GSC Walking: domenica appuntamento a Villa Serra

Domenica 19 luglio, consueto appuntamento mensile a villa Serra di Comago con il fitwalking e il nordic walking. Tutte le attività avverranno nel rispetto della normativa per la prevenzione covid19 ; è necessario quindi sottoscrivere il protocollo e compilare l’autodichiarazione da scaricare seguendo questo link.

Ecco il programma:

– Alle ore 09.00 si terranno una Lezione dimostrativa gratuita di Nordic Walking aperta a tutti (gradita prenotazione) e una Lezione dimostrativa gratuita di Fitwalking .

– Alle ore 10.00 avrà inizio un Corso Base Compatto di Nordic Walking della durata di 3 ore circa, per apprendere gli elementi di base della tecnica del nordic walking secondo la didattica delle 5 fasi della Scuola Italiana Nordic Walking. Il costo è di € 25 oltre € 15 per l’iscrizione al GSCSWalking e Uisp.

– Alle 10:00 avrà inizio un Fitwalking lab per apprendere gli elementi di base della tecnica per muovere, anche in autonomia, i primi passi nel mondo del Fitwalking e di partecipare alle attività sociali della nostra ASD per questa disciplina sportiva. Il costo è di € 25 oltre € 15 per l’iscrizione al GSCSWalking e Uisp.

N.B. occorre pagare il biglietto di ingresso al Parco

Per i corsi è necessario il Certificato Medico per l’attività sportiva non agonistica secondo la normativa vigente.

Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe ginniche, zainetto o marsupio. Info e prenotazioni per tutte le attività: contattare la segreteria: cell. 3471447356 – info@gscswalking.it

Sant’Alberto 2020: una festa particolare

Niente sagra della lumaca in questo 2020 segnato dall’emergenza covid. Ma le celebrazioni di Sant’Alberto non si fermano e, nel pieno rispetto dei protocolli, si concentrano sulla parte religiosa della festa. Questa mattina si è celebrata la Santa Messa con tante persone fuori dall’Oratorio, un segno di partecipazione della comunità che va oltre alle difficoltà del momento.

Questa sera la celebrazione continua alle ore 18 con vespri e benedizione, nella speranza che questa storica festa possa ritrovare, come tutti gli eventi che quest’anno sono stati fermati o ridimensionati, la propria, naturale e bellissima normalità.

La mountain bike riparte a Sant’Olcese

Al termine di una settimana che aveva visto l’amministrazione Comunale incontrare tutte le realtà sportive del territorio per capire come riprendere le varie attività in accordo alle regole ministeriali, quest’oggi un’altra associazione ha ripreso i propri allenamenti.

Si tratta di Liguria MTB, che ha sede a Torrazza presso i locali Comunali della ex scuola. Finalmente, grazie anche al tempo favorevole, oggi si è potuti ritornare in sella alle bici.

Infatti, non solo l’emergenza COVID aveva posticipato l’inizio dell’allenamento ma anche le piogge dei giorni scorsi. La voglia di ripartire era tanta come testimoniano le immagini: tanti bambini e tanti adulti sulle due ruote ma anche tanti nuovi appassionati a cimentarsi in questa bellissima avventura.

Tutto questo in attesa di conoscere le prossime direttive da parte del Governo sui campi da calcio e non solo, al fine di far ripartire a più riprese tutte le attività sportive del Nostro Comune.

Centri estivi: si riparte!

SI RIPARTE! Dopo mesi di stop, l’estate è alle porte. Sarà un’estate particolare questa, diversa dalle altre.

Da qualche mese abbiamo cominciato a lavorare insieme alle realtà del nostro territorio per la realizzazione di proposte dedicate ai nostri bambini e ragazzi. Abbiamo lavorato con impegno e sinergia con tutte le realtà, per proporre una gamma di servizi e di occasioni che possano garantire un po’ di normalità a questa estate diversa per tutti noi, mantenendo però la salute come priorità assoluta.

Un impegno non facile e un lungo lavoro accomunato però dalla responsabilità educativa che abbiamo nei confronti dei nostri bambini e ragazzi, guardando ciò che ci sta a cuore: rispondere al bisogno delle famiglie ma anche e soprattutto offrire opportunità di incontro, di gioco e di quella socializzazione negata in questi mesi di emergenza sanitaria.

Si riparte con un’attenzione particolare alle linee guida e con le dovute cautele che prevedono il distanziamento e i dovuti controlli, affinché le norme di sicurezza vengano mantenute.

Consapevoli delle difficoltà delle famiglie, ricordiamo che quest’anno ci si può avvalere di tutte le misure contenute nei vari decreti come ad esempio bonus baby sitter e bonus centri estivi.

L’Amministrazione, inoltre, sosterrà i servizi estivi proposti dalle diverse realtà sia attraverso l’utilizzo degli spazi e strumenti sia con contributi economici, in base a quanto verrà stanziato dal Governo per il progetto centri estivi.

Per quanto riguarda la ripartenza del nido estivo comunale, non sono state raggiunte le adesioni sufficienti per l’avvio; ma ricordiamo che se dovessero pervenire ai Servizi Sociali un numero di richieste idonee per il mese di luglio vi è la possibilità di attivare il servizio.

Buona ripartenza a tutti!

Di seguito trovate le proposte sul territorio (IN AGGIORNAMENTO).

Anche il mondo dello sport inizia a ripartire

Nella serata di ieri il Ministero dello Sport ha emanato il seguente decreto (clicca qui per scaricarlo) al fine di erogare contributi a fondo perduto in favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche.

È inoltre pubblicato l’allegato 1  (clicca qui per scaricarlo) , contenente «Criteri per l’accesso ai finanziamenti a fondo perduto per associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche». 

La presentazione delle domande di accesso alla misura saranno possibili attraverso una piattaforma web il cui indirizzo verrà pubblicato sul sito dell’Ufficio per lo sport in data 15 giugno 2020.

Sono previste due finestre:

la prima a partire dalle ore 12:00 del 15 giugno 2020 e terminerà alle ore 20:00 del giorno 21 giugno 2020.

la seconda sarà aperta a partire dalle ore 12:00 del 22 giugno 2020 e terminerà alle ore 20:00 del giorno 28 giugno 2020

Per aiutare le associazioni sportive del Nostro territorio anche in questo percorso il Comune di Sant’Olcese ha fissato una riunione martedì prossimo dove, all’ordine del giorno, ci saranno anche altri importanti argomenti per le attività sportive

Fase 2: bilancio, associazioni e scuole nelle parole del Sindaco

Nella prima intervista “vis a vis” dopo il lockdown, il Sindaco Armando Sanna parla a “La Polcevera” dell’approvazione del bilancio, che guarda più al sociale dando una mano a chi ha bisogno, e delle difficoltà in questa fase di ripresa.

Vicinanza alle associazioni e preoccupazione per la ripartenza delle scuole a settembre sono solo alcuni dei temi toccati nell’intervista.

Coronavirus: parte domani l’indagine sierologica con la CRI

Da domani lunedì 25 maggio, oltre seimila Liguri (a Genova saranno chiamati quasi 3000 cittadini e da martedì 26 inizierà l’attività di prelievo) saranno sottoposti a test sierologico, nell’ambito di una campagna d’indagine Nazionale grazie alla quale si intende appurare la reale diffusione del virus dall’inizio dell’emergenza.

La Croce Rossa Italiana, insieme con il Ministero della Salute e Istat organizzano infatti una campagna che intende fotografare in modo scientifico lo sviluppo dell’epidemia, individuando quante persone nel nostro Paese hanno sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus, anche in assenza di sintomi.

L’indagine coinvolgerà anche il nostro Comune, con i volontari del Comitato di Sant’Olcese impegnati nel supporto alle operazioni. Un campione (individuato dall’ISTAT) di 150.000 italiani residenti in 2.000 comuni sarà infatti contattato telefonicamente dagli operatori della Croce Rossa per partecipare all’indagine di sieroprevalenza.

 

Questa sera S.Messa a Vicomorasso

vico

Questa sera, domenica 24 maggio 2020 alle ore 20.30 nella zona antistante all’autorimessa CRI di Vicomorasso, in occasione della ricorrenza dell’inaugurazione della cappellina del paese, verrà celebrata la Santa Messa, officiata da Don Giulio Ravera.

Quest’anno la Messa non sarà seguita dalla consueta processione e saranno rispettati tutti i protocolli di sicurezza.

Il Comune a fianco delle realtà sportive

Tra le tante realtà messe a dura prova dalla situazione attuale ci sono anche tutte le associazioni sportive del nostro territorio.

In questi mesi dell’anno, che abitualmente rappresentano periodi di gare a corollario di una stagione di allenamenti e l’avvio delle attività estive all’aperto, siamo in attesa del nuovo decreto che deluciderà sulle eventuali ulteriori aperture da lunedì 18 maggio.

La speranza è quella di vedere la ripartenza di molte attività sportitive, individuali e di gruppo, non solo per il benessere e la salute di tutti gli atleti ma anche per le difficoltà economiche che ogni associazione sta affrontando.

L’impegno di questa amministrazione è e sarà sempre quello di promuovere le realtà sportive con eventi come la ”festa dello sport”, ripresa a settembre 2019 dopo tanti anni di stop, con il coinvolgimento dei bambini delle scuole di Sant’Olcese.

Inoltre, il Comune vigilera sempre sulla pubblicazione di eventuali bandi per reperire risorse in aiuto delle nostre realtà. Risorse che non sono reperibili se non da fondi extra comunali.

Infine, sara nostra premura promulgare tempestivamente i nuovi protocolli che verranno emessi per adeguare le attività con le misure di prevenzione al contagio e saremo a fianco a tutte le realtà, fornendo loro il supporto necessario.

#DistantiMaVicini: Sant’Olcese celebra la giornata mondiale della Croce Rossa 

Anche in quest’anno molto particolare una bandiera speciale sventola sulla facciata del nostro Comune a Piccarello: è la bandiera del Comitato locale della Croce Rossa. Oggi, 8 maggio, si celebra infatti in tutto il mondo il lavoro di soccorso che svolgono milioni di volontari della Croce Rossa.

Tanti Auguri CRI!

#DistantiMaVicini

La solidarietà vince. Anche oggi

Una giornata difficile, iniziata nel peggiore dei modi, che si conclude con tanta speranza. Una speranza al solito riposta nel grande cuore dei santolcesini, che hanno risposto all’appello del Comune e delle associazioni del territorio con la solita, grande generosità.

È andata infatti molto bene la raccolta solidale presso l’associazione San Vincenzo de Paoli a Manesseno. Da domani inizierà, o meglio, proseguirà l’attività di supporto alle famiglie in difficoltà che vede questa associazione in prima linea da sempre.

La giornata si è conclusa con la consegna da parte dell’amministrazione delle colombe donate dalla “nostra” Preti per contribuire alla raccolta solidale. Oltre alla San Vincenzo, colombe e auguri recapitate anche ai nostri anziani dei ricoveri e degli alloggi protetti. Il giro proseguirà fino alla vigilia di Pasqua, con un porta a porta per arrivare a tanti cittadini soli o in difficoltà.

Grazie dunque a questa importante azienda del territorio e a tutte le attività produttive che non ci fanno mai mancare il loro supporto in questo momento difficile per tutti.

Grazie al lavoro dei volontari e alla partecipazione della cittadinanza, per aver dato tutti un piccolo grande aiuto alla nostra gente e averci dato il modo di sorridere anche in una giornata davvero molto particolare per la nostra squadra.

GRAZIE!

Raccolta solidale: un piccolo gesto può aiutare, anche in banca!

Un piccolo gesto può aiutare tante persone in difficoltà. Si può contribuire anche con un bonifico alla raccolta che il Comune di Sant’Olcese, insieme con le associazioni civili e religiose del territorio, ha organizzato per domani.

Grazie ad un accordo tra l’associazione San Vincenzo de Paoli ed il Centro d’ascolto vicariale di Sant’Olcese, si può versare un contributo sul conto intestato a quest’ultimo.

Di seguito il codice IBAN:

IT28E0617532190000001088080

#DistantimaVicini: un piccolo gesto può aiutare!

Un piccolo gesto può aiutare tante persone in difficoltà. Il Comune di Sant’Olcese, insieme con le associazioni civili e religiose del territorio, organizza una raccolta alimentare. Appuntamento per giovedì 9 aprile a Manesseno presso l’associazione San Vincenzo de Paoli. Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Domenica importante raccolta di sangue a Manesseno

Soprattutto in questo periodo c’è bisogno di donatori. Donare il sangue si può, in massima sicurezza, anche in questo momento difficile. Il ministero della Salute riconosce ai donatori la possibilità di recarsi ai centri di raccolta e/o presso le autoemoteche, in quanto la donazione di sangue ed emocomponenti è compresa tra le “situazioni di necessità”.

Domenica 5 aprile questo importante gesto può essere compiuto anche nel nostro Comune, presso la Croce d’Oro di Manesseno.

Attenzione!!! Chi intende effettuare la donazione domenica 5 deve chiamare il numero 329 2345449 e prenotare per evitare gli accessi contemporanei, nella giornata di oggi 2 e domani 3 aprile dalle 8.30 alle 12.30.

Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.