Festa del papà! Sempre e comunque!

Un piccolo pensiero a tutti i papà, per una festa molto particolare.

A tutti i padri che stanno trascorrendo queste giornate difficili con i figli e ai padri che ne sono lontani. Ma soprattutto, ai padri negli ospedali e in corsia, agli autotrasportatori, alle forze dell’ordine, a tutti i lavoratori in prima linea, a chi non può restare a casa.

Restate a casa anche per loro!

Auguri a tutte le donne!

mimosa

Anche in questa domenica particolare, di un momento particolare, vogliamo dedicare a tutte le donne un augurio speciale. Avremmo voluto celebrare questa giornata in altro modo, lo facciamo così, con le frasi del nostro Presidente, ricordando l’importanza delle donne nella nostra società, ora più che mai.

L’Amministrazione comunale

“Rivolgo, anzitutto, un pensiero riconoscente alle donne – e sono tante – che si stanno impegnando negli ospedali, nei laboratori, nelle zone rosse per contrastare la diffusione del virus che ci preoccupa in questi giorni lavorano in condizioni difficili, con competenza e con spirito di sacrificio. Con la capacità esemplare di sopportare carichi di lavoro molto grandi. A loro, in special modo, desidero dedicare questa importante giornata”.

“Da tanto tempo le donne, in tutto il mondo, sono protagoniste di importanti progressi sociali e culturali”.

“In numerose occasioni e in diversi ambiti sono state motori del cambiamento. Vorrei inoltre sottolineare come le donne contribuiscano, in misura particolare, a cogliere il valore universale e concreto del dialogo, della solidarietà, della pace”.

“Sostenere e rispettare la condizione femminile, ascoltare le donne vuol dire, in realtà, rendere migliore la nostra società per tutte e per tutti”

Sergio Mattarella

 

Si avvicina il fine settimana del Carnevale

Carri in preparazione a Sant’Olcese per domenica 23 febbraio. Ma non solo. Anche a Serra Riccò il giorno prima ci si maschera in allegria. Maschere e carri pronti a sfilare e … a sfidarsi. Con il Sindaco Armando Sanna tra i giudici, pronto anche a spiare qualche idea per il giorno dopo. Ma quale sarà la sfilata più bella della valle? Questo lo potrete sapere solo partecipando a tutti e due gli eventi!

Giornata della memoria 2020: domani il secondo atto

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario» (Primo Levi).

Dopo la bellissima manifestazione del 27 gennaio scorso, ricordiamo l’appuntamento di domani con “La Tessitura della Memoria”, organizzata dal Comune di Sant’Olcese insieme alle Associazioni di Volontariato del Territorio, i ragazzi della Scuola media, il Consiglio Comunale dei Ragazzi, il Circolo PD, lo SPI-CGIL, l’ANPI, la Consulta Giovanile, l’AICCRE e la Comunità Ebraica.

Un appuntamento per il quale l’amministrazione rinnova l’invito, riportando le parole di uno dei graditi ospiti, Donatella Alfonso, che ritorna un’altra volta a Sant’Olcese: “Grazie di volerci così bene, a noi e a #DestinazioneRavensbruck! Domani, giovedì, appuntamento a Sant’Olcese: anche una fiaccolata, e spero tante persone e tanti giovani, ad accompagnare la presentazione onorando il #GiornodellaMemoria”.

 

Carrossezzu 2020 in rampa di lancio!

Anche nel 2020 grandi e piccini sono invitati nuovamente a mascherarsi. Appuntamento per domenica 23 febbraio alle ore 14 presso la scuola dell’infanzia Luzzati di Arvigo! Il corteo attraverserà tutta Manesseno per arrivare al nostro parco di Villa Serra. Cominciate a pensare alle vostre maschere!

IN CASO DI MALTEMPO la manifestazione si svolgerà domenica 1° marzo.

Tutta la cittadinanza è invitata!

Sant’Olcese ci ha regalato tre giorni speciali

Sarà stata l’atmosfera della festa, molto sentita da noi santolcesini. Sta di fatto che i giorni passati sono stati davvero speciali. Un grazie a tutti coloro che si sono impegnati per l’organizzazione di queste giornate: la parrocchia, gli alpini, villa serra, i cori, i ragazzi della scuola e tutte le persone che hanno reso tutto davvero bellissimo. E oggi, dopo la festa, la riflessione per la giornata della memoria, con i giovani nuovamente protagonisti.

Giornata della memoria 2020: due giornate per comprendere

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario» (Primo Levi).

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza istituita con la legge n. 211 del 20 luglio 2000 dal Parlamento italiano che ha in tal modo aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come giornata in commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo (nazismo) e del fascismo, dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.
Affinché la Memoria di questi fatti non sia cancellata dallo scorrere del tempo, il Comune di Sant’Olcese insieme alle Associazioni di Volontariato del Territorio, i ragazzi della Scuola media, il Consiglio Comunale dei Ragazzi, il Circolo PD, lo SPI-CGIL, l’ANPI, la Consulta Giovanile, l’AICCRE e la Comunità Ebraica organizzano due iniziative dedicate al ricordo e alla riflessione sulle tematiche della Memoria della Shoah.

LUNEDÌ 27 GENNAIO: “Inaugurazione Della Panchina Della Memoria “da parte del Sindaco e della Presidente del Consiglio Comunale dei Ragazzi;

GIOVEDÌ 6 FEBBRAIO: “La Tessitura della Memoria”, letture e riflessioni dal libro Destinazione Ravensbruck di Donatella Alfonso, Laura Amoretti e Raffaella Ranise.

La cittadinanza è invitata a partecipare. Di seguito la locandina dell’iniziativa.

Sant’Olcese si prepara alla festa titolare 2020!

La festa di Sant’Olcese (21 gennaio), è celebrata come di consueto la domenica successiva. Quest’anno appuntamento per domenica 26 gennaio 2020. Degno di nota anche il programma di sabato 25, dedicato agli alpini, con la Santa Messa ed il già citato concerto. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Calza della Befana 2020 in arrivo!

In arrivo il primo grande evento santolcesino del 2020. Anche quest’anno infatti la calza lunga ben 40 metri verrà issata al campanile della Chiesa di Sant’Olcese!

Alle 14:30 attenderemo l’arrivo della simpatica vecchina… la Befana … che distribuirà a tutti i bimbi caramelle e dolcetti.

A seguire giochi per i bambini organizzati dai nostri amici volontari. Per tutta la durata della festa sarà presente un piccolo stand gastronomico dove grandi e piccini potranno gustare panini con Salame o Mostardella, torte, dolcetti e frittelle calde; non mancheranno inoltre cioccolata calda e vin brulè.
Invitiamo tutti i bambini a portare genitori e nonni.

La manifestazione è raggiungibile anche con l’autobus ATP linea Bolzaneto – Sant’Olcese oppure con il trenino Genova Casella (fermata Sant’Olcese Chiesa).

LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERÀ ANCHE IN CASO DI PIOGGIA.

Non dimenticate che durante la manifestazione sarà possibile acquistare le nostre felpe benefiche!

#santolcesando

Vicomorasso: accendiamo un albero insieme …

Si rinnova la bellissima iniziativa della comunità di Vicomorasso: l’albero piantato l’anno scorso in ricordo di Roberto Trucco è pronto per essere nuovamente addobbato ed illuminato. Appuntamento per sabato 7 dicembre  Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Bambini: portate i vostri addobbi per l’albero! Durante la manifestazione cioccolata calda per tutti!

Celebrazioni del 4 novembre: un’occasione di riflessione e ricordo

Come già scritto qualche giorno fa, sarà la frazione di Comago il teatro delle celebrazioni 2019 dell’anniversario della fine del primo conflitto mondiale, una ricorrenza che celebriamo nello spirito di aspirazione alla pace di tutti i popoli e per onorare i caduti di tutte le guerre. Un evento che si ripete ogni anno in una frazione diversa, una manifestazione per la quale rinnoviamo l’invito a cittadinanza, Enti e Associazioni presenti sul territorio.

Come già accaduto in passato, questa celebrazione, oltre a rappresentare un momento di riflessione e di ricordo, è anche un’occasione per restaurare i monumenti dedicati ai nostri caduti. Un lavoro che è stato quest’anno possibile grazie all’opera della splendida Associazione Alpini di Sant’Olcese e al contributo dell’Amministrazione Comunale.

Appuntamento dunque per a domenica 3 novembre 2019 a COMAGO con il seguente programma:

  • ore 9.30: ritrovo presso la Chiesa di Santa Maria Assunta per la S.Messa celebrata da Don Giorgio Rivarola.
  • Benedizione, saluto alla memoria e deposizione corona al Monumento ai caduti,

Sant’Olcese celebra il 4 novembre in frazione Comago

santolceseOK

Anche nel 2019 il Comune di Sant’Olcese celebra l’anniversario della fine del primo conflitto mondiale, nello spirito di aspirazione alla pace di tutti i popoli e per onorare i caduti di tutte le guerre.

L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza, gli Enti e le Associazioni presenti sul territorio a prendere parte alla manifestazione celebrativa, che si terrà

domenica 3 novembre 2019 a COMAGO

Di seguito il programma:

  • ore 9.30: ritrovo presso la Chiesa di Santa Maria Assunta per la S.Messa celebrata da Don Giorgio Rivarola.
  • Benedizione, saluto alla memoria e deposizione corona al Monumento ai caduti, restaurato grazie all’opera dell’associazione Alpini di Sant’Olcese e al contributo dell’Amministrazione Comunale.