MangiaForte 2019: nuova data!

Siamo felici di comunicarvi che la nuova data per l’evento MangiaForte 2019 sarà DOMENICA 23 GIUGNO.

 

Annunci

Mangiaforte rinviata per maltempo

ATTENZIONE! NUOVA DATA: DOMENICA 23 GIUGNO

EVENTO RINVIATO: Comunicato dell’organizzazione

Cari tutti,
con molto dispiacere vi comunichiamo che l’evento previsto per questa Domenica è ANNULLATO causa cattivo tempo e RINVIATO a data da definirsi.

Lunedì vi daremo comunicazione della nuova data.

Per chi ha acquistato i biglietti, il biglietto è valido per la prossima data.
Per chi non potesse partecipare, ci sono due alternative:

– cedere il biglietto
– il biglietto sarà valido per l’edizione MangiaForte2020

Per entrambe le alternative è necessaria una comunicazione scritta dal proprietario del biglietto agli organizzatori dell’evento entro le 12 del giorno prima della nuova data.
La comunicazione può essere fatta tramite mail (mangiaforte.genova@libero.it) nella quale devono essere comunicati Nome, Cognome, numero di cellulare e mail del sostituto.
L’oggetto della mail deve essere “Sostituzione biglietto”.

È gradita una mail di conferma di partecipazione anche da chi potesse anche nella data alternativa.

Vogliamo ringraziarvi per aver scelto il nostro evento. La decisione di rinviarlo non è stata presa a cuor leggero, ma dopo il lavoro e il tempo speso nei mesi scorso per organizzare la giornata al meglio vogliamo comunque offrirvi una giornata piena di divertimento.

A presto,
Gli organizzatori di MangiaForte

Un primo maggio alla riscoperta della nostra valle

La Valpolcevera e Sant’Olcese sono ancora nel cuore dei genovesi: il primo maggio organizzato dagli “Amici di Villa Serra” ha portato 4000 presenze nel nostro parco, mentre si è registrato il tutto esaurito nel Borgo di Ciaé, dove l’organizzazione impeccabile della Guardia antincendi ha retto “l’urto” della giornata servendo oltre 500 coperti.

Tanta gente per le strade, biglietti esauriti nella ferrovia Genova Casella e, complice il bel tempo, tanta voglia di riscoprire il nostro entroterra. Merito delle associazioni, che non finiscono mai di sorprendere, ma anche della bellezza di un territorio che sta vivendo un nuovo momento di rinascita.

Fave & salame a Sant’Olcese Chiesa: l’ordinanza

Domani, come noto, è in programma l’attesissima sagra fave e salame 2019 a Sant’Olcese Chiesa.

Si raccomanda sempre di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni che saranno applicate nel giorno della festa per quanto riguarda le bevande alcoliche, ed anche alle norme di comportamento e di senso civico. In particolare si raccomanda ai visitatori di non portare bevande in bottiglie di vetro.

Di seguito l’ordinanza sindacale completa.

 

 

I forti della Superba: si replica il 28 aprile

Viene periodicamente riproposta questa bellissima iniziativa, che comprende anche due meraviglie del nostro territorio: il forte Diamante e la ferrovia Genova Casella. E noi la pubblicizziamo con piacere. Appuntamento per il 28 aprile. Scrivi all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com (dove puoi richiedere anche il programma dettagliato) specificando i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare.

Fave & Salame anche a Torrazza

Non solo Sant’Olcese. Anche il circolo ACLI Torrazza, lunedì 22 aprile 2019, organizza una festa a base di salame, fave, sardo fresco e non solo.

Apertura stand gastronomici alle ore 12.30, segue pomeriggio danzante. Tutti i dettagli nella locandina.

Fave & salame a Sant’Olcese Chiesa: giovedì 25 aprile la sagra 2019!

Ci siamo! Giovedì 25 aprile 2019, giorno della attesissima Sagra di Fave e Salame, si avvicina!

L’evento, come consuetudine, è organizzato da ACLI Sant’Olcese, con la collaborazione di moltissime associazioni locali. Stand gastronomici aperti in tarda mattinata e divertimento assicurato.

Si raccomanda sempre di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni che saranno applicate nel giorno della festa per quanto riguarda le bevande alcoliche, ed anche alle norme di comportamento e di senso civico. In particolare si raccomanda ai visitatori di non portare bevande in bottiglie di vetro.

Ricordiamo che la sagra è raggiungibile con i mezzi pubblici, in particolare con la Ferrovia Genova Casella.


Ferrovia Genova-Casella: ecco la nuova livrea per i 90 anni!

La ferrovia Genova Casella compie quest’anno 90 anni; un traguardo considerevole per il treno storico che, da quasi un secolo, porta genovesi e turisti alla scoperta delle tre valli, Bisagno, Polcevera e Scrivia, attraverso panorami mozzafiato.

In attesa di compiere gli anni il 1° settembre, la ferrovia si prepara cominciando dal look. Una nuova livrea celebrativa dedicata ai 90 anni vestirà alcune elettromotrici e carrozze del trenino, a partire dall’elettromotrice A12. Presentata oggi pomeriggio presso la stazione di Genova Piazza Manin, la nuova livrea vuole simbolicamente aprire le celebrazioni per il novantesimo della FGC, in attesa della grande festa che si celebrerà proprio il 1° settembre e che vedrà anche e soprattutto il nostro territorio protagonista, come lo è stato nel momento di salvare la ferrovia dalla chiusura.

Una nuova livrea realizzata su misura per una “vecchia signora” che in realtà è al passo con le più moderne tecnologie applicate al trasporto. In questi ultimi anni, infatti, la ferrovia Genova Casella si è trasformata grazie ai finanziamenti che Regione Liguria ha stanziato per il rinnovamento tecnologico dell’impianto, sia delle vetture sia della linea. Tutte le elettromotrici sono oggi dotate del Vigilante attivo, il sistema di sicurezza che verifica l’effettiva presenza vigile del macchinista, e del Simon, il Sistema di Monitoraggio Satellitare già applicato da AMT sul parco bus. I rallentamenti lungo linea sono diminuiti, tanto che oggi il tempo di percorrenza su tutta la tratta è inferiore all’ora.

I nuovi progetti già avviati riguardano: il revamping di 4 elettromotrici e l’adeguamento del deposito di Casella che, nel corso del 2020, diventerà la seconda officina della ferrovia. Inoltre, il Ministero dei Trasporti metterà a disposizione oltre 18 milioni di euro nell’ambito del “Piano nazionale sicurezza ferrovie non interconnesse”; questo finanziamento consentirà, in particolare per la ferrovia Genova Casella, di progettare e realizzare il nuovo sistema di controllo di sicurezza dell’esercizio ferroviario in presenza di eventuali gravi criticità.

La nuova livrea è caratterizzata dal logo retrò ispirato alla storia della ferrovia; il logo è stato realizzato e donato a Regione Liguria e ad AMT dalla società di Firenze STM Engeeniring, che sta eseguendo la progettazione del revamping di alcune macchine, compreso il locomotore storico 29.

(foto: Regione Liguria)

Cultura: quale futuro per la Valpocevera?

Sabato 2 marzo al Castello Parodi di San Cipriano si terranno gli Stati Generali della Cultura in Valpolcevera. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 9.30. Parteciperanno tra gli altri, il nostro Assessore alla cultura Lottici  ed il Presidente del Consorzio Villa Serra Torti. Gli argomenti che si tratteranno saranno i seguenti:

Quale futuro per il territorio della Valpolcevera? Nelle terre della Tavola Bronzea, della Via Postumia, del Caffaro e di Giovanni Cambiaso come convivono cultura e progresso?

Interventi di: Barbara Grosso – Assessore Cultura Comune di Genova, Maria Grazia Grondona – Sindaco Comune di Mignanego, Paola Guidi – Sindaco di Campomorone, Franco Valentini – Assessore Cultura Comune di Ceranesi, Simona Lottici – Assessore Cultura Comune di Sant’Olcese, Marco Torre – Assessore Cultura Comune di Serra Riccò, Federico Romeo – Presidente V Municipio della Valpolcevera, Angelo Giulio Torti – Presidente Villa Serra Comago, Gilberto Lanzarotti – Direttore Teatro Rina e Gilberto Govi, Battistina Dellepiane – imprenditrice culturale, Giuseppe Pittaluga – Museo Croce Rossa Campomorone, Marco Benvenuto – giornalista e Flavia Cellerino – Progetto “Lo Scoglio dell’Albatros” – Rivarolo.

I forti della Superba: si replica il 31 marzo

Già sold out l’escursione del 10 marzo, viene subito riproposta questa bellissima iniziativa, che comprende anche due meraviglie del nostro territorio: il forte Diamante e la ferrovia Genova Casella.

Appuntamento per il 31 marzo. Scrivi all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com (dove puoi richiedere anche il programma dettagliato) specificando i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare.

Viaggio in Valpolcevera: appuntamento a domani

Vi aspettiamo domani al centro!

Dopo tantissimi anni un libro guida dedicato alle bellezze storiche, artistiche e naturali della nostra vallata. Dai luoghi più famosi a quelli meno conosciuti per una rivalorizzazione del nostro territorio. Appuntamento per domani sabato 23 febbraio con l’autore Fabio Mazzari al Centro socio culturale di Manesseno.

Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Una domenica tra i forti della Superba

Torna, dopo il grande successo delle passate edizioni, questa bellissima iniziativa, che comprende anche due meraviglie del nostro territorio: il forte Diamante e la ferrovia Genova Casella. Appuntamento per il 10 marzo: iscrizione obbligatoria entro le ore 22.00 di Mercoledì 6 Marzo, o al raggiungimento del numero massimo previsto di partecipanti.

Scrivi all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com (dove puoi richiedere anche il programma dettagliato) specificando i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare.