L’arpa incantata di Comago

Nell’ambito di Antola Festival, suoni sull’Appennino ligure, arriva a Comago “L’arpa incantata”, flauto di Giovanna Savino e arpa di Eva Randazzo. Appuntamento per sabato 24 novembre alle ore 21. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

A seguire, la Società Operaia di Comago invita tutti ad assaggiare le sue crostate e le sue prelibatezze.

Annunci

Domenica torna la Castagnata a Comago!

Domenica di grandi eventi a Sant’Olcese. Oltre al Trail e alla Castamelata, non perdetevi l’ottimo pranzo alla Castagnata a Comago.

Tutti i dettagli nella locandina.

Comago: in arrivo la festa patronale di S.Maria Assunta 2018

Comago

La Chiesa di Comago

E’ in pieno svolgimento con le S.Messe delle della Novena (ore 20.30), la preparazione alla festa patronale del 15 agosto della parrocchia di S.Maria Assunta, che si concluderà come da tradizione proprio in quella data. Si inizia al mattino con la celebrazione solenne delle 10.30, per poi proseguire con i Vespri delle ore 17 e la Processione, dove presterà servizio la Banda musicale di Rivarolo. Senza dimenticare, nelle sere del 14 e del 15, la tradizionale illuminazione dei balconi.

E in serata, presso i locali della Società operaia cattolica, si festeggia il ferragosto con gli amici: tutti i dettagli nei manifesti ufficiali.

Comago: approvato il 2° lotto per l’estendimento della fognatura

Continuano gli importantissimi lavori sulla regimentazione delle acque in frazione Comago. Dopo aver praticamente chiuso la difficile partita di villa Lagorio, ecco il secondo lotto di estendimento della rete nera. I lavori, per circa 200mila euro, copriranno l’area dalla zona della Madonnina fino ad allacciarsi al punto finale del primo lotto.

Il Comune ha chiesto ed ottenuto da Ireti, che condurrà il lavoro, anche l’ottimizzazione della regimentazione delle acque nella parte bassa della frazione. L’Ente sta inoltre già lavorando alla prossima fase, quella che raggiungerà il centro del paese. Una volta completato il terzo lotto, si potrà finalmente anche abbellire la piazzetta principale.

Nuovo aggiornamento: Casanova, Trensasco e Comago le situazioni più critiche

Black out in varie zone del Comune, ora circoscritto nella zona di Casanova. Tecnici Enel al lavoro.

Provinciale di Trensasco: si attende l’ordinanza ufficiale di chiusura da parte del Comune di Genova per eventuale ripristino del blocco del traffico in zona Baita del Diamante.

Tecnici comunali e volontari della Guardia Antincendi in questo momento stanno monitorando il territorio. Frane e smottamenti segnalati soprattutto nel versante di Comago.

Qui e non solo: Sant’Olcese tra sport e capannoni

Ecco in edicola il numero 77 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero da acquistare per i numerosi contenuti che ci raccontano da un altro punto di vista molte vicende di Sant’Olcese che abbiamo già trattato.

Oltre ai consueti contenuti, sempre molto interessanti, riguardo il corso di giornalismo, in primo piano tanti temi legati alle azioni amministrative di questo 2018. Il nuovo sblocco del patto di stabilità che, salvo intoppi, darà al comune la possibilità di intervenire su palazzetto e campo sportivo di Manesseno. La buona salute del complesso industriale di via Levi, dove l’amministrazione si è attivata con la creazione della nuova disciplina di sosta, un piccolo gesto per sancire la rinascita occupazionale di un polmone fondamentale all’intero comprensorio, dove operano 400 dipendenti. E ancora, il nuovo sistema di raccolta rifiuti che, finalmente, dovrebbe partire:  non mancheranno difficoltà organizzative e di interpretazione. Per questo il Comune creerà un apposito ufficio “front-office” all’interno del municipio con una persona dedicata per ogni tipo di esigenza riguardante la nuova metodologia.

Non mancano poi i pezzi riguardanti il nostro tenino, con considerazioni sui nuovi fondi stanziati per l’infrastruttura, e Villa Serra, con un commosso saluto a Loredana.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Strade e parcheggi: opere in via di completamento tra Manesseno e Comago

Iniziano domani i lavori di asfaltatura in via don Luigi Sturzo. Con la segnaletica definitiva, in partenza da giovedì, i lavori di messa in sicurezza saranno pressoché conclusi.

Nel frattempo asfaltatura anche in via Cassissa e tracciatura della nuova disposizione dei parcheggi in via Carlo Levi, con un sensibile aumento dei posti auto per una zona frequentata da tanti nuovi lavoratori.

Nuova segnaletica anche per i parcheggi di Comago, nelle adiacenze di Villa Serra, finalmente di competenza del comune dopo la felice risoluzione della vertenza Garaventa.

Guasto acqua: Iren al lavoro per risolvere il problema 

I tecnici di Iren sono al lavoro da questa mattina presto per risolvere la problematica che ha causato la sospensione dell’erogazione idrica in Via Brodolini, Via Togliatti e Via Carlo Levi.

Al momento, non vi sono ancora notizie in merito al ripristino del servizio.

Sentieri di Carta: il viaggio riprende a Comago!

23130535_504383983270810_1848208776267724921_n

Dopo l’annullamento del dicembre scorso (il volantino si riferisce a quella data), il progetto riprende, sperando in migliori condizioni meteorologiche! Nuovo appuntamento per venerdì 12 gennaio alle 20.30 presso la Società di Comago per viaggiare insieme lungo sentieri di carta: un incontro per avvicinare adulti e bambini al fantastico mondo della lettura.

Qui e non solo: il numero di Natale

Ecco in edicola il numero natalizio 2017 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero da acquistare per i numerosi contenuti che ci raccontano da un altro punto di vista molte vicende di Sant’Olcese che abbiamo già trattato.

In primo piano il sondaggio. Trenta foto e l’auspicio che entro Pasqua ne vengono suggerite altre trenta e forse più per esaltare due vallate caratterizzate da uomini e donne senza eguali. Un gioco messo in campo con fotografie d’annata dei protagonisti comparsi almeno una volta su Qui e Non Solo Dintorni. Tutti un po’ più giovani o meno anziani, ma dal primo all’ultimo componenti di un puzzle unico: la Valpolcevera e la Vallescrivia.

Tornando a noi, accanto al consueto articolo sul corso di Giornalismo, ecco San Bernardo ed il suo presepe in risalto, come è giusto che sia in periodo natalizio. Senza dimenticare il lieto fine della vicenda Garaventa, ottenuto grazie anche allo sblocco del patto di stabilità 2017. I vari lavori pubblici conclusi fanno da sfondo a vicende di respiro un po’ più ampio, con gli accenni alle questioni sanità in Valpolcevera ed al trasferimento del Campo Sinti.

Spazio infine anche alle ipotesi di nomina del nuovo Presidente del Consorzio Villa Serra e alla cultura, con la recensione del libro “Ne vegne in cheu”.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Festa dell’addobbo dell’albero di Natale a Villa Serra

Anche nel 2017 l’Associazione “Amici di Villa Serra” organizza la festa dell’addobbo dell’albero di Natale. Appuntamento per venerdì 8 dicembre alle ore 14.30 presso il parco di Villa Serra di Comago.

Alle ore 15 “San Giorgio e il drago”, spettacolo di burattini PRESSO AUDITORIUM VILLA SERRA.

Bambini: portate i vostri addobbi per l’albero! Durante la manifestazione verrà offerta la merenda per tutti i bimbi.

Per maggiori informazioni:
Tel. 010 715577
E-mail: info@villaserra.it

Sentieri di Carta: il viaggio inizia venerdì 1° Dicembre, a Comago!

ATTENZIONE! CAUSA ALLERTA NEVE EVENTO RINVIATO AL 12 GENNAIO 2018

23130535_504383983270810_1848208776267724921_n

Venerdì 1° Dicembre inizia il percorso di lettura condivisa di “Sentieri di Carta“: un incontro per avvicinare adulti e bambini al fantastico mondo della lettura. L’appuntamento è alle 20:30 presso la Società di Comago.

Qui e non solo in edicola: volontariato, la forza di Sanna

 

… e di tutto il Comune. Nel nuovo numero del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni” si parla, tra le altre cose, della marcia in più che i volontari riescono a dare a Sant’Olcese.

Naturalmente in primo piano i risultati della festa della solidarietà e quelli dell’esercitazione di protezione civile con, appunto,  volontari protagonisti. Protezione civile, e pulizia dei rivi “Quando la Regione garantisce 8 mila euro per la puliziadei torrenti e tu Comune puoi aggiungerne al massimo 5 devi  evitare illusioni nei confronti dei cittadini. Abbiamo fatto quanto possibile, ma con queste cifre è sempre troppo poco”, spiega il Sindaco con un po’ di amarezza. Discorso differente in caso di finanziamenti extra ordinarietà come dimostrano le azioni importanti di cui abbiamo parlato sul versante a nord di Piccarello (Gazu e Ciubega).

Si parla naturalmente anche dei risultati ottenuti sullo sblocco della vicenda legata al fallimento Garaventa, sia per Comago che per Torrazza. E poi cenni anche alle vicende del nuovo ambulatorio medico e della questione campo Sinti di Bolzaneto. Senza dimenticare i nuovi marciapiedi di Via Don Sturzo, con annessa casetta del latte e la riqualificazione della piazzetta di Trensasco.

Infine, un gustoso articolo su Lorenzo Torre, il Giotto del nuovo millennio residente sulle alture di Sant’Olcese.

 

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Comago: partono i lavori a Villa Lagorio

Ora è ufficiale. Domani, lunedì 23 ottobre, inizieranno i lavori di completamento delle aree comuni della zona denominata Villa Lagorio. Tempo stimato: circa tre settimane, meteo permettendo. Alla conclusione dei lavori, il Comune potrà ufficialmente prendere in carico dette aree come comunali, con tutte le conseguenze positive del caso, sia pratiche che burocratiche.

Questa difficile operazione, non certo per l’entità dei lavori ma per l’iter tortuoso che l’ha contraddistinta, segna la parola fine, almeno per ciò che riguarda l’area di Comago, alla lunga partita iniziata dopo il fallimento di Garaventa. Ora avanti anche con Torrazza. Situazione ancora più complessa, ma siamo ottimisti: entro fine anno verranno affidati i lavori.