Il Comune ufficializza aliquote e tariffe 2018

Nell’ultimo Consiglio si sono deliberate ufficialmente le nuove disposizioni per i tributi comunali 2018:

  • TARI: leggi l’articolo relativo.
  • TASI: prima casa esente; seconda casa ed inquilini esenti, invariato.
  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU: prima casa esente; seconda casa: 9,5 per mille; fabbricati rurali ad uso strumentale esente, invariato.
  • Servizi comunali: sostanzialmente invariati.

 

Annunci

TARI: il Consiglio approva le tariffe 2018

Il Consiglio del 27 marzo ha approvato tra le altre le tariffe del tributo sui rifiuti, sul quale si applica anche il tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali, all’aliquota deliberata dalla Città Metropolitana di Genova, che quest’anno passa dal 5% al 3%. Questa è forse l’unica buona notizia per le utenze domestiche santolcesine. Ma andiamo con ordine.

La scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno, con l’invio nelle case dei contribuenti dei modelli F24 per i pagamenti. Come noto, il gettito deve coprire il fabbisogno per la copertura del servizio calcolato sulla base di dati ed algoritmi derivanti dalla situazione pregressa 2017, con il programma di gestione che modula le tariffe finali in base al variato tessuto contributivo del Comune.

Nessuna modifica sui criteri di applicazione del tributo, ma il tessuto contributivo del paese ripartisce in maniera differente il tributo tra utenze domestiche (80,21%  del gettito contro il 76,22% del 2017) e non domestiche (19,79% contro il 23,78% dello scorso anno), penalizzando questa volta le prime, che il Comune ha certamente cercato di ridurre al massimo nonostante l’aumento sensibile dei costi del servizio.

Rimangono valide le riduzioni e le dilazioni previste lo scorso anno, con un occhio in più agli agriturismi (2/3 di riduzione), che non rientravano nelle categorie pensate dal Ministero. Resta in piedi anche il fondo di perequazione TARI destinato alle fasce più deboli della popolazione.

Per informazioni:

Ufficio tributi
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Di seguito le tariffe:

Continua a leggere

Consiglio comunale convocato per martedì 27 marzo

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per martedì 27 marzo alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita presso il Centro Socio Culturale di via Gramsci 9.

Tutte le delibere connesse al Bilancio di Previsione 2018-2020 in primo piano negli argomenti in agenda. Un programma molto corposo, dove si parlerà anche di servizi sociali, istruzione, testamento biologico e sportello unico delle attività produttive. In chiusura di lavori anche un ordine del giorno che parla di antifascismo ed un’interrogazione di uno dei gruppi di minoranza.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

TARI: a Sant’Olcese l’applicazione del tributo è regolare

Interrogazioni parlamentari, reazioni politiche, azioni risarcitorie. Si sta parlando molto in questi giorni del fatto che molti Comuni avrebbero riscosso somme illegittime attraverso la TARI, la tassa sui rifiuti, a causa di un presunto conteggio sbagliato della quota variabile del tributo.

L’assessorato competente del Comune di Sant’Olcese comunica come l’ufficio tributi abbia emesso, da quando la TARI è stata istituita, cartelle con il calcolo corretto.  Si precisa inoltre che, in presenza di abitazione e pertinenze la tariffa variabile viene applicata una sola volta, mentre se un contribuente risulta a ruolo solo per elementi diversi dall’abitazione (come ad es. box o cantine) detta parte variabile è comunque dovuta.

Per ulteriori chiarimenti:

Ufficio tributi
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

 

26-29 settembre: chiusura al pubblico per l’ufficio tributi

A causa di un riassetto dell’organizzazione dell’ente, che porterà allo spostamento di personale negli uffici, il servizio tributi sarà chiuso al pubblico da domani martedì 26 a venerdì 29 settembre. Ci scusiamo per il disagio.

TARI: la Giunta vara il fondo di perequazione

tares

 

La Giunta ha recentemente deliberato l’istituzione in via sperimentale di un fondo per il sostegno alle famiglie con il quale erogare un contributo finalizzato al pagamento della TARI emessa per l’anno 2017 a carico dei contribuenti in possesso di determinati requisiti economico/sociali, avendo rilevato la possibilità di finanziare detto fondo con parte del recupero dell’evasione dei tributi locali. Quando arriveranno le cartelle a casa dei contribuenti, sarà possibile inoltrare le domande. A breve verrà anche svolto un lavoro di divulgazione in collaborazione con il sindacato SPI-CGIL.

Scarica la delibera ed il modulo di adesione.

Per informazioni:
Ufficio Tributi
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

 

Il Comune ufficializza aliquote e tariffe 2017

Nell’ultimo Consiglio si sono deliberate ufficialmente le nuove disposizioni per i tributi comunali 2017:

  • TARI: leggi l’articolo relativo.
  • TASI: prima casa esente; seconda casa ed inquilini esenti, invariato.
  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU: prima casa esente; seconda casa: 9,5 per mille; fabbricati rurali ad uso strumentale esente, invariato.
  • Servizi comunali: sostanzialmente invariati, a parte qualche aumento sui matrimoni e l’istituzione di nuove tariffe afferenti a nuovi servizi (casa dell’acqua e trasporto sociale in primis).

 

TARI: il Consiglio approva le tariffe 2017

Il Consiglio del 31 marzo ha approvato tra le altre le tariffe del tributo sui rifiuti, sul quale si applica anche il tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali, all’aliquota deliberata dalla Città Metropolitana di Genova (5%).

La scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno, con l’invio nelle case dei contribuenti dei modelli F24 per i pagamenti.

Come noto, il gettito deve coprire il fabbisogno per la copertura del servizio nel 2016, con il programma di gestione che modula le tariffe finali in base al variato tessuto contributivo del Comune.

Nessuna modifica sui criteri di applicazione del tributo, ma il tessuto contributivo del paese ripartisce in maniera differente il tributo tra utenze domestiche (76,22% del gettito) e non domestiche (23,78%), penalizzando leggermente le seconde, con aumenti che si ritengono contenuti, nonostante l’aumento sensibile dei costi del servizio.

Rimangono valide le riduzioni e le dilazioni previste lo scorso anno. Tra poco la Giunta approverà anche il regolamento per un fondo di perequazione TARI destinato alle fasce più deboli della popolazione.

Per informazioni:

Ufficio tributi
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Di seguito le tariffe:

Continua a leggere

Servizio di tesoreria comunale: le nuove coordinate bancarie

santolceseOKIl Comune di Sant’Olcese comunica che a partire dal 1° Gennaio 2017 il servizio di Tesoreria del Comune di Sant’Olcese sarà gestito dalla Banca Popolare di Sondrio S.p.a. Agenzia di Busalla Via Vittorio Veneto 95 16012 Busalla (GE) tel. 010/976851.

Le nuove coordinate bancarie sono indicate in seguito:

Cod.IBAN: IT26 D 05696 01400 000040400X44
Cod.BIC: POSOIT22

Tutti coloro che fossero in possesso di moduli o documenti che invitano a pagare su diverse coordinate bancarie, a decorrere dal 1° Gennaio 2017 devono adeguarli secondo quanto sopra indicato, per far si che i pagamenti vadano a buon fine.

Per tutti i dettagli sui pagamenti scarica qui il documento di sintesi.

 

Complimenti!

Dopo che l’Amministrazione Comunale si è impegnata, nelle ultime settimane, in un’incredibile opera di bonifica del territorio, mettendo sul piatto della bilancia, pardon, del bilancio,  ben 10.000 euro ecco le foto dell’ennesimo gesto di inciviltà che si commenta da solo: complimenti a nome di tutti i cittadini che curano il territorio e puliscono, spesso con opere di volontariato, le nostre frazioni.

 

Il Comune ufficializza aliquote e tariffe 2016

Nell’ultimo Consiglio si sono deliberate ufficialmente le nuove disposizioni per i tributi comunali:

  • TARI: leggi l’articolo relativo.
  • TASI: prima casa esente; seconda casa ed inquilini esenti.
  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU: prima casa esente; seconda casa: 9,5 per mille; fabbricati rurali ad uso strumentale esente, invariato.
  • Servizi comunali: sostanzialmente invariati.

 

TARI: il Consiglio approva le tariffe 2016

Il Consiglio del 29 aprile ha approvato tra le altre le tariffe del tributo sui rifiuti, sul quale si applica anche il tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali, all’aliquota deliberata dalla Città Metropolitana di Genova(5%).

La scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno, con l’invio nelle case dei contribuenti dei modelli F24 per i pagamenti.

Come noto, il gettito deve coprire il fabbisogno per la copertura del servizio nel 2015, con il programma di gestione che modula le tariffe finali in base al variato tessuto contributivo del Comune.

Nessuna modifica sui criteri di applicazione del tributo, ma il tessuto contributivo del paese ripartisce in maniera differente il tributo tra utenze domestiche (76,24% del gettito) e non domestiche (23,76%), penalizzando leggermente le prime (sgravate però mediamente dalla TASI) dando invece una piccola mano alle aziende.

Rimangono valide le riduzioni e le dilazioni previste lo scorso anno. Per informazioni:

Ufficio tributi
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Di seguito le tariffe:

Continua a leggere

Consiglio comunale convocato per il 29 Aprile

Sant'Olcese

 

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per venerdì 29 aprile alle ore 18 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche finanziarie in primissimo piano, con l’approvazione del rendiconto 2015 e del bilancio di previsione 2016. Anche temi sociali in ordine del giorno, con importanti delibere su lavoro e scuola.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

Tributi: cosa cambia nel 2016

tasse

di Enrico Trucco

Non trovano un po’ di stabilità le regole per i tributi comunali. Nel 2016 cambiano ancora IMU e TASI. Ed è nebuloso anche il capitolo TARI, la tassa sui rifiuti.

Per quanto riguarda la TASI, la tassa sui servizi indivisibili, un po’ di respiro arriva per i contribuenti, ma solo per i possessori di immobili adibiti ad abitazione principale. Diversi invece i vincoli per chi vuole ottenere riduzioni sull’IMU. Ma andiamo per punti. Non prima ​però di aver puntualizzato che non ci saranno aumenti di aliquote, sia perché la nostra linea vuole essere questa (lo abbiamo visto nel 2015), ma anche perché quest’anno la legge ce lo impone: l’unica certezza in mezzo alle incertezze di gettito per l’ennesimo bilancio lacrime e sangue, che allenta si per quest’anno i vincoli sul patto di stabilità di fatto abolendolo, ma metterà in sofferenza i servizi finanziati in parte corrente, cioè principalmente con i tributi.

Una partita difficile che porterà a decisioni dure sul capitolo del contenimento e razionalizzazione della spesa. Al solito faremo tutto il possibile per garantire i servizi essenziali, senza promesse ma con un duro lavoro che ci aspetta.

Continua a leggere

Qui e non solo: aziende d’eccellenza e progetti del Comune in primo piano

qui

E’ arrivato sabato scorso In edicola il numero 64 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché ci sono notizie molto importanti sul nostro Comune.

“Se fai il giornalista non diventerai ricco” è il titolo del consueto articolo che parla del corso di giornalismo offerto ai nostri ragazzi della scuola media. Passione, tenacia e curiosità: sono questi i requisiti per intraprendere questo affascinante mestiere.

Piena di contenuti è al solito la pagina dedicata alla nostra Amministrazione: “Ora la gente esce da messa e si ferma a parlare. A Manesseno non si era mai visto”, chiosa il Sindaco esprimendo il nostro orgoglio per la conclusione del cantiere di Manesseno, tra l’altro con il cronoprogramma rispettato senza ritardi.

Il 2016 sarà invece caratterizzato dagli annunciati investimenti sulla sicurezzatelecamere intelligenti ai varchi del paese ed illuminazione pubblica affidata ad una società esterna che potrà garantirci risparmi e rinnovamenti degli impianti.

Continua a leggere