Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

rifiuti

La Polcevera e la Giunta 2017: Simona

Ed è la volta di Simona Lottici. Ambiente in primo piano per una svolta ormai prossima sulla gestione dei rifiuti.

Leggi il servizio completo de “La Polcevera”.

Annunci

Problema rifiuti zona Busalletta

È da poco arrivata la segnalazione della presenza di rifiuti urbani sulla strada provinciale di Busalletta. 

Il gestore interverrà a breve per la pulizia della zona.

Scusandoci per il disagio, vi informiamo  che è  stato sollecitato l’aumento di una postazione di cassonetti, già  da tempo richiesta, e che la stessa avverrà  a stretto giro.

Plastica: campane in affanno!

Da alcuni giorni, purtroppo, nel nostro Comune le campane destinate alla raccolta della plastica versano in uno stato critico.

Più volte sollecitato, il gestore del servizio ha ammesso di essere in un periodo di difficoltà, ma che cercherà di intervenire a breve

Noi continueremo ad essere solerti nel segnalare quotidianamente la situazione per giungere al più presto ad una risoluzione del problema. A voi, chiediamo un po’di pazienza e, se possibile, di aspettare qualche giorno prima di conferire la plastica nelle apposite isole.

Una volta svuotate le campane, cercheremo di organizzare in tempo rapidi anche una pulizia delle aree limitrofe.

Rifiuti: non bruciamo il futuro

Un incontro con Rossano Ercolini, fondatore del movimento Zero Waste Italy e vincitore del premio Goldman 2013. Durante l’evento verranno esposti i 10 passi verso Rifiuti Zero partendo dal primo: la presa di coscienza. A cura della Consulta Giovanile, con il patrocinio del Comune di Sant’Olcese. Appuntamento per sabato 10 giugno 2017 alle ore 16.30 presso la S.M.S. Unione di Manesseno

Rifiuti: finalmente la pubblicazione del bando!

 

Città_metropolitana_di_Genova-StemmaDopo anni di lavoro da parte di tutti i Comuni, delle precedenti Amministrazioni e di quelle in carica, siamo arrivati finalmente alla pubblicazione da parte di Città Metropolitana del bando per l’individuazione del nuovo Gestore della raccolta dei rifiuti per l’Alta Valpolcevera, che avverrà con un sistema innovativo, volto all’aumento delle percentuali di materiale mandato a recupero.

Un bel traguardo che sarà accompagnato nei prossimi mesi da una campagna informativa aperta a tutti.

 

Rifiuti: la comparsa dei nuovi cartelli e le ammende!

riciclo-rifiuti-242246.660x368

 

A molti di voi non sarà sfuggita la comparsa sui bidoni dei RSU e sulle campane della raccolta differenziata di nuovi cartelli.

Si tratta di cartelli affissi dall’Amministrazione per ricordare a tutti che abbandonare i rifiuti al di fuori dei cassonetti o, in generale, sul suolo pubblico è un reato che, spesso, purtroppo, è ignorato da alcune persone, con poco rispetto del vivere civile e sociale.

Più volte da queste pagine, abbiamo biasimato il gestore del servizio di raccolta e rimarcato le mancanze del servizio, ma un corretto smaltimento dei rifiuti non dipende solo dall’azienda che gestisce il servizio, è, anzi, opera di una sinergia tra cittadini, amministrazione e azienda.

E allora, bisogna cooperare, sollecitare l’azienda di gestione del servizio per le sue mancanze, ma sanzionare anche chi non ha rispetto del territorio in cui abita e dei propri vicini, abbandonando i rifiuti sul suolo pubblico: è per questo motivo che, da questo momento, si intensificheranno i controlli ed i trasgressori saranno puniti con un’ammenda da € 300,00 fino a € 3.000,00.

Rifiuti abbandonati: qualche volta riusciamo a beccarne uno … grazie a voi!

polizia-municipale-1.jpg

Ieri sera è giunta in Comune una segnalazione: un veicolo sospetto che si aggirava nel nostro territorio con particolare insistenza. Modello e targa registrati da parte di Matteo, un nostro giovane concittadino. I normali controlli hanno portato all’identificazione del mezzo e del proprietario, già segnalato in passato a Genova per diversi abbandoni di rifiuti. Grazie alla collaborazione dei cittadini qualche passo avanti si può davvero fare per far fronte a questo fenomeno purtroppo sempre più diffuso. Grazie Matteo, grazie a tutti coloro che collaborano con le istituzioni nell’interesse di tutti.

Ancora rifiuti abbandonati sul nostro territorio

La settimana prossima ennesimo sopralluogo da parte di una ditta specializzata per rimuovere i rifiuti abbandonati sul nostro territorio. 

Il conto lo pagheranno i cittadini con la TARI 2017. Soldi buttati letteralmente nell’oggetto che fa bella mostra di se nella foto scattata ieri a Manesseno. 

Un abbandono a lieto fine


Nuovo intervento di sgombero ingombranti, ma, questa volta, grazie alla Polizia Municipale di Sant’Olcese, non a carico del nostro Comune.

È successo che sia arrivata ai nostri Vigili la segnalazione dell’abbandono di diverse slot machine in una scarpata nei pressi della Baita di Trensasco.
Un nostro agente si è prontamente mobilitato e, dopo un sopralluogo, presi contatti con i Carabinieri, ha scoperto che le slot rinvenute erano la refurtiva di un furto.

Pertanto la ditta proprietaria delle slot è intervenuta per rimuovere le macchinette rubate.

Finalmente una buona conclusione per un abbandono in danno al nostro territorio. Un ringraziamento particolare, da parte dell’Amministrazione, alla nostra Polizia Municipale per l’ottimo lavoro portato a termine.

AAA CAMPANA DELLA CARTA CERCASI

No, non è uno scherzo, né il modo per attirare l’attenzione per fare polemica,  ma è la triste realtà che questa mattina ci ha lasciati veramente annichiliti:la campana della carta situata in zona Casanova, al bivio della strada che conduce a Camporsella, è improvvisamente sparita. Da subito, abbiamo pensato che la mancanza della campana fosse dovuta ad una sostituzione  ( come sta avvenendo in molte postazioni) e abbiamo contattato Amiu per avere informazioni sui tempi. Lì la sorspresa: non c’è  stata nessuna sostituzione programmata,  la campana è semplicemente sparita!
Quindi la denuncia ai Carabinieri é stata d’obbligo. Pare, infatti, che, negli ultimi tempi, furti del genere siano già avvenuti.
Come sempre chiediamo a tutti di vigilare e di segnalare qualsiasi avvenimento sospetto, anche in zona campane.
Vi comunichiamo comunque che Amiu provvederà a reintegrare al più presto la campana scomparsa.

Finanziamenti per la differenziata: Sant’Olcese c’è!

raccolta-differenziata

Ci siamo anche noi! Sant’Olcese è tra i Comuni liguri virtuosi che beneficeranno, insieme ad altri, del finanziamento di 1 milione di euro contemplati dalla nuova legge regionale, per lo sviluppo di pratiche virtuose che conducano all’innalzamento della percentuale di riciclo dei rifiuti.

Il progetto, presentato dal nostro Comune insieme alle amministrazioni di Campomorone,  Ceranesi, Mignanego e Serra Riccò prevede investimenti per l’acquisto di nuovi bidoni di raccolta delle frazioni differenziate, diffusi capillarmente su tutto il territorio, e la riapertura dell‘isola ecologica di Vicomorasso, fortemente voluta dalla nostra amministrazione.

Un bel risultato per la nostra amministrazione, evidenziato ieri da tutti o quasi i media locali, ma soprattutto un passo importante verso il nuovo sistema di raccolta rifiuti che auspichiamo porti le tanto attese migliorie per i nostri cittadini.

Gestione dei rifiuti: qualche aggiornamento

differenza

Di seguito qualche aggiornamento sui temi sempre caldi della gestione dei rifiuti.

All’albo pretorio del Comune si possono consultare due importanti delibere:

  • ADESIONE ALL’INDIZIONE DA PARTE DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA DELLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI MEDIANTE ACCORDO QUADRO.
  • IMPEGNO AL COFINANZIAMENTO DEL PROGRAMMA ORGANIZZATIVO DI INCREMENTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA – D.G.R. 1569/2015.

La prima riguarda l’articolo 24 della L.R. 07/04/2015, n. 12 (Disposizioni di adeguamento della normativa regionale Pubblicata nel B.U. Liguria 15 aprile 2015, n. 12, parte prima, in vigore dal 17 dicembre 2015, che stabilisce come la Città metropolitana e le province provvedono ad assicurare la continuità della gestione della fornitura dei servizi di gestione dei rifiuti in essere, tramite (1) subentro nei rapporti contrattuali stipulati dai comuni; (2) nuovi affidamenti, nel rispetto della vigente normativa comunitaria e statale, comunque finalizzati a raggiungere l’obiettivo dell’unicità della gestione in ciascuna area; (3) mantenimento, in capo ai comuni, dei contratti relativi a gestioni in house esistenti, fino alla scadenza degli stessi.

la Deliberazione del Consiglio Metropolitano n. 57 del 23 dicembre 2015 (come modificata dalla Deliberazione del Consiglio Metropolitano n. 22 dell’11 maggio 2016) ha riunito nel bacino n.4 i comuni di Campomorone, Ceranesi, Mignanego, Sant’Olcese, Serra Riccò e Busalla che, in questo momento hanno  prorogato gli affidamenti in corso fino alla conclusione della procedura , prevedendo idonee clausole per la successiva transizione ad una gestione unitaria per l’area di appartenenza. Si è reso quindi necessario stipulare un accordo quadro tra la Città Metropolitana di Genova e l’operatore economico che risulterà aggiudicatario.

Nella seconda delibera sono specificate le azioni ed programmi organizzativi per l’incremento della raccolta differenziata e del riciclo, rivolti a conseguire gli obiettivi richiesti dalla nuova normativa regionale. In particolare sono stati richiesti finanziamenti, sempre a livello intercomunale di bacino, volti, tra l’altro, al ripristino dell’isola ecologica di Vicomorasso. Un altro percorso che speriamo porti ai risultati sperati.

Accordo trovato, sciopero AMIU annullato

IMG-20160711-WA0000

Niente sciopero dei rifiuti, accordo trovato; due giorni di blocco della raccolta della spazzatura scongiurati: l’accordo sul rinnovo del contratto nazionale di igiene ambientale è stato raggiunto domenica in tarda serata. La trattativa più difficile degli ultimi anni, che da giovedì sera ha messo attorno al tavolo a oltranza Cgil, Cisl e Uil con Utilitalia e i delegati nazionali, ha subìto diversi colpi d’arresto in una partita giocata tutta sui dettagli. E far quadrare il cerchio sono stati gli aumenti legati alla produttività e flessibilità con la tutela dei posti di lavoro, degli appalti esterni e della sicurezza.

AMIU annuncia sciopero di 2 giorni

ACCORDO RAGGIUNTO, SCIOPERO ANNULLATO.

image

Le sigle sindacali di categoria Fp – Cgil, Fit-Cisl Reti, Uliltrasporti e Fiadel hanno indetto uno sciopero nazionale per mercoledì 13 e giovedì 14 luglio p.v..

Il nostro gestore del servizio di raccolta rifiuti, AMIU, ha annunciato che prenderà parte allo sciopero: si prevedono, pertanto, grossi disagi sul fronte della raccolta, già in pesante sofferenza, nelle giornate centrali della prossima settimana.

Lo sciopero dei lavoratori era inizialmente previsto per lunedì 11 e martedì 12. Questo posticipo permette perlomeno di evitare uno stop alla raccolta di durata insostenibile. I due giorni di astensione da lavoro sono stati proclamati nell’ambito della vertenza per il rinnovo del contratto dell’Igiene ambientale.

Differenziata: sollecitare è d’obbligo!

image

 

 

Differenziare, si sa, è un dovere di tutti.

Peccato, che da qualche tempo a questa parte, le campane della raccolta stradale, soprattutto quelle di carta e plastica, siano sempre straripanti di materiale e, pertanto, rendano i nostri sforzi, spesso, vani.

Il gestore, purtroppo, dimostra poca sensibilità al problema e, in un periodo di difficoltà aziendale, lascia che a fare le spese della cattiva gestione siano i cittadini.

Ecco perchè, in queste ultime settimane, l’Amministrazione ha incontrato e ripetutamente sollecitato chi di dovere, affinchè siano messe in atto delle strategie per migliorare il sistema ed aiutare i più virtuosi a continuare a differenziare in maniera corretta.

Devono essere adottati, da parte dell’azienda, atteggiamenti volti ad agevolare il cittadino; piccole cose, come lo svuotamento cadenzato e corretto delle campane, il posizionamento dei bidoni per la raccolta RSU in maniera consona e la chiusura dei coperchi, che, specie d’estate, evita di attirare animali.

Ovviamente, sono stati richiesti altri adeguamenti ed il pieno rispetto delle norme contrattuali. E’ un po’ una sfida contro un gigante, ma è una sfida in cui l’Amministrazione si impegna ogni giorno con perseveranza, per far sì che i cittadini abbiano il servizio che meritano.

Dunque, ben vengano le vostre segnalazione sulle mancanze del gestore e….diciamolo, anche sulle mancanze di chi alla raccolta differenziata ci crede un po’ meno, perchè non ci siano abbandoni di materiale al di fuori di campane e bidoni!

AMIU: domani un altro sciopero

Un altro sciopero che potrà creare qualche difficoltà nel servizio della giornata di domani.

image

Complimenti!

Dopo che l’Amministrazione Comunale si è impegnata, nelle ultime settimane, in un’incredibile opera di bonifica del territorio, mettendo sul piatto della bilancia, pardon, del bilancio,  ben 10.000 euro ecco le foto dell’ennesimo gesto di inciviltà che si commenta da solo: complimenti a nome di tutti i cittadini che curano il territorio e puliscono, spesso con opere di volontariato, le nostre frazioni.

 

Sciopero AMIU: domani possibili disservizi

Attenzione, lunedì 30 Maggio ci potranno essere disservizi nella raccolta stradale dei rifiuti, a causa di uno sciopero del gestore. Ci scusiamo per il disagio.

image

Pulizia del territorio: prosegue l’azione del Comune

pulizia
Mezzi al lavoro a Comago

Dopo il successo delle pulizie di primavera, che hanno visto protagonisti ragazzi, associazioni e volontari, il Comune continua la sua opera di pulizia straordinaria del territorio per eliminare tutti i gesti di inciviltà che lo hanno deturpato.

L’operazione è stata pianificata ed avviata la scorsa settimana, e ieri sono stati rimossi autoveicoli abbandonati da anni: ben 11 motorini ed un’autovettura. La pulizia continuerà ancora la prossima settimana con lo sgombero speciale della scarpata di Beleno.

Costo dell’operazione? 10 mila euro circa. Chi paga? Beh ovviamente tutti noi cittadini, vittime dell’incuria dei soliti “furbi”. Come sapete tutto questo incide pesantemente anche sulla TARI, la tanto odiata tassa sui rifiuti. Per questo ribadiamo ancora una volta a gran voce: denunciate sempre chiunque vediate abbandonare rifiuti ingombranti o pericolosi nelle nostre zone!

Raccolta rifiuti: il punto della sitiuazione

addettoAMIU

Appare doveroso, date anche le ultime notizie della stampa locale, fare un po’di chiarezza su cosa stia accadendo sul lato rifiuti.

Come molti già sapranno, il contratto con l’attuale gestore è da oltre un anno in regime di proroga,  perché scaduto. Il nostro Ente, insieme agli altri Comuni dell’Alta Valpolcevera, dovrebbe andare a gara per individuare un nuovo gestore e soprattutto per far partire il nuovo sistema di raccolta, ma la stazione unica appaltante, cioè la Città Metropolitana, ha bloccato da un anno il procedimento,  in attesa di redigere il piano metropolitano dei rifiuti.  Detto piano è stato varato a marzo ed ora siamo in attesa della definizione delle linee guida per la gara.

Continue reading “Raccolta rifiuti: il punto della sitiuazione”

Qui e non solo: trenino indiscusso protagonista

copertina_66

E’ arrivato da un paio di giorni in edicola il numero 66 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, soprattutto per gli amanti del nostro trenino di Sant’Olcese.

Un treno per uscire dal tunnel, è l’incipit di questo numero. Al suo interno un prezioso articolo in cui Roberto Rava e Andrea Martinelli ci presentano, con la consueta competenza, la storia di questo favoloso impianto. Un ulteriore articolo ci ricorda le enormi potenzialità turistiche con tutte le iniziative dei vari Comuni attraversati dal trenino.

Continue reading “Qui e non solo: trenino indiscusso protagonista”

La scuola media Negri in visita istruttiva alla ditta Benfante

image

Questa mattina gli studenti della scuola media A. Negri di Sant’Olcese stanno visitando il centro di smistamento e riciclo della ditta Benfante a Manesseno.

Il concetto di raccolta differenziata assume un senso più tangibile.

Piccoli cittadini crescono…

image

La Primavera dell’inciviltà

image

Cambiano i mesi, cambiano le stagioni, ma le cattive, anzi pessime abitudini di alcune persone irrispettose del prossimo e dell’ambiente in cui viviamo non cambiano mai. E così oggi riceviamo una nuova segnalazione di un abbandono appena effettuato in via Beleno; ringraziamo chi ci ha dato notizia dell’accaduto perché la collaborazione dei nostri concittadini è importantissima ed è  un valido strumento di vigilanza e presidio. Sul luogo del ritrovamento abbiamo pervenuto anche dei documenti che potrebbero essere molto utili alle indagini che,  come sempre, avvieremo prontamente. A breve si provvederà ad una bonifica di tutto il territorio che, ultimamente, versa in uno stato di sofferenza per i continui gesti di inciviltà che siamo costretti a subire. La nostra attenzione è sempre alta, ma ribadiamo che per sconfiggere questi fenomeni abbiamo bisogno della preziosa collaborazione di tutti: pertanto, segnalate e diffondete le buone abitudini, ricordando che l’isola ecologica è gratuita ed è aperta anche al sabato!

Eternit in un cassonetto: raccolta dei rifiuti sospesa

Questa mattina la raccolta dei rifiuti è stata  momentaneamente sospesa perché il gestore ha trovato parti in Eternit in un cassonetto, per cui occorrerà bonificare il camion a spese dei contribuenti. Ogni commento è superfluo.

Raccolta differenziata: la lettera aperta dei Sindaci

Quattro Comuni della Valpolcevera, Sant’Olcese, Mignanego, Ceranesi e Campomorone, hanno scritto una lettera aperta a Regione Liguria e Città Metropolitana sulla questione raccolta differenziata.

I quattro Comuni hanno cercato di organizzare un sistema di raccolta differenziata dei rifiuti che raccogliesse tutti i territori. Con un lavoro lungo e complesso si sono raccolte le esigenze di tutto il territorio per dar corso ad una gara di appalto che comprendesse i cinque Comuni. Nel 2014 è stata inoltrata richiesta formale alla Provincia di Genova per affidare l’esecuzione della gara di affidamento del servizio raccolta differenziata per i 5 Comuni dell’Alta Valpolcevera.

Continue reading “Raccolta differenziata: la lettera aperta dei Sindaci”

“Rifiuti?….Differenziamoli bene!”

Locandina_differenziamo2 (copy)

Al via questa settimana il nuovo progetto “Differenziamoli bene” realizzato dal C.E.A. per i cinque Comuni dell’Alta Valpolcevera, finanziato da Regione Liguria, allo scopo di informare i cittadini sulle corrette metodologie da adottare nell’ambito della differenziazione dei rifiuti.

Diventa, infatti, sempre più impellente, la necessità di aumentare la percentuale di rifiuti differenziati prodotti nei nostri comuni, ad oggi assai limitata: si parla di 13-14% a fronte del 45% richiesto quest’anno dalla normativa regionale. Ma per differenziare bene, bisogna conoscere la tipologia dei rifiuti con cui quotidianamente abbiamo a che fare. E allora, servono persone esperte che istruiscano tutti noi sui comportamenti da adottare in materia, con serate dedicate a cui parteciperà anche un tecnico di Amiu, attuale gestore del servizio di raccolta dei RSU.

Tre sono gli incontri che avranno luogo su tutto il nostro territorio: si parte venerdì 5 febbraio, con un evento dedicato ai cittadini di Serra Riccò e Sant’Olcese, che si svolgerà presso la Sala Consigliare del Comune di Serra Riccò alle ore 20;30, per poi procedere con una serata a Campomorone, mercoledì 10 febbraio, alle ore 17;30 sempre presso la sede del Municipio locale , rivolta ai cittadini di Ceranesi e Campomorone,  ed infine l’ultimo incontro a Mignanego, venerdì 12 febbraio alle ore 20;30.

Ovviamente, le serate sono aperte a tutti, quindi, nel caso non si riesca a prendere parte all’evento dedicato all’utenza del proprio territorio, si può comunque partecipare ad uno degli eventi in programma.

E’ importante, inoltre, sottolineare che, nell’ambito di queste serate, si terrà anche a seguire un corso di compostaggio domestico con la consegna in comodato d’uso gratuito di una compostiera per i cittadini dei comuni dell’Associazione.

Partecipate numerosi e…passate parola!!!!!!!!!!

 

 

 

AMIU e la sostituzione dei cassonetti: piccoli passi avanti

image

L’avevano promesso e così, a poco a poco, pare che sia. A seguito dei numerosi solleciti, culminati con la lettera all’AD di Amiu dello scorso Ottobre, un piccolo passo è stato mosso.

Risale, infatti, agli ultimi giorni di Ottobre il trapelare (finalmente) di una promessa, quella di sostituire a poco, a poco i cassonetti danneggiati per il conferimento dei rifiuti indifferenziati.

Continue reading “AMIU e la sostituzione dei cassonetti: piccoli passi avanti”

Sicurezza del territorio: il progetto del Comune

wpid-carabinieri-112.jpeg

Il nostro comune è interessante per i ladri? C’è poca attenzione delle forze dell’Ordine? Qualche telecamera in più non guasterebbe? Frasi a dir poco scontate che non distolgono il Comune dal vero obiettivo. Trovare i soldi per una soluzione efficace che non aumenti i carichi di lavoro delle nostre forze di Polizia Municipale e che attenui il problema dei furti, degli atti vandalici e dello scarico abusivo di rifiuti sul nostro territorio. Un sistema di telecamere intelligenti collegate con i Carabinieri e la Polizia Municipale che consenta l’invio in tempo reale delle segnalazioni dei veicoli non assicurati, non revisionati, denunciati e rubati, da posizionare in tutti i varchi stradali tra il nostro Comune ed i territori limitrofi. Il progetto partirà nel 2016, costo 60mila euro. In genere non siamo abituati ad annunciare le cose prima di averle fatte, anche perché nulla è sicuro finché non lo si porta a casa. Ma il progetto c’è e contiamo di realizzarlo quanto prima e le anticipazioni dei giorni scorsi meritavano qualche precisazione soprattutto alla voce costi.

Raccolta rifiuti: le risposte del Gestore

Simona Lottici - Assessore, Servizi amministrativi, Turismo, Cultura, Attività produttive, Politiche ambientali, Pari opportunità.
Simona Lottici – Assessore Politiche ambientali

di Simona Lottici

Alcuni giorni fa abbiamo postato la lettera che, in qualità di Amministrazione, abbiamo scritto ad AMIU per lamentare i disservizi ricorrenti.

Giusto dar conto anche dei successivi sviluppi della vicenda.

Dopo aver ricevuto la nostra lettera il Dottor Strozzi ha preso subito contatto con l’Assessorato per fare il punto sulla situazione del servizio. Tra le due parti è intercorsa una lunga, quanto cordiale conversazione telefonica in cui si sono analizzate le varie problematiche e le possibili soluzioni.

Per quanto concerne, ad esempio, il disservizio sullo svuotamento delle campane, la società ha deciso di intervenire cedendo parte della raccolta in sub-appalto ad un mezzo più piccolo e, quindi, più idoneo per zone come la nostra e dei comuni limitrofi.

Sulla manutenzione dei cassonetti, invece, il gestore sta valutando la sostituzione dei contenitori più danneggiati (parecchi) da attuare entro fine anno.

Seguiranno aggiornamenti e verifiche tra l’amministrazione e la società di cui sarà nostra cura tenervi al corrente.

 

Raccolta rifiuti: tra maxi multe, progetti e lavoro quotidiano

Simona Lottici - Assessore, Servizi amministrativi, Turismo, Cultura, Attività produttive, Politiche ambientali, Pari opportunità.
Simona Lottici – Assessore Politiche ambientali

Maxi multe ai Comuni che non riciclano. Secondo l’amministrazione Toti, è la cura da cavallo che serve alla Liguria per entrare in una nuova era. Scarpino, l’impianto principale, è chiuso e i rifiuti vanno in gran parte fuori Regione. La burocrazia frena (ma non blocca) il percorso della gara per il nuovo sistema di rifiuti nella Valpolcevera. Cresce anche l’attesa per il nuovo piano dei rifiuti. E poi c’è il lavoro quotidiano, quello di un rapporto con il gestore fatto di un dialogo non sempre facile ma continuo.

In attesa di tempi migliori, di seguito il testo dell’ultima lettera inviata al Direttore Genarele AMIU da parte dell’Assessore che testimonia come l’impegno del Comune non venga mai meno.

Continue reading “Raccolta rifiuti: tra maxi multe, progetti e lavoro quotidiano”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: