Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Salute

La prima fiera del Benessere in piazza a Manesseno!

Una piacevole novità in piazza Matteotti, a cura del Centro Valetudo di Paolo Agresta, in collaborazione, con Comune, Pro Loco e SMS Unione. Appuntamento per domenica 18 giugno dalle 9 alle 20.

Quattro passi per la vita 2017: undicesima edizione!

La Sezione di Pontedecimo di AS.LI.DIA. organizza, per domenica 28 maggio 2017 l’undicesima edizione della manifestazione  “4 PASSI X LA VITA “ che si terrà come di consueto nel parco di Villa Serra. La partecipazione a questo importante evento consentirà di far beneficiare le persone con diabete e non di una attività di prevenzione, costituita da uno screening ed una attività motoria, collettiva e divertente.
Al termine della passeggiata, ai partecipanti, vengono distribuiti generi di ristoro per compensare il dispendio di energie. Per il saluto finale si alterneranno sul palco medici specialisti che affronteranno il tema del Diabete e della corretta alimentazione.

Di seguito il programma ufficiale dell’evento.

Villa Serra: la salute in movimento con “Insieme Camminando 2017”

L’ Associazione diabetici di Pontedecimo propone di aiutare i diabetici e i loro famigliari nella gestione della malattia, dando informazioni sull’alimentazione, sui benefici dell’attività fisica, e in generale sui corretti stili di vita, tutti fattori indispensabili affinché le terapie farmacologiche abbiano efficacia.

Proprio in quest’ottica, l’associazione propone una passeggiata nel meraviglioso parco di Villa Serra, con la misurazione della glicemia e una merenda (con un contenuto di calorie pari a quelle consumate). Appuntamento per sabato 13 maggio 2017 alle ore 9. Di seguito il programma ufficiale.

La salute in movimento, con Anna Sessi

Questa volta nella rubrica “Parliamo di nutrizione con Anna Sessi”, si parla dell’importanza dell’attività fisica e dello sport per la nostra salute, e di un evento speciale, di cui alleghiamo il volantino ufficiale.

Buona lettura!

Continue reading “La salute in movimento, con Anna Sessi”

Primo soccorso: progetto formativo per i ragazzi delle medie

pronto soccorso

Si è concluso ieri al palazzetto il progetto di primo soccorso a scuola “impariamo a salvare una vita” che ha coinvolto i ragazzi delle classi quinte delle scuole Matteotti e di Vittorio e le terze medie della Ada Negri. I ragazzi hanno dapprima appreso dai docenti le tecniche salvavita in maniera teorica in classe ( insegnanti precedentemente formati a seguito di un incontro con i formatori Anpas) per poi applicarle direttamente sui manichini con i volontari della p.a. croce d’oro Manesseno. I ragazzi hanno appreso come chiamare correttamente i soccorsi, cosa fare e non fare in attesa dell’ambulanza e la cosa più importante ha no appreso le manovre di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo in età adulta e pediatrica. Hanno dimostrato una grande voglia di imparare e una grande curiosità ponendo a noi istruttori domande su tutto ciò che concerne il primo soccorso.

Un caloroso ringraziamento alla P.A. Croce D’oro di Manesseno e ai suoi fantastici volontari che anche quest’anno hanno formato più di cento ragazzi delle nostre scuole. Anche questi progetti sono importanti, in una comunità come la nostra, per attivare quelle energie di cittadinanza attiva e responsabile che si possono imparare fin da ragazzi.

Un grazie anche alle insegnanti della scuola media Negri che lavorano su progetti stimolanti e che hanno saputo accompagnare i ragazzi in questo percorso.

 

Croce d’Oro: un incontro sul primo soccorso pediatrico

La croce d’oro Manesseno da sempre attenta al mondo pediatrico organizza un incontro rivolto a genitori, nonni, baby sitter e a tutte le persone che sono interessate ai bambini dal titolo “Primo soccorso Pediatrico: cosa sapere, cosa fare e cosa non fare”.

Relatore della serata il Dottor A. Ferrando, pediatra di famiglia, che tratterà tra gli altri argomenti di febbre, diarrea, piccoli traumi con un ripasso alle manovre di disostruzione.
L’appuntamento è per venerdì 31 marzo dalle ore 20.45 presso il Centro socio culturale di Manesseno, via A. Gramsci 11. Per informazioni telefonare al 010.710995.

 

Sabato 28 gennaio: 12 studi medici aperti 

Per affrontare al meglio il picco influenzale in atto.

Sabato 7 gennaio 2017: apertura straordinaria di 13 studi medici

Riceviamo e pubblichiamo l’informativa della ASL per questo periodo di “picco influenzale”. Per il nostro territorio (Distretto 10) i due studi aperti (di cui uno a Manesseno) dalle 9 alle 13 sono:

  • STUDIO MANESSENO  DOTT. ENRICO MURATORE  VIA G. POIRE’ 13
  • STUDIO RIVAROLO  DOTT. FERDINANDO GHINI VIA CELESIA 54R

medici

 

Parliamo di nutrizione con Anna Sessi: la zucca regina dell’autunno

L’istruttrice del GSC Walking Anna Sessi, che principalmente si occupa di nutrizione, ci invia un nuovo articolo per la sua rubrica. Questa volta si parla della zucca: buona lettura!

Continue reading “Parliamo di nutrizione con Anna Sessi: la zucca regina dell’autunno”

Mensa scolastica: parlano di noi a Rai Tre!

Nella puntata di questa sera del programma di Rai Tre dedicato all’alimentazione si parlerà di ristorazione scolastica. E, tra gli esempi positivi,  un piccolo spazio ci sarà anche per il servizio avviato da poco più di un mese nel nostro comune. 

Piccole-grandi soddisfazioni soprattutto per la qualità della vita dei nostri cittadini. 

Riportiamo di seguito il comunicato stampa della Rai. 

RAI3: INDOVINA CHI VIENE A CENA

Focus sulle mense scolastiche e il cibo bio

07/11/2016 – 21:05

Nella puntata “Mens sana” della trasmissione “Indovina chi viene a cena” in onda lunedì 7 novembre alle 21,05 su Rai3, sotto la lente d’ingrandimento le mense scolastiche e le due novità del momento: il panino libero (al quale si è opposto anche il Ministero della salute e il sindaco di Torino) e la scelta vegana senza obbligo di presentazione di un certificato.  
La trasmissione presenterà per la prima volta l’applicazione creata ad hoc per i genitori che consente di valutare sulla base di un punteggio il valore nutrizionale della mensa del proprio figlio. Il servizio poi mostrerà l’opacità dell’etichettatura del cibo con la materia prima biologica e l’inadeguatezza di molti menu italiani che si rifanno alle linee guida del ministero della Salute, linee guida incredibilmente non aggiornate sulla base degli studi più recenti e delle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che consigliano di non somministrare salumi ai bambini e di ridurre l’eccesso di proteine animali. Non mancano poi i modelli positivi, come Reggio Emilia e sette comuni della provincia di Genova, che abbattono i costi pur garantendo cibo biologico al 95% e pesce fresco.

Parliamo di nutrizione con Anna Sessi: il buon pane quotidiano

pani2

L’istruttrice del GSC Walking Anna Sessi, che principalmente si occupa di nutrizione, inaugura questa nuova rubrica che pensiamo possa essere gradita. Il primo articolo che ha preparato per noi ci parla del pane. Buona lettura!

Continue reading “Parliamo di nutrizione con Anna Sessi: il buon pane quotidiano”

Donazione organi, la tua scelta sulla carta d’identità

carta_identita-2-2

La Giunta ha recentemente deliberato la nuova modalità di dichiarazione della volontà di donazione di organi. Un’azione strategica per il sistema trapianti nel suo complesso che permette di registrare il proprio consenso o diniego alla donazione firmando un semplice modulo nel momento di rilascio o rinnovo del documento di identità.

Anche i santolcesini maggiorenni, al momento del rinnovo della carta d’identità, potranno così operare una scelta di grande civiltà. Saranno infatti invitati dall’operatore dell’ufficio anagrafe a manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione sottoscrivendo il suddetto modulo. Le informazioni verranno poi trasferite al Sistema Informativo Trapianti, costantemente consultato in caso di bisogno.

Il Sistema viene consultato per ogni potenziale donatore in stato di accertamento di morte cerebrale dal Centro Regionale Trapianti in modalità sicura e in regime di H 24. Questo meccanismo consente di verificare per ogni accertamento di morte con criteri neurologici se il potenziale donatore si era espresso in vita (e in questo caso fa testo la sua volontà negativa o positiva); nell’eventualità che non vi sia stata alcuna volontà dichiarata viene data ai familiari la possibilità di opporsi o meno alla donazione.

 

Medici di base: il Dott. Gentilucci opererà anche nell’ambulatorio di Piccarello

medico

A seguito dei colloqui intercorsi tra la Giunta comunale e il nuovo medico di base Dott. Aldo Gentilucci, designato temporaneamente alla sostituzione del Dott. Aldo Lavagnino, è stato modificato l’orario di ricevimento dei cittadini nel nostro Comune, con l’inserimento dell’ambulatorio di Piccarello.

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte della ASL, specifichiamo di seguito i nuovi orari ufficiosi. Un piccolo passo avanti, nell’attesa dell’assetto definitivo e della nomina del nuovo Medico titolare.

Ambulatorio di Piccarello:

  • Lunedì 9-11
  • Martedì 14-16 (su appuntamento)
  • Giovedì 14-18

Ambulatorio di Manesseno:

  • Mercoledì 8-9 (appuntamento), 9-11
  • Venerdì 8-9 (appuntamento), 9-11

Consigli utili per il caldo: numero verde dedicato della ASL 3

Da pochi giorni la ASL 3 Liguria ha attivato un servizio per l’emergenza caldo. 

Oltre all’importante numero verde che trovate qui sopra è anche possibile consultare on Line una sezione pubblica al seguente indirizzo http://www.asl3.liguria.it/estate-sicura-2016.html in cui è possibile trovare:

  • cosa fare in base al rischio stabilito dal bollettino meteo
  • Il bollettino meteo
  • Indicazioni generali su come combattere il caldo
  • I consigli degli specialista (geriatra, neonatologia, ginecologo per donne in gravidanza…)
  • Materiali da scaricare ( brochure e locandine)

Inoltre dal primo luglio sono stati attivati:

  • L’ambulatorio mobile in piazza De Ferrari per acqua, sosta climatizzata e informazioni a cittadini e turisti che transitano nel centro città: dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.00
  • Lo spazio salute, circuito di infopoint territoriali nell’ambito dei sei distretti ASL3 genovese: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Medici di base a Sant’Olcese: una riflessione comune da riprendere

medico

E’ noto come, a seguito del ritiro dal lavoro del dottor Aldo Lavagnino, una lettera inviata dal Sindaco Sanna e dall’Assessore Taddeo – concordata con il medico e consigliere Picco – si era sollecitata l’attenzione della Asl per una sua sostituzione rispondente alle esigenze dei cittadini

E’ notizia di questi giorni l’assegnazione , anticipata a suo tempo in una lettera di risposta dalla ASL, di un incarico a tempo determinato sino ad ottobre, quando sarà pubblicata dalla Regione Liguria la zona carente. Dopo quella data sarà designato il medico vincitore della zona carente a tempo indeterminato.

Continue reading “Medici di base a Sant’Olcese: una riflessione comune da riprendere”

Quattro passi per la vita 2016: decima edizione!

La Sezione di Pontedecimo di AS.LI.DIA. organizza, per domenica 22 maggio 2016 la decima edizione della manifestazione  “4 PASSI X LA VITA “ che si terrà come di consueto nel parco di Villa Serra. La partecipazione a questo importante evento consentirà di far beneficiare le persone con diabete e non di una attività di prevenzione, costituita da uno screening ed una attività motoria, collettiva e divertente.

Al termine della passeggiata, ai partecipanti, vengono distribuiti generi di ristoro per compensare il dispendio di energie. Per il saluto finale si alterneranno sul palco medici specialisti che affronteranno il tema del Diabete e della corretta alimentazione.

Di seguito la locandina ufficiale dell’evento.

4passi

Le Croci di Sant’Olcese: eccellenze del territorio

Rossa, Bianca, Oro: eccellenze di volontariato
Rossa, Bianca, Oro: eccellenze di volontariato

Comunicato stampa: a seguito dell’articolo apparso sul Secolo XIX in data 01 aprile 2016, dal titolo “Pubbliche Assistenze: la metà è fuori legge”, le associazioni del territorio di Sant’Olcese P.A. Croce Bianca Torrazza, P.A. Croce d’Oro Manesseno e Croce Rossa Italiana di Sant’Olcese precisano che non è minimamente in discussione la qualità dei servizi erogati, dei servizi svolti da personale volontario qualificato e formato con mezzi e attrezzature certificate e sottoposte a verifica periodica. Inoltre il termine “fuorilegge” è stato impropriamente utilizzato: si precisa, al contrario, che le associazioni in questione sono a norma e si stanno adoperando per mettere in atto i soli adempimenti burocratici mancanti previsti dal D.G.R. 1385/2014 ed essere così accreditati. Si precisa altresì che in alcuni casi è stata la stessa ASL ad aver smarrito documenti regolarmente trasmessi ed aver così compromesso l’accreditamento. I volontari delle tre associazioni del territorio, proseguono a pieno titolo la loro opera di soccorso e trasporto sanitario.

Anche il Comune di Sant’Olcese è sceso in campo a difesa delle tre associazioni, ribadendo la piena solidarietà nei confronti delle organizzazioni di soccorso del territorio. “La notizia riportata dal principale quotidiano locale è sommaria e qualunquista – ha fatto sapere l’amministrazione comunale – e non tiene minimamente conto della dedizione e del senso di responsabilità con cui i volontari, minuziosamente formati ed addestrati nel rispetto delle norme, svolgono il loro compito per il solo amore del prossimo, del territorio e della divisa che portano. Un amore che le istituzioni, con in testa la Asl, non hanno certo dimostrato negli ultimi anni, depauperando progressivamente i servizi in tutta l’area della Valpolcevera. Il Comune di Sant’Olcese sta fornendo quindi da tempo tutto il supporto necessario per far lavorare al meglio le nostre splendide realtà del mondo delle croci e continuerà a farlo, consapevole che solo il volontariato potrà salvare la nostra comunità dalle mancanze degli enti preposti”.

Croce d’Oro: un incontro sulle manovre di disostruzione delle vie aeree

croceoro

Tutti possono imparare a salvare una vita utilizzando le manovre giuste. La Croce d’Oro di Manesseno è sempre in prima linea sulla formazione, e dopo aver istruito al meglio i propri volontari con i corsi di emergenza, i corsi per la disostruzione delle vie aeree in età pediatrica e i corsi per l’abilitazione all’uso del DAE (Defibrillatore Semiautomatico Esterno) il consiglio direttivo ha deciso di coinvolgere anche la popolazione.

Il prossimo appuntamento sarà venerdì 8 aprile  alle ore 20.45 presso il Centro Socio Culturale di Via A. Gramsci 11, a Manesseno. La serata sarà dedicata alle manovre di disostruzione delle vie aeree.

Insieme con i militi della Croce d’Oro sarà presente anche il Dottor Alberto Ferrando, per anni pediatra di famiglia e da sempre impegnato nella diffusione della cultura della disostruzione. La scelta di questo relatore non è stata casuale: il dottor Ferrando è da sempre vicino alle famiglie e ai loro bambini. Ed è proprio questa esperienza diretta con i genitori che lo ha portato a pubblicare un libro molto interessante intitolato “ Come crescere mio figlio – i dubbi dei genitori, le risposte del pediatra”.

Casa della salute in Valpolcevera: il PD chiede chiarimenti alla Regione

luiginocarrossino
Luigino Carrossino

Sempre caldo il tema della Casa della Salute in Valpolcevera. Il Partito Democratico, attraverso un comunicato stampa, ha chiesto alla Regione Liguria chiarimenti sul piano esecutivo, sui suoi tempi e costi.

Di seguito il comunicato stampa firmato da Alessandro Terrile, segretario Pd Genova, Giancarlo Furfaro, coordinatore Pd Municipio Valpolcevera e Luigino Carrossino, coordinatore Pd Comuni Alta Valpolcevera e Segretario del Circolo di Sant’Olcese.

Continue reading “Casa della salute in Valpolcevera: il PD chiede chiarimenti alla Regione”

Viaggio a Genova per il Camper itinerante di Cidimu

Sindaci
I Sindaci davanti al camper

È stato presentato a Genova, insieme ad alcuni Sindaci del territorio presente anche il nostro Armando Sanna, il nuovo Centro Diagnostico Mobile del Gruppo Cidimu, l’ambulatorio itinerante il cui servizio è attivo anche a Sant’Olcese che consente di effettuare, senza lista di attesa, oltre il 70% degli esami di diagnostica quali ecografie, spirometrie, elettrocardiogrammi e radiologie a costi di poco superiori a quelli del ticket del sistema sanitario nazionale.

Questo speciale mezzo, lungo 9 metri e dotato dei più moderni macchinari, è composto da uno studio medico per effettuare visite ed ecografie, uno spazio dedicato per la radiologia, ed è anche corredato da una piccola sala d’attesa e un bagno attrezzato per i disabili. Sempre presenti a bordo del Centro Mobile un medico specializzato e un tecnico di radiologia, che grazie agli strumenti di ultima generazione di cui è provvisto, consegneranno al paziente entro pochi minuti il referto e le immagini su supporto digitale.

Il veicolo, unico in Italia fornito di queste sofisticate attrezzature, nasce con l’idea che sia la sanità a dover andare incontro ai pazienti. Il camper permette di arrivare in zone periferiche spesso non dotate di istituti di diagnostica, così anche le persone più anziane o non automunite saranno nella condizione di svolgere gli esami necessari.

“Siamo molto orgogliosi di essere i primi in Italia ad offrire un Centro Diagnostico Mobile” – spiega il Dr. Ugo Riba, Presidente del Gruppo Cidimu. – “Il nostro obiettivo è arrivare nelle zone meno servite del territorio, con un centro itinerante in grado di offrire un servizio identico a quello che si avrebbe in un istituto tradizionale”.

“I servizi che offre il Centro Diagnostico Mobile sono importantissimi per il nostro territorio” – spiega Armando Sanna – “Il nostro Comune presenta infatti delle problematiche legate al trasporto pubblico e la popolazione anziana spesso trascura la prevenzione proprio perché ha difficoltà a spostarsi per effettuare le visite e gli esami diagnostici”.

Nei prossimi mesi il Centro Diagnostico Mobile sarà attivo in diversi comuni della Liguria per poi estendersi ad altre regioni.

Clicca qui per vedere di TeleGenova dove, al minuto 1:20, si può ascoltare l’intervento del nostro Sindaco.

Proteggi i tuoi bambini con l’aiuto della Croce Rossa

Il Comitato Locale CRI di Sant’Olcese organizza per lunedì 21 marzo 2016 alle ore 20.45, presso il Circolo ARCI di Vicomorasso, una lezione informativa sulle manovre salvavita pediatriche. L’incontro è gratuito ed aperto a tutta la popolazione. Partecipate numerosi!

Per informazioni:

CRI – Comitato Locale di Sant’Olcese
Via Vicomorasso, 29
16010 Sant’Olcese (GE)
Telefono: 010.709130
Mobile: 334.9586773
E-mail: cl.santolcese@cri.it

salvavita

Salviamo la salute: appuntamento a Trensasco

 

A Trensasco si parla di patologie dell’anca.

Ingresso libero. I cittadini interessati ai vari incontri e privi di mezzi di trasporto potranno usufruire di una navetta messa a disposizione dal Comune, previa richiesta telefonica  48 ore prima dell’incontro prescelto chiamando il numero 010.7267114.

salviamo

Salviamo la salute: quarto appuntamento a Manesseno

salviamo4

Quarto appuntamento della serie di di incontri tematici condotti dal dott. Paolo Picco, Capogruppo del Centro Sinistra per Sant’Olcese, con l’ intervento di Medici Specialisti.

Ingresso libero. I cittadini interessati ai vari incontri e privi di mezzi di trasporto potranno usufruire di una navetta messa a disposizione dal Comune, previa richiesta telefonica  48 ore prima dell’incontro prescelto chiamando il numero 010.7267114

Arriva anche a Sant’Olcese il servizio di diagnostica mobile

logo_cidimuGrazie ad un accordo con il Comune, sarà disponibile a Sant’Olcese a partire dalla seconda metà di gennaio 2016 il nuovo Centro Diagnostico Mobile del Gruppo Cidimu. Il nuovo ambulatorio itinerante consente di effettuare, senza lista di attesa, oltre il 70% degli esami di diagnostica quali ecografie, spirometrie, elettrocardiogrammi e radiologie a costi di poco superiori a quelli del ticket del sistema sanitario nazionale.

Questo speciale mezzo, dotato dei più moderni macchinari, è composto da uno studio medico per effettuare visite ed ecografie, uno spazio dedicato per la radiologia, ed è anche corredato da una piccola sala d’attesa e un bagno attrezzato per i disabili. Sempre presenti a bordo del Centro Mobile un medico specializzato e un tecnico di radiologia, che grazie agli strumenti di ultima generazione di cui è provvisto, consegneranno al paziente entro pochi minuti il referto e le immagini su supporto digitale.

Il veicolo, unico in Italia fornito di queste sofisticate attrezzature, nasce con l’idea che sia la sanità a dover andare incontro ai pazienti. Il camper permette di arrivare in zone periferiche spesso non dotate di istituti di diagnostica, così anche le persone più anziane o non automunite saranno nella condizione di svolgere gli esami necessari.

“Siamo molto orgogliosi di essere i primi in Italia ad offrire un Centro Diagnostico Mobile – spiega Ugo Riba, Presidente del Gruppo Cidimu – Il nostro obiettivo è arrivare nelle zone meno servite del territorio, con un centro itinerante in grado di offrire un servizio identico a quello che si avrebbe in un istituto tradizionale”.

Per informazioni telefonare allo 010.8903111 oppure scrivere a vezzani@cidimu.it.

Salviamo la salute: si parla di malattie dell’infanzia e vaccinazioni

salviamo

A Sant’Olcese Chiesa questa volta per un tema molto sentito: le malattie dell’infanzia e le vaccinazioni. Appuntamento per sabato 16 gennaio 2016 alle ore 15 presso il Circolo ACLI.

Ingresso libero. I cittadini interessati ai vari incontri e privi di mezzi di trasporto potranno usufruire di una navetta messa a disposizione dal Comune, previa richiesta telefonica  48 ore prima dell’incontro prescelto chiamando il numero 010.7267114

Salviamo la salute: secondo appuntamento 2015/16!

 

salute1Prosegue la seconda serie di incontri tematici condotti dal dott. Paolo Picco, Geriatra, Coordinatore ATS 40 e Capogruppo del Centro Sinistra per Sant’Olcese, con l’ intervento di Medici Specialisti. L’appuntamento itinerante questa volta è a Vicomorasso presso il circolo ARCI sabato 12 dicembre alle ore 15.

Ingresso libero. I cittadini interessati ai vari incontri e privi di mezzi di trasporto potranno usufruire di una navetta messa a disposizione dal Comune, previa richiesta telefonica  48 ore prima dell’incontro prescelto chiamando il numero 010.7267114.

Di seguito il programma:

Continue reading “Salviamo la salute: secondo appuntamento 2015/16!”

Salviamo la salute: primo appuntamento a Manesseno

wpid-fb_img_1447328039444.jpg

Il Consiglio Comunale lavora contro il gioco d’azzardo

jackpot-slot-machineQualche mese fa, rispondendo ad una mozione in Consiglio comunale in cui si chiedeva di adottare un Regolamento contro il gioco d’azzardo, l’assessore Taddeo dichiarava: “La Giunta è da sempre sensibile al tema del contrasto al gioco d’azzardo. Abbiamo organizzato vari incontri con la cittadinanza. Bisogna però commisurare il problema al contesto territoriale“.

Il Comune di Genova, portato ad esempio nella mozione, ha infatti recentemente adottato un regolamento perché possiede un territorio particolarmente complesso, quindi ha dovuto prevedere norme specifiche da affiancare alla legge regionale del 2012.

La specificità di Genova ed i suoi problemi rendono dunque il suo contesto di riferimento molto diverso da quello di Sant’Olcese. Per questo motivo si è voluto istituire un Gruppo di Lavoro, previa adesione di un numero sufficiente di membri, formato dai Consiglieri di tutti i gruppi che vogliano prenderne parte, per studiare la normativa nazionale e regionale e valutare se sia necessario adottare un regolamento comunale.

Questo è uno strumento concreto, lontano dai provvedimenti atti solo a far parlare di se, per valutare effettivamente innanzitutto la portata del fenomeno, che si sta allontanando dai bar ed ormai vicinissimo agli smartphone rispetto al momento in cui la Legge regionale fu concepita. E poi anche l’effetto benefico dei provvedimenti particolari che il nuovo regolamento, se nascerà, porterà al nostro territorio, proprio perché, a differenza della Legge che comunque va applicata, terrà conto delle particolarità dello stesso.

Salviamo la salute: in partenza il secondo ciclo!

SalviamoSaluteIl comune di Sant’Olcese, il sindacato SPI-CGIL e la Pro Loco ripropongono la serie di incontri tematici condotti dal dott. Paolo Picco, Geriatra, Coordinatore ATS 40 e Capogruppo del Centro Sinistra per Sant’Olcese, con l’ intervento di Medici Specialisti, che tanto seguito ha avuto nella scorsa edizione. Nell’immagine qui sopra potete trovare tutti i dettagli e le date degli incontri.

Ingresso libero. I cittadini interessati ai vari incontri e privi di mezzi di trasporto potranno usufruire di una navetta messa a disposizione dal Comune, previa richiesta telefonica  48 ore prima dell’incontro prescelto chiamando il numero 010.7267114

Pedibus: oggi giovedi 1 ottobre ore 16.30 riunione per riavvio del progetto

pedibusOggi giovedì 1 ottobre 2015 alle ore 16,30 presso la Società di Mutuo Soccorso Unione Manesseno, si terrà una riunione per il riavvio del progetto Pedibus anche per l’anno scolastico 2015-2016.

Sono invitati tutti i genitori della scuola elementare Matteotti di Manesseno
Continue reading “Pedibus: oggi giovedi 1 ottobre ore 16.30 riunione per riavvio del progetto”

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: