Il viaggiatore santolcesino Francesco Cassissa è su Topolino!

Riceviamo e pubblichiamo questa bella esperienza di un nostro giovane concittadino.

Ciao a tutti!

Sono Francesco Cassissa, e per lavorare faccio il viaggiatore. Lo dico per davvero, non è uno scherzo!

Lavoro con Sto Gran Tour, un’azienda di proprietà di Gabriele Saluci che si occupa di organizzazione di viaggi, collaborazioni televisive, editoria, creazione di documentari (Kilimangiaro, Rai) e contenuti per diversi canali di comunicazione.

Si tratta di un laboratorio di viaggi e di racconti, una bottega esperienziale. Il nostro team è composto da artigiani digitali che conoscono il mondo, quello vero, lo sanno osservare, raccontare e far vivere. Il nostro artigianato offre pezzi unici di mondo e creatività a quegli intenditori che si aspettano di vivere un’esperienza vera e propria e non di acquistare un pacchetto turistico.

Ci piace così tanto descrivere e raccontare che abbiamo iniziato a farlo anche su Topolino! Si, proprio così. Un sogno che si avvera! Siamo stati in Namibia, in fondo all’Africa, dove andiamo tutti gli anni ad ottobre con una mandria di viaggiatori come noi, girando in lungo e in largo con i nostri potentissimi 4×4 e dormendo sopra il tettuccio tendato.

Questa volta però ci siamo portati degli ospiti speciali: i piccoli grandi esploratori di domani, i lettori di Topolino. Panini ci ha chiesto di curare una rubrica di viaggio dedicata ai più piccoli e abbiamo accettato mettendo a disposizione la nostra creatività.

Pensiamo di portarvi con noi nelle nostre prossime avventure!

Che ne pensate???

Francesco

Per saperne di più:

SITO WEB : www.gabrielesaluci.it
FB: www.facebook.com/salucigabriele
INSTAGRAM: www.instagram.com/francescocassissa : francescocassissa

Annunci

La FGC su Rai uno: save the date!

Foto e testo dalla pagina Facebook dell’associazione Amici della Ferrovia Genova Casella.

Servizio molto particolare quello di oggi per alcuni volontari dell’Associazione Amici della Ferrovia Genova – Casella che hanno accompagnato e collaborato con la Troupe di Linea Verde, che ha girato un servizio dedicato alla Ferrovia Genova – Casella a bordo del suo convoglio storico percorrendo la tratta Manin – Sardorella.

L’appuntamento per tutti è fissato per il 16 AGOSTO 2019 alle 21:15 su RAI1.

Canzoni e racconti di andata e ritorno

Un viaggio sulle suggestive carrozze storiche della linea ferroviaria di Genova-Casella, animato da poesie, canzoni e altro. L’evento che sfiora solo Sant’Olcese ma che sentiamo ovviamente nostro, si inserisce nell’ambito del Festival dell’Acquedotto promosso ed organizzato dal Teatro dell’Ortica. Con Carlo DeneiRoberto Marzano e Patrizia Camedda, appuntamento per sabato 20 Luglio 2019 alle 16:15, alla stazione FGC di Manin.

MangiaForte 2019: ci siamo!

Questa volta il tempo sarà bello! Farà caldo, quindi ricordatevi una scorta supplementare di acqua e un buon copricapo. Appuntamento a domani!

Per tutte le informazioni guarda la pagina Facebook ufficiale o scrivi a mangiaforte.genova@libero.it.

 

Cammina con la maison, al Rifugio Lorefice

Interessante appuntamento per il 9 giugno al Rifugio Lorefice del Monte Rostegasso. Una festa è organizzata dall’associazione ONLUS “La maison des Enfants”, al fine di ricevere offerte per la costruzione di un nuovo locale per i bambini di strada di un villaggio del Senegal. L’associazione si occupa da tanti anni all’assistenza di questi bimbi, “Talibé” nella lingua locale, che vengono abbandonati all’accattonaggio dai loro maestri marabut delle madrasse (le scuole coraniche). Finora è stato possibile ospitarli per qualche ora al giorno dandogli colazione, un minimo di istruzione e qualche vestiario pulito in un locale affittato che però dovrà essere liberato per esigenze del proprietario. Diventa quindi necessaria la costruzione di un nuovo edificio, ragion per cui ci si sta attivando al fine di recuperare più fondi possibili per iniziare il nuovo progetto.

Tutti i dettagli nella locandina ufficiale.

 

E oggi godiamoci le meraviglie di Ciaé

In questa giornata così importante per Sant’Olcese, godiamoci questi 12 minuti di relax, con una delle eccellenze santolcesine: il borgo ed il sentiero botanico di Ciaé. Una facile escursione per le famiglie, questa del cosiddetto Anello di Ciaé, così riassunta da NaturaLiguria, che ci offre questo video

“Facilmente raggiungibile con il Trenino Genova Casella (scendere alla fermata di Sant’Olcese Tullo), questo breve percorso ci permette di scoprire la flora dei nostri monti. Accompagnati da cartelli didattici indicanti le varie specie arboree che si incontrano lungo il percorso, si scende fino al borgo di Ciaè, al suo ponte medievale ed i resti di antichi mulini. Qui c’è molto spazio per potersi godere un picnic all’aperto in riva al torrente. La seconda parte è un pochino più impegnativa (bisogna guadare il torrente) ed è immersa nel castagneto”.

Mangiaforte rinviata per maltempo

ATTENZIONE! NUOVA DATA: DOMENICA 23 GIUGNO

EVENTO RINVIATO: Comunicato dell’organizzazione

Cari tutti,
con molto dispiacere vi comunichiamo che l’evento previsto per questa Domenica è ANNULLATO causa cattivo tempo e RINVIATO a data da definirsi.

Lunedì vi daremo comunicazione della nuova data.

Per chi ha acquistato i biglietti, il biglietto è valido per la prossima data.
Per chi non potesse partecipare, ci sono due alternative:

– cedere il biglietto
– il biglietto sarà valido per l’edizione MangiaForte2020

Per entrambe le alternative è necessaria una comunicazione scritta dal proprietario del biglietto agli organizzatori dell’evento entro le 12 del giorno prima della nuova data.
La comunicazione può essere fatta tramite mail (mangiaforte.genova@libero.it) nella quale devono essere comunicati Nome, Cognome, numero di cellulare e mail del sostituto.
L’oggetto della mail deve essere “Sostituzione biglietto”.

È gradita una mail di conferma di partecipazione anche da chi potesse anche nella data alternativa.

Vogliamo ringraziarvi per aver scelto il nostro evento. La decisione di rinviarlo non è stata presa a cuor leggero, ma dopo il lavoro e il tempo speso nei mesi scorso per organizzare la giornata al meglio vogliamo comunque offrirvi una giornata piena di divertimento.

A presto,
Gli organizzatori di MangiaForte

Un primo maggio alla riscoperta della nostra valle

La Valpolcevera e Sant’Olcese sono ancora nel cuore dei genovesi: il primo maggio organizzato dagli “Amici di Villa Serra” ha portato 4000 presenze nel nostro parco, mentre si è registrato il tutto esaurito nel Borgo di Ciaé, dove l’organizzazione impeccabile della Guardia antincendi ha retto “l’urto” della giornata servendo oltre 500 coperti.

Tanta gente per le strade, biglietti esauriti nella ferrovia Genova Casella e, complice il bel tempo, tanta voglia di riscoprire il nostro entroterra. Merito delle associazioni, che non finiscono mai di sorprendere, ma anche della bellezza di un territorio che sta vivendo un nuovo momento di rinascita.

Fave & salame a Sant’Olcese Chiesa: l’ordinanza

Domani, come noto, è in programma l’attesissima sagra fave e salame 2019 a Sant’Olcese Chiesa.

Si raccomanda sempre di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni che saranno applicate nel giorno della festa per quanto riguarda le bevande alcoliche, ed anche alle norme di comportamento e di senso civico. In particolare si raccomanda ai visitatori di non portare bevande in bottiglie di vetro.

Di seguito l’ordinanza sindacale completa.

 

 

I forti della Superba: si replica il 28 aprile

Viene periodicamente riproposta questa bellissima iniziativa, che comprende anche due meraviglie del nostro territorio: il forte Diamante e la ferrovia Genova Casella. E noi la pubblicizziamo con piacere. Appuntamento per il 28 aprile. Scrivi all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com (dove puoi richiedere anche il programma dettagliato) specificando i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare.

Fave & Salame anche a Torrazza

Non solo Sant’Olcese. Anche il circolo ACLI Torrazza, lunedì 22 aprile 2019, organizza una festa a base di salame, fave, sardo fresco e non solo.

Apertura stand gastronomici alle ore 12.30, segue pomeriggio danzante. Tutti i dettagli nella locandina.