Manutenzione straordinaria dei rivi: lavori invisibili ma essenziali

La Giunta ha appena approvato l’estendimento dei lavori di ricostruzione delle difese spondali del Fosso Gazu, per un importo di 75 mila euro.

Proseguono dunque i lavori iniziati negli anni passati (nelle foto), lavori magari non visibili per tutti ma decisivi per l’incolumità pubblica, dopo che lo scorso autunno ha lasciato nuove criticità in questa ed altre zone del territorio.

In questi giorni si stanno valutando gli stanziamenti anche per la manutenzione ordinaria, a fronte di un supporto sempre più esiguo da parte di Governo e Regione.

Il programma 2020 dei lavori su acquedotti e fognature

 

E’ partita con lettera ufficiale del Sindaco la formalizzazione delle richieste del Comune, dopo gli incontri avvenuti nelle scorse settimane per gli interventi e dei relativi finanziamenti su pubblica fognatura e acquedotto in seno all’ATO (Ambito Territoriale Ottimale) per l’anno 2020, tutti finanziati dall’Autorità d’ambito.

  • Frazione di Comago – Progettazione e realizzazione rete nera (lotto 4 – verifica ed integrazione ex Lotto 0).
  • Frazione di Manesseno – Sostituzione condotta acquedotto – Integrazione coperture economiche per ripristino asfaltaure intaccate dalle opere di cantiere.
  • Frazione di Trensasco – Via Otrali – Completamento sostituzione condotte acquedotto, con sostituzione muro di contenimento.
  • Frazione di Casanova – Progettazione e realizzazione rete nera.
  • Località Beleno – Progettazione e realizzazione rete nera ed acquedotto.
  • Frazione di Comago – Via Trepexi parte alta – interramento tubo acquedotto pubblico al momento posizionato al bordo della strada nella canalina di scolo delle acque piovane.
  • Località Campi – Valutazione della sostituzione della condotta dell’acquedotto, viste le continue rotture.

Gli interventi sono in ordine di priorità.

L’ Ambito Territoriale Ottimale (A.T.O.) è il territorio sul quale occorre organizzare il servizio idrico integrato. Con Deliberazione del Consiglio della Regione Liguria dell’ 8 luglio 1997 n° 43 sono stati individuati n° 4 A.T.O. corrispondenti ai limiti amministrativi delle quattro Provincie Liguri. Ricadono quindi nel territorio dell’A.T.O. della Provincia di Genova tutti i 67 Comuni della Provincia. L’Autorità di Ambito Territoriale Ottimale (A.A.T.O.) della Provincia di Genova è l’organismo costituito dai rappresentanti dei 67 Comuni ricadenti nell’A.T.O. Gli stessi hanno scelto di associarsi nella forma della “convenzione di cooperazione” in base allo schema predisposto dalla Giunta Regionale con propria deliberazione n.1736 dell’11 giugno 1998. L’Autorità è presieduta dal Presidente della Provincia di Genova, o da un suo delegato. Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale.

Carnevale: Liguria Off road per l’Orsetto

EVENTO ANNULLATO CAUSA ORDINANZA REGIONALE

Sono tante le feste piccole e grandi che si organizzano a Sant’Olcese nel periodo di carnevale. Mandate le vostre locandine, saremo felici di pubblicarle! Ecco la prima, organizzata a Sant’Olcese Chiesa da Liguria Off road a favore dell’asilo Orsetto. Pentolaccia e giro su fuoristrada. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

SP2: si lavora a Sant’Olcese Chiesa e Piccarello

A partire da oggi nuovi lavori sulla strada provinciale 2 sul ponte di Pian del Mulino, in frazione Piccarello, nel tratto di strada interessato poche settimane fa dalle prove di carico. Si rinnovano i guard rail, un’opera attesa da molto tempo e che proseguirà lungo la provnciale. Operazioni di consolidamento a valle in stato avanzato a Sant’Olcese Chiesa, con risultati molto simili a quelle già di fato concluse a Vicomorasso e Tullo.  Un altro importante passo che la Città Metropolitana, nell’ambito del controverso Bando delle Periferie, sta attuando con il supporto del nostro Comune.

 

 

Sant’Olcese ci ha regalato tre giorni speciali

Sarà stata l’atmosfera della festa, molto sentita da noi santolcesini. Sta di fatto che i giorni passati sono stati davvero speciali. Un grazie a tutti coloro che si sono impegnati per l’organizzazione di queste giornate: la parrocchia, gli alpini, villa serra, i cori, i ragazzi della scuola e tutte le persone che hanno reso tutto davvero bellissimo. E oggi, dopo la festa, la riflessione per la giornata della memoria, con i giovani nuovamente protagonisti.

Cittadinanza..attiva!

Lo abbiamo sempre detto: il volontariato è il sale di questo territorio.

Non ci stancheremo mai di decantare l’impegno e la presenza delle Nostre associazioni che, sempre, mettono a disposizione tempo e forze per coadiuvare l’amministrazione nell’essere forza vitale di questo territorio.

Ma ecco che un gruppo di cittadini, senza divise o gruppi di appartenenza, decide di rimboccarsi le maniche, di sudare per dare il proprio contributo a migliorare il posto dove si vive.

Qualche tempo or sono gli abitanti della frazione di Beleno ci avevano chiesto un incontro. Un appuntamento per condividere pensieri e preoccupazioni per alcune situazioni vicine a loro. Ci siamo incontrati. Fra proposte, idee e suggerimenti, il confronto è stato costruttivo.

Non è però finita lì. Gli abitanti di Beleno hanno deciso di mettersi in gioco e, picco e pala alla mano, hanno iniziato a dare il Loro contributo. E continueranno a farlo. Noi siamo passati, abbiamo visto assieme a loro quali dovrebbero essere gli interventi. Come sempre faremo per quanto ci è possibile la Nostra parte.

Vogliamo sottolineare però come questo sia un esempio per tutti. E non possiamo che ringraziarli ancora una volta!

Gli appuntamenti di oggi dedicati agli alpini

Dopo la giornata inaugurale dedicata ai ragazzi della scuola Ada Negri, si apre oggi ugualmente la mostrapresso l’auditorium di Villa Serra dedicata alla storia della guerra d’Africa, della prima guerra mondiale e ad un’impresa alpinistica di luminoso eroismo da parte del Battaglione Fenestrelle sul passo Sentinella.

Oggi pomeriggio alle ore 15.30 convegno dedicato alla conquista del passo sentinella. L’evento si sposterà poi a Sant’Olcese Chiesa con la messa in suffragio degli alpini andati avanti (ore 18) ed il concerto di canti alpini.(ore 20.30).

Partecipate numerosi!

Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Sant’Olcese e la calza della Befana: tutto in un video

Riceviamo dal nostro concittadino Giorgio Campi e volentieri pubblichiamo un video molto completo sulla festa principe di inizio anno. Mentre Sant’Olcese si prepara a vivere la sua festa titolare, torniamo indietro di qualche giorno e ci gustiamo queste belle immagini. Buona visione.

Sant’Olcese si prepara alla festa titolare 2020!

La festa di Sant’Olcese (21 gennaio), è celebrata come di consueto la domenica successiva. Quest’anno appuntamento per domenica 26 gennaio 2020. Degno di nota anche il programma di sabato 25, dedicato agli alpini, con la Santa Messa ed il già citato concerto. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

La storia e gli alpini a Villa Serra di Comago

Il Comune di Sant’Olcese e il Gruppo Alpini Sant’Olcese organizzano venerdì 24 e sabato 25 gennaio due giornate presso l’auditorium di Villa Serra dedicate alla storia della guerra d’Africa, della prima guerra mondiale e ad un’impresa alpinistica di luminoso eroismo da parte del Battaglione Fenestrelle sul passo Sentinella.

Con la partecipazione dello storico Damiano Leonetti, degli alpini delle sezioni Genova e Cadore, del Coro Femminile di Codissago – Longarone e del Coro Monte Zerbion (concerto a Sant’Olcese Chiesa).

Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Oggi il TG3 fa tappa a Sant’Olcese!

Sant’Olcese protagonista sui media in questa Epifania. Oggi infatti il Tg itinerante di Rai 3 arriva sul nostro territorio: primo passaggio in diretta alle 14 da Sant’Olcese e poi alle 19.30 servizio finale sulla calza della befana.

Un appuntamento da non perdere. Tutto da seguire, non solo per i temi turistici ma anche per le problematiche legate agli eventi alluvionali dello scorso autunno.

Calza della Befana 2020 in arrivo!

In arrivo il primo grande evento santolcesino del 2020. Anche quest’anno infatti la calza lunga ben 40 metri verrà issata al campanile della Chiesa di Sant’Olcese!

Alle 14:30 attenderemo l’arrivo della simpatica vecchina… la Befana … che distribuirà a tutti i bimbi caramelle e dolcetti.

A seguire giochi per i bambini organizzati dai nostri amici volontari. Per tutta la durata della festa sarà presente un piccolo stand gastronomico dove grandi e piccini potranno gustare panini con Salame o Mostardella, torte, dolcetti e frittelle calde; non mancheranno inoltre cioccolata calda e vin brulè.
Invitiamo tutti i bambini a portare genitori e nonni.

La manifestazione è raggiungibile anche con l’autobus ATP linea Bolzaneto – Sant’Olcese oppure con il trenino Genova Casella (fermata Sant’Olcese Chiesa).

LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERÀ ANCHE IN CASO DI PIOGGIA.

Non dimenticate che durante la manifestazione sarà possibile acquistare le nostre felpe benefiche!

#santolcesando