Sabato 12 Maggio a Piccarello esplode l’arte

Sabato 12 Maggio non mancate al nuovo appuntamento organizzato dall’Arci di Piccarello: una giornata tra gli artisti locali ci farà vivere in un’atmosfera suggestiva in piazza Marconi, tra musica, poesia, cabaret, pittura e gourmet.

E per i più piccoli, dalle 15:00 laboratorio con il tornio!

Non perdete l’appuntamento, tutti dettagli nella locandina.

Annunci

Aggiornamento dal COC: si attende la riapertura della provinciale di Trensasco

Giornata senza sosta per la protezione civile del Comune. In questo momento si stanno verificando gli allagamenti in un appartamento in zona Torrazza, mentre la Polizia Municipale di Genova annuncia la possibile riapertura a senso unico alternato della Provinciale di Trensasco tra circa tre ore, salvo peggioramento delle condizioni. Si segnalano alberi abbattuti in via Trepexi. Seguite i prossimi aggiornamenti.

Lo sportello STL riprende la sua attività

InfoLavoro

Gli operatori dello sportello STL (ex InformaLavoro) , ringraziando le Amministrazioni per la solerzia con la quale hanno trovato nuove sedi per garantire l’erogazione del servizio STL, comunicano che dalla prossima settimana lo Sportello sarà regolarmente aperto.

Di seguito i nuovi orari e sedi:

– Lunedì 14/16:30, Pedemonte
– Martedì 14/16:30, Piccarello
– Mercoledì 10/12:30, 14/16:30, Pedemont
– Giovedì 10/12:30, 14/16:30, Piccarello
– Ultimo Venerdì del mese, 9:30/12:30, Mignanego

le sedi sono:

Sant’Olcese, Piccarello, Piano terra del Comune, p.zza G. marconi 40
– Serra Riccò, Pedemonte, piano Biblioteca Comunale, Via medicina 20b
– Mignanego, ufficio Servizi Sociali, P.zza G. Matteotti 1

Per informazioni scrivere a infolavoro@comune.santolcese.ge.it

Patrimonio: completato l’iter di acquisto dell’autorimessa ex SASSO di Piccarello

L’Autorimessa ex-SASSO in un’immagine di repertorio (Google)

Ieri pomeriggio è stato concluso l’iter, iniziato con l’insediamento della Giunta Sanna, per l’acquisto dell’autorimessa ex-SASSO di piazza Marconi a Piccarello. I proprietari hanno raggiunto l’accordo ed il rogito è stato firmato in sala Giunta, alla presenza del Sindaco, del Responsabile del settore finanziario e dell’Assessore competente. Dopo 3 anni, il processo di accorpamento degli uffici si può dire quindi pressoché concluso, con l’azzeramento degli affitti e l’accrescimento del patrimonio comunale. Ma non ci fermiamo: la razionalizzazione proseguirà con l’analisi puntuale del patrimonio immobiliare da alienare o destinare a nuovi servizi.

Il dolce ronzio … di Piccarello

Tra le aziende santolcesine debuttanti al Mercatino a Km0, oggi vi presentiamo l’apicoltura “Dolce ronzio”, con sede in via Rosselli 7 (chiamate il 3277483046 prima di andare). Ecco la presentazione tratta dalla pagina Facebook ufficiale.

Dalla passione smisurata per la natura , dopo molti anni di studi, nasce questa nostra piccola realtà “Dolce Ronzio”, grazie alla quale stiamo provando a realizzare i nostri sogni di poter lavorare a contatto con la natura e di fare un lavoro utile dal punto di vista ambientale.

Sono entrato a far parte di questo mondo forse per caso , in un momento dove le strade erano molte ma non troppo chiare , senza pormi più limiti mi sono lanciato , del tutto inconsapevole , con l’aiuto della mia Dolce metà , molto timoroso ( E se mi pungono? Sarò allergico? Sarò capace?).

Ho fatto le prime telefonate per cercare qualcuno che mi insegnasse e , trovatolo alla prima chiamata , quando il mio “Master” mi ha aperto la prima Arnia davanti agli occhi la via è diventata chiara , è stato amore a prima vista , un esplosione di meraviglia e curiosità e voglia di sapere e di fare!

Le Api mi hanno rapito il cuore !

Così cercando di imparare il più possibile (e con le api ho capito che non smetterò mai di imparare) , con la mia compagna e scortati dal nostro fedele Rufy abbiamo intrapreso questa avventura sperando che possa durare una vita 🙂

Qui e non solo in edicola: volontariato, la forza di Sanna

 

… e di tutto il Comune. Nel nuovo numero del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni” si parla, tra le altre cose, della marcia in più che i volontari riescono a dare a Sant’Olcese.

Naturalmente in primo piano i risultati della festa della solidarietà e quelli dell’esercitazione di protezione civile con, appunto,  volontari protagonisti. Protezione civile, e pulizia dei rivi “Quando la Regione garantisce 8 mila euro per la puliziadei torrenti e tu Comune puoi aggiungerne al massimo 5 devi  evitare illusioni nei confronti dei cittadini. Abbiamo fatto quanto possibile, ma con queste cifre è sempre troppo poco”, spiega il Sindaco con un po’ di amarezza. Discorso differente in caso di finanziamenti extra ordinarietà come dimostrano le azioni importanti di cui abbiamo parlato sul versante a nord di Piccarello (Gazu e Ciubega).

Si parla naturalmente anche dei risultati ottenuti sullo sblocco della vicenda legata al fallimento Garaventa, sia per Comago che per Torrazza. E poi cenni anche alle vicende del nuovo ambulatorio medico e della questione campo Sinti di Bolzaneto. Senza dimenticare i nuovi marciapiedi di Via Don Sturzo, con annessa casetta del latte e la riqualificazione della piazzetta di Trensasco.

Infine, un gustoso articolo su Lorenzo Torre, il Giotto del nuovo millennio residente sulle alture di Sant’Olcese.

 

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Esercitazione di protezione civile: gli aspetti tecnici

L’esercitazione di Protezione civile di ieri, oltre a farci trascorrere una bellissima e divertente mattinata, ci ha dato l’opportunità di testare i nostri sistemi informativi e, soprattutto, il coordinamento tra i vari attori del Centro operativo comunale.

Dopo il discorso introduttivo del Sindaco, che ha spiegato le motivazioni che hanno portato agli investimenti sulla protezione civile e all’approvazione del nuovo Piano, si è passati al primo test della sirena posta sulla casa comunale, con valutazione capillare delle zone di criticità nella ricezione di detto segnale di allarme.
 
Continua a leggere

Il Comune chiama, cittadini e volontari rispondono!

Si è appena conclusa l’esercitazione di protezione civile a Piccarello. Ora i risultati delle prove e le comunicazioni tra Comune e volontari verranno verbalizzate.in un documento ufficiale e verranno messi agli atti in vista della prossima approvazione del nuovo Piano di protezione civile. 

Un grazie di cuore a tutti i cittadini ed i volontari che hanno partecipato a questo importante momento di informazione e di test dei nostri sistemi di allerta!

Hallloween: Piccarello non poteva certo mancare!

Non poteva mancare il Circolo ARCI di Piccarello per questa festa tanto cara ai bambini. Appuntamento per martedì 31 ottobre alle 16:30 per una mostruosa merenda, per poi partire alla ricerca di dolcetti ….

Per chi lo desidera aperitivo a 5 euro.

Un’altra puntata speciale di Liguria Ancheu

Giacomo Zanghi

Si parlerà dell’esercitazione di domenica a Piccarello e della prossima approvazione del piano di protezione civile del Comune. Ospite il nostro Giacomo Zanghi, presidente della Guardia antincendi di Sant’Olcese. Appuntamento per stasera ore 21 su Primocanale.

Protezione civile: domenica importante esercitazione a Piccarello

L’Amministrazione Comunale coadiuvata da Guardia Antincendi Sant’Olcese, P.A. Croce d’Oro di Manesseno, Croce Rossa di Sant’Olcese e Croce Bianca di Torrazza invita gli abitanti di Piccarello, nella giornata di domenica 29 ottobre 2017 dalle ore 9.45 alle ore 11.30 a partecipare all’esercitazione di Protezione Civile che simulerà lo stato di grave pericolo – esondazione del Rio Sardorella.

Programma

9:45 – Incontro in Piazza Marconi dei partecipanti all’esercitazione – Volontari e Cittadini.

Continua a leggere

Piccole variazioni per gli orari degli uffici comunali

santolceseOKDa lunedì 16 ottobre piccoli aggiustamenti di orario per alcuni uffici comunali. A fronte della ristrutturazione ormai completata dell’ubicazione degli uffici ed al potenziamento del personale di alcuni settori, qualche aggiustamento è stato apportato per favorire la cittadinanza. Ringraziamo i nostri dipendenti per la consueta disponibilità dimostrata.

Il dettaglio nella tabella sottostante.

Lavori pubblici: gli importantissimi ultimi tre mesi dell’anno

10lavori_pubblici_800_800

Finalmente ci siamo. Dopo la programmazione, i progetti, le richieste di spazi finanziari e fondi, si entra finalmente nella fase operativa per i lavori pubblici più importanti di questo 2017. Non esitiamo a dire che si tratta di lavori fondamentali per il nostro territorio, su quali abbiamo lavorato per anni.

Mercoledì prossimo inizieranno i lavori di ricostruzione delle difese spondali del Rio Ciubega. Oggi stesso invece è stata posta la firma del contratto di appalto anche per il medesimo tipo di intervento sul Rio Gazu.

Marciapiedi di Manesseno seconda puntata. L’inizio dei lavori sul lato adiacente al torrente Secca è fissato per lunedì 16 ottobre. Anche qui con notevole sforzo da parte del Comune per la vivibilità del nostro paese, in un’area molto frequentata e critica dal punto di vista della sicurezza. Sempre a Manesseno, sul fronte scuole, quasi ultimata la palestra della scuola elementare.

Partita quasi chiusa anche con il fallimento Garaventa per l’area di Comago. Firme nero su bianco e finalmente si parte con lavori da 80mila euro. Entro 10 giorni. E si attendono buone notizie anche per la situazione analoga ma più complessa di Torrazza. Speriamo di darvele quanto prima.