Un commovente ricordo di Don Rossi

Oggi in rete si trova un video che sta diventando rapidamente virale nella comunità santolcesina. Non potevamo non condividere questo commovente momento di storia di Sant’olcese: era il 26 aprile 1992 e Don Rossi lasciava il suo centro del mondo dopo 36 anni di apostolato. Un documento prezioso da vedere e rivedere. Grazie a chi lo ha realizzato e a Giorgio Campi per averlo pubblicato.

Annunci

Quest’estate vivi l’emozione di un viaggio sul treno storico!

L’elettromotrice A2, appena restaurata, è pronta ad accogliere i passeggeri nei suoi interni in legno, velluto e ottone. L’antica motrice del 1929 effettua servizio tutti i sabati a partire dal 23 giugno, con partenza da Genova alle 11:58 e da Casella alle 13:18.

Dello stesso anno di costruzione sono le splendide carrozze della Belle Epoque che completano il convoglio e invitano a godersi il tempo, il modo, i luoghi attraversati in un lento viaggiare. A bordo della corsa storica un esperto dell’associazione Amici FGC racconterà vita e particolari della ferrovia Genova-Casella.

I biglietti sono disponibili a numero chiuso presso la biglietteria di Genova-Manin. Possono essere acquistati in prevendita a partire da due settimane prima del viaggio. Per gruppi numerosi è possibile riservare una carrozza e organizzare collegamenti in pullman, basta una richiesta a servizioclienti@amt.genova.it

Domenica 13 maggio 2018 si ricordano i partigiani caduti sul Monte Sella

La cappelletta del Monte Sella

il Monte Sella, spartiacque tra il Comune di Montoggio e quello di Sant’Olcese, il 14 aprile 1945 un’importante contingente tedesco fu sconfitto dalla Brigata Balilla, aprendo di fatto la via ai Partigiani verso la Valpolcevera.

Il prezzo pagato fu la vita di due giovani: Luciano Zamperini “Luci” ed Ezio Faggioni “Lino”, (decorati con medaglia d’argento al valor militare e alla memoria). Domenica 13 maggio 2018 la cittadinanza è invitata a raggiungere questo luogo tanto importante della nostra storia per celebrare i partigiani caduti in quel giorno. Appuntamento alle 9.30 con la S.Messa.

LE ASSOCIAZIONI E LE FORZE DELL’ORDINE SONO INVITATE A PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE CON LE PROPRIE BANDIERE.

Il Monte Sella si può raggiungere dalla Valpolcevera transitando dalla frazione Trefontane di Montoggio…dalla Valbisagno passando da Prato e dalla Doria di Creto.

Di seguito la locandina con il programma ufficiale.

Domenica 22 aprile si celebra l’anniversario della Liberazione

25 aprile 1945: sfilata di partigiani in via XX settembre.

La cittadinanza è invitata alla celebrazione per la Liberazione del nostro Paese dall’occupazione nazifascista, che si terrà domenica 22 aprile col seguente programma:

  • ore 9:30: Raduno presso l’ingresso di Villa Serra.
  • ore 9:45 Partenza del corteo accompagnati dalla Banda Musicale Cittadina di Rivarolo.
  • ore 10,45 Arrivo nella piazza antistante la Chiesa Nuova Manesseno. Santa Messa in suffragio dei caduti celebrata daDon Giorgio Rivarola. Saluto delle autorità. Orazione di Massimo Bisca (Presidente Anpi Provinciale)

Nel corso del corteo saranno deposte le corone ai cippi.

W IL 25 APRILE!

Antifascismo all’ordine del Giorno del Consiglio comunale

Il Gruppo consiliare “Centro Sinistra per Sant’Olcese” porrà all’attenzione del prossimo Consiglio comunale il seguente Ordine del giorno:

VALORI DELLA RESISTENZA ANTIFASCISTA E DEI PRINCIPI DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA — ATTO DI INDIRIZZO POLITICO — AMMINISTRATIVO.

Il relatore sarà il Presidente del Consiglio comunale, che porrà in discussione la proposte di impegno di:

– promuovere iniziative culturali in collaborazione con le scuole e nei luoghi di aggregazione affinché sia mantenuta la memoria storica;
– promuovere iniziative che consentano di portare all’attenzione della popolazione il problema dei nuovi fascismi ed in modo particolare dei soggetti più giovani e vulnerabili;
– di dare mandato alle Direzioni Comunali competenti di adeguare i regolamenti amministrativi(es. occupazione suolo pubblico, concessione spazi e sale comunali, ecc.) ai principi dell’antifascismo al fine anche di includere, al momento della richiesta di autorizzazione, una dichiarazione esplicita di riconoscimento dei valori antifascisti espressi nella Costituzione italiana.

Leggi il testo completo dell’Odg.

Fernanda Contri: “Ecco come la parola ‘razza’ entrò in Costituzione”

contri

Fernanda Contri

Il Vicepresidente Emerito della Corte Costituzionale Fernanda Contri, che avevamo avuto l’onore di ospitare a Sant’Olcese qualche anno fa,  interviene alla celebrazione genovese del Giorno della Memoria, che commemora l’Olocausto ebraico ad opera del nazismo. E lo fa ponendo l’accento su un tema tornato di attualità, ricordando come i Padri costituenti, durante i lavori dell’Assemblea Costituente del 1946-48, arrivarono alla decisione di inserire la parola ‘razza’ nella Carta costituzionale.

Una video intervista da non perdere, per un argomento che anche il nostro Gruppo affronterà nella prossima seduta del Consiglio.

 

Domani i giovani incontrano la Costituzione

Sabato 21 Ottobre 2017 alle ore 10, presso la Sala Auditorium del Parco Villa Serra di Comago, consegna della Carta Costituzionale ai giovani che nel 2016 e 2017 hanno raggiunto o raggiungeranno il 18° anno di età acquisendo così tutti i diritti ed i doveri contenuti nella legge fondamentale del nostro Paese. Un appuntamento da non perdere. Tutta la cittadinanza è invitata.

Dovunque è morto un Italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione.

Piero Calamandrei



W il 25 aprile!

Domani tanti santolcesini parteciperanno, con in testa Sindaco e associazioni del territorio, alla grande commemorazione del 25 aprile a Genova. Partenza alle ore 10 da piazza della Vittoria, per ricordare tutti i nostri partigiani caduti. Potete leggere qui il programma ufficiale, e godervi qualche immagine della celebrazione santolcesina di ieri.

W IL 25 APRILE!



 

Tutte le manifestazioni per l’anniversario della Liberazione

Ricco più che mai il programma di celebrazione del 25 aprile, anniversario della Liberazione dall’occupazione nazifascista, una giornata che appartiene a tutti noi.

La cittadinanza è invitata a partecipare sia alle manifestazioni collaterali del 21 aprile che alla giornata di domenica 23, giorno in cui ANPI e Consorzio Villa Serra hanno organizzato insieme con il Comune la cerimonia ufficiale santolcesina: guardate i dettagli nel volantino ufficiale allegato all’articolo.

Sant’Olcese sarà ovviamente presente in forze anche alla grande manifestazione del 25 aprile a Genova, di cui potete leggere qui il programma ufficiale.

W IL 25 APRILE!

 

Sabato 11 marzo: a Villa Serra si celebra la giornata internazionale della donna

Programma ricchissimo all’insegna della cultura per celebrare degnamente la giornata internazionale della donna. Appuntamento per sabato 11 marzo a partire dalle ore 15 a Villa Serra, per un evento veramente degno di nota, organizzato da SPI-CGIL Lega Valpolcevera, ANPI Sant’Olcese, Pro Loco e Comune, con il patrocinio del Consorzio Villa Serra.

Tutto dedicato alle donne ed al loro ruolo fondamentale nella storia e passata e presente. Di seguito la locandina ufficiale.

ATTENZIONE! Nel Programma Pro Loco è indicato erroneamente che la festa della donna si terrà il 4/3 anziché l’11/3. Attenersi alle informazioni riportate in questo articolo e nei manifesti ufficiali.8marzo2017

Il Giorno del ricordo nel pensiero del Presidente

Oggi, nel giorno del ricordo, come ogni anno dedichiamo un pensiero al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. La cerimonia di stasera non mancherà di ricordare anche loro. Come ha ricordato il Presidente della Repubblica “La Storia e la Memoria comune possano fornire un grande aiuto per guardare al futuro e per scacciare dal destino dei nostri figli ogni pulizia etnica e ogni odio razziale”

foibe

PD Sant’Olcese: la nostra strada non cambia, resistenza al fascismo!

nofascista

Invitiamo tutti gli antifascisti del nostro Comune a partecipare, nel rispetto della legge e dei comportamenti civili, alle manifestazioni di dissenso contro ogni tentativo di mistificare e nascondere le responsabilità del fascismo e del nazismo nella Storia.

Circolo PD Sant’Olcese