Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Giunta

Grazie a tutti!

Il Sindaco e la Giunta desiderano ringraziare dal profondo del cuore tutti i volontari che hanno reso possibile la bella serata di festa in piazza a Piccarello.

Grazie anche a tutti i cittadini che hanno partecipato, ai musicisti che sono saliti sul palco, ai nostri dipendenti comunali e alle aziende ed associazioni che, come sempre, hanno assicurato in ogni modo il loro supporto. Alla prossima!

23 giugno: torna la festa in piazza a Piccarello!

Ad un anno esatto dall’inaugurazione, il Comune di Sant’Olcese e la Pro Loco Sant’Olcese sono lieti d’invitare la cittadinanza ad una nuova festa nella piazza pedonale Guglielmo Marconi di Piccarello. Una serata per stare in compagnia con ottimo cibo e musica! Non mancate! Appuntamento per venerdì 23 giugno! Tutti i dettagli nella locandina ufficiale. Prenotazioni entro il 22 giugno!

 

 

 

Ufficiale: da lunedì il Drinbus AMT arriva a Manesseno

drinbus

Il piccolo passo avanti per la mobilità nel nostro Comune, annunciato qualche tempo fa, è ufficiale. Da lunedì 29 maggio 2017  sarà attivo il servizio di linea a chiamata Drinbus in via Sardorella, in sponda sinistra del torrente in frazione Manesseno.

Il servizio, oggi limitato alla località Cremeno, proseguirà quindi per circa 900 metri per senso di marcia, con 4 nuove fermate. Per scoprire meglio questo servizio integrativo, che ricordiamo può coprire solo tratte del Comune di Genova, vi invitiamo nuovamente a consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale AMT e a visualizzare la mappa del percorso.

 

Benvenuto a Sant’Olcese! Un vademecum per i nuovi cittadini

Caro concittadino,
cara concittadina
benvenuti a Sant’Olcese!!!

Il nostro è un Comune che mette al centro le persone, attento alle esigenze e ai bisogni dei cittadini, che valorizza le capacità, le attitudini ed i talenti di ognuno per rendere il nostro paese un luogo accogliente e solidale in cui vivere ed in cui ognuno, nessuno escluso, si sente parte attiva della comunità.

Tramite questo vademecum è intenzione mia e di tutta l’Amministrazione comunale, offrirti una piccola guida utile per accedere ai principali servizi presenti sul territorio.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale

Con questo testo ogni nuovo concittadino che sceglie Sant’Olcese viene accolto nella nostra comunità. Un opuscolo di benvenuto, ma anche un valido supporto per conoscere la storia del nostro territorio ed i suoi principali servizi di pubblica utilità. 

Scaricalo qui in formato pdf …. anche se non sei un nuovo cittadino!

Tutti i servizi di “Viaggio in Liguria”

Dal sito ufficiale di primocanale. Repliche su canale 10: domenica 7.30; su canale 112 sabato ore 18 domenica 11.40,18.30 e 22.45.

Il rifugio di Ciaè (servizio completo)

Il rifugio di Ciaè (estratto per il TG)

Le colombe di Preti

Il rifugio Lorefice

Le uova di Preti (servizio completo)

Le uova di Preti (estratto per il TG)

Con Giunta e Pro Loco all’osteria del Gallina

Conclusione a Villa Serra

Sant’Olcese di nuovo al centro di “Viaggio in Liguria” … con tante sorprese!

viaggioinliguria

Dopo la grande puntata di Natale, Viaggio in Liguria e Sant’Olcese ancora a braccetto nella puntata in onda questa sera mercoledì 29 marzo 2017 alle 21 su Primocanale.

Si parlerà soprattutto dei nostri splendidi rifugi di Ciaé e Monte Rostegasso, in compagnia di Guardia Antincendi ed Alpini, ma non solo. Villa Serra e Preti Dolciaria ancora protagonisti, mentre Sindaco e Giunta faranno compagnia al direttivo Pro Loco per un gustoso (non solo dal punto di vista gastronomico) servizio nella storica Osteria del Gallina di Arvigo, dove verranno presentati gli eventi 2017 e anche qualche dettaglio sui progetti non prettamente amministrativi del nostro primo cittadino…..

Un momento delle riprese

Sant’Olcese ottiene lo sblocco del patto di stabilità: 550 mila euro contro il dissesto idrogeologico

Il Comune di Sant’Olcese ha ottenuto lo sblocco del patto di stabilità per 550 mila euro da investire in opere pubbliche. La comunicazione è arrivata due giorni fa, facendo di Sant’Olcese uno dei primi comuni in Liguria ad ottenere questo importante risultato.

La richiesta, portata avanti dal settore finanziario, in collaborazione con quello tecnico, ha convinto il Ministero dell’economia e delle finanze circa la bontà delle operazioni che potranno così essere finanziate con fondi comunali bloccati e, in parte, con finanziamenti regionali. Focus sulle problematiche in frazione Torrazza: si potranno finalmente mettere in sicurezza le zone di Bevegni e Vivagna con la costruzione di due rivi artificiali e finalemente dare il via alla chiusura dei lavori rimasti incompiuti dopo il fallimento Garaventa. Quest’ultima operazione è sempre però subordinata alla concessione delle aree da parte della curatela fallimentare.

Una notizia a suo modo storica per il nostro piccolo Comune. E ora al lavoro, mano ai progetti, alle gare e all’esecuzione dei lavori. Noi ci siamo!

Il nostro Carnevale questa sera a “Viaggio in Liguria”

fb_img_1487761294400.jpg

Si parlerà tra le altre cose anche del nostro splendido Carnevale nella nuova puntata di “Viaggio in Liguria” in onda questa sera alle 21 su Primocanale. Sarà riproposta la cliccatissima intervista al Sindaco Biancaneve e all’assessore Nano, insieme con altre immagini inedite di un evento che ha suscitato curiosità anche al di fuori dalle nostre vallate.

 

Carrosezzu: le foto del backstage!

wp-1487597249603.jpegTante le foto che girano su tutti i media locali. Fantastiche quelle de “La Polcevera“. Bellissime ed originali quelle pubblicate da “lapelledellorso“. Ora mancava un po’ di backstage….. direttamente dalla Casa Comunale!

 

Carrossezzu: tutti i video

I servizi de “La Polcevera” (guarda anche la fotogallery)

e il video di Primocanale!

 

Trasporti: il Drinbus AMT arriva a Manesseno

drinbus

Un piccolo passo avanti per la mobilità nel nostro Comune, in tempi difficili per il trasporto pubblico e per le aziende che lo gestiscono: l’Assessore ai trasporti del Comune di Genova Anna Maria Dagnino ci ha comunicato oggi ufficialmente che ha deciso di accogliere, di concerto con AMT, la richiesta dell’omologo assessorato di Sant’Olcese di estendere il servizio di linea a chiamata Drinbus in via Sardorella, in sponda sinistra del torrente in frazione Manesseno.

Il servizio, oggi limitato alla località Cremeno, proseguirà per circa 900 metri per senso di marcia, come si può vedere nella cartina pubblicata di seguito. Sui tempi di attuazione di questo importante provvedimento attendiamo comunicazioni ufficiali, che sarà nostra cura inoltrare alla cittadinanza tramite i nostri mezzi informativi. Per scoprire meglio questo servizio integrativo, che ricordiamo può coprire solo tratte del Comune di Genova, vi invitiamo a consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale AMT.

20170202_184310-2.jpg

Disservizi postali: la situazione migliora ma i problemi restano

 

Dopo l’incontro in Comune com la Dirigenza di Poste italiane la situazione inaccettabile del servizio postale a Sant’Olcese sembrava in via di soluzione. Negli ultimi giorni invece si sono verificati ancora problemi. I nostri contatti sono stati subito avvisati con una nuova lettera del Sindaco, nell’ambito dello spirito di collaborazione tra Enti. Di seguito il testo. Aggiungiamo che il Comune è ben felice di difendere i cittadini in ogni sede, ma è altrettanto importante la segnalazione da parte dei cittadini stessi, delle associazioni e delle aziende. A questo proposito trovate anche i riferimenti dell’ufficio con cui il Comune sta dialogando. Inoltre i moduli di reclamo si possono trovare sia sul sito ufficiale delle poste sia in tutti gli uffici postali.

Poste italiane S.p.A.

Area Logistica Territoriale Nord Ovest
Ram 4 Genova – La Spezia

Alla c.a. Responsabile

Oggetto: Nuove segnalazioni di disservizi postali

Facendo seguito al proficuo incontro avvenuto lo scorso 13 dicembre, con la presente voglio segnalare, nell’ottica della più completa collaborazione, che i disservizi sul recapito della posta sul nostro territorio continuano, anche se certamente non più con le proporzioni a cui si faceva riferimento nella precedente lettera dello scrivente Ente.

Nella seconda metà di dicembre continuano ad arrivare infatti numerose segnalazioni di cittadini ed aziende che lamentano di aver ricevuto bollette scadute per le quali sussistono interessi di mora e mancato o tardivo recapito di giornali e riviste in abbonamento.

Il problema sembra piuttosto generalizzato anche se geograficamente la maggior parte delle segnalazioni arrivano ovviamente da Manesseno, il centro più popoloso del Comune. Anche nelle frazioni di Vicomorasso e Torrazza le comunicazioni in tal senso sono però rilevanti nel numero, segno che il disagio è reale. Chiedo pertanto di monitorare la situazione per capire se il problema risulti ancora temporaneo o invece abbia un carattere strutturale da risolvere nel più breve tempo possibile.

Restando in attesa di un cortese riscontro, porgo distinti saluti.

Il Sindaco
Armando Sanna

 

Sicurezza del territorio: importanti novità per Vivagna e Bevegni

Quando si hanno progetti pronti, i finanziamenti spesso arrivano. Nel 2017 la Regione ha incluso il nostro comune nei sei interventi prioritari per la riduzione del rischio idraulico insieme ai Comuni di Montoggio, Noli, Ortonovo, Vezzano, Rapallo, per un totale di 5,4 milioni.

Per Sant’Olcese è stato stanziato un contributo di 392mila euro dai fondi POR FESR, a cui si dovrà aggiungere un cofinanziamento di 168mila euro, per la realizzazione del progetto di sistemazione idraulica e agraria dei Rii Bevegni e Fontanasse. L’intervento si pone l’obiettivo di contrastare l’instabilità dei versanti con opere di regimazione idraulica lungo le aste scolanti, oggi sottodimensionate, con nuove opere di raccolta dei deflussi superficiali e convogliamento sui tracciati il più possibile definiti.

Ora la partita più importante e difficile: trovare i fondi comunali per cofinanziare questo primo, storico, progetto di messa in sicurezza della zona. Ci proviamo!

Cosa bolle in pentola nel 2017?

Tutto in questa intervista de “La Polcevera” al nostro Sindaco.

Un Natale speciale!

Foto di gruppo in diretta con i ragazzi della comunità alloggio di Manesseno. Oggi giornata speciale per loro ma soprattutto per noi! Buon Natale, che sia davvero speciale.

Un grazie speciale ai Ks United, che oggi saranno in tour per le vie di Manesseno in pieno spirito natalizio.

Tutti i video di “Viaggio in Liguria”

Sant’Olcese tra parchi e bontà. Gustatevi alcune delle eccellenze del nostro territorio raccontate da Primocanale. Buona visione!

  1. Villa Serra
  2. Preti Dolciaria (1)
  3. Oleificio Santagata
  4. Preti Dolciaria (2)
  5. La serra del fitness

E infine, la puntata raccontata dal SIndaco, e il brindisi di Natale della Pro Loco all’Osteria del Gallina

 

Sant’Olcese di nuovo al centro di “Viaggio in Liguria”

viaggioinliguria

Viaggio in Liguria e Sant’Olcese ancora a braccetto nella puntata di Natale in onda questa sera mercoledì 21 dicembre 2016 alle 21 su Primocanale.

Sindaco e Giunta faranno gli auguri di Natale. Pro Loco, aziende locali e Villa Serra si mostreranno in una nuova puntata che mette al centro il nostro territorio dopo il grande successo della puntata itinerante in diretta dalla festa della solidarietà dello scorso autunno. Segno che il nome di Sant’Olcese crea un buon interesse anche nel capoluogo ligure.

Un immagine della puntata dedicata alla "gigi Ghirotti"
Un immagine della puntata dedicata alla “gigi Ghirotti”

Qui e non solo: il numero di Natale

70

Ecco in edicola il numero natalizio del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero da acquistare per i numerosi contenuti che ci raccontano da un’altro punto di vista molte vicende di Sant’Olcese che abbiamo già trattato.

Naturalmente in primo piano la rinascita di Preti con Angela, Cristina e Sara, le “Donne salva Preti” come vengono definite nel titolo del pezzo che riassume questo nuovo inizio della storica azienda santolcesina.

Rapporti con Governo, Regione e Città Metropolitana al centro di molti altri articoli del periodico. Tutti i Comuni attendono risposte dagli Enti Sovraordinati per la raccolta differenziata, festeggiano il Bando periferie (1,3 milioni di euro per Sant’Olcese). E poi si vigila su Poste e Trenino e si aspettano i fondi regionali per i progetti pronti nel nostro cassetto.

Sant’Olcese ha presentato infatti domande su tutte le opportunità presenti, ma ad oggi non abbiamo ottenuto alcun riscontro. Risposte attese su interventi fondamentali come la regimentazione acque di Bevegni o i marciapiedi in prossimità di Villa Serra che una realtà
come la nostra non ha la forza per compiere in autonomia.

Continue reading “Qui e non solo: il numero di Natale”

Disservizi postali: proficuo incontro in Comune


Ieri il Sindaco ha incontrato in Comune tre Dirigenti di Poste italiane. Riscontri molto positivi e molte speranze di dialogo per il futuro.

Primo punto. La riduzione del servizio (da 5 a 3 addetti) effettivamente ha portato disagi, ma i macroscopici disservizi, dovuti a problemi contingenti interni a Poste italiane, sembrano essere superati almeno in parte dopo alcuni correttivi messi in atto dopo le nostre azioni. La posta infatti arriva ora con una certa regolarità, anche se alcune criticità permangono.

Secondo punto. Il contratto in essere con Sant’Olcese prevede (unico nelle nostra valle) la consegna giornaliera della posta e due uffici postali. I Dirigenti di Poste hanno assicurato che anche per il futuro questi standard verranno mantenuti.

Infine, i rappresentanti di Poste italiane hanno ringraziato il comune per le segnalazioni circostanziate sull’andamento del servizio. Da parte nostra abbiamo garantito anche per il futuro il ruolo che ci compete, cioè quello di filtrare e convogliare verso l’ente tutti i problemi che ci verranno segnalati.

Gli auguri di metà mandato

opuscolo

Ed eccoci qui, a metà del nostro cammino insieme. Quest’anno Sindaco ed Assessori hanno voluto unire gli auguri di buon Natale e di un felice 2017 ad un piccolo calendario che ci accompagnerà nell’anno nuovo, già in distribuzione a tutte le famiglie.

Nell’opuscolo troverete le cose principali fatte nei primi due anni e mezzo e i progetti in cantiere nel 2017, che speriamo inizino a vedere la luce prima degli incontri nelle frazioni programmati per la prossima primavera.

La pubblicazione, autofinanziata da Sindaco ed assessori, è anche scaricabile a questo link

Tagli al servizio postale: la Giunta chiede chiarimenti

Di seguito il testo della lettera con cui la Giunta chiede un incontro urgente per capire come far fronte ad una situazione non più accettabile. Continue reading “Tagli al servizio postale: la Giunta chiede chiarimenti”

Donazione organi, la tua scelta sulla carta d’identità

carta_identita-2-2

La Giunta ha recentemente deliberato la nuova modalità di dichiarazione della volontà di donazione di organi. Un’azione strategica per il sistema trapianti nel suo complesso che permette di registrare il proprio consenso o diniego alla donazione firmando un semplice modulo nel momento di rilascio o rinnovo del documento di identità.

Anche i santolcesini maggiorenni, al momento del rinnovo della carta d’identità, potranno così operare una scelta di grande civiltà. Saranno infatti invitati dall’operatore dell’ufficio anagrafe a manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione sottoscrivendo il suddetto modulo. Le informazioni verranno poi trasferite al Sistema Informativo Trapianti, costantemente consultato in caso di bisogno.

Il Sistema viene consultato per ogni potenziale donatore in stato di accertamento di morte cerebrale dal Centro Regionale Trapianti in modalità sicura e in regime di H 24. Questo meccanismo consente di verificare per ogni accertamento di morte con criteri neurologici se il potenziale donatore si era espresso in vita (e in questo caso fa testo la sua volontà negativa o positiva); nell’eventualità che non vi sia stata alcuna volontà dichiarata viene data ai familiari la possibilità di opporsi o meno alla donazione.

 

Il Comune aderisce al progetto sociale “IN VAL LE”

santolceseOK

Con il bando UNRRA 2016 il ministero dell’Interno ha stanziato due milioni di euro  per i soggetti in condizioni di marginalità sociale e di bisogno. E il Comune di Sant’Olcese aderisce a questo bando, insieme con i Comuini del DSS10, tramite il progetto “IN VAL LE” (PROGETTO DI INTEGRAZIONE E VALORIZZAZIONE DEI LEGAMI), che sarà presentato dalla Cooperativa Cisef.

Il bando prevede il finanziamento di programmi assistenziali aventi come destinatari soggetti che si trovino in condizioni di marginalità sociale e in stato di bisogno. Come detto, il bacino di utenza sono i cittadini del Distretto Socio-sanitario 10, parte extra-Genova, in quanto facenti parte di un territorio che, per la sua conformazione geomorfologica, può correre il rischio di incrementare l’esclusione e l’emarginazione sociale di cittadini con fragilità di tipo socio-sanitaria.

Il progetto “IN-VAL-LE” ha come fine la la realizzazione di percorsi personalizzati di tirocinio in realtà formative o produttive per i soggetti destinatari: una bella iniziativa nei confronti dei nostri cittadini in maggiore difficoltà.

 

Finanziamenti per la differenziata: Sant’Olcese c’è!

raccolta-differenziata

Ci siamo anche noi! Sant’Olcese è tra i Comuni liguri virtuosi che beneficeranno, insieme ad altri, del finanziamento di 1 milione di euro contemplati dalla nuova legge regionale, per lo sviluppo di pratiche virtuose che conducano all’innalzamento della percentuale di riciclo dei rifiuti.

Il progetto, presentato dal nostro Comune insieme alle amministrazioni di Campomorone,  Ceranesi, Mignanego e Serra Riccò prevede investimenti per l’acquisto di nuovi bidoni di raccolta delle frazioni differenziate, diffusi capillarmente su tutto il territorio, e la riapertura dell‘isola ecologica di Vicomorasso, fortemente voluta dalla nostra amministrazione.

Un bel risultato per la nostra amministrazione, evidenziato ieri da tutti o quasi i media locali, ma soprattutto un passo importante verso il nuovo sistema di raccolta rifiuti che auspichiamo porti le tanto attese migliorie per i nostri cittadini.

Scuola ed infrastrutture: manifestazione di interesse alla Città Metropolitana

Città_metropolitana_di_Genova-StemmaSulla Gazzetta ufficiale n. 127 del’1 giugno 2016 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 maggio 2016 recante “Approvazione del bando con il quale sono definiti le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta”.

La pubblicazione era attesa da parecchio tempo in quanto prevista dai commi 974-977 della Legge di Stabilità per il 2016 che ha stanziato 500 milioni di euro per l’anno 2016 per un programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia, finalizzato alla realizzazione di interventi urgenti per la rigenerazione delle aree urbane degradate attraverso la promozione di progetti di miglioramento della qualità del decoro urbano, di manutenzione, riuso e rifunzionalizzazione delle aree pubbliche e delle strutture edilizie esistenti, rivolti all’accrescimento della sicurezza territoriale e della capacità di resilienza urbana, al potenziamento delle prestazioni urbane anche con riferimento alla mobilità sostenibile, allo sviluppo di pratiche, come quelle del terzo settore e del servizio civile, per l’inclusione sociale e per la realizzazione di nuovi modelli di welfare metropolitano, anche con riferimento all’adeguamento delle infrastrutture destinate ai servizi sociali e culturali, educativi e didattici, nonché alle attività culturali ed educative promosse da soggetti pubblici e privati.

Il Comune di Sant’Olcese, su richiesta della Città Metropolitana, ente titolato a richiedere i fondi, ha presentato la propria manifestazione di interesse per due opere: il polo scolastico in area Rio Lasco, per cui esiste uno studio di fattibilità, e il ponte di Arvigo, di cui il Comune ha pronto da tempo il progetto definitivo. Il corretto modo di muoversi per cercare di reperire i fondi per migliorare il nostro territorio, vedremo se porterà i suoi frutti.

Finanziamenti POR-FESR 2014-2020: Sant’Olcese c’è!

santolceseOKFino al 31 dicembre i Comuni liguri potranno inviare alla Regione l’istanza per candidare i propri progetti per interventi di messa in sicurezza dei territori esposti a rischio idrogeologico al cofinanziamento a valere sull’Asse 5 del POR-FESR 2014-2020. Il POR-FESR è il Piano Operativo Regionale per la programmazione dei Fondi Europei di Sviluppo Regionale.

Sul campo della difesa del territorio, su cui sono allocati 25 milioni di euro, l’attenzione del Comune è sempre alta. La Giunta ha infatti recentemente deliberato l’approvazione della linea tecnica del progetto preliminare relativo alle opere di sistemazione idrogeologica, idraulica ed agraria dei rivi Bevegni e Fontanasse in località Vivagna, per un totale di 560mila euro.

Il tutto è pronto sul tavolo della Regione, che sta procedendo ad una prima analisi di tutte le domande pervenute selezionando quei progetti che prevedano un cronoprogramma compatibile con l’ultimazione delle opere entro la fine del 2018.

I finanziamenti POR FESR 2014-2020 prevedono un cofinanziamento medio del piano da parte degli enti attuatori del 30% e che i singoli interventi possono essere finanziati con percentuali differenti pur nel rispetto della media del 30% complessivo. Qui si giocherà una partita difficilissima per l’Ente: per questo motivo ci stiamo muovendo per infittire gli incontri con la Giunta regionale, anche per capire gli spazi che ci saranno concessi sul patto di solidarietà regionale, ed anche per capire che strada abbiano preso i finanziamenti concessi al Comune per i danni alluvionali del 2014, ancora fermi al 50% nelle casse regionali….. Vi terremo aggiornati.

Un weekend caldo ed intenso

Stondaiata sul trenino, festa e processione di Sant’Alberto, benedizione della cappelina della Ripa. Tanti gli impegni degli amministratori in questo caldo fine settimana di luglio, in un paese sempre più vivo e carico di iniziative e voglia di fare.

Il Sindaco delega per una volta gli altri impegni istituzionali e si concentra sul matrimonio di Eleonora Fulle, contitolare di “Pensiero stupendo” di Manesseno e figlia del mitico Paolo, che ha sposato oggi il suo Roberto. Congratulazioni!

Paella, Sangria e tanta allegria!

image

A due giorni di distanza, ci piace condividere con tutti voi il nostro entusiasmo per la splendida serata trascorsa insieme giovedí nella nuova piazza Marconi, vestita a festa.
Grazie per la vostra presenza e pazienza….come camerieri, non siamo un granché, ma si sa, abbiamo un ritmo comunale!

image

Un giorno speciale

piazza

Questa amministrazione è appena entrata nel suo terzo anno di mandato. Un altro anno di intenso lavoro si è infatti appena concluso. Le criticità non mancano di certo, le abbiamo tutte in testa e la loro risoluzione è la nostra priorità, anche se spesso dobbiamo scontrarci con realtà diverse.

Ma è stato un anno anche di grandi soddisfazioni. Grazie al costante impegno degli uffici, che hanno  supportato con qualità e senso del lavoro ogni progetto della Giunta, siamo riusciti ad ottenere numerosi risultati.

Oggi quindi è una giornata speciale: accoglieremo il nostro concittadino Aldo Olcese, in arrivo per la sua ormai tradizionale visita di San Giovanni Battista e lo ascolteremo, insieme con gli altri relatori, al Convegno Internazionale Booms. E, questa sera, la piazza di Piccarello torna a vivere come centro di aggregazione: eccola una delle soddisfazioni, che vogliamo condividere con voi!

Oltre 300 persone hanno già prenotato, il Sindaco e la Giunta sono pronti per servirvi!

#ritmo #alvostroservizio

Una mozione impegna il Comune di Genova ad aderire al Tavolo tecnico FGC

LogoTavolo

Il Tavolo tecnico di confronto e rilancio della Ferrovia Genova Casella, fortemente voluto dalla Giunta, appoggiato da tutto il Consiglio e da una comunità intera, sapientemente coordinato da Roberto Rava, è stato tra gli argomenti di una mozione firmata da Giampaolo Malatesta (Possibile), discussa ed approvata nel Consiglio comunale del Capoluogo.

Una bella notizia, segno che l’impegno e le buone idee vengono talvolta raccolte anche in ambiti politici più importanti del nostro. Ora che il servizio è ripartito ci attende ancora tanto lavoro. Attendiamo le adesioni ufficiali: l’unione fa la forza! La vicenda trenino lo dimostra.

Leggi la mozione e l’articolo di Genova Today.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: