Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Ricorrenze

W il 25 aprile!

Domani tanti santolcesini parteciperanno, con in testa Sindaco e associazioni del territorio, alla grande commemorazione del 25 aprile a Genova. Partenza alle ore 10 da piazza della Vittoria, per ricordare tutti i nostri partigiani caduti. Potete leggere qui il programma ufficiale, e godervi qualche immagine della celebrazione santolcesina di ieri.

W IL 25 APRILE!



 

Tutte le manifestazioni per l’anniversario della Liberazione

Ricco più che mai il programma di celebrazione del 25 aprile, anniversario della Liberazione dall’occupazione nazifascista, una giornata che appartiene a tutti noi.

La cittadinanza è invitata a partecipare sia alle manifestazioni collaterali del 21 aprile che alla giornata di domenica 23, giorno in cui ANPI e Consorzio Villa Serra hanno organizzato insieme con il Comune la cerimonia ufficiale santolcesina: guardate i dettagli nel volantino ufficiale allegato all’articolo.

Sant’Olcese sarà ovviamente presente in forze anche alla grande manifestazione del 25 aprile a Genova, di cui potete leggere qui il programma ufficiale.

W IL 25 APRILE!

 

Buona Pasqua!

Buona Pasqua!

In un momento di grandi tensioni a livello mondiale, che questa Pasqua possa portare nel mondo e fra la gente pace e serenità. Sia un momento in cui riflettere sull’importanza del vivere socialmente ed in comunità. Insieme, si possono fare grandi cose per il bene comune. Il lavoro di tutti, la comunione di intenti ed il dialogo sono le basi da cui partire per raggiungere i risultati che rendono grandi le comunità. Con questo spirito l’amministrazione comunale augura a tutti una Buona Pasqua.

Auguri a tutte le donne!

mimosa

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese (art.3 della Costituzione italiana).

Auguri a tutte le donne, perché finalmente
questa società vi doni il rispetto che troppo spesso vi è negato.

Sabato 11 marzo: a Villa Serra si celebra la giornata internazionale della donna

Programma ricchissimo all’insegna della cultura per celebrare degnamente la giornata internazionale della donna. Appuntamento per sabato 11 marzo a partire dalle ore 15 a Villa Serra, per un evento veramente degno di nota, organizzato da SPI-CGIL Lega Valpolcevera, ANPI Sant’Olcese, Pro Loco e Comune, con il patrocinio del Consorzio Villa Serra.

Tutto dedicato alle donne ed al loro ruolo fondamentale nella storia e passata e presente. Di seguito la locandina ufficiale.

ATTENZIONE! Nel Programma Pro Loco è indicato erroneamente che la festa della donna si terrà il 4/3 anziché l’11/3. Attenersi alle informazioni riportate in questo articolo e nei manifesti ufficiali.8marzo2017

Il Giorno del ricordo nel pensiero del Presidente

Oggi, nel giorno del ricordo, come ogni anno dedichiamo un pensiero al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. La cerimonia di stasera non mancherà di ricordare anche loro. Come ha ricordato il Presidente della Repubblica “La Storia e la Memoria comune possano fornire un grande aiuto per guardare al futuro e per scacciare dal destino dei nostri figli ogni pulizia etnica e ogni odio razziale”

foibe

Il Giorno della Memoria: perché non vogliamo dimenticare

Riceviamo e pubblichiamo dal circolo PD di Sant’Olcese una riflessione sulla giornata di domani.

pdmemoria

 

28 gennaio: un’importante giornata per gli Alpini

Sabato 28 gennaio giornata densa di appuntamenti per il gruppo Alpini di Sant’Olcese. Ecco cosa scrive il Capo Gruppo a tutti gi iscritti:

Caro Alpino, amica e amico degli alpini,

Ti comunico che sabato 28 gennaio p.v. si svolgerà un incontro con il seguente orario:

  • Ore 18:00 S. Messa officiata da Don Giulio Ravera in occasione del 74° anniversario della battaglia di Nikolajewka e per tutti gli Alpini “andati avanti”.

Parteciperà il Coro Monte Zerbion

  • Ore 18:45 Deposizione di una corona di alloro presso il monumento degli Alpini.
  • Ore 19:00 Cena organizzata dal Gruppo. (*)
  • Ore 21:00 Assemblea annuale degli iscritti con il seguente O.d.G.:

1. Nomina del Presidente e del Segretario dell’assemblea
2. Lettura ed approvazione del verbale dell’assemblea precedente
3. Relazione morale del Capo Gruppo
4. Relazione finanziaria del Tesoriere e Rendiconto esercizio 2016
5. Discussione e deliberazioni relative
6. Programma di attività annuale, discussione
7. Determinazione della quota sociale del Gruppo
8. Nomina-conferma dei Delegati dell’Assemblea Sezionale;
9. Varie ed eventuali.

Data l’importanza della riunione Ti prego vivamente di non mancare.

Un saluto alpino.

Sant’Olcese, 10 gennaio 2017
Il Capo Gruppo
Angelo Carrossino

(*) Cena a base di polenta con cinghiale. Prenotazione entro il 26 gennaio p.v. telefonando al numero 338.4555301 (Piero)

Così ho volato sulla guerra

È questo il titolo dell’articolo di Savina Confaloni apparso qualche giorno fa sul Corriere della sera. Un pezzo, che riportiamo integralmente, che parla di un nostro concittadino (di via Pratoquartino), che proprio oggi compie 100 anni. Auguri da tutti noi Giancarlo!

Continua a leggere “Così ho volato sulla guerra”

Un grande concerto nel giorno di Sant’Olcese

Giovani canterini e Coro parrocchiale di Sant’Olcese ancora una volta insieme, questa volta  in occasione della festa titolare. Appuntamento in Chiesa per sabato 21 gennaio alle ore 21.

Sant’Olcese si prepara per la festa titolare 2017

Appuntamento per sabato 21 gennaio per la festa liturgica e per domenica 22 per quella solenne. Le associazioni parrocchiali e civili sono invitate a partecipare con i propri stendardi ufficiali.

E anche nel 2017 la Beffy vien di notte ….

… a portar la sua ironia sulla gente del  paese! Guarda la gallery, chissà magari ci sei anche tu!

Torrazza: una cena … con le Befane

C’è ancora tempo oggi per prenotare …

A Capodanno non fare il botto! Le raccomandazioni del Comune

botti-capodanno

Anche quest’anno, ribadendo il parere contrario della Giunta sull’utilizzo dei botti di capodanno, riproponiamo ed integriamo le raccomandazioni di qualche anno fa (ma sempre valide) del Comune di Genova e della Protezione Civile per i (speriamo) pochi cittadini che volessero usarli. Il nostro Comune presenta sia i rischi delle zone urbanizzate (vedi Manesseno) che quelli delle zone vicine a boschi o aree verdi. Per trascorrere le festività in sicurezza, senza causare danni a sé e agli altri, leggete quindi questo semplice decalogo della Protezione Civile del Comune di Genova, redatto per invitare i cittadini a un uso prudente dei fuochi d’artificio.

Continua a leggere “A Capodanno non fare il botto! Le raccomandazioni del Comune”

Botti di Capodanno: la posizione contraria del Comune

Armando Sanna
Armando Sanna

Molti Comuni hanno deciso di vietare con ordinanza l’utilizzo di botti di Capodanno. Il nostro Comune, pur ribadendo la sua posizione contraria, anche quest’anno ha deciso di non utilizzare questo strumento, affidandosi al buon senso che confidiamo alberghi nei santolcesini. Riproponiamo la nota ufficiale del Sindaco emessa lo scorso anno, riveduta e corretta alla luce dell’esperienza 2016. Buon anno!

Continua a leggere “Botti di Capodanno: la posizione contraria del Comune”

Maastricht: Enti Locali ed Europa 25 anni dopo

img-20161212-wa0044

Il 12 e 13 dicembre a Maastricht si è tenuto il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (CCRE). Fra i dieci membri italiani presenti in rappresentanza dell’associazione italiana (AICCRE) era presente anche il Comune di Sant’Olcese, con l’assessore delegato Taddeo.

Si è discusso di come affrontate le grandi sfide attuali della nostra società. La crisi economica, la mancanza di lavoro, il disagio sociale crescente e l’evidente crisi politica.
È sotto gli occhi di tutti come questi problemi strutturali abbiano conseguentemente causato un enorme sfiducia dei cittadini nelle istituzioni.
La discussione si è focalizzata sulla necessità di ripartire dal ruolo delle comunità locali e valorizzare le esperienze positive che, nascendo dal livello più vicino alle persone, spesso trovano risposte concrete alla vita quotidiana dei cittadini Europei.
Lavoro, migranti, sviluppo sostenibile e politiche sociali sono alcune delle priorità individuate su cui i livelli europei dovrebbero armonizzate le politiche comunitarie.

Altri temi sono stati inseriti nella bozza di documento politico, in via di definizione, su quale Europa vorremmo ci fosse nel 2030: l’importanza degli strumenti digitali come valore aggiunto ai processi democratici e partecipativi, la parità di genere, la finanza locale, la coesione territoriale, la cittadinanza e i servizi pubblici.

Inoltre si sono celebrati i 25 anni del Trattato di Maastricht  che ha lanciato l’Unione Europea (dicembre 1991): ricordiamo che oltre all’introduzione dell’euro quel trattato ha significato forse una delle conquiste più belle: la cittadinanza europea.

Infine, nel corso delle due giornate, si sono rinnovati gli organismi dirigenti del livello europeo dell’associazione.
E per la prima volta in più di sessant’anni è stato eletto un presidente italiano alla guida del CCRE/CEMR: Stefano Bonaccini, presidente AICCRE Italia e presidente della regione Emilia-Romagna.
È doveroso ricordare che questo importante traguardo sia stato raggiungibile solo grazie all’infaticabile e competente impegno di Carla Rey, il segretario generale dell’associazione italiana.
Pensiamo sia un fatto di grande valore politico. Soprattutto in un periodo storico come questo in cui sentimenti populisti individuano la causa di molti disagi attuali nell’Europa. Quando invece l’Europa potrebbe rappresentare lo spazio in cui trovare soluzioni a problemi comuni a molti territori.

 

I 25 anni di Don Giorgio

Domani DOMENICA 27 NOVEMBRE 2016 la Comunità Parrocchiale di Manesseno festeggia un traguardo importante: il 25° Anniversario di Don Giorgio Rivarola come Parroco nella Parrocchia di Manesseno!

Un caloroso abbraccio da tutti noi, caro Don Giorgio.

Di seguiti il programma dei festeggiamenti:

Ore 10.45: S. Messa solenne nella Chiesa Nuova di Manesseno.
Ore 11.45: Rinfresco nei locali del C.R.C. ANSPI Manesseno.

Sant’Olcese celebra il 4 novembre in frazione Comago

santolceseOK

Anche nel 2016 il Comune di Sant’Olcese celebra l’anniversario della fine del primo conflitto mondiale, nello spirito di aspirazione alla pace di tutti i popoli e per onorare i caduti di tutte le guerre.

L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza, gli Enti e le Associazioni presenti sul territorio a prendere parte alla manifestazione celebrativa, che si terrà

domenica 6 novembre 2016 a COMAGO.

Continua a leggere “Sant’Olcese celebra il 4 novembre in frazione Comago”

Pre-halloween al Centro- Ricreativo

Halloween a Torrazza

Anche il Circolo ACLI Torrazza propone la sua serata a tema per Halloween, con cena tipica Americana, musica e balli con DJ set, premio alla maschera piu bella e un premio lotteria con un numero omaggio per ogni partecipante alla cena.

Per prenotazioni Massimo 320.8413512, Maurizio 366.6356990.

Halloween per grandi e piccini a Vicomorasso

halloween16

C.R.I. S.Olcese e Circolo Arci Vicomorasso organizzano per i bambini lunedì 31 ottobre dalle ore 18 la PENTOLACCIA e un giro per il rituale DOLCETTO o SCHERZETTO?! Dalle 19.30 APERICENA per tutti!

San Bernardo: il programma della festa solenne 2016

La facciata della Chiesa di S. Bernardo

Abbiamo già parlato delle numerose iniziative del SanBerFest Group di questa fine di settimana. Ma San Bernardo si prepara anche e soprattutto per la sua festa solenne: la Comunità di Torrazza è pronta infatti per celebrarla con diversi appuntamenti nella frazione nella bellissima Chiesa dedicata al Santo .

Si è iniziato ieri con il Triduo di preparazione, che continua stasera venerdì 19 agosto alle ore 20.30.

Domani sabato 20 alle ore 20 ecco i Vespri solenni e la processione con la statua del Santo. La Confraternita dell’Oratorio di S. Lorenzo di Casanova con l’artistico Crocifisso parteciperà alla processione, che sarà accompagnata dalla Banda musicale di Rivarolo.

Domenica 21 agosto S. Messe alle 9.30 e alle 11. Alle ore 17 S.Vespri e benedizione. Le celebrazioni si concluderanno lunedì 22 agosto alle ore 9.30 con la S. Messa di suffragio per tutti i parrocchiani defunti.

Sant’Olcese in festa nel ponte di ferragosto

santolceseOK

Giornate importanti per tre frazioni di Sant’Olcese, dove sono già in corso o si ritoccano gli ultimi dettagli per le tradizionali feste patronali.

Nell’augurare buon lavoro ai meravigliosi volontari che si occupano dell’organizzazzione, ricordiamo gli appuntamenti che animeranno il nostro paese.

Casanova: San Lorenzo

Comago: Assunta

Trensasco: San Rocco

W Sant’Olcese!

16 e 17 agosto 2016: a Trensasco la festa patronale di S.Rocco e S.Rocchino

roccorocchino

Torrazza: festa 2016 speciale per i novant’anni della Croce Bianca!

La P.A. Croce Bianca Torrazza e Casanova organizza per il 6 e 7 agosto 2016 la tradizionale festa d’estate. Apertura stand gastronomici dalle ore 19.30, con cucina tradizionale. Alle 21.30 ballo liscio e moderno con le orchestre “Marino Castelli” e “Simpatia”.

La particolarità di quest’anno sono i festeggiamenti per il 90° anno di fondazione della Croce! Appuntamento alle ore 15 di domenica: nell’occasione si inaugurerà anche la nuova area giochi e rinfresco, opera dei volontari con il contributo di associazioni, cittadini e Comune.

Per informazioni telefonare dalle 20 alle 24 al numero 010.7092604.

fb_img_1470035666072.jpg

Torneo “Capitan Gian” a Torrazza: undicesima edizione

Sabato 11 giugno a Torrazza, torna come ogni anno il Memorial Giancarlo Massa. Il torneo “Capitan Gian” nasce qualche anno fa per ricordare un nostro giovane amico: una giornata di sport e divertimento nella passione per il calcio, la stessa passione di Giancarlo, per ricordarlo nel modo in cui lui sempre vorrebbe.

Appuntamento in mattinata dalle 8 presso il Campo sportivo di Torrazza per giocare e divertirsi per una giornata intera. Presso il Circolo ACLI sarà attivo il servizio bar e paninoteca.

Festa della Repubblica: per Sant’Olcese doppia rappresentanza

image

Istituzioni genovesi riunite questa mattina a Palazzo Doria Spinola per la cerimonia del 70° anniversario della fondazione della Repubblica italiana.

Dopo l’alzabandiera e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, si è tenuta  l’orazione ufficiale di Giovanni Maria Flick, Presidente emerito della Corte Costituzionale. Il Prefetto Fiamma Spena ha infine consegnato le medaglie d’onore alla memoria dei cittadini Mario Verna, Pietro Trucco e Santo Bonanno, deportati nei lager nazisti.

Sant’Olcese presente non solo con il Sindaco ma anche con il Presidente del Consiglio comunale dei ragazzi Gabriele Rinaldis, nella foto con Camilla Bisio, assessore ai servizi sociali di Ceranesi, Armando Sanna e Paola Guidi, primo cittadino di Campomorone.

Il prefetto si è complimentato personalmente con Gabriele, che si anche concesso a Telenord per una breve intervista. Insomma una giornata da ricordare sia per l’importanza che essa ricopre per il nostro paese che per  i giovani di Sant’Olcese, ben rapprentati ed nelle sedi istituzionali e sempre al centro della vita sociale del nostro territorio.

image

Festa della Repubblica a Villa Serra

image

Domani giovedì 2 Giugno 2016 alle ore 15.00, in occasione della Festa della Repubblica si svolgerà al Parco di Villa Serra un concerto itinerante della banda musicale di Pontedecimo.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale di Villa Serra.”

Vicomorasso: domani S.Messa e processione alla cappellina

vico

Martedì 24 maggio 2016 alle ore 20.30 presso l’autorimessa CRI di Vicomorasso, in occasione della ventiquattresima ricorrenza dell’inaugurazione della cappellina del paese, verrà celebrata la Santa Messa, officiata da Don Giulio Ravera.

Seguirà processione aperta dall’artistico crocifisso della Confraternita San Giovanni Battista di Sant’Olcese. Al termine verrà offerto un piccolo rinfresco.

Domenica 22 maggio 2016: si celebrano i partigiani del Monte Sella

La cappelletta del Monte Sella

Sul Monte Sella, tra il Comune di Montoggio e quello di Sant’Olcese, il 14 aprile 1945 un’importante contingente tedesco fu sconfitto dalla Brigata Balilla, aprendo di fatto la via ai Partigiani verso la Valpolcevera.

Il prezzo pagato fu la vita di due giovani: Luciano Zamperini “Luci” ed Ezio Faggioni “Lino”, (decorati con medaglia d’argento al valor militare e alla memoria). Nella mattina di  domenica 22 maggio 2016 la cittadinanza è invitata a raggiungere questo luogo tanto importante della nostra storia per celebrare i partigiani caduti in quel giorno.

Il Monte Sella si può raggiungere dalla Valpolcevera transitando dalla frazione Trefontane di Montoggio…dalla Valbisagno passando da Prato e dalla Doria di Creto. Apputamento alle 9.30 per la S.Messa nella Cappella Partigiana. A seguire il saluto del Presidente ANPI Bolzaneto, l’orazione ufficiale e la deposizione delle corone al cippo dei caduti. Saranno presenti le delegazioni dei Comuni di Montoggio, Sant’Olcese, Serra Riccò e Genova ed il Municipio V Valpolcevera.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: