MangiaForte 2019: nuova data!

Siamo felici di comunicarvi che la nuova data per l’evento MangiaForte 2019 sarà DOMENICA 23 GIUGNO.

 

Annunci

Mangiaforte rinviata per maltempo

ATTENZIONE! NUOVA DATA: DOMENICA 23 GIUGNO

EVENTO RINVIATO: Comunicato dell’organizzazione

Cari tutti,
con molto dispiacere vi comunichiamo che l’evento previsto per questa Domenica è ANNULLATO causa cattivo tempo e RINVIATO a data da definirsi.

Lunedì vi daremo comunicazione della nuova data.

Per chi ha acquistato i biglietti, il biglietto è valido per la prossima data.
Per chi non potesse partecipare, ci sono due alternative:

– cedere il biglietto
– il biglietto sarà valido per l’edizione MangiaForte2020

Per entrambe le alternative è necessaria una comunicazione scritta dal proprietario del biglietto agli organizzatori dell’evento entro le 12 del giorno prima della nuova data.
La comunicazione può essere fatta tramite mail (mangiaforte.genova@libero.it) nella quale devono essere comunicati Nome, Cognome, numero di cellulare e mail del sostituto.
L’oggetto della mail deve essere “Sostituzione biglietto”.

È gradita una mail di conferma di partecipazione anche da chi potesse anche nella data alternativa.

Vogliamo ringraziarvi per aver scelto il nostro evento. La decisione di rinviarlo non è stata presa a cuor leggero, ma dopo il lavoro e il tempo speso nei mesi scorso per organizzare la giornata al meglio vogliamo comunque offrirvi una giornata piena di divertimento.

A presto,
Gli organizzatori di MangiaForte

Trensasco: presentazione del libro di Cinzia Pennati

Cinzia Pennati vive a Genova e lavora come insegnante, speri­mentando metodologie innovative e di impegno nel sociale. Nel 2015 è entrata in contatto con Officina Letteraria, divenuta da subito il suo punto di riferimento nel mondo della scrittura. A dicembre 2016 ha aperto un blog, Sosdonne.com, dove con lo pseudonimo di Penny scrive su tematiche femminili e legate all’educazione.

Il Circolo ARCI Trensasco organizza per venerdì 17 maggiore alle ore 21 un incontro con questa scrittrice, che presenterà il suo romanzo “Il matrimonio di mia sorella”. Una famiglia, le sue donne e i loro amori, non quelli delle fiabe ma quelli che costano fatica e sacrifici. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

12 maggio: la giornata magica di Sant’Olcese

Anche quest’anno a Manesseno le piazze di via Poirè si animeranno con la ormai consueta iniziativa della Notte Magica. Ma quest’anno come detto sarà davvero una giornata speciale.

Mercatini da Forte dei Marmi, i 40 anni della Vai come Vuoi. Si arriverà poi alla sera con la vera e propria Notte Magica con musica, spettacoli e buon cibo. Prima dei fuochi d’artificio ecco Carlo Denei che introdurrà la cerimonia di consegna delle Chiavi della Città ai Giovani Canterini di Sant’Olcese. Di seguito la lettera con cui l’Amministrazione consegna il riconoscimento comunale al nostro gruppo di canto popolare.

Commemorazione al monte Sella: le immagini

Neanche il freddo di questo maggio ha tenuto lontano dal monte Sella le istituzioni, le associazioni ed i cittadini che vogliono tenere vivo il ricordo dei giovani che sacrificarono la loro vita per la nostra libertà e contro gli oppressori nazi-fascisti.

Danzare nel verde a Villa Serra: undicesima edizione

Villa

Tutto pronto anche quest’anno per ‘Danzare nel verde’, la rassegna coreografica a premi organizzata dall’associazione sportiva affiliata Uisp, Le Machere Danza & Altro, in programma sabato 11 maggio 2019 dalle ore 14 ancora una volta nello splendido scenario di Villa Serra.
Danza moderna/contemporaneo, Hip hop, Danza classica, Categoria Fantasy (tip tap, danza del ventre, caraibici e tanto altro).

Di seguito la locandina ufficiale.

I forti della Superba: si replica il 28 aprile

Viene periodicamente riproposta questa bellissima iniziativa, che comprende anche due meraviglie del nostro territorio: il forte Diamante e la ferrovia Genova Casella. E noi la pubblicizziamo con piacere. Appuntamento per il 28 aprile. Scrivi all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com (dove puoi richiedere anche il programma dettagliato) specificando i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare.

Martedì 16 non perdete l’appuntamento con  “L’Impromissa”!

Martedì 16 Aprile al Centro Socio Culturale in Via Gramsci 11, Chiara Ferraris presenterà il suo romanzo “L’Impromissa”.

L’appuntamento con l’autrice del libro che sta facendo sognare tanti Santolcesini è assolutamente da non perdere!

Vi aspettiamo!

Da oggi in libreria un romanzo “santolcesino”

“L’impromissa” di Chiara Ferraris è la storia di una famiglia, di un amore e di un Paese intero: l’Italia. Un romanzo potente dove le protagoniste sono le donne, le loro scelte, la loro forza, il loro sacrificio.
Dal 2 aprile in libreria e prenotabile ora sugli store digitali. Complimenti alla nostra concittadina! (foto e fonte Sperling & Kupfer)

12 maggio: una giornata magica è in arrivo!

Anche quest’anno a Manesseno le piazze di via Poirè si animeranno con la ormai consueta iniziativa della Notte Magica. Ma quest’anno ci sarà molto di più. In attesa dei dettagli ufficiali vi diamo alcune pillole di informazione e vi segnaliamo un appuntamento televisivo in cui si parlerà anche di questa giornata. Ma andiamo con ordine:

Si partirà fin dal mattino con i Mercatini da Forte dei Marmi e la tradizionale corsa podistica Vai come Vuoi. Si arriverà poi alla sera con la vera e propria Notte Magica con musica, spettacoli e buon cibo. Prima dei fuochi d’artificio ecco un ospite speciale che introdurrà la cerimonia di consegna delle Chiavi della Città ai Giovani Canterini di Sant’Olcese.

A proposito di Canterini, non perdete l’appuntamento di domani sera alle ore 21 su Primocanale, in cui Paolo Besagno ripresenterà la sua opera sulla passione di Cristo, Ruhe Ruhe, che andrà in scena lunedì 8 aprile presso la chiesa di Santa Zita.

Ferrovia Genova-Casella: ecco la nuova livrea per i 90 anni!

La ferrovia Genova Casella compie quest’anno 90 anni; un traguardo considerevole per il treno storico che, da quasi un secolo, porta genovesi e turisti alla scoperta delle tre valli, Bisagno, Polcevera e Scrivia, attraverso panorami mozzafiato.

In attesa di compiere gli anni il 1° settembre, la ferrovia si prepara cominciando dal look. Una nuova livrea celebrativa dedicata ai 90 anni vestirà alcune elettromotrici e carrozze del trenino, a partire dall’elettromotrice A12. Presentata oggi pomeriggio presso la stazione di Genova Piazza Manin, la nuova livrea vuole simbolicamente aprire le celebrazioni per il novantesimo della FGC, in attesa della grande festa che si celebrerà proprio il 1° settembre e che vedrà anche e soprattutto il nostro territorio protagonista, come lo è stato nel momento di salvare la ferrovia dalla chiusura.

Una nuova livrea realizzata su misura per una “vecchia signora” che in realtà è al passo con le più moderne tecnologie applicate al trasporto. In questi ultimi anni, infatti, la ferrovia Genova Casella si è trasformata grazie ai finanziamenti che Regione Liguria ha stanziato per il rinnovamento tecnologico dell’impianto, sia delle vetture sia della linea. Tutte le elettromotrici sono oggi dotate del Vigilante attivo, il sistema di sicurezza che verifica l’effettiva presenza vigile del macchinista, e del Simon, il Sistema di Monitoraggio Satellitare già applicato da AMT sul parco bus. I rallentamenti lungo linea sono diminuiti, tanto che oggi il tempo di percorrenza su tutta la tratta è inferiore all’ora.

I nuovi progetti già avviati riguardano: il revamping di 4 elettromotrici e l’adeguamento del deposito di Casella che, nel corso del 2020, diventerà la seconda officina della ferrovia. Inoltre, il Ministero dei Trasporti metterà a disposizione oltre 18 milioni di euro nell’ambito del “Piano nazionale sicurezza ferrovie non interconnesse”; questo finanziamento consentirà, in particolare per la ferrovia Genova Casella, di progettare e realizzare il nuovo sistema di controllo di sicurezza dell’esercizio ferroviario in presenza di eventuali gravi criticità.

La nuova livrea è caratterizzata dal logo retrò ispirato alla storia della ferrovia; il logo è stato realizzato e donato a Regione Liguria e ad AMT dalla società di Firenze STM Engeeniring, che sta eseguendo la progettazione del revamping di alcune macchine, compreso il locomotore storico 29.

(foto: Regione Liguria)