Lavori pubblici e protezione civile: sopralluoghi in corso

Sopralluoghi in corso del nostro ufficio tecnico, con supporto di un Geologo e un Ingegnere per iniziare l’iter del ripristino della strada comunale di Beleno. Sia chiaro, il Comune non ha attualmente la possibilità di intervenire con risorse proprie, ma non si farà certo trovare impreparato se le richieste di finanziamento regionali dovessero arrivare. Per questa situazione, la più critica, e per le altre, anch’esse in fase di monitoraggio. Sempre per ciò che riguarda Beleno, è al vaglio anche l’ipotesi di costruzione di un bypass stradale per ridurre i costi aggirando il tratto franoso: per questo motivo sono in corso una serie di incontri con la proprietà dei terreni.

Per un iter in partenza, un altro che si sta chiudendo. Altri sopralluoghi del Sindaco per verificare gli ultimi cartelli di protezione civile posizionati nei punti di controllo a Piccarello, Costa Monti, Isola e Arvigo. Ora l’ordinanza relativa ai comportamenti dei cittadini e dei volontari in caso di allerta può essere ancora più compiutamente applicata.

Annunci

Satellite cinese: la comunicazione ufficiale della Prefettura

Sulla base degli ultimi dati forniti dalla Agenzia Spaziale Italiana (ASI) durante l’incontro del tavolo tecnico che si è riunito nel pomeriggio di ieri presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile, al momento, non è ancora possibile escludere la remota possibilità che uno o più frammenti del satellite possano cadere sul nostro territorio. La previsione di rientro sulla terra della stazione spaziale cinese Tiangong-1 è stimata per domani domenica 1° aprile alle ore 9.26 UTC (ora italiana 11.26), con una finestra di incertezza di circa 12 ore.

Riportiamo quanto scritto oggi dalla prefettura al Comune per una corretta informazione, senza allarmismi.

Mezzi all’opera su Secca e Sardorella

Opere di prevenzione in atto sui corsi d’acqua di tutto il Comune. Abbiamo documentato gli interventi su Gazu e Ciubega. In partenza gli importantissimi lavori su Bevegni e Fontanasse. Le foto si riferiscono invece alla pulizia del Secca. E ora è pronta l’ordinanza per risolvere le criticità in via Poirè, nell’alveo del Sardorella.

Protezione civile: la nuova ordinanza spiegata dal Sindaco

A margine dell’incontro sull’emergenza partecipata di sabato scorso, ecco la nuova ordinanza di Protezione Civile spiegata dal Sindaco. Di seguito anche un’intervista di una delle ccordinatrici del Progetto Proterina (video La Polcevera).

Protezione civile: ecco i nuovi cartelli

Informare è sempre importante. Per questo motivo in questi giorni sono stati posizionati nuovi cartelli informativi nelle zone più critiche del nostro territorio. Zone esondabili, passerelle, punti di controllo. Tutto questo per rendere più consapevole la popolazione sui comportamenti da tenere in caso di allerta e per aiutare i volontari nel presidio delle zone di competenza in corso di evento.

Progetto PROTERINA-3Évolution: non solo un semplice incontro

Il Sindaco e l’Amministrazione invitano ancora una volta la cittadinanza all’incontro su rischio alluvione e piano di emergenza comunale nell’ambito del progetto  PROTERINA-3Évolution. Non sarà un semplice incontro formativo ma, come si può leggere su “Il Secolo XIX” di oggi, ma un percorso partecipato, in cui i cittadini potranno dire la loro, forti della conoscenza del territorio. Appuntemento per sabato 17 marzo alle ore 9:30 presso il Centro Socio Culturale di Manesseno.

Emergenza partecipata: save the date

Il secondo incontro del percorso di partecipazione rivolto alla cittadinanza sul rischio alluvione e sul Piano di Emergenza Comunale (progetto Proterina) si terrà sabato 17 marzo a Sant’Olcese, presso il Centro Socio Culturale di Via Gramsci a Manesseno.

Vista l’importanza dell’argomento trattato, l’interesse suscitato dal primo incontro (organizzato a Campomorone) e la rilevanza dei temi trattati, invitiamo ancora una volta tutti i cittadini a partecipare a questo importante appuntamento.

Strada di Trensasco riaperta, allerta e addetti in rientro

La strada provinciale di Trensasco è stata riaperta.

Un albero abbattuto a Trepexi è stato rimosso dalla Guardia Antincendi. Operai in zona anche per la rimozione di una frana.

Ora le squadre stanno rientrando in comune, l’allerta arancione sta per finire.

Aggiornamento dal COC: si attende la riapertura della provinciale di Trensasco

Giornata senza sosta per la protezione civile del Comune. In questo momento si stanno verificando gli allagamenti in un appartamento in zona Torrazza, mentre la Polizia Municipale di Genova annuncia la possibile riapertura a senso unico alternato della Provinciale di Trensasco tra circa tre ore, salvo peggioramento delle condizioni. Si segnalano alberi abbattuti in via Trepexi. Seguite i prossimi aggiornamenti.

Provinciale di Trensasco ufficialmente chiusa in comune di Genova

La frana ha portato alla decisione ufficiale  di chiudere la strada provinciale di Trensasco in Comune di Genova. I volontari della Croce Bianca di Torrazza e della Guardia Antincendi stanno presidiando il varco in zona Baita del Diamante, deviando il traffico diretto a Genova. Nessun problema per chi deve raggiungere la frazione dal suddetto varco. Seguire i prossimi aggiornamenti.

Nuovo aggiornamento: Casanova, Trensasco e Comago le situazioni più critiche

Black out in varie zone del Comune, ora circoscritto nella zona di Casanova. Tecnici Enel al lavoro.

Provinciale di Trensasco: si attende l’ordinanza ufficiale di chiusura da parte del Comune di Genova per eventuale ripristino del blocco del traffico in zona Baita del Diamante.

Tecnici comunali e volontari della Guardia Antincendi in questo momento stanno monitorando il territorio. Frane e smottamenti segnalati soprattutto nel versante di Comago.

Provinciale di Trensasco di nuovo percorribile

La polizia municipale di Genova, dopo il necessario sopralluogo, ha dato il via libera per il transito veicolare sulla provinciale di Trensasco. Rimosso quindi il blocco in zona baita Diamante. Le squadre di protezione civile sono in azione per monitorare le situazioni più critiche.

Provinciale di Trensasco chiusa per frana

Una frana in comune di Genova ha portato alla decisione di chiudere la strada provinciale di Trensasco. I volontari della Croce Bianca di Torrazza stanno presidiando il varco in zona Baita del Diamante. Seguire i prossimi aggiornamenti.