Elezioni europee: l’esercizio del voto per i cittadini europei residenti in Italia

In occasione delle prossime elezioni del Parlamento Europeo, che in Italia si svolgeranno tra il 23 maggio e il 26 maggio 2019, i cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia, che volessero esercitare il diritto di voto per il membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia, devono presentare al Sindaco del Comune di residenza domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta entro il 25 FEBBRAIO 2019.

L’istanza non deve essere presentata dai cittadini dell’Unione che siano stati già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che non abbiano revocato tale iscrizione.

Clicca qui per leggere la notizia e scaricare il modulo dal nostro sito ufficiale.

Annunci

Tesoreria comunale: il nuovo codice IBAN

Il Comune di Sant’Olcese comunica che a partire dal 1° Gennaio 2019 il servizio di Tesoreria del Comune di Sant’Olcese sarà gestito dalla Banca Monte Paschi di Siena S.p.a. Filiale di Ceranesi Via Bartolomeo Parodi 24 D 16014 Ceranesi (GE) tel. 010/7848028.

Le nuove coordinate bancarie sono indicate in seguito:

Cod. IBAN: IT30 B 01030 83750 000000214270

Tutti coloro che fossero in possesso di moduli o documenti che invitano a pagare su diverse coordinate bancarie, a decorrere dal 1° Gennaio 2019 devono adeguarli secondo quanto sopra indicato, per far si che i pagamenti vadano a buon fine.

 

Consiglio comunale convocato per il 21 dicembre

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per venerdì 21 dicembre 2018 alle ore 19.30 nella la sala consiliare allestita presso il Centro Socio Culturale di di Via Gramsci, 9.

Pratiche patrimoniali e comunicazioni di fine anno all’ordine del giorno.

Di seguito gli argomenti trattati: la cittadinanza è invitata a partecipare.

Continua a leggere

Consiglio comunale convocato per il 12 novembre

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 12 novembre alle ore 19 presso la sala consiliare allestita presso il Centro Socio Culturale di di Via Gramsci, 9.

Ratifiche delle ultime variazioni di Bilancio e regolamenti su compostaggio domestico e consulta comunale delle attività produttive comunale all’ordine del giorno.

Di seguito gli argomenti trattati: la cittadinanza è invitata a partecipare.

Continua a leggere

Volti nuovi in Comune a Sant’Olcese!

santolceseOK

Il Sindaco e la Giunta comunale danno il loro benvenuto ai nuovi dipendenti comunali che hanno appena preso servizio o lo stanno per fare o, ancora, sono tornati a lavorare per il nostro Ente.

Giovanni ritorna a prestare servizio nella nostra Polizia Municipale, Natalina ha già da qualche tempo la responsabilità dell’ufficio personale. Infine ecco Lucia a potenziare il servizio urbanistica, mentre si sta ancora chiudendo la selezione per andrà in forza al settore sociale. Buon lavoro a tutti!

 

Firma anche tu per l’educazione alla cittadinanza!

In attesa della prossima giornata di mobilitazione, che sarà organizzata a settembre, in concomitanza dell’avvio dell’anno scolastico, continuano nei Comuni la raccolta firme e le adesioni per sostenere l’introduzione della materia di educazione alla cittadinanza come materia scolastica, attraverso una legge popolare. Anche il nostro Comune si sta mobilitando per la raccolta delle firme e per iniziative future. I moduli sono disponibili all’ufficio anagrafe. Per ulteriori informazioni, visita il sito di Anci.

Consiglio comunale convocato per il 30 Luglio

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per lunedì 30 luglio 2018 alle ore 18.30 presso la sala consiliare allestita nel Centro socio culturale di via Gramsci 9 a Manesseno.

Un consiglio in cui si discuteranno le tematiche connesse all’assestamento di bilancio e all’approvazione del Documento Unico di Programmazione 2019-2021. In Ordine del Giorno anche il nuovo Regolamento per la gestione degli appartamenti comunali di Villa Belforte a Torrazza e la mozione sulla Casa della Salute in Valpolcevera.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

PUC: questionario disponibile anche in Comune

E’ già da tempo disponibile a questo link  il questionario in cui tutti possono dare il proprio contributo per il Piano Urbanistico Comunale. Ora tutti coloro che vogliono offrire le proprie idee per la valorizzazione del nostro Comune possono ritirare il documento in forma cartacea anche negli uffici dell’anagrafe comunale, dove troveranno anche l’urna per consegnare i moduli compilati.

Piano Urbanistico Comunale: domani incontro pubblico a Manesseno

La cittadinanza è invitata a partecipare a questa importante iniziativa di divulgazione e trasparenza, inserita nell’ambito degli incontri di introduzione e presentazione del Piano Urbanistico Comunale. Come detto in precedenza, questi eventi coinvolgono, oltre ai quattro Comuni protagonisti del lavoro, anche gli enti sovraordinati ed i territori limitrofi.

Appuntamento con gli Amministratori e gli addetti del Comune di Sant’Olcese, alla presenza di un tecnico di Città Metropolitana, per domani martedì 10 luglio alle ore 17 presso il Centro Socio Culturale di Manesseno.

 

Videosorveglianza: il Comune non si ferma

Stanno per partire i lavori, per circa 200mila euro, che posizioneranno telecamere ottiche di ultima generazione ai sei varchi del Comune (Busalletta, Trensasco, Torrazza, Manesseno ponte Pertini, Manesseno ponte vecchio, Camporsella-Cadari). Stazioni di vidosorveglianza con lettura in tempo reale della targa che saranno attive da metà settembre. Naturalmente il Comune non si ferma: appena arriva la possibilità di un finanziamento, la si cerca di cogliere. La Giunta ha appena deliberato una richiesta per circa 300mila euro (30% finanziati dal Comune) per migliorare la sicurezza del territorio tramite sistemi integrati di videosorveglianza. Vi terremo aggiornati.

Piano Urbanistico Comunale: il programma degli incontri pubblici

Nell’ambito del progetto del PUC intercomunale, continuano le iniziative di divulgazione e trasparenza aperte a tutta la popolazione. Questi incontri di introduzione e presentazione del lavoro coinvolgeranno, oltre ai quattro Comuni protagonisti del Piano, anche gli enti sovraordinati ed i territori limitrofi. Per questo motivo il primo appuntamento è fissato presso il Municipio V Valpolcevera per giovedì 28 giugno 2018 alle ore 16.30. Seguiranno altri incontri presso i singoli Comuni: Sant’Olcese incontrerà i cittadini, alla presenza di un tecnico di Città Metropolitana martedì 10 luglio alle ore 17 presso il Centro Socio Culturale di Manesseno. Seguiranno maggiori dettagli.

Carta di identità elettronica: si parte

Ecco il primo cittadino e gli addetti del Settore Demografico nell’atto di rilasciare la prima carta di identità elettronica del Comune di Sant’Olcese. Giusto in tempo per utilizzarla per il viaggio di nozze. Ora il servizio è infatti attivo per tutti i cittadini.

La Carta di identità elettronica ha le dimensioni di una carta di credito corredata da foto, impronte digitali e codice fiscale del titolare e da un microprocessore a radio frequenza, per proteggere da contraffazione i dati anagrafici. Inoltre essa ha la caratteristica di agevolare l’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) e rendere ancora più semplice l’utilizzo dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni. In futuro saranno disponibili anche servizi erogati da altri Enti in Italia e in Europa.

Si rilascia alla scadenza o smarrimento del documento cartaceo presso l’ufficio anagrafe del Comune, preferibilmente su appuntamento, dato che la procedura è leggermente più lunga. A differenza della precedente, però, la consegna non è immediata, ma avviene presso l’indirizzo indicato in fase di richiesta, dopo circa 6 giorni.

Per richiederne l’emissione, bisogna presentarsi all’ufficio anagrafe muniti di una propria foto recente.

La validità della carta varia a seconda dell’età del titolare: 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni; 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 ed i 18 anni; 10 anni per i maggiorenni.

La carta è valida per l’espatrio e, in fase di richiesta, si dovrà sempre esprimere il proprio consenso o meno alla donazione degli organi.

I diritti da versare sono € 22,21.