TARI: la Giunta approva la carta dei servizi e la proroga delle rate 2020

Come già anticipato, la Giunta ha recentemente approvato la proroga del versamento delle rate 2020, come misura di semplificazione a favore dei cittadini, nonché di agevolazione finanziaria per le attività commerciali danneggiate dalla sospensione dell’attività a seguito dell’emergenza Covid-19.

Pertanto, i nuovi termini sono i seguenti:

– 1° rata entro 16 settembre 2020, corrispondente al 40% della tassa dovuta applicando le tariffe 2019.

– 2° rata entro 16 dicembre 2020, corrispondente al 40% della tassa dovuta applicando le tariffe 2019.

– 3° rata entro 16 marzo 2021, conguaglio applicando le tariffe che saranno approvate per l’anno 2020.

Contestualmente, come da normativa, il Comune ha anche emesso la carta dei servizi TARI, uno strumento a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni per definire, in modo chiaro e facilmente comprensibile per gli utenti, servizi erogati, modalità, condizioni, standard di qualità garantiti ed in che modo gli utenti possano esprimere il loro giudizio sul servizio e presentare suggerimenti e reclami. E tra qualche giorno sarà online anche la rinnovata area trasparenza dedicata al servizio di raccolta rifiuti.

Clicca qui per scaricare il documento.

Raccolta differenziata: campagne di sensibilizzazione e dati raccolta

manifesto_conferimento

In questi giorni è partita sul Nostro territorio la campagna di sensibilizzazione “Aiuta il tuo comune #differenziati” promossa dall’assessorato alle Politiche ambientali del Comune di Sant’Olcese. Un’iniziativa che, ciclicamente, porrà il focus sull’importanza di operare tutti assieme per una corretta procedura di differenziazione dei rifiuti. Il primo passo, in questi giorni, è stato quello di pubblicare manifesti che evidenzino quelli che sono i comportamenti irrispettosi di alcuni verso tutta la collettività.

La stragrande maggioranza dei cittadini di Sant’Olcese, lo ribadiamo da tempo, sono un esempio di civiltà. Prova ne è l’ultima percentuale sulla raccolta differenziata, relativa al mese di maggio 2020, che porta il dato al 77,21%

Un risultato straordinario che, proprio per questo, deve spingere tutti Noi ad un costante monitoraggio del territorio al fine di prevenire quei pochi, ma dannosi, comportamenti incivili.

Isole ecologiche: si torna all’accesso libero

A partire da lunedì 29 giugno, le tre isole ecologiche di Genova tornano ad accesso libero, senza più l’obbligo di prenotare il conferimento. I cittadini potranno portare i loro mobili, elettrodomestici, rifiuti ingormbranti e pericolosi nelle Isole di Pontedecimo (via Gastaldi), Staglieno (Lungobisagno Dalmazia) e Pra’ (Fascia di rispetto).

Sarà possibile conferire i rifiuti liberamente da lunedì a sabato, con orario continuato dalle ore 7.30 alle 18.30. All’interno delle Isole ecologiche, è utile ricordare che valgono le misure di tutela e prevenzione previste dalle ordinanze comunali per contrastare il contagio da Covid-19.

Fino a sabato 27 giugno il servizio delle Isole ecologiche resta ancora su prenotazione, fino a esaurimento delle disponibiltà di giorni e orari, chiamando il numero 010 8980800 (da lunedì a venerdì con orario 9-16).

Ricordiamo inoltre che per le informazioni relative ai servizi di raccolta sul nostro territorio si può consultare la pagina dedicata.

Comuni Alta Valpolcevera

Nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti

Nei mesi scorsi è stato approvato in consiglio comunale il nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti urbani e assimilati. Un lavoro di mesi, avvenuto di concerto con i comuni dell’alta Valpolcevera, in cui il Nostro comune è sempre stato in prima linea. Con questo regolamento sarà possibile inoltre sanzionare i comportamenti incivili ed irrispettosi della collettività. Un importante passo avanti per tutta la collettività.

Clicca qui per leggere il regolamento sul sito ufficiale del Comune.

Amiu: ripartono i servizi Ecovan ed Ecocar

Da lunedì 11 maggio VERRANNO RIPRISTINATI i servizi di Ecovan ed Ecocar seguendo le modalità di esecuzione (numero personale impiegato, luoghi ed orari) già adottate prima dell’emergenza e sulla base del calendario a suo tempo comunicato.

In questa fase occorrerà adodattare le seduenti precauzioni:

– uso di mascherine e guanti monouso

– distanziamento sociale (minima distanza 1 metro) nei confronti degli addetti ai servizi in oggetto, ma anche di altri cittadini interessati.

Nel caso in cui, nel corso della prima settimana di esercizio, emergessero condizioni di criticità AMIU si riserva di apportare, di concerto con le Amministrazioni, modifiche all’organizzazione.

AMIU annuncia una ripresa parziale dei servizi sospesi

 

AGGIORNAMENTO: dal 4 maggio riprende anche lo svuotamento dei cestini stradali.

Amiu comunica al Comune le modalità di ripresa di alcune attività ad oggi sospese per l’emergenza in atto.

A partire dal 27 aprile sarà infatti riattivato, nel rispetto le disposizioni e le profilassi che verranno disposte a livello ministeriale e regionale, il servizio gratuito di ritiro ingombranti e sfalci a domicilio. Per usufruire del servizio occorre prenotare il ritiro. Già oggi è possibile farlo chiamando il numero 010 89 80 800, utilizzando Clean App o scrivendo a contatti@amiu.genova.it

Rimangono temporaneamente sospesi i servizi di EcoVan ed EcoCar, così come il front office. È possibile anche in questo caso telefonare al numero 010 89 80 800, scrivere a contatti@amiu.genova.it o utilizzare Clean App Amiu Genova per fare segnalazioni, richiedere informazioni, nuove forniture di contenitori, sacchetti o chiavi condominiali.

Per ciò che riguarda Ecovan ed Ecocar, proprio alla luce dei prossimi provvedimenti, potranno essere eventualmente valutate modalità di servizio differenti.

Tutte le informazioni sul servizio di raccolta nel nostro Comune sono consultabili cliccando qui.

Rifiuti: appello a non appesantire le isole ecologiche

Riportiamo di seguito la comunicazione dell’assessorato alle Politiche ambientali:

Oggetto: appello ad un corretto conferimento dei rifiuti

Vista la situazione di grave emergenza in cui  coinvolti, considerate le difficoltà e le limitazioni al servizio di raccolta comunicate in precedenza, l’amministrazione vuole richiamare tutta la popolazione a mantenere, soprattutto in questa fase storica, un’attenzione ancor maggiore al conferimento dei rifiuti.

Invitiamo dunque la cittadinanza a continuare un corretto conferimento delle frazioni differenziate di vetro, plastica, umido e carta.

Segnaliamo la necessità che, per la frazione del secco residuo, venga utilizzato il relativo sacchetto, evitando di porre il rifiuto direttamente a contatto con il mastello o bidone condominiale.

Chiediamo a tutta la cittadinanza di non prevedere in questa fase svuotamento o pulizie straordinarie di locali che comportino un cospicuo conferimento di rifiuti, al fine di evitare di mandare in sofferenza isole ecologiche, mastelli e bidoni condominiali, già duramente provati da questa situazione emergenziale.

Vi ringrazio, confidando nella Vostra comprensione e collaborazione.

Matteo Boero Assessore alle Politiche Ambientali

Amiu: limitazioni al servizio


Amiu comunica che, in riferimento all emergenza CoronaVirus e in ottemperanza alle prescrizioni, fino al prossimo 3 aprile verranno sospesi i servizi di: front office, servizio Ecovan, servizio Ecocar, ritiro ingombranti a domicilio e ritiro sfalci e potature.
Vengono confermati tutti i servizi di raccolta mediante svuotamento di tutti i contenitori (stradali, dedicati, mastelli),non comportando gli stessi un ravvicinato contatto con le utenze da parte del personale operativo.


Resta altresì confermato il servizio di call center e di clean app attraverso i quali, le utenze potranno fare segnalazioni o richieste(nuove forniture di mastelli, sacchetti , ecc. ecc.). Le stesse saranno effettuate previo accordo con le utenze, nel rispetto delle indicazioni, per limitare i rischi di una potenziale espansione del contagio.

L’amministrazione e l’ufficio ambiente sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Eco-compattatore a Sant’Olcese: work in progress

L’amministrazione comunale sta lavorando da diversi mesi all’installazione sul territorio comunale di un Eco-compattatore utile ad incentivare il recupero degli imballaggi di plastica.

In questi mesi di confronti continui fra gestore e amministrazione, è già stata individuata la location dove verrà posizionata la nuova macchina.

Oltre gli aspetti prettamente legati alla cultura del riciclo, questa nuova macchina andrà a sviluppare altre opportunità, di cui parleremo in seguito.

Un progetto cercato e voluto dall’amministrazione, che ha lavorato in questi mesi per compiere un altro passo avanti nel programma di educativa ambientale del Nostro territorio.

Presto tutti i dettagli.

Lotta agli abbandoni: nuove segnalazioni

Abbiamo recentemente riportato l’ottimo risultato che stiamo registrando sulla raccolta differenziata grazie all’impegno di tutta la comunità. Purtroppo l’inciviltà di alcuni non perde però occasione per manifestarsi; ieri abbiamo registrato una segnalazione di altri abbandoni in Arvigo superiore, prontamente supervisionato dal nostro comandante della PM.

L’ Amministrazione provvederà nei prossimi giorni alla rimozione e allo smaltimento dei rifiuti, attività che ricordiamo costituiscono ulteriori costi per l’Ente. Contestualmente saranno visionati i filmati delle telecamere di accesso ai varchi.

Ulteriori iniziative sono al vaglio per combattere e punire questi comportamenti che non solo sono illegali e incivili, ma anche un danno alla nostra comunità e al nostro ambiente.