Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

#ioaspettoiltrenino

Da #ioAspettoilTrenino a #bentornataFGC

E’ bello oggi fare una ricerca su Facebook dell’hastag #ioAspettoilTrenino. Si vede da dove siamo partiti e dove siamo arrivati. Oggi il merito è di tutti quelli che ci hanno creduto ed hanno lavorato per la ripartenza della ferrovia. Nella giornata di ieri tante persone hanno visitato le due esposizioni organizzate per festeggiare l’apertura della linea. Purtroppo non sono mancati anche gli sciacalli, che hanno portato via alcune foto dalla mostra di Casella togliendole al piacere di tanti visitatori. Chi ha troppo a cuore il possesso degli oggetti e non vede l’amore delle persone che li mettono a disposizione di tutti con passione e sacrificio non merita alcun commento.

Senza dimenticarci di associarci ai ringraziamenti fatti alle quattro donne del trenino e a tutte le persone che hanno dato qualcosa in questa nostra battaglia, godiamoci quindi il servizio, le foto e le interviste de “La Polcevera” ed i video di Primocanale e ripercorriamo un po’ di storia di questo hastag ormai famoso. Che ora lascia il posto ad un altro: #bentornataFGC. 

Trenino: i dettagli della giornata di apertura!

InvitoFGC

Finalmente si parte! Un momento atteso tanto a lungo da cittadini, amministratori, commercianti ed associazioni di tutto il territorio. In anteprima ecco il programma ufficiale, con il dettaglio dei treni della giornata inaugurale di sabato 21 maggio 2016!

La cittadinanza è invitata.

#ioAspettoilTrenino

Continua a leggere “Trenino: i dettagli della giornata di apertura!”

Viaggio in Liguria: il trenino e la rinascita delle Valli

viaggioinliguria

Bel servizio sul nostro trenino nell’ultima edizione della fortunata trasmissione di Primocanale, andato in onda ieri sera. Alberi in fiore, esplosione della vegetazione e un intero ambiente che si prepara alla festa. Il riscatto di Valpolcevera e Vallescrivia può e deve passare dal binario del trenino.

In prima linea come sempre la nostra comunità di Sant’Olcese che assiste con grande curiosità alle prove del nuovo treno rosso Ferrari con la potenzialità di riaccendere il turismo non solo del fine settimana. “Il binomio trenino e salame è ormai cosa consolidata per la nostra zona” afferma l’assessore Simona Lottici.

Primi due appuntamenti, dopo il viaggio inaugurale del 21 maggio, replay della festa ruspante di Ciaè il 29 maggio e poi, a cavallo del 2 giugno, la seguitissima sagra della ciliegia a Sant’Olcese Chiesa.

“Sia un’inaugurazione vera, si vada avanti con i progetti messi in campo dall’Associazione Amici della Ferrovia Genova – Casella e alla prima pioggia abbondante non torni uno stop come in questi anni” dichiara il sindaco Armando Sanna.

Guarda il servizio completo sul sito di Primocanale.

Trenino protagonista a Viaggio in Liguria

Immagini e storie del trenino ormai sulla via della ripartenza, con Sant’Olcese indiscusso protagonista, questa sera a Primocanale (ore 21). Una trasmissione da non perdere!

image

Il trenino riparte, con i suoi itinerari per il Nordic Walking

vSerraSMALL

Il trenino ritorna. E Il 22 maggio il GSC  Walking torna ripercorrere un classico e splendido itinerario: in treno da Piazza Manin fino a Pino, e rientro in città lungo il crinale dei forti: Diamante, Fratello Minore, Puin, Sperone, Castellaccio e Righi. Appuntamento alla stazione di Piazza Manin, orario da definire. Pranzo al sacco. Durata escursione 4 ore, più viaggio e soste. Collegati al sito www.gscswalking.it per aggiornamenti (ATTENZIONE APPUNTAMENTO RINVIATO).

Non mancano inoltre gli appuntamenti classici dell’associazione: domenica 15 maggio consueto appuntamento a Villa Serra (ore 10) con la lezione dimostrativa gratuita per provare il Nordic Walking con Anna (Prenotazione obbligatoria al 346.6124281asessianna@gmail.com) e con il Corso Base Compatto di Nordic Walking con Stefania (durata ore 3 circa, prenotazione obbligatoria al 329.1422184 o stefy3367@gmail.com.

Sempre Domenica 15 Maggio  il GSC sarà presente al Festival di Danza Arte e Benessere “ESSENZA”che si svolgerà sabato 14 e domenica 15 a Villa Serra. Dalle ore 11.30 sarà possibile fare una breve prova gratuita per conoscere il nordic walking.

È ufficiale! Il trenino riparte il 21 maggio!

trenino

L’incontro svoltosi oggi in Regione Liguria alla presenza degli Assessori Regionali Giovanni Berrino (Trasporti e Turismo) ed Edoardo Rixi (Sviluppo economico e Imprenditoria), dei rappresentanti di Sant’Olcese, Casella e Serra Riccò, nonché di quelli dei Pendolari e dell’Associazione Amici della FGC, ha sancito definitivamente la data di riapertura della Ferrovia Genova-Casella! Segnatevi l’appuntamento per il treno inaugurale e la festa lungo i Comuni attraversati: sabato 21 maggio 2016! Rimanete collegati per i dettagli di questa giornata che aspettiamo tutti da tempo!

#ioAspettoilTrenino (ancora per poco).

Qui e non solo: trenino indiscusso protagonista

copertina_66

E’ arrivato da un paio di giorni in edicola il numero 66 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, soprattutto per gli amanti del nostro trenino di Sant’Olcese.

Un treno per uscire dal tunnel, è l’incipit di questo numero. Al suo interno un prezioso articolo in cui Roberto Rava e Andrea Martinelli ci presentano, con la consueta competenza, la storia di questo favoloso impianto. Un ulteriore articolo ci ricorda le enormi potenzialità turistiche con tutte le iniziative dei vari Comuni attraversati dal trenino.

Continua a leggere “Qui e non solo: trenino indiscusso protagonista”

Il Secolo XIX: il 21 maggio il primo viaggio del trenino

Interessante articolo nell’edizione odierna de “Il Secolo XIX”. Il principale quotidiano genovese sembra molto ben informato sulla data di riapertura. Non lunedì 16 maggio, come avrebbe voluto AMT, ma il sabato successivo, il 21 maggio.

 

Qualcuno vorrebbe un’apertura sotto traccia? Può essere. Non ci sorprende. Visto che qualcuno sembra volere male al trenino. Beh, l’importante è che riapra. Alla festa ci penseranno le persone che invece lo amano.

Solo qualche considerazione. L’articolo di Edoardo Meoli non ci piace. Primo perché fa confusione tra proprietario e gestore. Secondo perché fa considerazioni da teatrino della politica mascherate da considerazioni economiche.

I costi a cui si fa riferimento non sono tutti a carico di AMT, ma anche della Regione, proprietaria dell’impianto. Ci viene da pensare che AMT venga definita proprietaria non per errore ma per dare forza alle tesi dell’articolo.

E poi la cifra di 27 euro a passeggero comprende anche gli investimenti per il ripristino. Questi costi andrebbero spalmati sulla vita degli investimenti stessi. Queste sono nozioni elementari, che ogni capo famiglia sa benissimo quando amministra i conti in casa. Chi legge il giornale queste cose le capisce, ed anche chi scrive. A meno che non scriva sotto dettatura.

Ah, a proposito: il trenino non è fermo da 4 anni, ma da 2 e mezzo.

Leggi l’articolo cliccando qui

 #ioAspettoilTrenino

 

Cantiere di Fontanassa: importanti passi avanti

Tanti parlano del trenino. Pochi o nessuno con la precisione, la passione e la dovizia di particolari che si può invece trovare quando è l’associazione Amici FGC a parlarne.

Ecco quello che si legge nella pagina Facebook dell’associazione:

“Riceviamo da un nostro lettore, Stefano Boilini, alcune foto del cantiere del ponte della Fontanassa che pubblichiamo molto volentieri. Come si vede dalle immagini, la travata metallica è stata completamente varata e calata sugli appoggi. Completato anche il montaggio delle predalle e delle velette e completamente demolito il vecchio ponte “provvisorio” del 1953 di cui restano solo alcuni pezzi. Attualmente si sta armando la soletta del nuovo ponte che sarà gettata nel corso della settimana entrante. Seguiranno poi interventi di impermeabilizzazione, montaggio delle ringhiere ed infine la posa del ballast e dell’armamento”.

Guarda il reportage completo cliccando qui.

##ioAspettoilTrenino

image
Foto di Stefano Boilini

Il Trenino di Casella, il collegamento tra la città ed il cielo

Appuntamento da non perdere: venerdì 11 marzo alle ore 20.45 presso il Centro Socio Culturale di Manesseno

#ioAspettoilTrenino

SerataTrenino

Tavolo tecnico FGC e Assessore Berrino: un incontro positivo

LogoTavolo

Come anticipato nei giorni scorsi, si è svolto ieri in Regione l’incontro tra i rappresentanti del Tavolo tecnico FGC e l’Assessore regionale Berrino. Un incontro molto franco e cordiale, da cui sono emersi gli aspetti riassunti nel seguente comunicato.

#ioAspettoilTrenino

Qui e non solo: dagli Addams ai giochi di Vicomorasso

gomez
Sanna-Gomez

E’ arrivato da un paio di giorni in edicola il numero 65 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché anche questa volta non mancano le notizie importanti sul nostro Comune.

I temi più caldi ovviamente la fanno da padrone, dal trenino ai problemi della raccolta differenziata, fino ad arrivare ai nuovi giochi ecologici di Vicomorasso.

Continua a leggere “Qui e non solo: dagli Addams ai giochi di Vicomorasso”

Trenino: prime conferme sulla riapertura in primavera

 

trenauguri

Arriva direttamente dalla pagina Facebook dell’Associazione Amici FGC il punto sui lavori attualmente in corso. Come ribadito dal presidente e coordinatore del tavolo tecnico Roberto Rava durante la trasmissione “Viaggio in Liguria” di Primocanale, aprile o maggio dovrebbero essere i mesi buoni per la tanto attesa riapertura. Tante le iniziative che stiamo mettendo in campo per questo evento, stay tuned!

##ioAspettoilTrenino

Continua a leggere “Trenino: prime conferme sulla riapertura in primavera”

Trenino ancora protagonista questa sera a Primocanale

Puntata speciale quella di Viaggio in Liguria in onda stasera su Primocanale a partire dalle 21. Innumerevoli i temi trattati: uno speciale approfondimento sulle statue in legno presenti sotto al castello di Campoligure, ma anche un focus sulla chiesa genovese di Santa Maria di Castello nonché un’attenzione mirata alle strade storiche che vanno perdendosi. E poi spazio pure per il divertimento del mare.

Ma si parlerà anche e soprattutto di trenino: in studio sarà presente infatti Roberto Rava, Presidente dell’Associazione Amici Ferrovia Genova-Casella e coordinatore del Tavolo tecnico FGC, un gruppo di lavoro che sta prendendo sempre più consapevolezza delle sue potenzialità anche al di fuori di Sant’Olcese e che verrà ricevuto all’inizio del mese prossimo dall’Assessore Regionale ai trasporti Gianni Berrino.

#ioAspettoilTrenino

Il trenino in scala alla borsa scambio del modellismo: foto e novità

Domenica scorsa, all’Hotel Tower ex Sheraton di Genova Aeroporto si è tenuta l’annuale borsa-mercato del Gruppo Ferromodellistico Genovese. Come recitava anche il Secolo XIX, un evento con espositori provenienti da tutta Italia e dalla vicina Francia con modelli anche di 100 anni fa che fanno tornare indietro nel tempo.

Naturalmente era presente anche il “nostro” Roberto Rava, coordinatore del tavolo tecnico FGC, che ci ha spedito qualche bella foto del modulo relativo al trenino, appena terminato ed esposto nella manifestazione.

Il lavoro rappresenta liberamente un tratto del percorso del trenino. Hanno fatto la loro prima apparizione in pubblico anche i modelli del B51 e del B52 prodotti magistralmente da Nicola Gambini. Vi proponiamo qualche foto che Roberto ha scattato, anche per dirvi che siamo al lavoro per allestire una mostra in occasione della riapertura della linea, che naturalmente comprenderà anche queste opere.

#ioAspettoilTrenino

#ioAspettoilTrenino: il sostegno del Comune di Genova

Italo Porcile
Italo Porcile

E’ con estremo piacere che postiamo la foto di un autorevole esponente della Giunta comunale di Genova in sostegno alla campagna #IoAspettoilTrenino: ecco infatti l’Assessore all’ambiente del Comune di Genova Italo Porcile immortalato alla Fermata di San Pantaleo.

Grazie al Consigliere comunale di Genova Gianpaolo Malatesta che ci ha inviato la foto e ci scrive: “Iniziamo l’anno con questo ampliamento di rete”. Interessanti sono infatti le deleghe di Porcile funzionali al progetto di rilancio del trenino: l’Acquedotto Storico, il Parco delle Mura ed i Forti.

Ne approfittiamo per pubblicare un’altra bella foto, scattata davanti al Municipio di Sant’Olcese: se il Sindaco, impegnato con l’ultima importante Giunta del 2015, non va al Flash Mob è il Flash Mob che viene da lui!

 

#IoAspettoilTrenino

socs1

#ioaspettoiltrenino: domani è il giorno dei Flash Mob

image

L’iniziativa è del consigliere comunale di Genova Gianpaolo Malatesta e di Possibile Liguria, che ha contattato il Tavolo tecnico FGC per la diffusione di questa iniziativa. Di seguito il comunicato con tutti i dettagli.

#ioaspettoiltrenino

Continua a leggere “#ioaspettoiltrenino: domani è il giorno dei Flash Mob”

Un treno di auguri!

trenauguri

Bell’iniziativa dell’associazione Amici della Ferrovia Genova Casella. Un bellissimo calendario con tante foto del trenino, che ci da la possibilità di sostenere questo sodalizio e premiare il suo straordinario lavoro!

Il calendario è acquistabile presso le seguenti rivendite:

“Al Dolce Forno” – Via della Libertà 115R – Genova;
“Alla Gioia dei Bimbi” – Via Galata, 92R – Genova;
“Bar Au trenin” – Via Alla stazione per Casella, 13 – Genova;
“Bar Giardino” – Via G. Torti, 12 – Genova;
“Edicola Stazione Principe” – Atrio basso stazione GE Principe;
“Edizioni L’Impronta” – Via Tullo, 5 – Sant’Olcese;
“La Befana” – Piazza Corvetto, 14R – Genova;
“Ristorante Centrale” – Piazza XXV Aprile, 15 – Casella;
“TreniDeA” – Via Vallechiara, 15R – Genova;

Per informazioni www.amicifgc.it

E speriamo sia un 2016 davvero importante per il trenino!

#ioAspettoilTrenino

Tavolo tecnico FGC: Roberto Rava è il nuovo coordinatore

LogoTavolo

Dopo la prima fase in cui il Tavolo tecnico di confronto e rilancio della Ferrovia Genova-Casella è stato retto dagli assessori competenti del Comune, ora è il momento che inizi a “camminare con le sue gambe”, senza che la nostra amministrazione si disimpegni nel supporto di questo centro di proposte e discussioni, anzi. E’ stato infatti nominato come coordinatore Roberto Rava, Presidente dell’Associazione Amici FGC, una garanzia di competenza e di passione per il trenino.

Queste le sue primi pensieri dopo la nomina: “Credo che il Tavolo sia importante per il “trenino” ma anche, e soprattutto, per le economie locali. Se saprà essere attivo e omnirappresentativo, riuscirà ad incrementare lo sviluppo della ferrovia, ma anche essere elemento di aggregazione e stimolo per gli operatori commerciali dei Comuni interessati. Mi adopererò perché questo si realizzi”, esordisce Roberto.

Continua a leggere “Tavolo tecnico FGC: Roberto Rava è il nuovo coordinatore”

ATP: tagli in arrivo. Ma lo stop al trenino sembra scongiurato

ilsecoloxixDiversi portali d’informazione locali parlano oggi della sempre incerta situazione di ATP. Tagli alle corse domenicali e riduzione del tempo di validità del biglietto sembrano inevitabili, mentre la fantasiosa idea rinvio dei lavori sulla Ferrovia Genova-Casella sembra tramontata.

Ecco cosa scrive il “Secolo XIX”.

Sarà una settimana decisiva per i lavoratori di ATP. Ma anche per chi a bordo delle corriere dell’azienda provinciale sale a bordo ogni giorno per andare al lavoro, a scuola o semplicemente per muoversi con i mezzi pubblici.

Continua a leggere “ATP: tagli in arrivo. Ma lo stop al trenino sembra scongiurato”

Trenino: le parole ed i fatti

 

img_2201

L’Assemblea Legislativa Regionale della Liguria IMPEGNA la Giunta e l’Assessore competente a fare una costante azione di controllo affinché venga rispettato l’impegno assunto da AMT di terminare i lavori e, quindi, riattivare il servizio ferroviario sulla linea Genova Casella entro la prossima primavera e allo stesso tempo vengano rispettati tutti gli impegni e gli standard qualitativi e quantitativi dei servizi previsti nel Contratto stipulato nel 2010.

Matteo Rosso, Angelo Vaccarezza, Giovanni Battista Pastorino, Franco Senarega, Andrea Costa, Laura Lauro, Alice Salvatore, Valter Giuseppe Ferrando

Questo è il succo dell’ordine del giorno approvato all’unanimità martedì scorso in Consiglio Regionale e che trovate in fondo all’articolo. Tutto il resto, cioè quello che avete letto in alto, è da annoverare (per ora) tra le illazioni giornalistiche che i sopracitati Consiglieri, la Giunta e tutto il Consiglio che ha espresso il suo voto si impegneranno a far rimanere tali. Se qualche “manager” sta pianificando di tenere la ferrovia ferma troverà la resistenza non solo dei Comuni e dei cittadini, ma anche di tutta l’assemblea ligure.

#ioAspettoilTrenino
fgc

 

 

Il nuovo piano industriale ATP: tagli, nessuna soluzione credibile e sciopero confermato

trend-1

Diversi portali d’informazione locali parlano oggi del nuovo piano industriale presentato ieri da ATP.

Primocanale, nel servizio dedicato alla questione, esordisce con le parole del presidente di ATP Maurizio Beltrami, il quale parla di un piano industriale “prudenziale”. Il piano, che deve fare i conti con un milione e 400 mila euro in meno rispetto allo scorso anno (soldi che garantiva la ex provincia di Genova ma che oggi la Città metropolitana sostiene di non avere a disposizione) prevede diverse azioni che non ci piacciono per niente.

Continua a leggere “Il nuovo piano industriale ATP: tagli, nessuna soluzione credibile e sciopero confermato”

Berrino: “Fondi del trenino di Casella verso ATP? Non condivido”

Poggino

A Cinque, la trasmissione di Primocanale, si è parlato anche di utilizzare i fondi del trenino di Casella per salvare ATP. Per l’assessore regionale Berrino non è la strada giusta: “Chiudere il trenino, andrebbe contro la storia di Genova” dice, anche se ovviamente il salvataggio di ATP è un tema su cui si sta ragionando a 360°.

Non capiamo (anche se ahimè potremmo immaginare) da dove arrivino queste proposte senza senso, credendo alla buona fede del valido giornalista locale che ha posto la domanda. Nel video di Primocanale l’Assessore ammette però solamente che il servizio sostitutivo della Ferrovia (affidato oggi a Genova Rent) potrebbe essere invece svolto da ATP. Due cose: (1) si spera che questo servizio serva ancora per poco; (2) se la prima cosa è vera il provvedimento non basterebbe certo a salvare ATP, come confermato dallo stesso Berrino che ha anche affermato come anche l’ipotetica chiusura della FGC non salverebbe ATP (anche perché le risorse andrebbero divise su tutto il territorio ligure e resterebbero solo briciole).

Bravo Assessore Berrino! Siamo della sua stessa opinione (non c’era bisogno di dirlo). In caso di chiusura tutti i milioni di euro fin qui investiti sul trenino per farlo ripartire andrebbero infatti persi e sarebbe un vero spreco di denaro oltre ad un danno incalcolabile per il territorio, per la città di Genova e per tutti noi!

Guarda il video completo.

Fusione AMT-ATP? Analisi (parziale) dei possibili effetti positivi

ATPfoto

La notizia è di due giorni fa. ATP potrebbe “fondersi” con AMT all’interno di una nuova azienda che si occuperà di gestire il trasporto pubblico dell’intero bacino di Genova e provincia. Una riflessione che si sta affrontando per porre rimedio, quanto più in fretta possibile, alle criticità che non stanno rendendo possibile pianificare la sopravvivenza delle due aziende nel breve e medio periodo.

In questi giorni stanno parlando del caso l’Assessore regionale ai Trasporti Giovanni Berrino, l’omologa del Comune di Genova Anna Maria Dagnino e il Consigliere metropolitano con delega al Trasporto pubblico Gianni Vassallo. Priorità: la grave situazione finanziaria di ATP che necessità, ad oggi, di un milione e quattrocentomila euro per poter funzionare.

ATP lancerà un proprio programma di “efficientamento”, e cioè tenterà di risparmiare il più possibile elaborando un piano industriale che potrebbe anche includere l’aumento del costo di biglietti e abbonamenti. Si starebbe anche lavorando anche ad una fusione con AMT . Un’operazione che, vista la situazione non certo rosea di quest’ultima, si presta a moltissimi dubbi.

Certo, gli spazi per fare bene le cose ci possono essere.  E di una fusione fatta bene ne potrebbero beneficiare i santolcesini, cittadini di un Comune di confine e quindi soggetto a numerose interazioni: Manesseno, con il suo “anello” su via Poirè, impraticabile ad oggi per ATP e per AMT (una per ragioni economiche, l’altra per problemi di permessi); Pino e la sua galleria; e non dimentichiamo certo il trenino di Casella con le sue possibili integrazioni tariffarie. Interazioni ad oggi malamente gestite (o più semplicemente non gestite) dalle aziende, nonostante i nostri ripetuti appelli. Chi vivrà vedrà! Attendiamo con fiducia.

Qui e non solo: parole e fatti sulla riqualificazione di Manesseno

NewManne

E’ arrivato da un paio di giorni in edicola il numero 63 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché anche questa volta non mancano le notizie importanti sul nostro  Comune.

Si parte dal santolcesino Gianni Vassallo che, amaramente, prende atto della situazione delle ex strade provinciali: “La cosa grave è che nel 2016 andrà anche peggio”. E ancora: “La Città Metropolitana non ha la forza che aveva la Provincia”, dice il Consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici. Le buche restano, le foreste a bordo strada si fanno largo e i pericoli aumentano. La soluzione? Cartelli fissi o elettronici per avvisare gli automobilisti a tutelarsi da una situazione di alta criticità. Senza parole.

Continua a leggere “Qui e non solo: parole e fatti sulla riqualificazione di Manesseno”

FGC: ecco il nuovo locomotore diesel D1!

D1
Il locomotore D1 (foto Roberto Rava)

Settimana scorsa, prove di prestazione del locomotore diesel D1 della FGC. Il ripristino della percorribilità della tratta Vicomorasso – Casella ha permesso di testare la macchina sul punto più impegnativo della linea, dove si hanno curve da 60m di raggio e pendenze anche del 4,4%. Prove superate tutte con successo!

La fonte è la solita: gli Amici FGC, che hanno anche pubblicato un nuovo resoconto sullo stato dei lavori sulla linea. Eccolo qui di seguito:

Continua a leggere “FGC: ecco il nuovo locomotore diesel D1!”

#ioAspettoilTrenino: le idee degli studenti sulle pagine di Repubblica

image

Giusto riconoscimento al lavoro che Marco Peloso ed i suoi colleghi stanno portando avanti per il rilancio del trenino , con il piccolo supporto del tavolo tecnico FGC, sulle pagine di Repubblica Genova. Leggi l’articolo di Valentina Evelli cliccando qui.

Ferrovia Genova Casella: partito il cantiere per il ponte di Fontanassa

trenino-genova-casella
Una splendida immagine del trenino (foto Matteo Nebiacolombo)

Arriva come al solito dall’associazione Amici FGC un breve ma importante aggiornamento sullo stato dei lavori per il ripristino dell’impianto.

Sono terminati i lavori di consolidamento a mezzo di fondazioni speciali del cedimento in prossimità del palo 741 (zona Sant’Olcese Chiesa). Oggi un convoglio ha oltrepassato Vicomorasso ed ha proseguito sino allo sbocco lato Casella della galleria Talliate (oltre si devono rimuovere alcuni sassi e sarà fatto nei prossimi giorni), superando così la fermata di Sant’Olcese Chiesa.

A Fontanassa (punto dolente di tutta la storia recente del trenino) i lavori per il nuovo ponte sono entrati finalmente nel vivo: sono infatti in corso d’esecuzione con apposito escavatore-ragno gli scavi delle fondamenta del nuovo ponte.

Per quanto concerne i lavori di messa in sicurezza delle frane sui versanti lato Genova, sono terminati i movimenti terra e inizierà il consolidamento in parete. A Niusci la settimana prossima il personale della Squadra Lavori della ferrovia inizierà il livellamento della massicciata dopo il termine, anche qui, dei lavori di consolidamento.

Il Sindaco a Primocanale: “Sul Trenino serve un ulteriore sforzo di Regione e AMT”

Armando Sanna, tra gli ospiti della trasmissione “Cinque” di ieri sera su Primocanale, dedicata al trasporto pubblico in Liguria, dice la sua sul trenino di Casella.

In pochi minuti, il Sindaco ricorda come la Regione abbia a più riprese dimostrato l’interesse per il trenino, e sottolinea l’impegno che AMT sta mettendo per evitare nuovi rinvii.

Ecco uno stralcio dell’intervento di Armando.

Non manca neppure un siparietto con l’Assessore Berrino, intervenuto telefonicamente, che il Sindaco ha ufficialmente invitato a Sant’Olcese per la prima corsa del trenino, prevista per la primavera 2016.

Un invito quantomai azzeccato perché sicuramente Sant’Olcese, oltre che essere il Comune più servito dal trenino, è quello che ha preso una posizione più netta sulla sua difesa, fin dai tempi dell’Amministrazione Cassissa e dell’Assessore Tovo. Ed Sant’Olcese è il luogo dove sono nate le mobilitazioni, i tavoli di lavoro, il centro dove sono stati promossi studi scientifici e portate avanti iniziative di sensibilizzazione istituzionale, le quali hanno portato quasi tutta la politica che conta (anche qualche autorevole personaggio in passato ostile all’impianto) a schierarsi più o meno apertamente a favore della ripresa del servizio.

Andiamo avanti. Buon lavoro a tutti!

#ioAspettoilTrenino

 

Questa sera su Primocanale, il Sindaco parla (anche) di Trenino

Si parlerà dei disagi quotidiani dei pendolari in Liguria stasera a “Cinque” su Primocanale. Tra gli ospiti della trasmissione ci sarà anche Armando Sanna: appuntamento in diretta a partire dalle 21.

Naturalmente si parlerà di trenino ma non solo. Le grandi incompiute dei collegamenti ferroviari, i raddoppi del ponente ligure e della pontremolese, i disagi per pendolari e turisti, il caso del Parco delle 5 Terre, le incertezze sul futuro del trasporto pubblico in Liguria.

Collegamenti in diretta con tutte le province liguri e con il Tigullio: a Chiavari un gruppo di pendolari in diretta racconterà come si affronta quotidianamente il viaggio sulla linea ferroviaria del levante. Interverranno anche altri sindaci, associazioni di imprenditori, rappresentanti di Trenitalia e di RFI.

Il dibattito ha l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sulle opere ancora non realizzate, i ritardi per consentire collegamenti più veloci e funzionali, sia per i pendolari che si spostano quotidianamente per andare al lavoro, a scuola o all’università, sia per i turisti che per raggiungere la Liguria si trovano un servizio non all’altezza, per carenza di collegamenti, mezzi pubblici obsoleti e privi di servizi essenziali.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: