Qui e non solo in edicola: volontariato, la forza di Sanna

 

… e di tutto il Comune. Nel nuovo numero del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni” si parla, tra le altre cose, della marcia in più che i volontari riescono a dare a Sant’Olcese.

Naturalmente in primo piano i risultati della festa della solidarietà e quelli dell’esercitazione di protezione civile con, appunto,  volontari protagonisti. Protezione civile, e pulizia dei rivi “Quando la Regione garantisce 8 mila euro per la puliziadei torrenti e tu Comune puoi aggiungerne al massimo 5 devi  evitare illusioni nei confronti dei cittadini. Abbiamo fatto quanto possibile, ma con queste cifre è sempre troppo poco”, spiega il Sindaco con un po’ di amarezza. Discorso differente in caso di finanziamenti extra ordinarietà come dimostrano le azioni importanti di cui abbiamo parlato sul versante a nord di Piccarello (Gazu e Ciubega).

Si parla naturalmente anche dei risultati ottenuti sullo sblocco della vicenda legata al fallimento Garaventa, sia per Comago che per Torrazza. E poi cenni anche alle vicende del nuovo ambulatorio medico e della questione campo Sinti di Bolzaneto. Senza dimenticare i nuovi marciapiedi di Via Don Sturzo, con annessa casetta del latte e la riqualificazione della piazzetta di Trensasco.

Infine, un gustoso articolo su Lorenzo Torre, il Giotto del nuovo millennio residente sulle alture di Sant’Olcese.

 

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Annunci

Trasferimento del campo Sinti: la posizione dell’Amministrazione

In merito all’articolo pubblicato stamane da “il Secolo XIX”, qui sotto riportato, l’amministrazione vuole precisare quanto segue:

– Il Sindaco si è relazionato con il Presidente del Municipio Federico Romeo, che ha smentito e smentirà pubblicamente il fatto che il trasferimento presso l’attuale area di rimessa ATP sia frutto di una sua decisione.

– L’area in questione è stata identificata dal Comune di Genova, in conseguenza del fatto che l’area in cui sorge attualmente il campo nomadi di Bolzaneto sarà interessata dall’insediamento di un cantiere per la costruzione della Gronda.

– La zona in questione, che sorge in zona rossa secondo il piano di bacino, è una soluzione tampone che non risolve il problema, ma lo sposta. Lasciandolo peraltro in Valpolcevera, territorio ancora una volta “scelto” per accogliere tutte le criticità genovesi, senza premiarlo con l’adeguamento dei tanti servizi carenti. Tra le altre cose, quest’area era servita per far risparmiare ATP circa 200mila euro annui per l’affitto della rimessa di Bolzaneto.

In queste settimane monitoreremo la situazione, auspicando che il nostro Comune, insieme con gli altri Enti della Valpolcevera, venga coinvolto in un dialogo serio su questo tema molto delicato, che necessita di soluzioni strutturali.

“La Polcevera” e la Giunta 2017 : Sara

Lavorare assieme, tra Comuni, per velocizzare l’iter del PUC intercomunale. Prosegue il lavoro tra i Comuni dell’Alta Valpolcevera: ce ne parla Sara Dante nell’ultima intervista ai componenti della Giunta.

Leggi l’articolo de “La Polcevera”.

Partito l’iter degli estendimenti della rete gas

Il Comune ha fatto la sua parte. Ora tocca attendere, sollecitare e vigilare. Spiega tutto il Sindaco nello stralcio di intervista a “La Polcevera”. Dove si parla anche di autovelox, già in funzione sul territorio.

In autunno un nuovo piano di protezione civile

Nei primi giorni di settembre arriverà in Giunta il nuovo piano di protezione civile studiato e fatto per garantire la sicurezza del cittadino. Tra 20 giorni partiranno inoltre i lavori da parte dei nostri operai per pulizia tombinature e caditoie in vista dell’arrivo del periodo delle piogge. In più, un nuovo investimento di Comune e Regione per la pulizia dell’alveo dei torrenti e la briglia di Piccarello per un totale di 15mila euro.

Marciapiedi a Manesseno: in partenza il nuovo lotto … e non solo!

Proseguiamo con l’analisi dell’intervista al Sindaco.

Lo avevamo messo in programma nel 2018 e invece tutto ciò succede succederà già quest’anno. Da piazza Caporale Luigi Torre al palazzetto dello sport ecco i nuovi marciapiedi. Un altro tratto fondamentale da mettere in sicurezza, dato che rappresenta un collegamento tra  via Poiré e scuola media, villa Serra e palazzetto dello sport. Stesse modalità del 2015: 110mila  euro a gara e in 3 mesi si spera di concludere i lavori entro Natale. Un altro sogno che diventa realtà. Dal centro socio culturale di via Gramsci fino a villa Serra la sicurezza sta diventando realtà.

E sempre in zona, il nuovo campo da tennis che sta prendendo forma e a settembre sarà pronto: un grande lavoro di Arturo Parodi del tennis club Manesseno che ci porterà comunque un impianto in più di proprietà comunale, essendo l’Ente proprietario dell’area e garante per il finanziamento del progetto.

Illuminazione pubblica: in partenza la nuova gestione

Agosto, tempo di programmazione per lo sprint finale di questo 2017. Tanta la carne al fuoco, come evidenziato dal Sindaco nella lunga intervista a “La Polcevera” di qualche giorno fa. Seguiranno anche brevi interviste agli altri componenti della Giunta. Ma intanto andiamo un po’ più nei dettagli del nuovo progetto per l’illuminazione pubbllica.

Dal 1° Agosto siamo ufficialmente partiti. Il primo intervento riguarderà la messa a norma dei più di 50 quadri sparsi sul territorio. Dal 1° settembre si inizia a sostituire le vecchie lampade. I corpi luminosi al led saranno installati sul 95% dei nostri pali. Terza fase: investimenti e estendimenti per 100mila euro tra fine 2017 e inizio 2018 su tutto il territorio (in prima fila Chiesa vecchia di Manesseno, Trensasco rifacimento completo e ancora Torrazza, Busalletta e Beleno). Quarta fase: telecamere ai varchi, per un numero totale di 6 telecamere di nuova generazione, abilitate alla lettura della targa per l’individuazione di veicoli con revisione e assicurazione scaduta come da nuova normativa o comunque di veicoli sospetti segnalati dalle autorità. Ad oggi solo alcuni Comuni della riviera hanno adottato questo sistema.

Tutti questi investimenti saranno messi in campo nei primi 18 mesi di gestione. Poi per 15 anni l’azienda vincitrice della gara gestirà in toto gli impianti, dalle bollette alla manutenzione ordinaria fino alla segnalazione guasti con numero dedicato, liberando risorse umane anche all’interno dell’ente. E il Comune continuerà ad investire per migliorare la rete. Per noi è un passaggio epocale, vedremo col tempo i risultati.

Qui e non solo: un gustoso numero estivo

Arriva in edicola il numero estivo del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero gustoso, e non solo perché parla del Nobile Protettorato del salame o delle numerose feste gastronomiche del territorio. Spazio anche alla cronaca rosa, come da prassi in questo periodo: già dalla copertina si capisce di cosa stiamo parlando.

Tra gli altri temi in primo piano spiccano i giovani studenti-giornalisti di Sant’Olcese che, grazie al progetto Prima Pagina, hanno avuto la possibilità di vedere da vicino le redazioni di Primocanale e Repubblica.

Il successo della Mountain Bike a Torrazza, la festa in piazza a Piccarello (ritmo… al vostro servizio), le grandi novità in rampa di lancio su ambiente ed illuminazione pubblica, costituiscono i temi principali della pagina dedicata al nostro Comune. Spazio anche alla manutenzione della Madonnina di Piccarello, ricordo della terribile alluvione del 1970: un piccolo ma prezioso lavoro, autofinanziato dalla Giunta e sostenuto anche e soprattutto dalla nostra mitica Rosanna, titolare del negozio di alimentari della frazione.

Non mancano i temi politici, con un’intervista a Federico Romeo, neo eletto (non senza polemiche a destra) come Presidente del Municipio Valpolcevera, a cui va il nostro più sincero augurio per un percorso (uno slalom, come viene definito da “Qui”) non certo semplice.

Infine, un commosso ricordo della nostra Marina:  “L’ha fermata una malattia incurabile che però non fa dimenticare il suo amore per la vita”, si legge.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Grazie a tutti!

Il Sindaco e la Giunta desiderano ringraziare dal profondo del cuore tutti i volontari che hanno reso possibile la bella serata di festa in piazza a Piccarello.

Grazie anche a tutti i cittadini che hanno partecipato, ai musicisti che sono saliti sul palco, ai nostri dipendenti comunali e alle aziende ed associazioni che, come sempre, hanno assicurato in ogni modo il loro supporto. Alla prossima!

23 giugno: torna la festa in piazza a Piccarello!

Ad un anno esatto dall’inaugurazione, il Comune di Sant’Olcese e la Pro Loco Sant’Olcese sono lieti d’invitare la cittadinanza ad una nuova festa nella piazza pedonale Guglielmo Marconi di Piccarello. Una serata per stare in compagnia con ottimo cibo e musica! Non mancate! Appuntamento per venerdì 23 giugno! Tutti i dettagli nella locandina ufficiale. Prenotazioni entro il 22 giugno!

 

 

 

Ufficiale: da lunedì il Drinbus AMT arriva a Manesseno

drinbus

Il piccolo passo avanti per la mobilità nel nostro Comune, annunciato qualche tempo fa, è ufficiale. Da lunedì 29 maggio 2017  sarà attivo il servizio di linea a chiamata Drinbus in via Sardorella, in sponda sinistra del torrente in frazione Manesseno.

Il servizio, oggi limitato alla località Cremeno, proseguirà quindi per circa 900 metri per senso di marcia, con 4 nuove fermate. Per scoprire meglio questo servizio integrativo, che ricordiamo può coprire solo tratte del Comune di Genova, vi invitiamo nuovamente a consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale AMT e a visualizzare la mappa del percorso.

 

Benvenuto a Sant’Olcese! Un vademecum per i nuovi cittadini

Caro concittadino,
cara concittadina
benvenuti a Sant’Olcese!!!

Il nostro è un Comune che mette al centro le persone, attento alle esigenze e ai bisogni dei cittadini, che valorizza le capacità, le attitudini ed i talenti di ognuno per rendere il nostro paese un luogo accogliente e solidale in cui vivere ed in cui ognuno, nessuno escluso, si sente parte attiva della comunità.

Tramite questo vademecum è intenzione mia e di tutta l’Amministrazione comunale, offrirti una piccola guida utile per accedere ai principali servizi presenti sul territorio.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale

Con questo testo ogni nuovo concittadino che sceglie Sant’Olcese viene accolto nella nostra comunità. Un opuscolo di benvenuto, ma anche un valido supporto per conoscere la storia del nostro territorio ed i suoi principali servizi di pubblica utilità. 

Scaricalo qui in formato pdf …. anche se non sei un nuovo cittadino!

Tutti i servizi di “Viaggio in Liguria”

Dal sito ufficiale di primocanale. Repliche su canale 10: domenica 7.30; su canale 112 sabato ore 18 domenica 11.40,18.30 e 22.45.

Il rifugio di Ciaè (servizio completo)

Il rifugio di Ciaè (estratto per il TG)

Le colombe di Preti

Il rifugio Lorefice

Le uova di Preti (servizio completo)

Le uova di Preti (estratto per il TG)

Con Giunta e Pro Loco all’osteria del Gallina

Conclusione a Villa Serra