Canterini di Sant’Olcese sempre più internazionali!

“…a vostra voxe antiga e soave In gïo pe o mondo voemmo portâ…” (O trallalero canson de ‘na vitta”).

A volte capita di portare la voce soave e bellissima del nostro trallalero in giro per il mondo.
Mai avrei pensato di emozionarmi così ma se penso che con molti di voi condivido da oltre venticinque anni il cerchio del canto, come faccio a non emozionarmi? Grazie a tutti, siete i “miei” canterini, quelli che sempre danno voce a “O trallalero canson de ‘na vitta”, quelli che questa la cantano sempre volentieri. Senso di appartenenza, orgoglio, vi voglio bene.

Così Paolo Besagno, anima dei Giovani Canterini di Sant’Olcese, descrive, nel migliore dei modi, l’ultima della ormai lunga serie di avventure in trasferta della “nostra” squadra di canto: il concerto tenuto ad Innsbruck lo scorso 23 Ottobre nel corso di Alpen-Harmonien, un ciclo di conferenze che, tra i relatori, ha annoverato anche Giuliano D’Angiolini e Mauro Balma, autorevoli riferimenti dei nostri canterini.

L’amministrazione comunale, che da sempre cerca di sostenere questo sodalizio, è orgogliosa di vedere il nome di Sant’Olcese portato in giro con tanta qualità e passione. E il 2019 sarà sicuramente l’anno che vedrà i Canterini insigniti meritatamente con il più alto riconoscimento simbolico del Comune, le Chiavi della città.

 

Annunci

Ponte Morandi: a Certosa concerto benefico di musica dialettale genovese

C’è anche il santolcesino Fabrizio Nitti tra i big della musica genovese, uniti per raccogliere fondi per le famiglie sfollate in seguito al crollo del Ponte Morandi. Si terrà infatti domenica 7 ottobre a partire dalle ore 21 in via Dandolo, a Genova Certosa, il concerto benefico “Noiâtri pe voiâtri”, organizzato da Vladimiro “Vladi” Zullo, storico leader dei Trilli.

La serata, che sarà presentata da Andrea Carretti e Simona Cappelli, vedrà alternarsi sul palco grandi artisti della musica dialettale Genovese:  I Trilli, Buio Pesto, Franca Lai, Piero Parodi, Mike fc feat Demueluin, Carlo Denei e, appunto, Fabrizio Nitti, che è stato colpito da vicino da questa tragedia, essendo sua madre tra gli sfollati di via Porro.

Inoltre dalle ore 17, grazie alla partecipazione del Motoclub Zena a Manetta, verrà allestito un gazebo presso il presidio di via Fillak dove verranno distribuiti giocattoli della Mac Due di Monza, biscotti della Grondona e prodotti della Elah Dufour di Novi ai bambini delle famiglie sfollate. Il Motoclub Zena a Manetta, prima dell’inizio del concerto, si occuperà anche di consegnare al Comitato sfollati del Ponte Morandi un assegno con i soldi ricavati dal loro ultimo raduno.

Paolo Besagno ospite di Liguria Ancheu

Paolo Besagno

Paolo Besagno

Il poliedrico artista santolcesino, maestro del trallalero genovese, sarà questa sera ospite della fortunata trasmissione di Primocanale. L’appuntamento è per questa sera alle 21 per parlare di musica, cultura, tradizioni genovesi con il nostro Paolo. Sarà anche l’occasione di presentare la festa della solidarietà di domani, dalla viva voce di un personaggio tra i più conosciuti ed attivi della comunità santolcesina.

A Trensasco tradizionale appuntamento con con paella e sangria

La Croce Rosa ARCI di Trensasco organizza per sabato 1° settembre 2018 la tradizionale festa di fine estate. Paella e sangria protagoniste, insieme con la buona musica.

Apertura stands gastronomici alle ore 19.00. Per informazioni contattare il numero 338.37.43.833. Di seguito la locandina ufficiale.

“Serra Sound & Life”: evento annullato

A seguito dei drammatici eventi che hanno colpito la nostra città, l’organizzazione dell’evento “Serra Sound & Life” ha deciso di annullare la manifestazione in segno di rispetto delle vittime e dei loro familiari.

Agosto 2018: Casanova celebra San Lorenzo

Si rinnova a Casanova, a partire da mercoledì 8 agosto, l’appuntamento con tradizionale ed amatissima Festa di San Lorenzo. Ecco il manifesto ufficiale del programma religioso e delle manifestazioni collaterali organizzate dalla Confraternita, più un dettaglio della notte di venerdì 10 agosto, la notte delle stelle cadenti.

Il sogno lirico di Sant’Olcese fa tappa a Manesseno


Quest’anno l’ormai tradizionale concerto in onore del nostro concittadino onorario Aldo Olcese, fa tappa a Manesseno, nella splendida cornice dell’Oratorio di Sant’Alberto a Manesseno. Un evento che apre l’edizione 2018 della festa in onore del Santo. Arie famose, bel canto, musica e artisti internazionali per una serata evento, che riporterà a Sant’Olcese tre interpreti d’eccezione che ci delizieranno con le loro voci: Adriana Iozzia, giovane potente promessa e vincitrice del Concorso Internazionale “V. Bellini”, Luigi Schifano straordinario controtenore, star indiscussa in Ainadamar di García Lorca recentemente rappresentato a San Paolo e Blagoj Nacoski, il più grande tenore macedone di tutti i tempi, abituato a calcare i palchi di tutto il mondo, da New York a Tokio, dalla Scala di Milano al Carlo Felice di Genova. Il tutto accompagnato dal pianoforte sapiente di Dennis Ippolito.

L’appuntamento è per venerdì 6 luglio alle ore 20:30.

Manesseno: festa di Sant’Alberto (e sagra della lumaca) 2018

Dopo San Giovanni Battista, si avvicina il momento di un’altra festa patronale: quella di Sant’Alberto.

Ed anche in questo caso troviamo un programma che aggiunge alle celebrazioni religiose molti momenti di svago, con in testa ovviamente la tradizionale sagra della lumaca. L’appuntamento è fissato per i giorni 7-8-9 luglio 2018.

Di seguito il manifesto ufficiale. Per maggiori dettagli guarda il sito ufficiale della Società Operaia Cattolica Sacra Famiglia.

j