Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Bilancio

Consiglio comunale convocato per il 28 Aprile

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per venerdì 28 aprile 2017 alle ore 18 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Un consiglio prettamente tecnico, vista la scadenza dell’approvazione del rendiconto 2016, anche se ad inizio seduta ci sarà come sempre spazio di discussione e confronto su tutti i temi caldi del nostro territorio.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 28 Aprile”

Un bilancio … all’unanimità

 

La Giunta comunale, in attesa del video ufficiale del Consiglio, invita i cittadini a visionare tutti i documenti disponibili nella sezione dedicata al Bilancio, che verrà al più presto arricchita degli artcoli informativi sui tributi.

Un bilancio che ha avuto il voto favorevole da parte di tutto il Consiglio, segno che anche l’opposizione, nell’ambito del suo ruolo di controllo istituzionale, ha riconosciuto la validità dei programmi di questa amministrazione. Cercheremo, con il contributo di tutti, di portarli a compimento. Grazie per la fiducia.

Un grazie anche ai nostri dipendenti per il loro impegno e per la grande qualità del lavoro svolto. Avanti così!

Consiglio comunale convocato per venerdì 31 marzo

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per venerdì 31 marzo alle ore 18 presso la sala consiliare di Villa Serra.

Nuovo bilancio di previsione in primo piano ma non solo: InformaLavoro ma anche la nuova Consulta delle attività produttive nell’ordine del giorno.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per venerdì 31 marzo”

Sant’Olcese ottiene lo sblocco del patto di stabilità: 550 mila euro contro il dissesto idrogeologico

Il Comune di Sant’Olcese ha ottenuto lo sblocco del patto di stabilità per 550 mila euro da investire in opere pubbliche. La comunicazione è arrivata due giorni fa, facendo di Sant’Olcese uno dei primi comuni in Liguria ad ottenere questo importante risultato.

La richiesta, portata avanti dal settore finanziario, in collaborazione con quello tecnico, ha convinto il Ministero dell’economia e delle finanze circa la bontà delle operazioni che potranno così essere finanziate con fondi comunali bloccati e, in parte, con finanziamenti regionali. Focus sulle problematiche in frazione Torrazza: si potranno finalmente mettere in sicurezza le zone di Bevegni e Vivagna con la costruzione di due rivi artificiali e finalemente dare il via alla chiusura dei lavori rimasti incompiuti dopo il fallimento Garaventa. Quest’ultima operazione è sempre però subordinata alla concessione delle aree da parte della curatela fallimentare.

Una notizia a suo modo storica per il nostro piccolo Comune. E ora al lavoro, mano ai progetti, alle gare e all’esecuzione dei lavori. Noi ci siamo!

Qui e non solo: carnevale a Sant’Olcese in primo piano

16836473_1341780285867817_2528913234003163020_o

E’ in edicola il numero 71 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché sono come sempre molti gli articoli dedicati al nostro territorio.

Al solito molto interessante l’articolo sul corso di giornalismo, con gli studenti che intervistano, con domande tutt’altro che comode, l’Assessore Taddeo.

Non poteva mancare la copertina per “Biancaneve e i 7 giuntoli”, per un carnevale tra la gente e con il sorriso per tutta la Giunta. Ma nell’articolo dedicato al nostro Comune si parla anche di casa dell’acqua, di bilancio e dell’avvio dell’intervento per la messa in sicurezza del versante di Torrazza. Un’opera da 570 mila euro che prevede un intervento regionale e 170 mila di cofinanziamento comunale. Ancora Torrazza protagonista con l’arrivo dei corsi di mountain bike, ai quali è legata un’azione di pulizia dei sentieri con la collaborazione dell’Asd Righi Valbisagno.

Infine, un “gustoso” articolo tutto da scoprire. Vi lasciamo solo il titolo e la curiosità: “Salame e Savoia, la ricetta del Marchese”. Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805
redazionequi@gmail.com

Sicurezza del territorio: importanti novità per Vivagna e Bevegni

Quando si hanno progetti pronti, i finanziamenti spesso arrivano. Nel 2017 la Regione ha incluso il nostro comune nei sei interventi prioritari per la riduzione del rischio idraulico insieme ai Comuni di Montoggio, Noli, Ortonovo, Vezzano, Rapallo, per un totale di 5,4 milioni.

Per Sant’Olcese è stato stanziato un contributo di 392mila euro dai fondi POR FESR, a cui si dovrà aggiungere un cofinanziamento di 168mila euro, per la realizzazione del progetto di sistemazione idraulica e agraria dei Rii Bevegni e Fontanasse. L’intervento si pone l’obiettivo di contrastare l’instabilità dei versanti con opere di regimazione idraulica lungo le aste scolanti, oggi sottodimensionate, con nuove opere di raccolta dei deflussi superficiali e convogliamento sui tracciati il più possibile definiti.

Ora la partita più importante e difficile: trovare i fondi comunali per cofinanziare questo primo, storico, progetto di messa in sicurezza della zona. Ci proviamo!

Consiglio Comunale congiunto convocato per il 29 novembre

Consiglio_Comunale_Ragazzi

Ragazzi protagonisti nella prima parte del Consiglio comunale congiunto convocato in sessione straordinaria per martedì 29 novembre alle ore 9 presso il centro congressi di Villa Serra.

All’ordine del giorno è previsto infatti il primo atto ufficiale del nuovo anno di lavoro: l’insediamento ed il giuramento dei nuovi eletti.

Non meno importanti le altre pratiche all’ordine del giorno: di seguito gli argomementi trattati.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Continue reading “Consiglio Comunale congiunto convocato per il 29 novembre”

Consiglio comunale convocato per venerdì 28 ottobre

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per venerdì 28 ottobre alle ore 17.30 presso la sala consiliare di Villa Serra.

In primo piano il nuovo progetto per l’illuminazione pubblica, che porterà a Sant’Olcese un radicale rinnovamento della rete e della sua gestione. In agenda anche la convenzione per la nuova Centrale unificata di committenza intercomunale.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per venerdì 28 ottobre”

Consiglio comunale convocato per martedì 11 ottobre

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per martedì 11 ottobre alle ore 19 presso la sala consiliare di Villa Serra.

Pratiche finanziarie in primo piano negli argomenti in agenda.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per martedì 11 ottobre”

Il Documento unico di programmazione (DUP) 2017-2019

Sindaco

La Giunta comunale ha appena approvato l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione,  vale a dire lo strumento che permette l’attività di guida strategica ed operativa degli enti locali e consente di fronteggiare in modo permanente, sistemico e unitario le discontinuità ambientali e organizzative.

Il documento abbraccia gli anni 2017-2019. Lo puoi leggere cliccando qui.

Bilancio trasparente: l’assestamento 2016

PEG

La scadenza del 31 luglio 2016 è stata individuata dal legislatore per una serie di adempimenti che hanno messo a dura prova gli uffici finanziari degli enti locali.  I nostri responsabili economico finanziari hanno dovuto infatti assolvere diversi obblighi in materia di bilancio senza però avere, al solito, un quadro ben definito per poter pianificare le attività.

Gli atti straordinari da redigere riguardano infatti l’assestamento generale di bilancio, la verifica degli equilibri con l’eventuale salvaguardia, lo stato di attuazione dei programmi, il monitoraggio del pareggio di bilancio e il Documento unico di programmazione 2017–2019, approvato con delibera di Giunta.

Le risultanze finali del Comune di Sant’Olcese sono schematizzate nel prospetto analitico delle variazioni consultabile in questo articolo.

Consiglio comunale convocato per il 27 luglio

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per mercoledì 27 luglio alle ore 18.30 presso la sala consiliare Pinelli di Villa Serra.

Le pratiche arrivano tutte dal settore finanziario, ma rivestono una fondamentale importanza per tutto l’ente. Su tutte, l’assestamento di bilancio, la cui scadenza è fissata per quest’anno al 31 luglio.

Di seguito gli argomenti trattati: la cittadinanza è invitata a partecipare.

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 27 luglio”

Consiglio comunale convocato per il 27 Giugno

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 27 giugno alle ore 19 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche patrimoniali, di personale ed urbanistiche all’ordine del giorno per un nuovo, importante Consiglio di questo 2016.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 27 Giugno”

“La Polcevera” e la Giunta: Enrico

Venerdì l’approvazione dei bilanci, e tra pochi giorni la riapertura della Ferrovia di Casella. E poi la tecnologia.

Leggi l’articolo de “La Polcevera”.

Consiglio comunale convocato per il 29 Aprile

Sant'Olcese

 

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per venerdì 29 aprile alle ore 18 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche finanziarie in primissimo piano, con l’approvazione del rendiconto 2015 e del bilancio di previsione 2016. Anche temi sociali in ordine del giorno, con importanti delibere su lavoro e scuola.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 29 Aprile”

Tributi: cosa cambia nel 2016

tasse

di Enrico Trucco

Non trovano un po’ di stabilità le regole per i tributi comunali. Nel 2016 cambiano ancora IMU e TASI. Ed è nebuloso anche il capitolo TARI, la tassa sui rifiuti.

Per quanto riguarda la TASI, la tassa sui servizi indivisibili, un po’ di respiro arriva per i contribuenti, ma solo per i possessori di immobili adibiti ad abitazione principale. Diversi invece i vincoli per chi vuole ottenere riduzioni sull’IMU. Ma andiamo per punti. Non prima ​però di aver puntualizzato che non ci saranno aumenti di aliquote, sia perché la nostra linea vuole essere questa (lo abbiamo visto nel 2015), ma anche perché quest’anno la legge ce lo impone: l’unica certezza in mezzo alle incertezze di gettito per l’ennesimo bilancio lacrime e sangue, che allenta si per quest’anno i vincoli sul patto di stabilità di fatto abolendolo, ma metterà in sofferenza i servizi finanziati in parte corrente, cioè principalmente con i tributi.

Una partita difficile che porterà a decisioni dure sul capitolo del contenimento e razionalizzazione della spesa. Al solito faremo tutto il possibile per garantire i servizi essenziali, senza promesse ma con un duro lavoro che ci aspetta.

Continue reading “Tributi: cosa cambia nel 2016”

Attenzione : consiglio comunale rinviato a lunedì 7 Marzo

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per lunedì 7 marzo alle ore 20 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche finanziarie, urbanistiche e sociali all’ordine del giorno per il primo, importante Consiglio del 2016. Questa convocazione sostituisce la precedente per avere la possibilità di inserire un’ulteriore pratica arrivata fuori tempo massimo e per rispondere ad un’esigenza di parte dell’opposizione, che aveva chiesto qualche giorno in più di tempo per l’esame delle pratiche. Si è scelto così di rinviare a lunedì, ultimo giorno utile per la delibera relativa al piano casa.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Attenzione : consiglio comunale rinviato a lunedì 7 Marzo”

Consiglio comunale convocato per il 4 Marzo

Sant'Olcese

 

ATTENZIONE RINVIATO A LUNEDÌ 7 MARZO

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per venerdì 4 marzo alle ore 18 presso la sala congressi Pinelli di Villa Serra.

Pratiche finanziarie, urbanistiche e sociali all’ordine del giorno per il primo, importante Consiglio del 2016.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 4 Marzo”

Il Documento unico di programmazione degli enti locali (DUP)

230x157xbilanci,P20bis.jpg.pagespeed.ic.0OK6P8DadG

Il DUP è il nuovo strumento che permette l’attività di guida strategica ed operativa degli enti locali e consente di fronteggiare in modo permanente, sistemico e unitario le discontinuità ambientali e organizzative. Esso costituisce, nel rispetto del principio del  coordinamento e coerenza dei documenti di bilancio,il presupposto necessario di tutti gli altri documenti di programmazione.
Per  l’anno  2015  entro  il  31  dicembre  la  Giunta  presenta  al  Consiglio  il  Documento  Unico di  Programmazione  (DUP),  che  costituisce  la premessa per l’approvazione del bilancio 2016-2018. Il documento è stato infatti approvato con deliberazione della Giunta N. 98 del 30/12/2015. L’atto sarà sottoposto ad ulteriore revisione entro il mese di febbraio 2016.

Il  DUP  si  compone  di  due  sezioni:  la  Sezione  Strategica  (SeS)  e  la  Sezione  Operativa  (SeO).  La  prima  ha  un  orizzonte  temporale  di riferimento pari a quello del mandato amministrativo, la seconda pari a quello del bilancio di previsione.

Leggi il documento cliccando qui.

Bilancio trasparente: l’assestamento 2015

PEG

L’art. 175 del d.Lgs. 18/08/2000, n. 267  prevede che, mediante la variazione di assestamento generale, deliberata dall’organo consiliare dell’ente entro il 30 novembre di ciascun anno, si attui la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva, al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio.

Le risultanze finali del Comune di Sant’Olcese sono schematizzate nel testo della delibera e nel prospetto analitico consultabili in questo articolo, contenenti anche le importantissime misure di applicazione dell’avanzo, consentite quest’anno dalla Legge Finanziaria dello stato

Consiglio comunale convocato per il 26 novembre

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per giovedì 26 novembre alle ore 18 presso la sala consiliare di Villa Serra.

Le pratiche finanziarie connesse all’assestamento al bilancio di previsione la faranno da padrone, ma si parlerà anche di trasporto pubblico, sdemanializzazioni e servizi sociali, oltre a due mozioni sui distributori di acqua e latte da installare sul nostro territorio.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 26 novembre”

La piattaforma programmatica ANCI: un sogno per tutti i Comuni

patto_di_stabilita-667b6“All’incontro che abbiamo chiesto al Governo porteremo una piattaforma in 12 punti che parte da un assunto: la Legge di stabilità 2016 rappresenti il superamento definitivo della lunga stagione, durata sette anni, di continui tagli alle risorse dei Comuni”. Così il Presidente ANCI e Sindaco di Torino, Piero Fassino, al termine dell’Ufficio di presidenza Anci di qualche giorno fa a Roma, convocato per fare il punto della situazione in vista della Legge di stabilità prossima ad essere discussa dal Parlamento.
Una piattaforma che, lo diciamo con un pizzico di ironia e con molta speranza, sarebbe un sogno per tutti i Comuni. L’ abolizione della TASI, che non ci vede d’accordo in linea di principio, rappresenta comunque una riduzione del prelievo fiscale sulle famiglie, a patto che ad essa corrisponda una copertura compensativa di risorse al 100% (circa cinque miliardi di euro secondo i conti di ANCI). E poi il superamento del Patto di di stabilità per un un forte rilancio degli investimenti su scala locale. E ancora partecipate, welfare, scuola, emergenza abitativa, trasporto pubblico locale, fondi comunitari.
E tanto altro ancora. Per i più curiosi e speranzosi di seguito il testo completo delle proposte di ANCI che, per inciso, ci impegniamo ad appoggiare con tutte le nostre forze in ogni sede. Ma intanto il ministero dell’Interno ha comunicato con una nota  che è stato finalmente (!) erogato il Fondo di Solidarietà comunale 2015, nella misura del 94,3% (…) della spettanza annuale.

Continue reading “La piattaforma programmatica ANCI: un sogno per tutti i Comuni”

TARI: si avvicina la scadenza della seconda rata

Il prossimo 16 settembre scadrà il termine per il pagamento della seconda rata della TARI.

Gli avvisi di pagamento e i modelli F24 sono già stati spediti ai santolcesini subito dopo l’approvazione del bilancio. Vi ricordiamo in ogni caso tutto quello che c’è da sapere su aliquote e tariffe deliberate dal Consiglio comunale, e vi invitiamo a leggere il box in home page nel sito ufficiale, dove potrete consultare i documenti ufficiali con tutte le informazioni, le delibere ed il regolamento e la modulistica associata al tributo.

Per ulteriori informazioni:

Comune di Sant’Olcese – Ufficio tributi
Piazza G. Marconi, 40 16010 Sant’Olcese (GE)
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.72.67.123 Fax. 010.70.92.428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Bilancio trasparente: il piano esecutivo di gestione 2015

PEGIl piano esecutivo di gestione (PEG), recentemente approvato dalla Giunta, rappresenta lo strumento operativo attraverso il quale è possibile tradurre gli indirizzi ed in programmi in obiettivi specifici quantificando i mezzi, anche finanziari a disposizione dei singoli Responsabili di Servizio attraverso la disaggregazione dei servizi in centri di costo e degli interventi in capitoli.

Guarda la delibera e gli allegati (ENTRATE ed USCITE per l’anno 2015).

Alluvione e dissesto: il grido d’accusa del Sindaco di Leivi è anche il nostro!

leivi

Ultimamente abbiamo cercato in tutti i modi di porre l’attenzione alle mancate promesse del Governo e della Regione sul tema del dissesto idrogeologico. Prima abbiamo indirizzato una lettera al Governatore Toti per chiedere aiuto sulla mancata concessione di spazi da parte del Governo sul patto di stabilità per il ripristino dei danni alluvionali. A distanza di qualche giorno un’altra missiva, indirizzata all’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone, chiedeva spiegazioni alla Regione stessa per il mancato inserimento di Sant’Olcese e degli altri Comuni della Valpolcevera nei progetti d’intervento  medio-piccoli per prevenire l’alluvione sul nostro territorio.

Queste lettere hanno solo suscitato qualche irrilevante polemica locale ma, per ora, nonostante sia il Governo che la Regione facciano a gara per apparire molto indaffarati davanti alla TV, non ci è arrivata nessuna risposta concreta. Non ne facciamo dunque una questione di bandiera ma, semmai, di sopravvivenza.

Dello stesso tenore sono le dichiarazioni del Sindaco di Leivi Vittorio Centanaro che, per inciso, non sappiamo e non vogliamo sapere se sia di destra o di sinistra, che aggiunge ai nostri temi il mancato aiuto ai Comuni alluvionati da parte del Fondo di Solidarietà (con la beffa dell’ulteriore aggravio di contribuzione già abbondantemente spiegato) e lo sgravio dell’IMU sui terreni agricoli (figurarsi, noi quella tassa la paghiamo dagli anni ’70).

Il primo cittadino non dimentica le promesse ricevute e attacca il Governo: “Abbiamo avuto nel novembre scorso due vittime e decine di persone sfollate. L’alluvione, la frana, un territorio a rischio e da Roma dopo le parole, il nulla. Sono arrabbiato e preoccupato. Il nuovo assessore regionale Giampedrone mi ha detto: non so come puoi stare tranquillo. Ha ragione, spero che questa Giunta ci dia una mano”.

Lo speriamo anche noi, che solo per fortuna e per la tempestività di alcuni interventi abbiamo evitato il peggio. La Giunta regionale ci dia una mano, ed il Governo non continui a tradirci con promesse mancate. Aspettiamo con fiducia che la parte buona di questo paese venga finalmente fuori anche dai Palazzi della politica che conta.

Leggi il servizio e guarda il video  sul sito di Primocanale.

 

Alluvione, questa è l’Italia: no alle urgenze, no alla prevenzione

Via Assalino
Via Assalino

Dopo la lettera firmata Sanna e Trucco, indirizzata al Governatore Toti, che denunciava la mancata concessione di spazi sul patto di stabilità per il ripristino dei danni alluvionali, ecco quella, ancora a firma del nostro Sindaco, indirizzata all’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone.

Argomento della missiva: i Comuni della Valpolcevera non sono stati inseriti nell’elenco dei comuni che riceveranno interventi medio-piccoli per prevenire l’alluvione.

Insomma, siamo alle solite. Prendiamo ad esempio la “nuova” strada di Assalino. Il Comune, faticosamente, è riuscito ad aprirla dopo la chiusura del 2011, ma ha difficoltà a pagare (pur avendo i soldi) i fornitori. E non avrà neppure la possibilità di intervenire sui versanti e sulle opere idrauliche necessarie per migliorare la situazione al fine di prevenire altre chiusure e disagi per i cittadini. Come al solito la politica che conta si dimentica dei piccoli Comuni e, credeteci, saremmo felici di essere smentiti! Ma per la Regione sarà un agosto di ferie: non ci riceveranno prima di settembre…. beati loro!

Ecco il testo della lettera! Una buona lettura anche per chi, come i nostri interlocutori, è sotto l’ombrellone.

Gent.mo Assessore,

poiché a far data dal 1°Luglio u.s., in attuazione della L.R. n. 15/2015, sono state trasferite dalla Città Metropolitana alla Regione Liguria le funzioni in materia di difesa del suolo e, pertanto, spetta alla Regione la progettazione e la realizzazione delle opere idrauliche di terza categoria e delle opere di consolidamento dei versanti, nonché, in base all’art. 8 di detta Legge, risultano trasferite alla Regione le risorse per far fronte agli interventi di difesa del suolo, mentre spetta ai Comuni la realizzazione di tutte le opere di bonifica montana e manutenzione dei corsi d’acqua compresi nel territorio, con la presente, in qualità di Responsabile della protezione civile comunale, sono a richiedere le modalità di intervento che dovranno essere attuate a livello locale e in quale modo verranno ripartite le risorse per poter far fronte alle opere di cui alla programmazione regionale.

Apprendo, infatti, che i cinque Comuni dell’Alta Valpolcevera (Ceranesi, Campomorone, Mignanego Sant’Olcese e Serra Riccò), non sono stati ricompresi tra i Comuni che codesto Assessorato ha contattato per ricevere un elenco di interventi che possano limitare i rischi residui di eventi alluvionali.

Continue reading “Alluvione, questa è l’Italia: no alle urgenze, no alla prevenzione”

Consiglio comunale del 29 luglio: il video

Per la descrizione degli argomenti trattati e del sommario dinamico, collegati al canale YouTube del Consiglio comunale di Sant’Olcese

Consiglio comunale convocato per il 29 luglio

Sant'OlceseIl Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per mercoledì 29 luglio alle ore 9 presso la sala consiliare di Villa Serra.

Le pratiche finanziarie connesse all’approvazione del bilancio di previsione la faranno da padrone, ma si parlerà anche di patrocini e benefici economici concessi dal Comune, vigilanza a Villa Serra e gioco d’azzardo.

Ci sembra doveroso spendere qualche parola  lontana dal nostro proverbiale asettico modo di dare le notizie, perché senza ombra di dubbio questo rappresenta il Consiglio comunale più importante da molto tempo a questa parte. In questa settimana, dopo il febbrile lavoro degli uffici, stanno avendo luogo le commissioni consiliari, gli incontri con la popolazione, i commercianti ed i simpatizzanti del principale partito che ci sostiene. E nella prossima finalmente, di buon mattino, si andrà ad approvare un bilancio che vede importantissimi investimenti, tasse sostanzialmente invariate (saremo più precisi, non dubitate) ed una fortissima revisione della spesa. Di buon mattino perché? Perché il lavoro della Giunta inizia subito dopo il Consiglio: con il bilancio approvato, si parte con le gare e con i lavori: tempi strettissimi e ritmi sempre alti!

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continue reading “Consiglio comunale convocato per il 29 luglio”

Finanza locale: un documento di ANCI spiega le difficoltà dei Comuni

patto_di_stabilita-667b6A fine mese il nostro Comune andrà ad approvare il Bilancio 2015. Ogni anno è sempre più difficile far quadrare i conti: garantire i servizi, la manutenzione delle strade, gli investimenti senza aumentare le tasse è impresa quasi impossibile per i Comuni come il nostro.

Ai cittadini più curiosi chiediamo uno sforzo: cercare di vedere tutti i problemi nella loro globalità. Ci aiuta in questo sforzo ANCI Liguria, con un documento dell’Ufficio di Presidenza in relazione allo stato della finanza locale dei Comuni Liguri.

Ve lo proponiamo, ben consapevoli che non sia una lettura facile come altre che ci vengono sparate addosso, ma consapevoli di aver fatto il massimo possibile anche in questo importante momento.

Clicca qui per leggere il documento

TASI 2015: il Comune offre un servizio per il calcolo dell’importo

Il 16 giugno è il momento della scadenza della prima rata di tutte le imposte comunali. Il Comune informa che, l’Ufficio Tributi nelle giornate di martedì dalle ore 14 alle 16 e giovedì dalle 8 alle 12 fornirà, come richiesto dalle nuove norme, un supporto per il calcolo e la stampa del modello F24 per il pagamento relativo alla TASI, la tassa sui servizi indivisibili.

Per poter usufruire di tale servizio i contribuenti interessati dovranno obbligatoriamente presentarsi muniti del codice fiscale e della visura catastale dell’abitazione principale e relative pertinenze. L’aliquota della prima rata è quella deliberata dal Consiglio comunale dell’agosto scorso: 2,5 per mille per la sola abitazione principale. Per le altre abitazioni nulla è dovuto.

Comune di Sant’Olcese – Ufficio tributi
Piazza G. Marconi, 40 16010 Sant’Olcese (GE)
Tel. 010.72.67.123 Fax. 010.70.92.428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: