Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Tag

Ambiente

TARI: la Giunta vara il fondo di perequazione

tares

 

La Giunta ha recentemente deliberato l’istituzione in via sperimentale di un fondo per il sostegno alle famiglie con il quale erogare un contributo finalizzato al pagamento della TARI emessa per l’anno 2017 a carico dei contribuenti in possesso di determinati requisiti economico/sociali, avendo rilevato la possibilità di finanziare detto fondo con parte del recupero dell’evasione dei tributi locali. Quando arriveranno le cartelle a casa dei contribuenti, sarà possibile inoltrare le domande. A breve verrà anche svolto un lavoro di divulgazione in collaborazione con il sindacato SPI-CGIL.

Scarica la delibera ed il modulo di adesione.

Per informazioni:
Ufficio Tributi
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

 

1° maggio in Ciaé: tutti i dettagli!

Un appuntamento ormai storico per una delle feste più originali e gradite del nostro territorio. Tutti i dettagli nella locandina ufficiale.

Pulizie di primavera a Sant’Olcese a cura di ideAzione

ideazioneAppuntamento per sabato 22 aprile alle ore 9 sul piazzale della Chiesa di Sant’Olcese per una mattinata di pulizie e sfalcio di aiuole e terreni.

In caso di pioggia l’iniziativa sarà rimandata a data da destinarsi.

Impianti di riscaldamento: proroga per l’accensione fino al 30 aprile

Il Sindaco ha autorizzato la possibilità di accensione per 6 ore giornaliere degli impianti di riscaldamento pubblici e privati fino a tutto il 30 aprile 2017.

Di seguito il testo integrale dell’ordinanza sindacale.

A Pasquetta torna la “Caccia al tesoro botanico” a Villa Serra

Lunedì 17 Aprile, vieni a Villa Serra per una speciale iniziazione botanica. Torna infatti l’appuntamento annuale con la Caccia al Tesoro Botanico, evento ideato e promosso dal network Grandi Giardini Italiani, per far avvicinare i bambini al giardino ed alla natura, facendo loro scoprire e riconoscere in maniera giocosa – foglia per foglia – gli alberi e le piante presenti nei parchi. E quale occasione migliore del giorno di Pasquetta per una passeggiata ed una bella caccia botanica nei più bei Giardini visitabili d’Italia?

Il Consorzio di Villa Serra organizza per i bambini dai 9 ai 12 anni la sua speciale Caccia al Tesoro. Un pomeriggio da trascorrere insieme, alla ricerca delle piante del parco. Tra gioco e curiosità botaniche ogni squadra si sfiderà fino all’ultima foglia per la conquista del tesoro. Per tutti i partecipanti è previsto un piccolo uovo di Pasqua e il tesserino di ingresso gratuito al Parco. Si può partecipare all’attività solo su prenotazione.

La Caccia al Tesoro Botanico di Grandi Giardini Italiani rappresenta ormai un appuntamento fisso per grandi e bambini e da sempre riscuote moltissimo successo perché permette alle famiglie di vivere in modo diverso una giornata tradizionalmente dedicata alle gite fuori porta, approfittando dei primi giorni di primavera e andando alla scoperta della natura in maniera gioiosa e giocosa in alcuni dei giardini più belli d’Italia, tra isole, labirinti, laghetti, boschi, giochi d’acqua, sculture, vialetti e veri e proprio musei all’aria aperta.
L’evento è dedicato alle famiglie, e rivolto in particolar modo ai bambini in età scolare, che potranno scoprire i tesori botanici custoditi nei giardini attraverso differenti attività pensate apposta per loro. E mentre i bambini saranno impegnati nella Caccia al Tesoro, ai genitori e ai fratellini più piccoli verranno proposte altre attività a tema green, alla scoperta dei giardini e della natura.

Informazioni
Parco Storico di Villa Serra
Via Carlo Levi, 2
16010 Sant’Olcese (GE)
http://www.villaserra.it

Tel. +39 010 715577

Caccia al Tesoro Botanico Grandi Giardini Italiani, lunedì 17 Aprile 2017, dalle ore 15 alle 17. Il parco resterà aperto dalle 9 alle 19

Costi
Adulti: € 3,00
Bambini (previa prenotazione): ingresso gratuito

Il Comune ufficializza aliquote e tariffe 2017

Nell’ultimo Consiglio si sono deliberate ufficialmente le nuove disposizioni per i tributi comunali 2017:

  • TARI: leggi l’articolo relativo.
  • TASI: prima casa esente; seconda casa ed inquilini esenti, invariato.
  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU: prima casa esente; seconda casa: 9,5 per mille; fabbricati rurali ad uso strumentale esente, invariato.
  • Servizi comunali: sostanzialmente invariati, a parte qualche aumento sui matrimoni e l’istituzione di nuove tariffe afferenti a nuovi servizi (casa dell’acqua e trasporto sociale in primis).

 

TARI: il Consiglio approva le tariffe 2017

Il Consiglio del 31 marzo ha approvato tra le altre le tariffe del tributo sui rifiuti, sul quale si applica anche il tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali, all’aliquota deliberata dalla Città Metropolitana di Genova (5%).

La scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno, con l’invio nelle case dei contribuenti dei modelli F24 per i pagamenti.

Come noto, il gettito deve coprire il fabbisogno per la copertura del servizio nel 2016, con il programma di gestione che modula le tariffe finali in base al variato tessuto contributivo del Comune.

Nessuna modifica sui criteri di applicazione del tributo, ma il tessuto contributivo del paese ripartisce in maniera differente il tributo tra utenze domestiche (76,22% del gettito) e non domestiche (23,78%), penalizzando leggermente le seconde, con aumenti che si ritengono contenuti, nonostante l’aumento sensibile dei costi del servizio.

Rimangono valide le riduzioni e le dilazioni previste lo scorso anno. Tra poco la Giunta approverà anche il regolamento per un fondo di perequazione TARI destinato alle fasce più deboli della popolazione.

Per informazioni:

Ufficio tributi
Orario di ricevimento: martedì dalle 14 alle 16, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 12.30.
Tel. 010.7267123 Fax. 010.7092428
E-mail: servizio.tributi@comune.santolcese.ge.it

Di seguito le tariffe:

Continua a leggere “TARI: il Consiglio approva le tariffe 2017”

Un sabato in fattoria

Alla fattoria di Marta di Arvigo sopra. Appuntamento al 1° aprile dalle ore 14.

Nuovo Corso di Compostaggio al CEA

compostaggio

Al Centro di Educazione Ambientale torna il Corso di Compostaggio.

Per chi vuole imparare a differenziare e a creare il compost, Venerdì 3 Marzo alle 20.30 si terrà presso i locali dell’ex scuola di Torrazza un’interessante lezione a cui tutti possono partecipare.

Al termine della serata, verrà rilasciato a tutti i presenti l’attestazione di partecipazione al corso e ci sarà la possibilità di ricevere da subito una compostiera.

Ricordiamo che l’utilizzo della compostiera consente di usufruire di un piccolo sgravio sulla TARI, la tassa dei rifiuti urbani.

Vi aspettiamo numerosi!

Casa dell’acqua: il regolamento

santolceseOKEcco il regolamento per il corretto utilizzo da parte dei cittadini del nuovo servizio di erogazione di acqua potabile trattata ed acqua potabile trattata e gassata.

Scaricalo qui in formato pdf.

Inaugurazione della casa dell’acqua: le interviste

2ff46123-6b8d-45a6-9044-3ccfa1e673cb

Motivazioni, aspetti economici, ambientali e culturali nelle interviste che Armando Sanna e Simona Lottici hanno rilasciato a “La Polcevera” in occasione dell’inaugurazione della nostra casetta dell’acqua. Una giornata in cui si è voluto coinvolgere i ragazzi delle scuole proprio per gli aspetti educativi di questo progetto, inserito nel nostro programma elettorale ma soprattutto fortemente voluto e realizzato con fondi comunali.

A breve diffonderemo anche copia del regolamento per l’utilizzo di questo nuovo servizio.

 

Inaugurazione della casa dell’acqua: ci siamo!

2ff46123-6b8d-45a6-9044-3ccfa1e673cb

La nostra casetta dell’acqua è pronta per essere inaugurata, e soprattutto per essere utilizzata dai nostri cittadini. Appuntamento per martedì 14 Febbraio alle ore ore 11 alla presenza dei ragazzi delle scuole.

Di seguito il programma:

Ore 11.00: ritrovo presso Piazza Caporale Luigi Torre;
Ore 11.15: spiegazione del funzionamento della Casa dell’Acqua, della sua funzionalità ed importanza; inaugurazione e consegna gadget ai partecipanti;
Ore 11.30 – 11.45: rientro dei ragazzi presso i relativi istituti.

Riscaldamento fino a 16 ore: arriva la proroga

Il Sindaco ha prorogato, visto il perdurare delle temperature rigide di questi giorni, la possibilità di accensione per 16 ore giornaliere degli impianti di riscaldamento pubblici e privati fino a tutto il 29 gennaio 2017.

 

Incendi, stato di grave pericolosità in atto in Liguria

Dichiarato già da ieri in Liguria lo stato di grave pericolosità da incendi, dovuto alla particolare secchezza del terreno e della vegetazione e alle condizioni climatiche che tendono a favorire l’insorgere di incendi boschivi. Il decreto recepisce la richiesta del direttore regionale del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, e punta a limitare il più possibile l’espansione di altri fronti di fuoco. La Regione Liguria comunicherà la cessazione dello stato di grave pericolosità non appena le condizioni meteo lo consentiranno.

È fatto espresso divieto di accendere qualsiasi tipo di fuoco, sia pirotecnico, sia per l’abbruciamento di materiale vegetale. Vietato anche mettere in funzione apparecchi come motoseghe.

A tutti i nostri concittadini raccomandiamo di prestare la dovuta attenzione alle indicazioni ed agli aggiornamenti che si trovano sul sito della Regione Liguria e sugli altri organi di informazione.

Progetto Ri-generazione

screenshot_2017-01-13-13-36-33.png

Promuoviamo volentieri un nuovo progetto giovanile ideato da alcune realtà sociali del nostro territorio.

Per informazioni e richieste potete rivolgervi i ai contatti presenti nel volantino qui sopra.

Riscaldamento sul territorio comunale possibile fino a 16 ore

Il Sindaco ha autorizzato, visto il perdurare delle temperature rigide di questi giorni, la possibilità di accensione per 16 ore giornaliere degli impianti di riscaldamento pubblici e privati fino a tutto il 19 gennaio 2017.

 

Un regalo sotto l’albero

Natale, si sa, è periodo di regali e, anche sotto l’albero di Sant’Olcese, l’Amministrazione Comunale ha voluto ci fosse un piccolo regalo per tutti i cittadini: così, è arrivata oggi la casetta dell’acqua a Manesseno… gli operai sono al lavoro.

Non ci resta che organizzare tutti assieme una prossima inaugurazione!

wp-1482395310692.jpeg

Rifiuti abbandonati: qualche volta riusciamo a beccarne uno … grazie a voi!

polizia-municipale-1.jpg

Ieri sera è giunta in Comune una segnalazione: un veicolo sospetto che si aggirava nel nostro territorio con particolare insistenza. Modello e targa registrati da parte di Matteo, un nostro giovane concittadino. I normali controlli hanno portato all’identificazione del mezzo e del proprietario, già segnalato in passato a Genova per diversi abbandoni di rifiuti. Grazie alla collaborazione dei cittadini qualche passo avanti si può davvero fare per far fronte a questo fenomeno purtroppo sempre più diffuso. Grazie Matteo, grazie a tutti coloro che collaborano con le istituzioni nell’interesse di tutti.

Visite guidate al patrimonio arboreo di Villa Serra

Appuntamenti il 30 ottobre ed il 20 novembre alle 15.00.

visitevilla

Un abbandono a lieto fine


Nuovo intervento di sgombero ingombranti, ma, questa volta, grazie alla Polizia Municipale di Sant’Olcese, non a carico del nostro Comune.

È successo che sia arrivata ai nostri Vigili la segnalazione dell’abbandono di diverse slot machine in una scarpata nei pressi della Baita di Trensasco.
Un nostro agente si è prontamente mobilitato e, dopo un sopralluogo, presi contatti con i Carabinieri, ha scoperto che le slot rinvenute erano la refurtiva di un furto.

Pertanto la ditta proprietaria delle slot è intervenuta per rimuovere le macchinette rubate.

Finalmente una buona conclusione per un abbandono in danno al nostro territorio. Un ringraziamento particolare, da parte dell’Amministrazione, alla nostra Polizia Municipale per l’ottimo lavoro portato a termine.

Torna il mercato a Km0, torna il Mercato in Piazza

mercatino

Sabato 15 Ottobre, dalle 8 alle 13, torna il Mercatino a Km0 a Manesseno, in Piazza Matteotti.

Le date calendarizzate sono già tre:

Sabato 15 Ottobre

Sabato 12 Novembre

Sabato 15 Dicembre

Venite a scoprire i prodotti del nostro territorio, direttamente dagli agricoltori e allevatori che li producono. Vi aspettiamo!

Mappalonga: un grazie speciale a tutti!

img_20160912_100023.jpg

Si è svolta ieri, sabato 1° Ottobre, la Mappalonga, un mapping party lungo il percorso del Trenino di  Casella, che aveva lo scopo di contribuire, in gruppo, alla mappatura condivisa di aree specifiche del territorio.

L’evento, organizzato nell’ambito del progetto strategico Open Maps, che fa parte della Strategia Digitale di Regione Liguria, ha visto interessate le nostre aree di Sant’Olcese con il  Borgo di Ciaè, Campi e Casanova e la zona di San Bernardo a Torrazza.

La giornata era rivolta sia a tutti coloro desiderassero saper utilizzare la cartografia libera e fossero a digiuno di nozioni di cartografia, sia a chi sapesse già maneggiare dati cartografici e volesse capire le potenzialità offerte degli Open Data cartografici di Regione Liguria e degli strumenti collaborativi.

Fondamentale è stato, come sempre, il ruolo delle nostre Associazioni, la Guardia Antincendi, la Confraternita di Casanova ed il Gruppo di Sanberfest, che hanno accompagnato nella mappatura i gruppi suddivisi rispettivamente a Sant’Olcese, Casanova e Torrazza, illustrando loro tutte le peculiarità del nostro territorio.

Un grazie speciale, dunque, a Regione Liguria per aver promosso questa iniziativa nel nostro Comune e alle Associazioni che l’hanno resa possibile.

img-20161002-wa0002

Arredo urbano: arrivano i Dogtoilet

Continuano, all’interno del nostro Comune, le opere di miglioria legate all’arredo urbano.
Questa mattina sono stati posizionati lungo il territorio i dispenser dei sacchetti  per le deiezioni canine ed i relativi bidoncini porta – rifiuti.  Sono 9 in totale i punti interessati:
– Sant’Olcese Chiesa
– Area Giochi di Vicomorasso
– Piccarello di fronte al Municipio
– Nuova rotonda di Manesseno
– Ufficio Postale in Via Poirè
– Piazza Matteotti
– Ponte all’ingresso di Manesseno
– Villa Serra ingresso carrabile
– Croce di Via
Auspichiamo che il nostro lavoro conduca tutti ad un comportamento più corretto, in modo da mantenere le aree pubbliche più pulite possibile, nel rispetto delle regole della convivenza comune.

image

image

image

Terremoto: Sant’Olcese mette in moto la macchina della solidarietà

 

solidarietà

“Caro Collega,

In questo momento di grande tragicità, l’Amministrazione Comunale di Sant’Olcese vuole esprimere la propria vicinanza a tutte le Amministrazioni locali che, indomite, stanno lavorando da ore per prestare soccorso alle comunità colpite dalla calamità e sgomberare le zone ricoperte dalle macerie.

Accogliendo la richiesta pervenuta dall’A.N.C.I. il nostro Comune invierà al più presto nelle zone colpite i propri tecnici a supporto.

 

Il Sindaco

Armando Sanna”

 

Questa la lettera inviata dal Sindaco del Comune di Sant’Olcese ai colleghi che amministrano le zone colpite dal sisma dello scorso 24 Agosto, in risposta al comunicato di ANCI in cui il Presidente Fassino chiedeva la disponibilità di personale tecnico, specializzato in valutazione dei danni, per supporto agli UTC dei comuni colpiti.

Due dipendenti del nostro Comune hanno, infatti, messo a disposizione la propria professionalità   per aiutare le amministrazioni dell’Italia centrale nelle perizie e nelle stime dei danni causati dal recente terremoto. Come dichiarato dal nostro primo cittadino (intervista), auspichiamo che questo piccolo gesto, reso possibile dalla disponibilità del nostro personale, sia seguito da altre amministrazioni, in modo che la macchina della solidarietà possa portare aiuti concreti a favore di realtà spesso piccole come le nostre, che si trovano adesso in ginocchio.

Riqualificazione: altri passi avanti

Nei mesi precedenti Vi abbiamo raccontato la piaga del selvaggio abbandono dei rifiuti, sia appena fuori dai cassonetti, sia nelle più svariate zone del Nostro territorio. Un male contro cui l’amministrazione combatte ogni giorno, una spesa che grava sulle spalle di ogni cittadino. Una questione però che riguarda anche e soprattutto la salvaguardia ambientale ed il decoro urbano.

Come detto poc’anzi dunque, l’amministrazione non si ferma e continua imperterrita la propria opera di riqualificazione urbana. Il mese d’agosto non porta sempre e solo vacanze, ma anche picchi di lavoro. Nelle giornate appena trascorse infatti, è iniziata(ed è stata quasi ultimata) la collocazione delle paratie utili a delimitare le aree di raccolta rifiuti. Un’opera voluta con forza e che ha visto il Nostro primo cittadino in prima linea nei lavori di posa. Sino ad ora sono state interessate le frazioni diManesseno,  Arvigo, Torrazza, Comago, Vicomorasso e Busaletta. Praticamente in ogni luogo in cui lo spazio lo consentiva. Da ultimare la zona della chiesa di Comago.

Ancora una volta ci appelliamo al senso civico e all’appartenenza dei cittadini di Sant’Olcese: segnalate chi abbandona rifiuti!

Noi non ci fermiamo!

Ingegneria per la natura al Borgo di Ciaé

Questa mattina il Sindaco si è recato nel Borgo di Ciaé per ammirare il risultato di una  bellissima iniziativa della nostra Guardia Antincendi, in collaborazione con il prof. Massimo Corradi, responsabile del Corso di Storia e Tecniche di Ingegneria Naturalistica della facoltà di Architettura dell’università di Genova.

L’iniziativa, denominata “24 – 31 Luglio 2016 – Workshop – Ingegneria per la natura” si è rivelata un’importantissima esperienza per la conservazione delle aree verdi e l’educazione ambientale. Guardate i risultati. Un muro a secco realizzato a mano dopo una settimana di lavoro da 30 ragazzi italiani e non ospitati nel nostro rifugio, e tanto altro.

I dettagli ci arrivano dal Presidente della Guardia Milvio Medicina:

Continua a leggere “Ingegneria per la natura al Borgo di Ciaé”

Incendi boschivi, stato di grave pericolosità in atto

Con decreto n. 1 del 25 luglio 2016, il Responsabile della Sala operativa unificata permanente della Liguria (Soup) ha decretato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi in tutta la Liguria. Dalla data di oggi 25 luglio 2016 fino alla cessazione dello stato di grave pericolosità è sempre vietata la combustione dei residui vegetali agricoli e forestali.

Tutte le informazioni sono pubblicate nel sito Agriligurianet .

Finanziamenti per la differenziata: Sant’Olcese c’è!

raccolta-differenziata

Ci siamo anche noi! Sant’Olcese è tra i Comuni liguri virtuosi che beneficeranno, insieme ad altri, del finanziamento di 1 milione di euro contemplati dalla nuova legge regionale, per lo sviluppo di pratiche virtuose che conducano all’innalzamento della percentuale di riciclo dei rifiuti.

Il progetto, presentato dal nostro Comune insieme alle amministrazioni di Campomorone,  Ceranesi, Mignanego e Serra Riccò prevede investimenti per l’acquisto di nuovi bidoni di raccolta delle frazioni differenziate, diffusi capillarmente su tutto il territorio, e la riapertura dell‘isola ecologica di Vicomorasso, fortemente voluta dalla nostra amministrazione.

Un bel risultato per la nostra amministrazione, evidenziato ieri da tutti o quasi i media locali, ma soprattutto un passo importante verso il nuovo sistema di raccolta rifiuti che auspichiamo porti le tanto attese migliorie per i nostri cittadini.

Consiglio comunale convocato per il 27 luglio

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per mercoledì 27 luglio alle ore 18.30 presso la sala consiliare Pinelli di Villa Serra.

Le pratiche arrivano tutte dal settore finanziario, ma rivestono una fondamentale importanza per tutto l’ente. Su tutte, l’assestamento di bilancio, la cui scadenza è fissata per quest’anno al 31 luglio.

Di seguito gli argomenti trattati: la cittadinanza è invitata a partecipare.

Continua a leggere “Consiglio comunale convocato per il 27 luglio”

Gestione dei rifiuti: qualche aggiornamento

differenza

Di seguito qualche aggiornamento sui temi sempre caldi della gestione dei rifiuti.

All’albo pretorio del Comune si possono consultare due importanti delibere:

  • ADESIONE ALL’INDIZIONE DA PARTE DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA DELLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI MEDIANTE ACCORDO QUADRO.
  • IMPEGNO AL COFINANZIAMENTO DEL PROGRAMMA ORGANIZZATIVO DI INCREMENTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA – D.G.R. 1569/2015.

La prima riguarda l’articolo 24 della L.R. 07/04/2015, n. 12 (Disposizioni di adeguamento della normativa regionale Pubblicata nel B.U. Liguria 15 aprile 2015, n. 12, parte prima, in vigore dal 17 dicembre 2015, che stabilisce come la Città metropolitana e le province provvedono ad assicurare la continuità della gestione della fornitura dei servizi di gestione dei rifiuti in essere, tramite (1) subentro nei rapporti contrattuali stipulati dai comuni; (2) nuovi affidamenti, nel rispetto della vigente normativa comunitaria e statale, comunque finalizzati a raggiungere l’obiettivo dell’unicità della gestione in ciascuna area; (3) mantenimento, in capo ai comuni, dei contratti relativi a gestioni in house esistenti, fino alla scadenza degli stessi.

la Deliberazione del Consiglio Metropolitano n. 57 del 23 dicembre 2015 (come modificata dalla Deliberazione del Consiglio Metropolitano n. 22 dell’11 maggio 2016) ha riunito nel bacino n.4 i comuni di Campomorone, Ceranesi, Mignanego, Sant’Olcese, Serra Riccò e Busalla che, in questo momento hanno  prorogato gli affidamenti in corso fino alla conclusione della procedura , prevedendo idonee clausole per la successiva transizione ad una gestione unitaria per l’area di appartenenza. Si è reso quindi necessario stipulare un accordo quadro tra la Città Metropolitana di Genova e l’operatore economico che risulterà aggiudicatario.

Nella seconda delibera sono specificate le azioni ed programmi organizzativi per l’incremento della raccolta differenziata e del riciclo, rivolti a conseguire gli obiettivi richiesti dalla nuova normativa regionale. In particolare sono stati richiesti finanziamenti, sempre a livello intercomunale di bacino, volti, tra l’altro, al ripristino dell’isola ecologica di Vicomorasso. Un altro percorso che speriamo porti ai risultati sperati.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: