Possibili disservizi Ecovan odierno

Ge - eco van amiu

Nella giornata di oggi è previsto il servizio di Ecovan in località Campi – via VIII Marzo (incrocio via Gastaldo),
dalle ore 16:30 alle ore 19:30

Ci viene comunicato che a causa di problemi legati allo scarico dei pianali, il servizio potrebbe non essere effettuato. Appena avremo aggiornamenti verranno comunicati.

Annunci

Vi riconoscete? Noi si!

Queste due persone stanno abbandonando dei rifiuti. La foto è di qualche minuto fa. La targa è stata rilevata, grazie ad una segnalazione di un cittadino, e nei prossimi giorni arriveranno convocazione e sanzioni. Chissà se queste persone si riconoscono nella foto oscurata, in quella in chiaro sono decisamente fotogeniche.

ECOVAN ed ECOCAR: trova i calendari sempre aggiornati sul sito AMIU

Ecovan ed Evocar sono disponibili con il sistema di raccolta avviato nel 2019. Ricorda di controllare sempre gli eventuali cambi di orario sulla pagina del sito AMIU dedicata ai comuni dell’alta valpolcevera , raggiungibile anche dalla nostra pagina dedicata al nuovo sistema di raccolta.

Cosa sono i servizi ECOVAN ed ECOCAR?

ECOVAN è un furgone attrezzato per la raccolta dei rifiuti ingombranti (mobili, divani, armadi, etc.) piccoli RAEE (telefonino, computer, etc.). Si ferma in giorni ed orari diversi, in punti prefissati. Il servizio è gratuito.

ECOCAR è un furgoncino attrezzato per la raccolta di rifiuti pericolosi (batterie auto, moto, pile e tuner esausti, olii esausti, etc.). Anche questo servizio si svolge in giorni e orari prefissati ed è gratuito.

La traccia dell’ignoranza

Questa è la situazione che abbiamo trovato questa mattina a Vicomorasso. Forse la persona che ci ha fatto questo regalo si crede più furba degli altri, di quelli che ogni giorno si impegnano nel differenziare correttamente i rifiuti per il bene della comunità. Forse crede di non aver lasciato tracce personali nel materiale (soprattutto giocattoli) che ha abbandonato per strada. Forse crede che pagare una tassa, magari più salata per colpa dei furbi come lui, sia sufficiente a compiere azioni di questo tipo. Oppure magari si sente ancora più furbo a non pagarla, quella tassa.

Non è così. Perché ora il vento è cambiato. Nei controlli (l’ufficio Ambiente è al lavoro su molti casi di comportamenti anomali di questo ed altri tipi) e nella consapevolezza della gente, che capisce l’impegno e ci da una grossa mano contro questi individui. Soprattutto nei giovani, che ci danno ogni giorno delle lezioni di civiltà sull’ambiente. Eh già i giovani. Questa persona che crede di non aver lasciato tracce, una sicuramente l’ha lasciata. A chi questi giocattoli non servono più, servirebbe invece un esempio dagli adulti che ha intorno. Un esempio, una traccia appunto. E questo signore oggi ha lasciato una traccia di ignoranza. Si riconosca e si vergogni.

Ponte Morandi: venerdì possibili disservizi sulla raccolta dei rifiuti

AMIU comunica che, a causa dei numerosi divieti previsti in Valpolcevera nella giornata di venerdì 28 giugno, potrebbero verificarsi disservizi nella raccolta dei rifiuti. L’azienda assicura massimo impegno per limitare i disagi e per risolvere nel più breve possibile gli eventuali disservizi. Di seguito il comunicato ufficiale.

 

Rifiuti: lunedì 24 giugno raccolta secco residuo regolare

 

AMIU-Maris comunica che domani lunedì 24 giugno, festa di San Giovanni Battista, il servizio di raccolta del secco residuo sarà regolarmente svolto. Per segnalare eventuali disservizi usare i contatti

differenziata@amiu.genova.it

e
settore.ambiente@comune.santolcese.ge.it

Scattati i controlli sulla raccolta differenziata

feg

In questa settimana, si sta concludendo la fase di start-up relativa alla raccolta differenziata. Sono stati tolti gli ultimi cassonetti dell’indifferenziata (ultimo comune a farlo).

Nella giornata di ieri (giovedì 13 Giugno), sono scattati dunque i controlli sul corretto conferimento dei rifiuti.

Il nuovo Assessore alle politiche ambientali Matteo Boero, il responsabile dell’ufficio ambiente Gianluca Mastropasqua e la polizia municipale hanno iniziato a girare sul territorio controllando le varie isole ecologiche. L’iter prevede il controllo dei cassonetti al fine di monitorare il corretto conferimento del differenziato e, soprattutto, l’apertura dei sacchetti abbandonati. Il primo controllo ha già portato all’individuazione di alcuni soggetti verso i quali verranno notificate le relative sanzioni amministrative.

L’amministrazione dunque, in sinergia con il gestore, proseguirà su questa linea, implementando e rafforzando nel tempo gli strumenti di controllo, augurandosi di dover sanzionare il meno possibile.

Il Nostro obiettivo è e sarà quello di lavorare con il gestore al fine di un sempre maggior miglioramento del servizio.

 

AMIU: i passi avanti di questa settimana e i prossimi sviluppi

Si è tenuto giovedì scorso un altro incontro tra i 5 Comuni dell’Alta Valpocevera  e la dirigenza AMIU presso la sede di via D’Annunzio.

Le questioni aperte, come sappiamo, sono ancora tante, per questo motivo abbiamo richiesto nuovamente un timing sull’operatività e l’organizzazione del nuovo servizio. Sicuramente questa fase di transizione non è semplice per le Amministrazioni Comunali, perché il sistema che si sta implementando è nuovo, ma, proprio per questo, occorre avere un piano d’azione più chiaro e un aggiornamento costante da parte del gestore.

I piccoli passi di questa settimana sono stati i seguenti:

  • Mappature delle zone di raccolta mastelli con MARIS, la società che gestisce il servizio con AMIU;
  • Posizionamento di alcune nuove postazioni stradali e mappature delle attuali;
  • Consegna dei cassonetti condominiali ( al momento ancora privi di chiavi);
  • Incontri del gestore presso le attività produttive.

Cosa abbiamo chiesto nel corso della settimana:

  • Maggiore celerità nel definitivo posizionamento delle isole stradali;
  • Consegna a breve termine delle chiavi dei cassonetti di prossimità e dei cassonetti condominiali;
  • Mappature totale delle Attività Produttive e delle sedi associative;
  • Miglioramento del servizio sulla raccolta dei mastellini.

Pertanto:

  • Dalla prossima settimana inizieranno ad essere consegnate agli amministratori di condominio le chiavi dei cassonetti condominiali da distribuire ai condomini;
  • Sempre dalla prossima settimana, AMIU inizierà a consegnare nelle cassette della posta delle utenze che usufruiscono dei cassonetti dell’organico stradale, le chiavi per questo cassonetti;
  • Da lunedì AMIU continuerà gli incontri con i singoli operatori economici per definire le dotazioni necessarie alle varie attività;
  • Entro il 28 Febbraio saranno posizionate tutte le isole di prossimità mancanti.

Ogni settimana, vi informeremo sull’evolversi della situazione e inoltreremo puntualmente al gestore tutte le eventuali segnalazioni che ci perverranno da parte vostra. Vi ricordiamo, pertanto, che, per qualsiasi esigenza in materia di raccolta rifiuti potete scrivere all’indirizzo e-mail differenziata@amiu.genova.it o chiamare il Call center al numero 010.89.80.800, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30, oppure al front office, tutti i mercoledì dalle 11:00 alle 13:00  al II piano della casa Comunale. O, ancora, presso l’ufficio tecnico del comune.

Le vostre segnalazioni sono importanti per capire le criticità da sottoporre al gestore.

Raccolta differenziata: tanti nodi ancora da sciogliere

Dal 14 Gennaio, data di avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata, stiamo ricevendo molte segnalazioni relative a dubbi e mancanze del servizio. Come tutte le novità, anche questo sistema di raccolta differenziata che la normativa ci impone, ha bisogno di superare la fase transitoria in cui possono emergere, proprio perché è nuovo, aspetti da migliorare e problemi di organizzazione. Per questo, pensiamo occorra fare un po’ di chiarezza e lavorare con il gestore affinché le criticità iniziali vengano superate al più presto.

Primo punto, posizionamento nuovi cassonetti:

Le nuove isole di raccolta non sono ancora state posizionate in toto e in maniera definitiva sul territorio comunale. Le attuali collocazioni, dovranno in parte essere riposizionate, superata questa fase transitoria di passaggio dal vecchio al nuovo sistema, quando i cassonetti verdi della raccolta indifferenziata verranno rimossi.

Cassonetti condominiali

Il gestore sta consegnando ai condomini i cassonetti dedicati alla raccolta del secco e dell’organico. I cassonetti, attualmente, saranno consegnati chiusi. Le chiavi verranno recapitate agli utenti verso la fine di questa settimana/inizio della prossima. abbiamo sollecitato una rapida distribuzione per fornire all’utenza la possibilità di partire con la raccolta domiciliare.

Attività Produttive

In questi giorni gli incaricati AMIU effettueranno i sopralluoghi nelle attività del Comune per verificare i relativi fabbisogni e consegnare ad ognuno i contenitori necessari per il servizio. chi avesse bisogno di essere contattato da AMIU può scrivere a differenziata@amiu.genova.it o lasciare la propria richiesta in Comune.

Contatti AMIU

Ci è stato segnalato che i seguenti contatti:

differenziata@amiu.genova.it

Call center 010 89 80 800

Front Office: mercoledì dalle 11:00 alle 13:00 in Comune

hanno rilasciato informazioni non corrette o incomplete. Abbiamo portato all’attenzione della direzione AMIU questa grave mancanza, durante una riunione tenutasi la scorsa settimana con il gestore, in cui tutti i Comuni coinvolti nell’implementazione del nuovo sistema hanno fatto presente le criticità emerse e richiesto una rapida soluzione.

Raccolta mastelli frazione secca/residua

E’ già attiva la raccolta dei mastelli della frazione secca. Il mastello va posizionato in prossimità della strada pubblica a partire dalla domenica sera alle 20:00 per consentire il ritiro agli operatori. Poiché siamo stati informati che in alcune zone non sono stati ritirati i mastelli, nella giornata di domani, lunedì 4 Febbraio, effettueremo un sopralluogo congiunto con il gestore per mappare le i punti di raccolta dei mastelli.

Questa settimana, inoltre, si terrà un nuovo vertice in AMIU alla presenza di tutti i Comuni dell’Alta Valpolcevera per fare uno stato dell’arte della risoluzione delle problematiche rese note nell’ultimo incontro. Come sempre, vi terremo informati e vi ringraziamo per le vostre preziose segnalazioni.

Raccolta differenziata: si procede step, by step.

Da due settimane è iniziato l’iter per l’entrata in vigore del nuovo regime di raccolta differenziata.

L’inizio è stato “soft” per non rendere troppo brusco il passaggio dal vecchio al nuovo sistema e cercare di fare in modo che, a poco, a poco, ci si potesse abituare ai nuovi criteri.

Cosa sta cambiando

La raccolta non avviene più tramite campane, ma tramite bidoncini, più diffusi rispetto alle campane. Alcune postazioni di nuovi bidoni sono state posizionato nel corso di questa settimana, altre ancora mancano e saranno posizionate nel corso dei prossimi giorni.

E’ iniziato il porta a porta per la frazione del secco residuo, per le utenze dotate di mastellino: tutte le domeniche, dalle 20 e fino alle 17 del lunedì, il mastello grigio va esposto davanti a casa su suolo pubblico, per permettere all’operatore la raccolta dei rifiuti.

Da questa settimana, inoltre, iniziano ad essere distribuiti i cassonetti condominiali per la frazione del secco/residuo e dell’organico. I cassonetti sono consegnati chiusi; le chiavi saranno distribuite agli amministratori di condominio nei prossimi giorni, che, a loro volta, le distribuiranno ai condomini.

Su strada sono stati posizionati alcuni i cassonetti marroni per la raccolta della frazione organica derivante dalle utenze NON condominiali. Questi cassonetti sono al momento tutti aperti, ma verrano chiusi quando tutta l’utenza sarà dotata di apposite chiavi.

Servizi accessori

Tutti i mercoledì ed il sabato sono a disposizione dei cittadini il servizio di ECOCAR ed ECOVAN, secondo il calendario qui di seguito

Cosa cambia per le attività produttive

Per ognuna c’è un servizio dedicato

Oltre al ritiro dell’organico e del secco a “domicilio” per alcune categorie, molto importante è il nuovo servizio di raccolta cartone e cassette di plasticaa vetrina” ovvero fuori dal negozio, nei seguenti giorni:

. CARTONE: Lunedì – Mercoledì – Venerdì

.CASSETTE: Martedì – Giovedì – Sabato

In questo giorni, gli operatori AMIU continueranno a girare il territorio per illustrare questi nuovi sistemi di raccolta agli operatori economici. In caso di necessità, potete richiedere una visita degli addetti allo sportello AMIU il mercoledì, dalle 11:00 alle 13:00, oppure al numero 010 89 80 800 o chiamando in Comune.