverse segnalazioni attive

IMG_20141103_201013

ALLERTA METEO ARANCIONE in corso. Tutti i presidi del territorio previsti per questa tipologia di allerta sono attivi e funzionanti. Le associazioni che cooperano al COC (Centro Operativo Comunale) hanno confermato la loro disponibilità di uomini e mezzi per far fronte ad eventuali criticità. Amministratori e Responsabili di protezione civile sono presenti in sede insieme a monitorare l’evento in corso. Diverse segnalazioni sono giunte stamani e sono in questo momento trattate e monitorate dai tecnici: via San Martino, Manesseno, Trensasco, Vivagna le principali zone di intervento.

Siamo in attesa di un nuovo bollettino meteo. Continuate a seguire gli aggiornamenti.

 

Tessera elettorale: siete in regola per votare? 


Quasi alle spalle i gravi problemi legati all’allerta? Speriamo di si, anche se le temperature di stanotte non escludono altri problemi. Neanche il tempo di rifiatare, ed ecco il week end caldo delle elezioni, che impegnerà ancora una volta le nostre strutture non certo numerose.

Nonostante le informazioni che circolano a livello nazionale, ci arrivano molte richieste di chiarimenti sul funzionamento della macchina elettorale santolcesina. Prendiamo spunto dalla rete (quotidiano.net) per riassumere un po’ i concetti principali.

Intanto ricordiamo che l’ufficio elettorale sarà aperto per tutta la durata delle consultazioni, dalle 7 alle 23 di domani domenica 4 marzo 2018.

Buona lettura, e buon voto!

Una delle domande tipiche dell’elettore è: cosa fare se si è smarrita la tessera elettorale, oppure se non ha più caselle vuote per la certificazione del voto avvenuto? E in caso si cambi residenza o abitazione?

Smarrimento o furto tessera elettorale.

In caso di tessera elettorale smarrita, è necessario ottenere un duplicato, altrimenti non potrete recarvi al seggio a votare. Innanzitutto, occorre effettuare la denuncia di smarrimento che può essere presentata presso i carabinieri o la polizia. Secondo una recente sentenza del Consiglio di Stato, la denuncia può essere depositata anche presso la polizia municipale. Subito dopo, ci si dovrà recare in Comune, all’Ufficio elettorale, per ottenere il duplicato della tessera. Insieme alla richiesta, andrà esibita anche la denuncia di smarrimento. L’elettore deve poi compilare una “dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà” (chiamata anche autocertificazione) al momento della stampa del duplicato che, di norma, viene rilasciato immediatamente.

L’interessato può delegare al ritiro del duplicato anche un altro soggetto (per esempio un familiare) che deve presentarsi in Comune con un proprio documento d’identità valido; una fotocopia del documento di identità del soggetto delegante; una procura in carta semplice sottoscritta da quest’ultimo e il modulo di richiesta della scheda, compilato e firmato sempre dal delegante.
Deterioramento o esaurimento degli spazi della scheda elettorale

La tessera elettorale è gratuita e permanente, può essere utilizzata finché non vengano esauriti i 18 spazi disponibili e deve essere usata in occasione di ogni elezione o referendum. Nel caso di deterioramento o esaurimento degli spazi per la certificazione dell’esercizio di voto, alla richiesta di duplicato al Comune di residenza occorre allegare la tessera deteriorata o quella precedente.

Cambio di residenza o abitazione

La tessera elettorale viene, di norma, spedita all’elettore al suo indirizzo di residenza dal Comune. Questo avviene nel momento di compimento dei 18 anni da parte dell’elettore e nel caso di trasferimento di residenza da un Comune a un altro. Il Comune di nuova iscrizione nelle liste elettorali provvederà a inviare una nuova tessera al domicilio dell’elettore, previo ritiro di quella vecchia già in suo possesso. Se il documento non dovesse pervenire, l’interessato può recarsi personalmente presso gli uffici dell’amministrazione comunale e chiedere l’originale.
Se, invece, l’elettore cambia abitazione (ma rimane sempre nello stesso Comune), riceverà un tagliando di aggiornamento da applicare sulla tessera. Se non ha ancora ricevuto la tessera elettorale al proprio domicilio, può recarsi all’Ufficio elettorale del comune di residenza e ritirarla, presentando un documento di riconoscimento.

Lo sportello STL riprende la sua attività

InfoLavoro

Gli operatori dello sportello STL (ex InformaLavoro) , ringraziando le Amministrazioni per la solerzia con la quale hanno trovato nuove sedi per garantire l’erogazione del servizio STL, comunicano che dalla prossima settimana lo Sportello sarà regolarmente aperto.

Di seguito i nuovi orari e sedi:

– Lunedì 14/16:30, Pedemonte
– Martedì 14/16:30, Piccarello
– Mercoledì 10/12:30, 14/16:30, Pedemont
– Giovedì 10/12:30, 14/16:30, Piccarello
– Ultimo Venerdì del mese, 9:30/12:30, Mignanego

le sedi sono:

Sant’Olcese, Piccarello, Piano terra del Comune, p.zza G. marconi 40
– Serra Riccò, Pedemonte, piano Biblioteca Comunale, Via medicina 20b
– Mignanego, ufficio Servizi Sociali, P.zza G. Matteotti 1

Per informazioni scrivere a infolavoro@comune.santolcese.ge.it

Guasto allo scuolabus: il comunicato del Comune

Dopo aver appreso del guasto occorso ad uno degli scuolabus in servizio presso il nostro Comune, abbiamo provveduto immediatamente a chiedere spiegazioni alla società che gestisce il trasporto scolastico a Sant’Olcese, per verificarne la causa.

Il mezzo si trova attualmente in riparazione e siamo in attesa della relazione tecnica, corredata da tutta la documentazione relativa all’intervento in corso.

L’Amministrazione comunale

La Polizia Municipale integra il suo organico

5d8e2aca9e643f1cb12f29ec74f71674Dopo un periodo di qualche difficoltà nella copertura dei turni nel nostro vasto territorio, da quest’oggi diamo il benvenuto alla nuova vigilessa che si adopererà sulle strade del nostro comune, andando ad incrementare il controllo sulla sicurezza dei cittadini del nostro territorio. La nuova componente del corpo della Polizia Municipale sarà in servizio per tre giorni alla settimana. In particolare riusciremo nuovamente a garantire il servizio completo al sabato, giorno notoriamente abbastanza critico.