Scuola Rolla Rosazza Vitale: primavera in festa

Segnatevi la data per i vostri bambini! Venerdì 18 maggio. Tutti i dettagli nelle locandine ufficiali.

Annunci

Sabato 12 Maggio a Piccarello esplode l’arte

Sabato 12 Maggio non mancate al nuovo appuntamento organizzato dall’Arci di Piccarello: una giornata tra gli artisti locali ci farà vivere in un’atmosfera suggestiva in piazza Marconi, tra musica, poesia, cabaret, pittura e gourmet.

E per i più piccoli, dalle 15:00 laboratorio con il tornio!

Non perdete l’appuntamento, tutti dettagli nella locandina.

Scuolabus: gli orari di domani

In seguito all’interruzione della viabilità sulla strada Comunale di Beleno, i nostri uffici hanno predisposto i nuovi orari delle corse, per ciò che riguarda il mattino e il ritorno di domani. Li trovate di seguito in formato PDF. Seguiranno aggiornamenti per le giornate successive.

Orario del mattino

Orario del ritorno (mercoledì mezzogiorno)

Orario del ritorno (mercoledì pomeriggio)

Scuolabus: a breve i nuovi orari

In seguito all’interruzione della viabilità sulla strada Comunale di Beleno, come annunciato ieri, il servizio Scuolabus ha accumulato un po’ di ritardo nel giro di questa mattina.

I nostri uffici stanno predisponendo i nuovi orari delle corse. Il lavoro non è semplice, ma entro la serata di oggi sarà diramata una nuova comunicazione sugli orari.

Ci scusiamo per il disagio. 

Sentieri di Carta: seconda tappa a Torrazza

Nuovo appuntamento per venerdì 6 aprile alle 20.30 presso il Centro di Educazione Ambientale di Torrazza per viaggiare insieme lungo sentieri di carta: una nuova tappa per avvicinare adulti e bambini al fantastico mondo della lettura.

I titoli dei romanzi che ci terranno compagnia nell’immagine qui sotto: il tema di questa serata è il MARE. Anche questo incontro sarà accompagnato dalla presenza de “L’ora del tè” (link alla pagina facebook), che farà degustare, durante le letture, un ottimo tè a tutti i partecipanti.

Gradita la prenotazione, tramite messaggio alla pagina facebook di Sentieri di Carta.

 

 

Pasquetta 2018 in Villa Serra con la “Caccia al tesoro botanico”

Appuntamento imperdibile, per grandi e piccoli, a Pasquetta nei nei più bei Giardini visitabili d’Italia, tra i quali naturalmente spicca il nostro parco di Villa Serra!

La Caccia al Tesoro Botanico, ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, è un’ottima occasione per far avvicinare i bambini (di età compresa tra i 6 e i 12 anni) al giardino ed alla natura, facendo loro scoprire e riconoscere in maniera giocosa – foglia per foglia – gli alberi e le piante presenti nei parchi. E quale occasione migliore del giorno di Pasquetta, 2 Aprile 2018 per una passeggiata ed una bella caccia botanica nei più bei Giardini visitabili d’Italia?

Mentre i più piccoli sono impegnati nella Caccia al Tesoro Botanico, per i genitori e tutti gli adulti vengono proposte visite guidate speciali alla scoperta dei giardini, con la possibilità di partecipare a eventi o visitare le mostre d’arte in corso nei diversi Grandi Giardini Italiani.

Il parco resterà aperto dalle 9 alle 19.

Per informazioni su appuntamenti e costi dell’iniziativa:

Parco Storico di Villa Serra
Via Carlo Levi, 2
16010 Sant’Olcese (GE)
http://www.villaserra.it

English Summer Camp 2018: iscrizioni aperte

L’Istituto Comprensivo di Serra Riccò e Sant’Olcese informa che, dal 2 al 6 luglio 2018 presso la scuola Caffaro di San Cipriano, si svolgerà l’English Summer Camp, il corso intensivo d’inglese, con tutor madrelingua.

Per chi si fosse perso la riunione informativa, tutte le informazioni si trovano sul sito dell’istituto, scaricabili a questo link.

 

 

 

Emergenza partecipata: ora tocca a Sant’Olcese!

Il progetto Proterina 3-EMERGENZA PARTECIPATA, , che vede il Comune di Sant’Olcese come uno dei protagonisti, ​prevede un percorso partecipato in tema di protezione civile. Ecco la locandina degli incontri, rivolti soprattutto alla scuola.

Il primo incontro si è tenuto il 24 febbraio a Campomorone.

Invitiamo tutti a partecipare al secondo incontro del progetto, che si terrà sabato 17 Marzo, dalle 9:30 alle 12:30, presso il Centro socio culturale di Manesseno, e sarà organizzato come un momento laboratoriale di mappatura delle zone di rischio. E’ molto importante che questi momenti di formazione coinvolgano il maggior numero di cittadini possibile e Proterina offre una bella opportunità; solo attraverso una più ampia cultura del rischio si possono evitare tragedie ed arrivare ad agire correttamente nell’emergenza.

L’incontro conclusivo si terrà in data 24 marzo a Mignanego. Per agevolare la partecipazione delle famiglie con bambini, sarà condotto un laboratorio per bambini da 5 a 10 anni sul rischio alluvionale a cura di Cima Foundation. Il laboratorio è a numero chiuso e occorre prenotare. 

Per informazioni
Segreteria organizzativa SocioLab
Nicoletta Piersantelli tel. 339.8909159
Lucia Tringali tel. 347.3008870

Scuola: gli orari nei giorni dei seggi elettorali

In seguito alla richiesta di disponibilità dei locali scolastici per l’allestimento dei seggi elettorali, nella giornata di lunedì 5 marzo 2018 non si svolgeranno le attività scolastiche nelle seguenti scuole.

– Scuola dell’infanzia “Luzzati” di Arvigo
– Scuola primaria “Matteotti” di Manesseno
– Scuola primaria “Di Vittorio” di Piccarello

Nella giornata di venerdì 2 marzo 2018 nelle suddette scuole le lezioni si svolgeranno
regolarmente fino al termine dell’orario curricolare.

Bonus asilo nido 2018

bonus asilo

Dal 29 gennaio è possibile presentare le domande relative all’ottenimento delle “agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati”, con il cosiddetto Bonus asilo nido, introdotto dalla Legge di Bilancio 2017.

Il bonus 1.000 euro l’anno per 3 anni, introdotto a sostegno del reddito delle famiglie con figli piccoli, deve essere richiesto dalla famiglia direttamente all’Inps.

A chi spetta il Bonus asilo nido 2018?

  • il bonus asilo nido spetta ai bambini nati dal 1° gennaio 2016 in poi, che risultano iscritti all’asilo nido pubblico o privato.
  • Bambini malati cronici con necessità di cure presso il domicilio.
  • Famiglie con figli nuovi nati a partire dal 2016 in poi senza limite di reddito Isee.

Bonus asilo nido requisiti:

  • il bambino deve essere nato a partire dal 1° gennaio 2016;
  • Deve essere iscritto all’asilo nido. La condizione, infatti, per ottenere la misura intera dell’assegno da 1000 euro, è quella che il bambino debba essere iscritto per tutto l’anno, altrimenti, in caso di partecipazione parziale, spetta solo in parte.
  • il bonus nido non spetta in base a reddito ISEE ma è a prescindere dal reddito.
  • Sostenere la retta dell’asilo;
  • Il bambino deve avere la stessa residenza della mamma o papà richiedenti;
  • Il genitore richiedente deve avere cittadinanza italiana, comunitaria o extracomunitaria , in quest’ultimo caso, è richiesto il permesso di soggiorno CE o la carta di soggiorno;

Si ricorda infine che il bonus nido 1000 euro è erogato dall’Inps al genitore, mensilmente, previa presentazione della domanda corredata dalla documentazione attestante l’avvenuto pagamento della retta per l’asilo nido pubblico o privato autorizzato.

Inoltre, possono presentare la domanda e quindi richiedere il contributo nido, anche i genitori di bambini con meno di 3 anni che non possono frequentare gli asili perché affetti da gravi patologie croniche, qualora documentate dal pediatra.

Come fare domanda

La domanda può essere presentata:

  • on line sul sito dell’INPS attraverso il servizio dedicato: sito inps per bonus asilo nido
  • telefonando al Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile;
  • contattando gli enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Effettuati accertamenti sul disservizio Scuolabus di questa mattina

La Polizia Municipale, intervenuta per controllare la problematica verificatasi stamattina allo Scuolabus, ha accertato il blocco della porta del conducente.

Sul posto è soppraggiunta l’officina mobile per tentare di riparare il guasto e recuperare le chiavi lasciate all’interno del mezzo dall’autista.

Il veicolo si trova adesso in officina per la riparazione.