Guglielmetti Tranviere Falegname e Partigiano

Spettacolo teatrale questa mattina al Centro socio-culturale di Manesseno per i ragazzi delle classi seconde della Scuola Media Ada Negri.

Anche oggi, come un anno fa,per condividere il ricordo ed il significato profondo di ciò che rappresenta il 25 Aprile, abbiamo voluto dedicare un’ora ai nostri ragazzi e assistere con loro alla rappresentazione teatrale del Teatro dell’OrticaGuglielmetti Tranviere Falegname e Partigiano“.

La storia cruda dell’eccidio nazifascista di San Martino é stata narrata ai ragazzi con stile e semplicità, riuscendo a coinvolgerli e a lasciare loro un piccolo spunto di riflessione sui valori della  democrazia e della libertà

Anche oggi come ieri W il 25 Aprile!

Annunci

Domani c’è il teatro dialettale a Manesseno!

Domani DOMENICA 25 FEBBRAIO alle ore 15.30 alla S.M.S. di Manesseno  “L’amô??? … prima e palanche!” Risate assicurate, con “Gli amici di Enzo”.

“Gli amici di Enzo”: la storia

Gli Amici di Enzo

Gli Amici di Enzo

Come ormai noto, dal 2014 la Compagnia teatrale “Gli Amici di Enzo” è diventata la nostra Compagnia, quella ufficiale del Comune di Sant’Olcese. Da dove inizia questa bella storia? Da due amici – Enzo di Maggio e Gianni Pompeo – e da una grande passione: il teatro dialettale naturalmente.

La vera avventura inizia il 15 settembre 2088, quando Gianni, insieme a Laura, Diego, Marina e Gabriella, fonda la Compagnia dedicandola proprio ad Enzo, prematuramente scomparso. Primo palcoscenico, quello del teatrino delle Suore di Manesseno, dove il 1° febbraio 2009 la Compagnia debutta con la commedia Na mëxinn-a -co e gambe, scritta da Gianni e diretta da Ottavio Giorgio Ugolotti.

Da quel momento, al ritmo serrato di una commedia all’anno, dalla penna di Pompeo sono nate Na pesante ereditae, Scaròle e Laxërti (l’unica non scritta da Gianni, ma che segna l’inizio della fruttuosa collaborazione, tutt’ora attiva, con il regista Stefano Mattina), Na’ famiggia ingarbûgiá, Due stánse n’afitto, Chi troppo vêu ninte strenze, Êse felîçi de quello che se gá, O dön Giovanni da Valpoñçeïvia, fino al debutto nell’estate 2017 di L’amö? …prima e palanche!

Si tratta sempre di commedie brillanti, secondo i canoni della comicità più tradizionale, ma comunque perfettamente calate nell’attualità, che hanno portato questi ragazzi con i capelli grigi a divertire le platee di Liguria e Basso Piemonte.

Allo stato attuale la Compagnia è iscritta alla F.I.T.A. e, tra regista, attori e tecnici, è composta da una rosa di 16 persone, che svolgono la loro attività a livello amatoriale e volontario. La Compagnia, pur non disponendo di un teatro, è dotata di propri impianti scenici, luci e audio.

Come detto, dal 2014, il Comune di Sant’Olcese ha voluto deliberare la nomina degli “Amici di Enzo” quale Compagnia Teatrale Dialettale del territorio ed ha concesso per la loro preziosa attività l’uso dei locali del Centro Socio culturale di Via Gramsci.

Per informazioni:

https://www.facebook.com/compagniadialettalegliamicidienzo/

gianpompeomario@libero.it

Piccarello si prepara ad una serata speciale!

Tutto pronto per stasera nella piazza di Piccarello e nel percorso della Marcia del villeggiante che partirà alle ore 19.15 e transiterà, nel giorno della sua trentesima edizione, davanti al nostro Comune in una cornice tutta speciale: gustatevi il passaggio degli atleti con l’aperitivo dell’ARCI (dalle 19.30).

E poi, la serata di Piccarello prosegue con il teatro in piazza de “Gli Amici di Enzo” (ore 21) .

Odio il tè verde: teatro in piazza a Piccarello

Iniziano gli appuntamenti con le serate in piazza a Piccarello. Il teatro dell’Ortica propone uno spettacolo che presenta due donne sulla cinquantina che, dopo una vita affettiva complicata fatta di separazioni, divorzi, figli ormai grandi, hanno deciso di convivere insieme e di condividere anche la vita lavorativa in un‘edicola. Il rapporto finisce per replicare consuetudini della vita matrimoniale, con ruoli prestabiliti e stereotipati.

Una vittima e un carnefice… il tutto in chiave comica e grottesca.

Lo spazio scenico mostra due luoghi: la casa, dove si vivono i momenti cruciali del risveglio, della colazione e del pranzo con annesse le discussioni interminabili e contrastate su oroscopi e vita salutare, le telefonate a S.O.S. amica, e l’edicola con la vendita dei giornali, i commenti sugli acquirenti e i continui scontri-incontri di questa strana coppia.

Appuntamento per domani venerdì 7 luglio alle ore 21. Guarda il video promo.

A luglio Croce Rossa in festa a Vicomorasso

1/2 e 6 luglio Croce Rossa in festa presso il campo sportivo comunale Adriano Storace di Vicomorasso. Asado, Stufato di Asino, Foccaccette al Formaggio, Pesto o Nutella, Frisceu, Primi Piatti, Brace e tanto altro per quanto riguarda le specialità gastronomiche. E poi sabato 1° luglio musica Dance anni ’90, domenica 2 ballo Liscio, Latini e balli di Gruppo, giovedì 6 Commedia in Dialetto Genovese. L’intero ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di attrezzature sanitarie. NON MANCATE!

Il week end intenso di Villa Serra

image

La programmazione degli eventi a Villa Serra per questo fine settimana prevede la XX edizione di Burattinando a Villa Serra, a cura di Mauro Pagan, di cui pubblichiamo il programma di giugno (la manifestazione proseguirà poi anche nel mese di luglio).

Importanti appuntamenti anche con la Banda Musicale di Pontedecimo, impegnata domani sabato 10 con il saggio di fine anno ed il giorno dopo con un concerto a cura del Lions Club.

Per informazioni visita il sito www.villaserra.it

 

Sabato 11 marzo: a Villa Serra si celebra la giornata internazionale della donna

Programma ricchissimo all’insegna della cultura per celebrare degnamente la giornata internazionale della donna. Appuntamento per sabato 11 marzo a partire dalle ore 15 a Villa Serra, per un evento veramente degno di nota, organizzato da SPI-CGIL Lega Valpolcevera, ANPI Sant’Olcese, Pro Loco e Comune, con il patrocinio del Consorzio Villa Serra.

Tutto dedicato alle donne ed al loro ruolo fondamentale nella storia e passata e presente. Di seguito la locandina ufficiale.

ATTENZIONE! Nel Programma Pro Loco è indicato erroneamente che la festa della donna si terrà il 4/3 anziché l’11/3. Attenersi alle informazioni riportate in questo articolo e nei manifesti ufficiali.8marzo2017

Torna il teatro alla società di Manesseno con “Gli amici di Enzo”

12417857_1539803606346685_3336487770731616046_n

Foto di gruppo per la Compagnia

EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

Domenica 8 gennaio 2017 torna il teatro alla SMS Unione di Manesseno.

La Compagnia teatrale dialettale “Gli Amici di Enzo” porta in scena la fortunatissima commedia “O don Giovanni da Vaponceivia”. Lo spettacolo inizierà alle 15.30. Siete tutti invitati