Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Trasporti

Mondo FGC: tante iniziative per chi prende il trenino!

AMT ha messo a punto da qualche anno la brochure “Mondo FGC”, dedicata ai passeggeri della Ferrovia che vogliono scoprire le migliori proposte del territorio, per far diventare il viaggio sul trenino (che vale comunque il prezzo del biglietto) una gita davvero speciale, con un occhio al portafoglio. Si, perché il biglietto del trenino, anche a fronte degli aumenti per non residenti di cui si è tanto parlato, offre sconti e agevolazioni esclusive da non perdere.

Molte le eccellenze santolcesine e non che si possono trovare in questo opuscolo, con le loro proposte.
Sicuramente le attività che hanno aderito al circuito “mondo FGC” (ristoranti, gelaterie, bar, salumifici, piscine a casella, nolo bici, ecc…) devono essere pubblicizzate con più forza. Gli sconti permettono infatti di recuperare l’aumento dei prezzi ed aiutano ad ingenerare indotto. Nel nostro piccolo, ci proviamo.

Scarica qui l’opuscolo aggiornato.

Annunci

FGC: in arrivo l’orario invernale 2017/18

ferroviagenovacasella

E’ disponibile a questo link il nuovo orario invernale della Ferrovia Genova Casella, in vigore da lunedì 2 ottobre 2017. Piccole variazioni di orario per alcuni treni (dell’ordine del minuto) e numero di corse quotidiane invariato.

 

Trenino, estate con meno passeggeri? Certo, ma ….

trenino

Il nostro trenino fa sempre una certa presa sulle persone e, di conseguenza, qualche articolo periodicamente scatena sui social e non solo ampie e controverse discussioni. L’articolo in questione, comparso due giorni fa sull’edizione locale di Repubblica, metteva in risalto il calo di presenze rispetto all’estate scorsa. Più di 10mila passeggeri in meno tra giugno e luglio per un totale 2017 di 26.533 utenti. Certo, i numeri sono numeri. Inconfutabili. Come sono dati di fatto l’incremento dell’offerta turistica di Sant’Olcese rispetto lo scorso anno, anche se il citato Mercato di Forte dei Marmi a Manesseno non può essere certo portato ad esempio (virgolettato) come portatore di indotto sul trenino. Un altro dato di fatto (positivo) è il grande lavoro fatto da AMT sulla linea, mentre è sotto gli occhi di tutti la difficoltà dell’azienda sul fronte del materiale rotabile.

Scontato anche un calo rispetto alla stagione di apertura. Scontato ma difficilmente quantificabile. Per questo i dati sono dati, ma possono essere interpretati. Un confronto su questi aspetti con Andrea Martinelli degli Amici FGC è sempre proficuo e, da questa discussione, sono emersi elementi interessanti, poi ribaditi ed ampliati pubblicamente sulla pagina Facebook dell’associazione.

Uno di questi è sicuramente l’effetto dell’aumento dei prezzi, praticato per i non residenti a favore dei nostri cittadini, un’operazione secondo noi tutto sommato positiva. Difficile quantificare. Per aumentare la richiesta, occorre aumentare l’offerta. La Regione, come dichiarato dallo stesso Assessore Berrino, ha ribadito la volontà di continuare a promuovere questo patrimonio del territorio, ammettendo però che per un piano promozionale mirato servirebbero altre risorse. E certo i Comuni non possono fare molto di più di quello che stanno facendo.

Ricordiamo poi che il trenino è stato fermo per un periodo a giugno. Una bella fetta del tempo preso in considerazione per la conta dei passeggeri nei due mesi di giugno e luglio. Anche questo dato forse basta per dire che i dati non sono il massimo dell’affidabilità statistica.

E infine, la variabile caldo. Sembra una congettura, ma l’estate del 2016 è stata più fresca di quella del 2017: a luglio il caldo record ha spinto tutti in spiaggia. Queste non sono considerazioni scientifiche, ma l’esperienza insegna che il caldo torrido scoraggia l’attività fuori porta con il trenino.

Insomma, a nostro modo di vedere, il trenino “tira” ancora. C’è molto da fare, ognuno per le proprie competenze e risorse. E non ci tireremo certo indietro.

Scuolabus: l’orario definitivo 2017/18

scuolabus

Da mercoledì 20 settembre entrerà in vigore l’orario definitivo degli scuolabus che riportiamo integralmente qui di seguito.

 

Scuolabus: tutti gli orari

Pubblichiamo gli orari del servizio di trasporto scolastico. Purtroppo per problemi tecnici la pubblicazione arriva solo adesso, alla vigilia dell’apertura delle scuole. Ci scusiamo per il disservizio. L’assessore competente Taddeo e la Polizia Municipale sono comunque a disposizione per tutti i chiarimenti sul nuovo orario.

Scarica gli orari dell’andata e del ritorno cliccando sui relativi link, riportati di seguito.

orario andata SETTEMBRE 2017 2018

orario ritorno SETTEMBRE 2017 2018

ATP: in arrivo gli orari invernali 2017

orario

Da giovedì 14 settmebre 2017 entra in vigore l’orario invernale 2017. Tutto sostanzialmente invariato rispetto al 2016, a parte una corriera aggiunta nei festivi (partenza 12.13 da Bolzaneto per Piccarello)

Scarica gli orari per le linee Staglieno – Trensasco – Campi e Bolzaneto – Piccarello – Torrazza – Casanova – Sant’Olcese.

 

Allerta rossa: trenino fermo, attivo il bus sostitutivo

AMT informa che, come da prassi, la ferrovia Genova Casella resterà chiusa per l’intera durata dell’allerta rossa.

Compatibilmente con le condizioni della viabilità stradale verrà istituito il servizio bus sostitutivo con lo stesso orario del trenino.

“La Polcevera” e la Giunta 2017: Enrico

Dopo il sindaco, continuano le interviste con la Giunta. Finanze, patrimonio, trasporti e servizi informativi le tematiche trattate in questa intervista.

leggi l’articolo completo de “La Polcevera”.

Regione: nuovi fondi per la ferrovia Genova-Casella

La Ferrovia Genova Casella è stata oggetto negli ultimi anni, prima in previsione della riapertura, ma anche dopo il riavvio del servizio, di importanti investimenti che hanno notevolmente migliorato la situazione dell’infrastruttura. Tanto per fare qualche numero riguardo ai lavori sull’armamento (fonte Amici FGC), nei primi 6 mesi del 2017, grazie soprattutto al contratto di service sottoscritto da AMT che assicura la manutenzione ordinaria alla linea, si sono messe in opera oltre 1000 traverse nuove, oltre 200 m di rotaie nuove, circa 100 mc di pietrisco.

Sono inoltre in corso di predisposizione due gare (importo complessivo superiore ai 600mila euro) riguardanti interventi di rinnovo straordinario dell’armamento: la prima riguarda il rifacimento completo dell’armamento sul ponte Cortino (tratta in ingresso a Casella Deposito sotto rallentamento) e la seconda il rinnovo straordinario delle tratte attualmente ammalorate (e sotto rallentamento) tra Busalletta e Tullo, non ricomprese nei precedenti interventi d’urgenza (nonché il rinnovo di una curva prima dei “roccioni di Molinetti“). Con questi interventi saranno eliminati tutti i rallentamenti oggi in essere sulla Ferrovia Genova-Casella, già notevolmente ridotti dal giorno dell’apertura.

E’ poi notizia di ieri che, tra i 13 milioni di euro per 30 progetti che coinvolgono la Liguria nell’ambito del programma Interreg Marittimo Italia-Francia 2014-2020, altri fondi potrebbero essere in arrivo per la nostra Ferrovia. Regione Liguria è infatti capofila del progetto TRENO – da 280mila euro – per la valorizzazione delle ferrovie storiche come la Genova-Casella. Ecco le parole dell’assessore regionale competente Rixi, in cui si cita anche espressamente il trenino: “Le risorse sbloccate si inseriscono nelle linee di pianificazione regionale e i progetti sono sinergici alle politiche del territorio. Grazie al buon lavoro svolto, portiamo in Liguria finanziamenti europei che ci consentiranno di avviare interventi importanti per esempio sull’ambientalizzazione dei porti, della ferrovia storica Genova-Casella, sulla promozione dei nostri prodotti tipici, dell’entroterra, della cultura locale,coinvolgendo anche l’Università e quindi puntando sull’innovazione. La Liguria, visti gli ottimi risultati raggiunti in termini di progetti europei approvati, si sta attestando come Regione modello anche per gli altri partner del programma”.

Lunedì 17 luglio: AMT in sciopero

sciopero

L’Organizzazione Sindacale CUB Trasporti Liguria ha proclamato per il giorno lunedì 17 luglio 2017 uno sciopero di 4 ore del personale AMT.

Di seguito i dettagli.

AMT Genova (compresa la ferrovia Genova – Casella)

  • il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45;
  • il restante personale si asterrà dal lavoro le ultime 4 ore del turno.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

In occasione dell’ultimo sciopero proclamato dalla stessa organizzazione sindacale, il 30 maggio 2017, le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un’incidenza sul servizio programmato pari al 18% nel servizio urbano. Non si è registrata alcuna adesione per impianti speciali, metropolitana e Ferrovia Genova – Casella.

Domani 4 ore di sciopero nel trasporto pubblico

L’Unione Sindacale di Base Lavoro Privato Liguria ha proclamato uno sciopero di 4 ore per domani giovedì 6 luglio in adesione allo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale.

Di seguito i dettagli.

AMT (compresa la ferrovia Genova – Casella): il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45; il restante personale si asterrà dal lavoro le ultime 4 ore del turno.

ATP: il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle ore 10.30 alle ore 14.30; il personale delle biglietterie dalle ore 10.30 alle ore 14.00.

Ferrovia Genova Casella: da domani si riparte (parzialmente) con il treno

AMT Genova informa che, a  partire da domani 29 giugno 2017, è  parzialmente riattivato il servizio ferroviario, dettagliato come segue per i prossimi due giorni (giovedì 29 e venerdì 30 giugno 2017).

PARTENZE da GENOVA:
Genova /Campi TRENO – Campi/Casella BUS SOSTITUTIVO
07,37 – 09,01 – 13,22 – 16,40 – 19,35

Genova/Vicomorasso TRENO – Vicomorasso/Casella BUS SOSTITUTIVO
10,30 – 12,02 – 14,23 – 18,00

PARTENZE da CASELLA:
Casella/Campi BUS SOSTITUTIVO – Campi/Genova TRENO
07,27 – 08,50 – 13,12 – 16,30 – 19,16

Casella/Vicomorasso BUS SOSTITUTIVO – Vicomorasso/Genova TRENO
06,20 – 10,39 – 14,55 – 18,08

FGC: autobus sostitutivo da stamane

Informiamo che da Lunedì 26 Giugno, fino a nuova comunicazione,il servizio è sostituito con bus sull’intero percorso. Questo il comunicato apparso sul sito FGC.

INTERRUZIONE DEL SERVIZIO DAL 26/06 (fonte Amici FGC)

L’interruzione è dovuta al cedimento del binario poco a sud di Busalletta, in un punto su cui i convogli transitavano già a velocità ridotta (10km/h) e dove era già in programma un intervento di rinnovo dell’armamento. La Ditta incaricata del ripristino sta già lavorando da stamattina ma per la ripresa del servizio sull’intera tratta ci vorranno circa 15 giorni, mentre già prima della fine della settimana AMT conta di riuscire a garantire un servizio in modalità mista, ossia con il treno sino a Vicomorasso e da qui a Casella con il bus.

Vale la pena precisare che l’inconveniente non ha causato danni al treno e tanto meno ai suoi passeggeri: stando a quanto accertato da Amt, il guasto potrebbe essere dovuto al calore, che ha fatto parzialmente cedere la rotaia (già ammalorata) allargando il binario e impedendo al convoglio di proseguire.

Dopo i lavori di rinnovo dell’armamento svolti negli ultimi anni, sono oggi solo due le tratte degradate rimaste sotto rallentamento precauzionale: in ingresso a Casella Deposito e tra le stazioni di Busalletta e Tullo (dove ieri si è verificato il problema), per una lunghezza complessiva di circa 1.000m. 

Auspichiamo che Tutti i soggetti coinvolti lavorino celermente sia per risolvere il problema in oggetto, sia per risanare completamente queste ultime due tratte rimasta da rinnovare.

Venerdì 16 giugno: AMT ancora in sciopero

Si informa che le organizzazioni sindacali CUB Trasporti di Genova e Or.S.A. Genova hanno proclamato per il giorno venerdì 16 giugno 2017 uno sciopero di 4 ore del personale Amt. Di seguito i dettagli.

Modalità:

AMT Genova (compresa la ferrovia Genova – Casella): il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45; il restante personale (comprese biglietterie, esattoria e servizio clienti) si asterrà dal lavoro le ultime 4 ore del turno. Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

ATP: dal 12 giugno i nuovi orari per l’estate 2017

Orari ATP

Da lunedì 12 giugno 2017 scatta il nuovo orario estivo ATP

Ancora tagli domenicali ma il servizio feriale  ha mantenuto la struttura 2016.

Scarica gli orari per la linee Bolzaneto-Piccarello-Sant’Olcese-Casanova e Staglieno-Trensasco-Campi.

 

AMT: martedì 30 maggio sciopero di 4 ore

AMT informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti Liguria ha proclamato per il giorno martedì 30 maggio 2017 uno sciopero di 4 ore del personale AMT (compresa la ferrovia Genova Casella. Di seguito i dettagli:

  • il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45;
  • il restante personale (comprese biglietterie, esattoria e servizio clienti) si asterrà dal lavoro nelle ultime 4 ore del turno.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

In occasione dell’ultimo sciopero dell’8 maggio 2017, proclamato dalla stessa sigla sindacale CUB Trasporti, le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un’incidenza sul servizio programmato pari al 17% nel servizio urbano. Non si è registrata nessuna adesione per metropolitana, impianti speciali e ferrovia Genova – Casella.

Ufficiale: da lunedì il Drinbus AMT arriva a Manesseno

drinbus

Il piccolo passo avanti per la mobilità nel nostro Comune, annunciato qualche tempo fa, è ufficiale. Da lunedì 29 maggio 2017  sarà attivo il servizio di linea a chiamata Drinbus in via Sardorella, in sponda sinistra del torrente in frazione Manesseno.

Il servizio, oggi limitato alla località Cremeno, proseguirà quindi per circa 900 metri per senso di marcia, con 4 nuove fermate. Per scoprire meglio questo servizio integrativo, che ricordiamo può coprire solo tratte del Comune di Genova, vi invitiamo nuovamente a consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale AMT e a visualizzare la mappa del percorso.

 

Problemi sulla linea FGC: domani bus sostitutivo per alcune corse

trenino

Si informa che nella giornata di domani, mercoledì 24 maggio, a seguito di un problema tecnico, il servizio della ferrovia Genova Casella verrà svolto con il treno solo sulle seguenti corse:

da Casella 6.20, 8.50, 13.12, 16.30, 19.16 (la corsa delle 19.16 sarà in treno fino alla stazione di Campi e proseguirà per Genova con il bus sostitutivo);

da Genova 7.37, 10.30, 14.23, 18.00.

Le corse da Casella delle 7.27, 10.39, 14.55, 18.08 e da Genova delle 9.01, 12.02, 13.22, 16.40, 19.35 verranno svolte con il bus sostitutivo.

NB: per un problema tecnico, l’articolo, programmato per ieri 23 maggio, è risultato visibile solo nella giornata di oggi

AMT: domani sciopero del sindacato CUB

Sciopero di 4 ore domani lunedì 8 maggio per il personale Amt aderente alla sigla sindacale Cub Trasporti Liguria.

Il personale viaggiante (compresa la ferrovia Genova-Casella) si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45; il restante personale (comprese biglietterie, esattoria e servizio clienti) si asterrà dal lavoro le ultime 4 ore del turno.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

Per capire più o meno quanto impatterà sul totale del servizio, Amt rende noto che, in occasione dell’ultimo sciopero del 21 marzo 2017, proclamato dalla stessa sigla sindacale, le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un’incidenza sul servizio programmato pari al 18% nel servizio urbano. Non si è registrata nessuna adesione per metropolitana, impianti speciali e ferrovia Genova-Casella.

Lavori sulla FGC: per due giorni si viaggia anche con il bus


Mercoledì 26 e giovedì 27 aprile, a seguito di installazione cantiere per lavori di manutenzione all’armamento e attività di movimentazione materiale lungo linea, le corse della ferrovia Genova Casella verranno effettuate in parte con il treno e in parte con il servizio bus sostitutivo, con il dettaglio sotto riportato.

Mercoledì 26 aprile 2017

Corse effettuate con il treno
· Partenze da Genova: 09.01 – 18.00
· Partenze da Casella: 06.20 – 16.30 – 19.16

Corse effettuate con il bus
· Partenze da Genova: 07.37 -10.30 – 12.02 – 13.22 – 14.23 – 16.40 – 19.35
· Partenze da Casella: 07.27 – 08.50 – 10.39 – 13.12 – 14.55 – 18.08

Giovedì 27 aprile 2017

Corse effettuate con il treno
· Partenze da Genova: 09.01 – 12.02 – 13.22 – 16.40 – 19.35
· Partenze da Casella: 06.20 – 10.39 – 14.55 – 18.08

Corse effettuate con il bus
· Partenze da Genova: 07.37 – 10.30 – 14.23 – 18.00
· Partenze da Casella: 07.27 – 08.50 – 13.12 – 16.30 – 19.16

MangiaForte 2017: primi dettagli in arrivo

Arrivano da Facebook i dettagli aggiornati sul primo evento enogastronomico lungo i sentieri dei Forti di Genova, dell’Antico Acquedotto e della Ferrovia Genova-Casella. La giornata sarà incentrata sui prodotti tipici locali e sulle bellezze paesaggistiche e storiche dell’entroterra genovese. Il percorso, accessibile a tutti, sarà composto da diverse tappe nelle quali sarà possibile degustare specialità che vanno dall’antipasto al dolce assaporando anche diversi vini, assistendo nel mentre ad esibizioni musicali lungo il percorso. Nella tappa di Arrivo vi sarà l’animazione da parte della Band degli Orsi dell’Ospedale G.Gaslini (ai quali verrà devoluta parte della quota di iscrizione), e per i più grandi musica dal vivo.

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook dell’evento. Intanto qui sotto guarda il programma ufficiale.

 

 

FGC: modifiche alla circolazione per domani

AMT informa che giovedì 13 aprile, a seguito di lavori programmati di manutenzione straordinaria all’armamento, verranno effettuate con il treno SOLO le corse in partenza da Genova delle ore 7.37 – 19.35 e in partenza da Casella delle ore 6.20 – 7.27 – 18.08.

Le altre corse saranno effettuate con il servizio bus sostitutivo.

Incontro tra Tavolo tecnico FGC e Assessore Berrino: qualche notizia

LogoTavolo

ll Tavolo tecnico FGC e l’Assessore regionale Berrino si sono incontrati poco più di una settimana fa, proseguendo un proficuo dialogo per il bene del trenino. 

Ecco brevemente i temi affrontati:

Scadenza contratto di servizio nel 2019: l’Assessore Berrino ha ribadito la volontà di proseguire l’esercizio della FGC anche oltre la scadenza dell’attuale contratto di servizio con AMT. Tutto è subordinato ai diversi cambiamenti a cui andrà in contro il trasporto pubblico regionale da qui ad allora, con la gara per il bacino unico genovese. In ogni caso il trenino continuerà a sferragliare sulle nostre valli.

Rotabili. Circa 1.7 milioni di euro saranno utilizzati per eseguire interventi di rinnovo del materiale rotabile esistente, sia procedendo ad un restauro/revisione generale dei mezzi storici (A1, A5, A6 e 29) sia procedendo ad un revamp di quelli più moderni, con nuovi azionamenti elettronici e carrelli di scorta. Confermati inoltre 720.000 euro all’anno fino al 2019 per interventi infrastrutturali che riguarderanno consolidamenti della sede, rinnovi di binario la realizzazione di una nuova fossa/area officina nel deposito di Casella per semplificare le attività manutentive dei rotabili.

Tariffe. La Regione ha valutato complessivamente in maniera positiva la nuova tariffazione, benché con qualche criticità ancora da limare. L’assessore ha inoltre riconosciuto l’importanza della possibilità di acquistare il biglietto della FGC anche online ed ha detto che chiederà ad AMT di sviluppare tale funzionalità al più presto.

Corse notturne. Tutti sono concordi sul fatto che sarebbe bello poter offrire magari al sabato d’estate delle corse notturne da Casella a Genova. L’Assessore ha ribadito che questo deve avvenire a treni e km invariati, pertanto si sta lavorando sulla fattibilità del piano.

Restauro A6. Si è accennato brevemente a questo restauro la cui progettazione è avviata e sulla base dei primi rendering presentati, tutti in Regione concordano sull’importanza di evitare posti “ciechi”, che possano non far godere del tracciato panoramico della FGC.

Scarica il documento ufficiale di resoconto dell’incontro cliccando qui.

FGC: da lunedì 3 aprile i nuovi orari estivi

ferroviagenovacasella

Si informa che a partire da lunedì 3 aprile e fino a domenica 1° ottobre 2017 sarà in vigore l’orario estivo della Ferrovia Genova – Casella. Si riporta di seguito l’orario completo.

Orario feriale (dal lunedì al venerdì) in vigore da lunedì 3 aprile 2017

Partenze da Genova
7.37 – 9.01 -10.30 – 12.02 -13.22 – 14.23 – 16.40 – 18.00 – 19.35.

Partenze da Casella
6.20 – 7.27 – 8.50 – 10.39 – 13.12 – 14.55 – 16.30 – 18.08 – 19.16.

Orario del sabato e festivo in vigore da sabato 8 aprile 2017

Partenze da Genova
9.00 – 10.20 -11.58 – 13.10* – 14.53 – 16.25 – 17.44 – 19.05.
*corsa festiva (non si effettua il sabato feriale)

Partenze da Casella
7.35 -10.30 – 13.18 – 15.00 – 16.15 – 17.50 – 19.10.

Martedì 4 aprile: AMT ancora in sciopero

Le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e UGL Trasporti hanno proclamato uno sciopero del personale Amt per martedì 4 aprile 2017.
Di seguito i dettagli.

Modalità:
Amt Genova (compresa la ferrovia Genova – Casella)
· il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 9.30 alle 17.00;
· il restante personale (comprese biglietterie, esattoria e servizio clienti) si asterrà nella seconda parte del turno.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

In occasione dell’ultimo sciopero del 24 febbraio 2017, proclamato dalle stesse organizzazioni sindacali, le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un’incidenza sul servizio programmato pari a: 77% nel servizio urbano, 18% per gli impianti speciali, 80% nella metropolitana e 60% per la Ferrovia Genova – Casella.

Sagra della mostardella: edizione numero 18!

ATTENZIONE SAGRA RINVIATA A DOMENICA 9 APRILE

La mostardella, lo diciamo per i non santolcesini, è un prodotto derivato dal più famoso salame di Sant’Olcese e composto dalle parti di carne bovina più filacciose; potrete consumarla con il sugo insieme alla polenta o alla pasta, oppure come un salume crudo qualsiasi, o ancora scottata sulla piatra e infine assieme alle uova. La sagra della mostardella, che inaugura la stagione degli appuntamenti gastronomici del nostro territorio, è come sempre organizzata dal Comitato locale della CRI.

Appuntamento per domenica 2 aprile 2017 a partire dalle 12 a Vicomorasso. E, dal pomeriggio… gustose frittelle, giochi per bambini, musica dal vivo e karaoke. E ancora… Lotteria, bancarelle e vendita di prodotti tipici locali!

Vieni con il TRENINO: per info e prenotazioni visita http://www.ferroviagenovacasella.it/geca/eventi/

Riprendono le visite guidate al salumificio Parodi

Con la primavera al salumificio Parodi riprendono le visite guidate, attive da più di vent’anni.

Il riconoscimento della Carta del Mare 2016, promossa dal Galata Museo del Mare di Genova e sostenuta da tanti protagonisti di buone pratiche, premia l’impegno di una delle nostre aziende di punta nel promuovere il territorio, anche e soprattutto con iniziative di turismo costa-entroterra sulla linea ferroviaria Genova – Casella. Contattate il salumificio per prenotazioni!

martedì 21 marzo: AMT ancora in sciopero

L’organizzazione sindacale Cub Trasporti Liguria ha proclamato per il giorno martedì 21 marzo uno sciopero di 4 ore del personale Amt.

Il personale viaggiante (compresa la ferrovia Genova-Casella) si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45; il restante personale (comprese biglietterie, esattoria e servizio clienti) si asterrà dal lavoro le ultime 4 ore del turno. Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

FGC: da domani torna il treno su tutta la linea

AMT ha terminato con alcuni giorni d’anticipo rispetto a quanto preventivato i lavori di rinnovo dell’armamento a Busalletta e pertanto da domani, venerdì 17 marzo, il servizio sarà assicurato con treno sull’intera linea, da Genova a Casella, secondo il normale orario in vigore.

Lavori sulla linea FGC: chiuso il passaggio sulla comunale a Busalletta

Da domani sabato 11 marzo alle ore 7 fino a lunedì 11 alle ore 12 verrà interdetta la circolazione veicolare attraverso il passaggio a livello di Busalletta per permettere il ripristino della linea FGC. Detti lavori, che stanno dimezzando il servizio con il treno alla tratta Vicomorasso – Manin, servono ad eliminare gli ultimi 3 rallentamenti del percorso della ferrovia.

Tutti i dettagli nell’ordinanza ufficiale.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: