ATS-40: arriva l’elenco territoriale delle Baby Sitter


Su iniziativa dell’A.T.S. 40 e in relazione all’emergenza COVID 19, chi risiede nel comune di Sant’Olcese e territori limitrofi ed è alla ricerca di una figura di assistenza o desidera mettersi a disposizione dei genitori lavoratori con bimbi a casa, da oggi può richiedere, via mail all’indirizzo orientamento.ola@cisefcoop.it, l’iscrizione all’ALBO TERRITORIALE BABY SITTER, tramite il polo integrato OLA (previa verifica dei requisiti richiesti).

Il Comune prende posizione su aliquote e tariffe 2020

In questo momento molto particolare, il Consiglio ha appena deliberato parte delle disposizioni per i tributi comunali 2020:

  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU (che ingloba la TASI): prima casa esente; – Ordinaria (per fabbricati diversi dall’abitazione principale – terreni – aree fabbricabili): 9,50 per mille seconda casa: 9,5 per mille;  Beni merce: 2,50 per mille; – Fabbricati rurali strumentali: 1,00 per mille. Nessuna proroga è concessa su questo tipo di tributo (termine per l’acconto: 16 giugno, saldo 16 dicembre). Il responsabile del procedimento valuterà caso per caso su eventuali sospensioni di sanzioni ed interessi per soggetti in difficoltà, al netto dei provvedimenti del governo per alcune categorie.
  • TASI: abolita.
  • Servizi comunali: invariati, a parte la già annunciata sospensione della seconda rata del trasporto scolastico.
  • TARI: la Giunta ha deliberato di sospendere la prima rata, con i dettagli che verranno comunicati in seguito. Allo studio anche forme di sgravio per le aziende chiuse nel periodo di lockdown.

#DistantimaVicini: buon primo maggio, nonostante tutto

festa-lavoro-maggio

 

Un primo maggio senza cortei, bandiere, comizi, concerti. Senza la nostra festa ruspante e i tradizionali appuntamenti di Villa Serra.

Una Festa del Lavoro quando è proprio il lavoro che manca è difficile da celebrare. Ma dobbiamo farlo, quest’anno più che mai, pensando al particolare momento che stiamo vivendo. Un momento che ci sta facendo comprendere quanto sia importante la solidarietà, il senso dello stato e la capacità di fare squadra per far fronte a quella che da emergenza sanitaria sta diventando sempre più emergenza economica.

E anche se per molto tempo nulla sarà come prima, il lavoro dovrà sempre al centro del nostro mondo, il faro che ci guida verso la ripartenza.

Io credo nel popolo italiano. È un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo.

Sandro Pertini

Il Sapere e l’Artigiano: due modi speciali di fare cultura a Sant’Olcese

Ne abbiamo già parlato nel consueto articolo di lancio che scriviamo all’uscita del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”.Non vogliamo togliervi il gusto di leggere per intero i pezzi a loro dedicati, ma certo è che questi due pilastri della nostra comunità meritano un po’ di spazio in più.

“Purtroppo ho perso un po’ di memoria, ma quanto è sistemato in questi scaffali fatti su misura risulta censito su apposito registro. Tuttavia, un posto del genere non credo che lo troviate con tanta facilità” ha raccontato Attilio Besagno parlando della sua xiloteca di via Tullo. Un omaggio alla biodiversità di un uomo giunto al compleanno numero 92 con 80 annualità di studio giornaliero, e non solo sulle piante e sul legno. Un piccolo grande Leonardo santolcesino, ci piace chiamarlo così.

Donato D’Alessandro detto Pino invece arriva dal meridione, e dire che sia un parrucchiere è cosa riduttiva. “Qui faccio i capelli con
forbici o rasoio e la barba, la mia specialità. Più in generale, però, questo salone è diventato il ritrovo di tante persone che giocano a carte e d’inverno gustano pure qualche specialità bagnata da un buon bicchiere di vino. In fondo, la vita di paese è anche questa. Nel frattempo, sono diventato più genovese io di tanti di loro”.

Grazie per esserci, ragazzi. Siete due facce della stessa medaglia, quella della cultura, del sapere, dell’arte dei mestieri e della socialità. Persone uniche, inabitabili. Santolcesini, appunto.

 

Il Comune assume un Istruttore tecnico part-time

Sono stati pubblicati sul sito ufficiale del Comune il Bando e il modello di domanda per la selezione pubblica per esami per l’assunzione a tempo determinato part time 50% di un Istruttore tecnico (Categoria C e posizione economica C1) da assegnare al Servizio Urbanistica. La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è il 28 novembre 2019. Il bando e il modello di domanda sono disponibili sul Portale Amministrazione Trasparente del Comune alla pagina dedicata raggiungibile a questo link.