8 Maggio: anche Sant’Olcese celebra la giornata mondiale della Croce Rossa 

Questa mattina una bandiera speciale sventola sulla facciata del nostro Comune a Piccarello: è la bandiera del Comitato locale della Croce Rossa. L’8 Maggio, infatti, si celebra in tutto il mondo il lavoro di soccorso che svolgono milioni di volontari della Croce Rossa.

La data non è casuale: la festività  cade il giorno della nascita di Henry Dunant, considerato il fondatore dell’associazione.

 “Questa è la giornata dei volontari, la Giornata Mondiale della Croce Rossa – un giorno in cui in tutto il mondo, 98 milioni di persone, 150 mila in Italia, sotto l’emblema della Croce Rossa, dicono a tutto il pianeta che i Sette Principi su cui la nostra organizzazione si basa sono quanto di più attuale.

 afferma Francesco Rocca, Commissario Straordinario CRI.

Ed il lavoro compiuto da questi splendidi volontari è ben noto anche a Sant’Olcese, dove Croce Rossa significa soprattutto soccorso sanitario, ma anche assistenza in caso di allerta, come protezione civile, e continuo presidio del territorio.

Quindi, tanti Auguri CRI!

Annunci

Rivi Bevegni e Fontanasse: cantieri operativi!

Questa foto risale a poco più di un anno fa, nel momento in cui veniva protocollata in Comune la lettera che abilitava a spendere 550mila euro di fondi comunali sul dissesto idrogeologico della frazione di Torrazza, in particolare nella zona di Bevegni e Vivagna. Di questi soldi, gran parte erano già in cassa, frutto dell’escussione della polizza Garaventa, e sarebbero serviti per il completamento delle opere dell’insediamento omonimo. Ma questa è un’altra storia, o quasi, su cui vi aggiorneremo (con notizie positive) tra pochissimi giorni.

Il progetto della Giunta però andava oltre. Serviva di più. Servivano altri fondi per realizzare un progetto fondamentale per migliorare l’assetto idrogeologico delle località di Bevegni e Vivagna. La costruzione di due rivi artificiali: un’operazione da 560mila euro, finanziati per 392mila euro dalla Regione e per 168mila con risorse comunali. Tutti ancora da trovare, all’epoca della foto. Ancora da trovare, ma con le carte in regola per farlo. Forse per questo i volti di Sindaco e Assessore sembravano più sorridenti che preoccupati.

La realtà era un po’ diversa, una corsa contro il tempo e contro la burocrazia. Termine ultimo per definire il tutto: 31/12/2017. Obbiettivo centrato, con l’affidamento dei lavori e l’ultimo tassello completato con l’approvazione del bilancio 2018: 35mila euro reperiti nelle pieghe di una situazione finanziaria sempre più difficile per gli Enti come il nostro.
Ma ora finalmente siamo partiti davvero: le foto qui sotto si riferiscono al primo sopralluogo condotto nei giorni scorsi dal Sindaco e dall’ufficio tecnico. Ormai la fase operativa è iniziata: i tempi di consegna e pagamento sono definiti: 31/12/2018. Prima di quella data festeggeremo dunque la realizzazione di un’opera che mitigherà i problemi che da 30 anni si manifestano nella zona.

Continua a leggere

Sicurezza delle manifestazioni: inizio di stagione incoraggiante

Sant’Olcese durante la sagra del 25 aprile


A soli due mesi dalla riunione con le associazioni santolcesine, resasi necessaria per illustrare le nuove direttive del Ministro Minniti, si sta sperimentando sul campo il nuovo piano di safety & security per le manifestazioni.
Ovviamente c’è sempre da imparare, adeguarsi e migliorare. I rischi non si azzerano mai del tutto, ma le prime manifestazioni (mostardella a Vicomorasso, fave e salame a Torrazza e Sant’Olcese Chiesa) hanno dimostrato che la forza delle associazioni e la macchina del comune insieme possono funzionare bene. 

Sant’Olcese è uno dei primi Comuni liguri che ha già reso operativo questo sistema, e già abbiamo ricevuto i complimenti dalla Prefettura. Complimenti che giriamo naturalmente alle associazioni e, soprattutto ai loro presidenti che, lo ricordiamo, grazie a questo piano possono vedersi sgravati nelle loro responsabilità e organizzare con ancora più passione le manifestazioni che sostengono le attività quotidiane dei loro sodalizi.

Frana di Beleno: situazione molto critica

Ci giungono giustamente molte richieste da parte dei cittadini sui tempi di ripristino della frana di via Amendola. Già al momento dell’evento, il Comune ha messo in moto l’iter per intervenire sulla frana in questione, ed anche su altre situazioni analoghe sul territorio comunale. Purtroppo, senza l’aiuto degli enti sovraordinati, è quasi impossibile poter intervenire per un Comune come il nostro, sia per questa criticità che per le altre. La richiesta di spazi finanziari è partita, ed il Comune è pronto anche a contrarre un mutuo per fronteggiare la situazione che, al momento, può essere solo monitorata.

Purtroppo questo  è  il territorio della Liguria, fragile e abbandonato. Faremo come sempre il possibile per difenderlo e per fronteggiare le emergenze come questa.

“La Polcevera” e la Giunta 2018: Enrico

Continuano le interviste con la Giunta. Questa volta si parla naturalmente di bilancio, con Enrico Trucco.

Su “La Polcevera” l’articolo completo. Di seguito, in tema di bilancio, anche l’opinione del nostro SIndaco Armando Sanna

 

Qui e non solo: Sant’Olcese tra sport e capannoni

Ecco in edicola il numero 77 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero da acquistare per i numerosi contenuti che ci raccontano da un altro punto di vista molte vicende di Sant’Olcese che abbiamo già trattato.

Oltre ai consueti contenuti, sempre molto interessanti, riguardo il corso di giornalismo, in primo piano tanti temi legati alle azioni amministrative di questo 2018. Il nuovo sblocco del patto di stabilità che, salvo intoppi, darà al comune la possibilità di intervenire su palazzetto e campo sportivo di Manesseno. La buona salute del complesso industriale di via Levi, dove l’amministrazione si è attivata con la creazione della nuova disciplina di sosta, un piccolo gesto per sancire la rinascita occupazionale di un polmone fondamentale all’intero comprensorio, dove operano 400 dipendenti. E ancora, il nuovo sistema di raccolta rifiuti che, finalmente, dovrebbe partire:  non mancheranno difficoltà organizzative e di interpretazione. Per questo il Comune creerà un apposito ufficio “front-office” all’interno del municipio con una persona dedicata per ogni tipo di esigenza riguardante la nuova metodologia.

Non mancano poi i pezzi riguardanti il nostro tenino, con considerazioni sui nuovi fondi stanziati per l’infrastruttura, e Villa Serra, con un commosso saluto a Loredana.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Impiantistica sportiva: attribuiti a Sant’Olcese spazi finanziari per 482mila euro!

E’ disponibile sul sito del Mef – Ragioneria Generale dello Stato il decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 9 febbraio 2018, n. 20970, concernente l’attribuzione degli spazi finanziari per l’anno 2018 di cui all’articolo 1, commi da 485 a 493 della legge 11 dicembre 2016, n. 232.

Come l’anno scorso, anche nel 2018 il Comune di Sant’Olcese ottiene importanti spazi finanziari di investimento, questa volta per l’impiantistica sportiva. Per la precisione 482mila euro!

La richiesta, portata avanti dal settore finanziario in collaborazione con quello tecnico, ha convinto il Ministero dell’economia e delle finanze circa la bontà delle operazioni che potranno così essere finanziate con fondi comunali bloccati. Manutenzione straordinaria del Palazzetto dello sport e operazione campetto di calcio di Manesseno sono i progetti approvati dal Ministero. Avanti così!

Guasto allo scuolabus: il comunicato del Comune

Dopo aver appreso del guasto occorso ad uno degli scuolabus in servizio presso il nostro Comune, abbiamo provveduto immediatamente a chiedere spiegazioni alla società che gestisce il trasporto scolastico a Sant’Olcese, per verificarne la causa.

Il mezzo si trova attualmente in riparazione e siamo in attesa della relazione tecnica, corredata da tutta la documentazione relativa all’intervento in corso.

L’Amministrazione comunale

Loredana: Sant’Olcese proclama il lutto cittadino

Il Comune ha deciso di proclamare il lutto cittadino per lunedì 5 febbraio, giorno delle esequie. Di seguito il testo dell’ordinanza sindacale.

“Ritenuto doveroso rappresentare alla famiglia la vicinanza e la solidarietà dell’intera cittadinanza per la tragica e prematura scomparsa,- si legge nell’ordinanza – e ritenuto che tutte le attività commerciali compartecipino al lutto cittadino evitando attività che contrastino con lo spirito del lutto cittadino il Sindaco dispone la proclamazione di lutto cittadino per il 5 febbraio 2018 e ordina l’esposizione a mezz’asta delle bandiere poste negli edifici comunali, in segno di lutto; che i titolari di attività commerciali esprimano la loro partecipazione evitando comportamenti che contrastino con lo spirito del lutto cittadino per l’intera giornata.
Il Sindaco ordina che durante la cerimonia vengano sospese le attività ludiche e ricreative e ogni altro comportamento che contrasti con il carattere luttuoso della stessa. Inoltre si invitano i titolari di esercizi commerciali e artigianali e delle imprese alla sospensione delle attività al passaggio del corteo funebre, con l’abbassamento delle serrande”.

Patrimonio: completato l’iter di acquisto dell’autorimessa ex SASSO di Piccarello

L’Autorimessa ex-SASSO in un’immagine di repertorio (Google)

Ieri pomeriggio è stato concluso l’iter, iniziato con l’insediamento della Giunta Sanna, per l’acquisto dell’autorimessa ex-SASSO di piazza Marconi a Piccarello. I proprietari hanno raggiunto l’accordo ed il rogito è stato firmato in sala Giunta, alla presenza del Sindaco, del Responsabile del settore finanziario e dell’Assessore competente. Dopo 3 anni, il processo di accorpamento degli uffici si può dire quindi pressoché concluso, con l’azzeramento degli affitti e l’accrescimento del patrimonio comunale. Ma non ci fermiamo: la razionalizzazione proseguirà con l’analisi puntuale del patrimonio immobiliare da alienare o destinare a nuovi servizi.

Torrazza: un bel momento di condivisione

 

Notevole partecipazione della cittadinanza di Torrazza all’incontro pubblico di ieri sera, in cui si è principalmente condiviso il percorso fatto dall’amministrazione per ridare finalmente alla zona interessata dalla vicenda Garaventa i servizi e la sicurezza che merita, con uno sforzo finanziario vicino al milione di euro, finanziato in parte con fondi regionali.

Ormai ci siamo: firma sul contratto il 1° di febbraio e poi via ai lavori: regimazione delle acque, sicurezza stradale, illuminazione pubblica e asfaltatura.

Ampio risalto anche al nuovo progetto della sistemazione dei rivi Bevegni e Fontanasse, strettamente connessi all’assetto idrogeologico della zona.

Come si può immaginare, l’occasione è stata anche sfruttata per parlare delle esigenze puntuali della popolazione sui temi più disparati, che la Giunta ed i tecnici, presenti al gran completo, cercheranno di affrontare con la giusta priorità.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Lavori pubblici: incontro pubblico a Torrazza

Lunedì 15 gennaio alle ore 18.30 presso il circolo ACLI di Torrazza, Giunta e tecnici dei lavori pubblici incontrano i cittadini di per un aggiornamento sul completamento delle opere di urbanizzazione della zona San Bernardo e Torrazza e sulle opere di sistemazione idrogeologica ed idraulica dei rivi Bevegni e Fontanasse.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

L’anno che verrà …..

Anche quest’anno Sindaco ed Assessori hanno voluto unire gli auguri di buone feste ad un piccolo calendario che ci accompagnerà nell’anno nuovo, in distribuzione da qualche giorno a tutte le famiglie.

Nell’opuscolo troverete le cose principali fatte in questo 2017 che ci apprestiamo a salutare e, naturalmente, i piccoli e grandi progetti che abbiamo in cantiere per il 2018.

La pubblicazione, autofinanziata da Sindaco ed assessori, è anche scaricabile a questo link.

Buon anno dalla vostra Giunta!

Armando Sanna
Sara Dante
Simona Lottici
Gabriele Taddeo
Enrico Trucco