Trensasco: presentazione del libro di Cinzia Pennati

Cinzia Pennati vive a Genova e lavora come insegnante, speri­mentando metodologie innovative e di impegno nel sociale. Nel 2015 è entrata in contatto con Officina Letteraria, divenuta da subito il suo punto di riferimento nel mondo della scrittura. A dicembre 2016 ha aperto un blog, Sosdonne.com, dove con lo pseudonimo di Penny scrive su tematiche femminili e legate all’educazione.

Il Circolo ARCI Trensasco organizza per venerdì 17 maggiore alle ore 21 un incontro con questa scrittrice, che presenterà il suo romanzo “Il matrimonio di mia sorella”. Una famiglia, le sue donne e i loro amori, non quelli delle fiabe ma quelli che costano fatica e sacrifici. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Annunci

Al via la Nuova Era del campetto di Manne!

Una serata di festa, gioia e commozione. E non poteva essere altrimenti.

Ieri sera è andata in scena l’inaugurazione del nuovo impianto di Manesseno. Tante persone presenti per ‘battezzare’ il campetto intitolato a Pino Pittaluga ed Ettore Durante.

Dalla messa, passando per l’inaugurazione vera propria, sino al memorial in ricordo di Renzo Boero.

Momenti toccanti e gioiosi.

Siamo felici come amministrazione di aver avuto l’onere e l’onore di condurre in porto tutto questo. Il Nostro grazie va a Don Giorgio, Moreno, Sergio, l’Anspi, le associazioni, i cittadini, Mons. Nicolò Anselmi. Grazie anche a coloro che ieri ci guardavano da lassù, sorridendo e facendo il tifo. È per Voi.

Il nuovo campetto di Manesseno è pronto per l’inaugurazione!

Sono quasi giunti al termine i lavori del nuovo campetto da calcio a 5 di Manesseno. Il nuovo impianto sportivo, che sorgerà alle spalle della chiesa del SS. Nome di Maria, verrà inaugurato come previsto nel mese di Maggio, venerdì 3 per la precisione. Sarà l’occasione per vedere all’opera qualche nuova e vecchia gloria di Sant’Olcese, per testare degnamente il nuovo manto di ultima generazione.

Tutti i dettagli nella locandina ufficiale, in cui vengono citate tre persone che sarebbero certamente felici di questo progetto che va a realizzarsi: Pino, Ettore e Renzo, questa festa è anche per voi!

Quest’opera, finanziata dall’amministrazione comunale, rientra nel quadro di riqualificazione della chiesa Nuova e zone adiacenti. Il vecchio campo in terra battuta lascerà spazio al nuovo sagrato della chiesa e a nuovi posti auto. Un’opera importante resa possibile dalla giusta sinergia fra parroco, curia ed amministrazione comunale.

Per questo motivo vogliamo ringraziare ancora una volta Don Giorgio Rivarola e tutto il consiglio direttivo del Circolo ANSPI.

 

Lista depositata!

Questa mattina, secondo i programmi previsti, è stata presentata ed ufficialmente depositata la Nostra lista.

Ad accompagnarci simbolicamente in questo passaggio un Nostro amico e sostenitore. Direttamente dalla Svizzera..un volto noto, il buon Sinsa!

Noi ci siamo!

Martedì 16 non perdete l’appuntamento con  “L’Impromissa”!

Martedì 16 Aprile al Centro Socio Culturale in Via Gramsci 11, Chiara Ferraris presenterà il suo romanzo “L’Impromissa”.

L’appuntamento con l’autrice del libro che sta facendo sognare tanti Santolcesini è assolutamente da non perdere!

Vi aspettiamo!

La corsa continua! Con Sara Dante!

Sara Dante

Mi chiamo Sara Dante, sono nata a Genova il 17 Settembre 1976 e sono cresciuta a Manesseno dove, attualmente, vivo e lavoro.
Mi candido per la seconda volta alle elezioni comunali.

Mi sono laureata con lode in giurisprudenza e, successivamente, ho conseguito il diploma post laurea della scuola di specializzazione per le professioni legali.

Svolgo la professione di Avvocato con studio in Genova e Manesseno; inoltre, sono socia dello studio DA.CA di Manesseno dove collaboro nella gestione ed amministrazione di molti Condomini dislocati nel nostro Comune.

Nel primo mandato di Armando ho avuto l’onore di essere il suo Vice Sindaco ed ho ricoperto i ruoli di Assessore all’Urbanistica e al Personale.

Quando cinque anni fa Armando mi ha lanciato la sfida di candidarmi facendo parte della sua squadra, l’ho colta con entusiasmo, anche se ignoravo il funzionamento della macchina comunale, non avendo mai fatto esperienze di questo tipo.
Ho, quindi, accettato il mio ruolo politico come attività al servizio della comunità.

Oggi posso affermare con assoluta convinzione che amministrare Sant’Olcese significa impegno, amore per il territorio e tanta tanta passione: ingredienti, tutti, necessari per affrontare le difficoltà quotidiane.
Chi, già mi conosceva o ha imparato a conoscermi in questi cinque anni, sa che sono una persona determinata, tenace e capace di ascoltare, che, come ho già detto in altre occasioni, è cosa ben diversa dal sentire.

Ascoltare, a mio avviso, significa vivere a stretto contatto con la gente, parlare con loro creando momenti di confronto ed avendo sempre l’umiltà di accettare gli eventuali “mugugni”.
Infatti, sono convinta che solo dal confronto possono nascere spunti di riflessione ed input propositivi.

Questa mia profonda convinzione, mi ha permesso, in questi anni, di intensificare le relazioni personali, radicando sempre di più in me il senso di appartenenza a questa comunità.
Ho deciso di ricandidarmi perché penso che cinque anni fa sia iniziato un percorso che è in divenire: si può fare ancora molto per Sant’Olcese!
Pertanto, metto a servizio della nuova squadra la mia esperienza e competenza, nonchè lo stesso entusiasmo di cinque anni fa per proseguire questa bellissima avventura, che ha come obiettivo primario il benessere di Sant’Olcese.

La corsa continua! Con Enrico Trucco!

Enrico Trucco

Sono Enrico Trucco, nato nel 1970 e residente a Sant’Olcese dalla nascita. Sposato con Serena, ho un bambino, Emanuele, di quasi 5 anni.

Questa è la terza volta in cui mi presento come candidato alle elezioni comunali. Nel mio primo mandato ho svolto il ruolo di Presidente del Consiglio comunale. Ideatore e curatore di Sant’Olcese Inform@, ho gestito in prima persona la comunicazione del Gruppo consiliare. Nel secondo ho ricoperto per la prima volta il ruolo di Assessore, con deleghe nell’ambito dei servizi finanziari e patrimoniali, trasporti, servizi informativi ed innovazione.

Sono Ingegnere Elettronico. Dopo aver progettato microchip per quasi vent’anni, faccio parte da quasi tre anni di un organismo ispettivo genovese ed opero nel campo della sicurezza elettrica. In azienda mi occupo anche di sistemi informatici, sicurezza dei dati e comunicazione. Sul territorio faccio parte da diversi anni della CRI di Sant’Olcese.

L’entusiasmo di ormai dieci anni fa è rimasto intatto, non scalfito dall’impegno quotidiano dovuto al ruolo che Armando mi ha affidato. Soprattutto ora che la nostra squadra è chiamata a completare e finalizzare il progetto nato 5 anni or sono. Un percorso sempre più difficile, ma che possiamo affrontare con più consapevolezza, forti dell’esperienza maturata e dell’immutato senso di appartenenza a questa comunità. Questa squadra vale molto, ne sono sicuro. Una squadra che, come 5 anni fa, si caratterizza intorno al suo leader con importati elementi di rinnovamento, persone che porteranno in dote entusiasmo e nuove idee agli esponenti più esperti.

Rinnovo dunque ancora una volta l’appello al voto, a darci fiducia. Ma soprattutto mi preme nuovamente rimarcare l’appello ad essere consapevoli, informarsi, conoscere e scegliere le persone per bene e capaci che troviamo sulle schede elettorali, partecipare e dialogare con l’amministrazione, con i consiglieri di maggioranza e di minoranza. E spero che Armando e questa squadra, che ha dimostrato in questi anni di essere una compagine veramente indipendente, possa concludere il percorso intrapreso in modo sempre più soddisfacente per tutti.

“Dietro a un miraggio c’è sempre un miraggio da considerare, come del resto alla fine di un viaggio c’è sempre un viaggio da ricominciare.“ (Francesco de Gregori)

La corsa continua! Con Matteo Boero!

Matteo Boero

Sono Matteo Boero detto Bugge, Presidente del consiglio comunale e delegato allo sport uscente. Faccio parte del team di supporto alla gestione di Sant’Olcese Inform@, la Nostra piattaforma di comunicazione.

Quando mi buttai in quest’avventura mai avrei creduto che questi cinque anni potessero essere tanto incredibili ed emozionanti. L’incontro con le persone, quello con il mondo associativo, sono solo due degli esempi più belli e gratificanti di questi anni.

Da quel 24 Maggio 2014, tanto abbiamo imparato e molto siamo cresciuti. Ho cercato di portare nel mio ruolo di amministratore quello spirito di servizio che ha sempre contraddistinto le mie esperienze di vita. Le emergenze, gli eventi, i momenti istituzionali.

Fare l’amministratore è complicato, cercare di farlo bene ancor di più. Per questo devo dire grazie a Giulia e Pietro (mia moglie e il mio piccolo), la mia forza.

Ho deciso di ricandidarmi per dare continuità a questa nuova stagione iniziata cinque anni or sono. Credo che il lavoro fatto sia molto, e molto ci sia ancora da fare, tutti insieme, per Sant’Olcese.

#iocontinuoacorrereconArmando

Benvenuto al Responsabile del nuovo Ufficio Ambiente!

santolceseOKIl Sindaco e la Giunta comunale danno il loro benvenuto al nuovo Responsabile del neonato ufficio Ambiente-SUAP Dott. Gianluca Mastropasqua, augurandogli un proficuo e sereno lavoro nel nostro Comune.

L’ufficio dedicato all’Ambiente, pensato dalla Giunta in questo momento delicato per la gestione del nuovo sistema di raccolta rifiuti, si occuperà naturalmente anche di ambiente in senso più ampio, forte dell’esperienza di questa nuova figura, anch’essa fortemente voluta dal Comune nell’ambito del potenziamento del proprio organico.

 

Continua il progetto “Adotta una stazione FGC”

Prosegue il progetto “Adotta una Stazione FGC” con l’Istituito Marsano e, dopo Busalletta, è la volta della stazione di a Sant’Olcese Tullo. Il progetto vede anche la collaborazione dell’Associazione Amici della Ferrovia Genova-Casella i cui volontari stanno curando il ripristino dei tavoli da pic-nic con panchine e la sponsorizzazione da parte del negozio “Piccoli Pensieri” della santolcesina Laura Torre. Nell’attesa di darci appuntamento alla prossima stazione, ricordiamo che ci sono ancora stazioni che possono essere adottate per chi volesse contribuire al decoro di questa bella ferrovia. (fonte amici FGC)

Da oggi in libreria un romanzo “santolcesino”

“L’impromissa” di Chiara Ferraris è la storia di una famiglia, di un amore e di un Paese intero: l’Italia. Un romanzo potente dove le protagoniste sono le donne, le loro scelte, la loro forza, il loro sacrificio.
Dal 2 aprile in libreria e prenotabile ora sugli store digitali. Complimenti alla nostra concittadina! (foto e fonte Sperling & Kupfer)

La corsa continua! Con Martina Gardella!

Martina Gardella

Mi chiamo Martina Gardella ho ventisei anni e vivo a Comago. Ho studiato dapprima lingue per poi proseguire i miei studi presso la facoltà di Economia dell’Università di Genova e da circa un anno lavoro fuori città come impiegata commerciale.

Nonostante la distanza continuo a prendere attivamente parte alla vita sociale del comune partecipando in particolar modo alle attività di volontariato organizzate nella Società di Comago di cui attualmente sono vicepresidente.

Ho scelto di entrare a far parte della squadra di Armando, pur non avendo mai avuto esperienze in ambito politico, conquistata da tutto ciò che in questi ultimi anni è stato fatto per Sant’Olcese ma soprattutto dall’entusiasmo con il quale anche le sfide più difficili sono state affrontate. Questo entusiasmo mi ha fatto portato a credere che “volere è potere” e mi ha trasmesso la voglia di rimboccarmi le maniche e di mettermi in gioco con l’obiettivo di fare qualcosa di utile per il mio comune.

La corsa continua! Con Paolo Picco!

Paolo Picco

Ciao a tutti! Mi chiamo Paolo Picco, sono nato a Genova il 27/07/1955, laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980.

Dal 1990 svolgo l’attività di Medico di Medicina Generale nel Comune di Sant’Olcese questo mi ha permesso di vivere il territorio e conoscere i nostri bisogni.

Per questi motivi quando il Sindaco Armando Sanna mi ha chiesto di candidarmi anche in questa tornata elettorale non ho avuto dubbi.

Nei cinque anni precedenti abbiamo realizzato molti progetti ma tanto resta ancora da migliorare e se non lo facciamo noi chi altro?