TARI: la Giunta approva la carta dei servizi e la proroga delle rate 2020

Come già anticipato, la Giunta ha recentemente approvato la proroga del versamento delle rate 2020, come misura di semplificazione a favore dei cittadini, nonché di agevolazione finanziaria per le attività commerciali danneggiate dalla sospensione dell’attività a seguito dell’emergenza Covid-19.

Pertanto, i nuovi termini sono i seguenti:

– 1° rata entro 16 settembre 2020, corrispondente al 40% della tassa dovuta applicando le tariffe 2019.

– 2° rata entro 16 dicembre 2020, corrispondente al 40% della tassa dovuta applicando le tariffe 2019.

– 3° rata entro 16 marzo 2021, conguaglio applicando le tariffe che saranno approvate per l’anno 2020.

Contestualmente, come da normativa, il Comune ha anche emesso la carta dei servizi TARI, uno strumento a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni per definire, in modo chiaro e facilmente comprensibile per gli utenti, servizi erogati, modalità, condizioni, standard di qualità garantiti ed in che modo gli utenti possano esprimere il loro giudizio sul servizio e presentare suggerimenti e reclami. E tra qualche giorno sarà online anche la rinnovata area trasparenza dedicata al servizio di raccolta rifiuti.

Clicca qui per scaricare il documento.

Raccolta differenziata: campagne di sensibilizzazione e dati raccolta

manifesto_conferimento

In questi giorni è partita sul Nostro territorio la campagna di sensibilizzazione “Aiuta il tuo comune #differenziati” promossa dall’assessorato alle Politiche ambientali del Comune di Sant’Olcese. Un’iniziativa che, ciclicamente, porrà il focus sull’importanza di operare tutti assieme per una corretta procedura di differenziazione dei rifiuti. Il primo passo, in questi giorni, è stato quello di pubblicare manifesti che evidenzino quelli che sono i comportamenti irrispettosi di alcuni verso tutta la collettività.

La stragrande maggioranza dei cittadini di Sant’Olcese, lo ribadiamo da tempo, sono un esempio di civiltà. Prova ne è l’ultima percentuale sulla raccolta differenziata, relativa al mese di maggio 2020, che porta il dato al 77,21%

Un risultato straordinario che, proprio per questo, deve spingere tutti Noi ad un costante monitoraggio del territorio al fine di prevenire quei pochi, ma dannosi, comportamenti incivili.

Educazione ambientale: una mostra virtuale delle nostre scuole primarie

Siamo lieti di presentare la mostra virtuale di educazione ambientale a cura degli alunni della scuola Primaria, sotto la supervisione dell’insegnante Laura Perdomini.

La mostra è raggiungibile cliccando qui.

Ci associamo ai complimenti che l’Istituto rivolge ai nostri ragazzi che, nonostante il periodo di emergenza sanitaria, hanno dimostrato che la scuola è andata, e va, avanti.

Isole ecologiche: si torna all’accesso libero

A partire da lunedì 29 giugno, le tre isole ecologiche di Genova tornano ad accesso libero, senza più l’obbligo di prenotare il conferimento. I cittadini potranno portare i loro mobili, elettrodomestici, rifiuti ingormbranti e pericolosi nelle Isole di Pontedecimo (via Gastaldi), Staglieno (Lungobisagno Dalmazia) e Pra’ (Fascia di rispetto).

Sarà possibile conferire i rifiuti liberamente da lunedì a sabato, con orario continuato dalle ore 7.30 alle 18.30. All’interno delle Isole ecologiche, è utile ricordare che valgono le misure di tutela e prevenzione previste dalle ordinanze comunali per contrastare il contagio da Covid-19.

Fino a sabato 27 giugno il servizio delle Isole ecologiche resta ancora su prenotazione, fino a esaurimento delle disponibiltà di giorni e orari, chiamando il numero 010 8980800 (da lunedì a venerdì con orario 9-16).

Ricordiamo inoltre che per le informazioni relative ai servizi di raccolta sul nostro territorio si può consultare la pagina dedicata.

Comuni Alta Valpolcevera

Nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti

Nei mesi scorsi è stato approvato in consiglio comunale il nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti urbani e assimilati. Un lavoro di mesi, avvenuto di concerto con i comuni dell’alta Valpolcevera, in cui il Nostro comune è sempre stato in prima linea. Con questo regolamento sarà possibile inoltre sanzionare i comportamenti incivili ed irrispettosi della collettività. Un importante passo avanti per tutta la collettività.

Clicca qui per leggere il regolamento sul sito ufficiale del Comune.

Il Comune prende posizione su aliquote e tariffe 2020

In questo momento molto particolare, il Consiglio ha appena deliberato parte delle disposizioni per i tributi comunali 2020:

  • Addizionale comunale IRPEF: 8 per mille, esenti sotto i 10mila euro, invariato.
  • IMU (che ingloba la TASI): prima casa esente; – Ordinaria (per fabbricati diversi dall’abitazione principale – terreni – aree fabbricabili): 9,50 per mille seconda casa: 9,5 per mille;  Beni merce: 2,50 per mille; – Fabbricati rurali strumentali: 1,00 per mille. Nessuna proroga è concessa su questo tipo di tributo (termine per l’acconto: 16 giugno, saldo 16 dicembre). Il responsabile del procedimento valuterà caso per caso su eventuali sospensioni di sanzioni ed interessi per soggetti in difficoltà, al netto dei provvedimenti del governo per alcune categorie.
  • TASI: abolita.
  • Servizi comunali: invariati, a parte la già annunciata sospensione della seconda rata del trasporto scolastico.
  • TARI: la Giunta ha deliberato di sospendere la prima rata, con i dettagli che verranno comunicati in seguito. Allo studio anche forme di sgravio per le aziende chiuse nel periodo di lockdown.

AMIU annuncia una ripresa parziale dei servizi sospesi

 

AGGIORNAMENTO: dal 4 maggio riprende anche lo svuotamento dei cestini stradali.

Amiu comunica al Comune le modalità di ripresa di alcune attività ad oggi sospese per l’emergenza in atto.

A partire dal 27 aprile sarà infatti riattivato, nel rispetto le disposizioni e le profilassi che verranno disposte a livello ministeriale e regionale, il servizio gratuito di ritiro ingombranti e sfalci a domicilio. Per usufruire del servizio occorre prenotare il ritiro. Già oggi è possibile farlo chiamando il numero 010 89 80 800, utilizzando Clean App o scrivendo a contatti@amiu.genova.it

Rimangono temporaneamente sospesi i servizi di EcoVan ed EcoCar, così come il front office. È possibile anche in questo caso telefonare al numero 010 89 80 800, scrivere a contatti@amiu.genova.it o utilizzare Clean App Amiu Genova per fare segnalazioni, richiedere informazioni, nuove forniture di contenitori, sacchetti o chiavi condominiali.

Per ciò che riguarda Ecovan ed Ecocar, proprio alla luce dei prossimi provvedimenti, potranno essere eventualmente valutate modalità di servizio differenti.

Tutte le informazioni sul servizio di raccolta nel nostro Comune sono consultabili cliccando qui.

Rifiuti: appello a non appesantire le isole ecologiche

Riportiamo di seguito la comunicazione dell’assessorato alle Politiche ambientali:

Oggetto: appello ad un corretto conferimento dei rifiuti

Vista la situazione di grave emergenza in cui  coinvolti, considerate le difficoltà e le limitazioni al servizio di raccolta comunicate in precedenza, l’amministrazione vuole richiamare tutta la popolazione a mantenere, soprattutto in questa fase storica, un’attenzione ancor maggiore al conferimento dei rifiuti.

Invitiamo dunque la cittadinanza a continuare un corretto conferimento delle frazioni differenziate di vetro, plastica, umido e carta.

Segnaliamo la necessità che, per la frazione del secco residuo, venga utilizzato il relativo sacchetto, evitando di porre il rifiuto direttamente a contatto con il mastello o bidone condominiale.

Chiediamo a tutta la cittadinanza di non prevedere in questa fase svuotamento o pulizie straordinarie di locali che comportino un cospicuo conferimento di rifiuti, al fine di evitare di mandare in sofferenza isole ecologiche, mastelli e bidoni condominiali, già duramente provati da questa situazione emergenziale.

Vi ringrazio, confidando nella Vostra comprensione e collaborazione.

Matteo Boero Assessore alle Politiche Ambientali

Amiu: limitazioni al servizio


Amiu comunica che, in riferimento all emergenza CoronaVirus e in ottemperanza alle prescrizioni, fino al prossimo 3 aprile verranno sospesi i servizi di: front office, servizio Ecovan, servizio Ecocar, ritiro ingombranti a domicilio e ritiro sfalci e potature.
Vengono confermati tutti i servizi di raccolta mediante svuotamento di tutti i contenitori (stradali, dedicati, mastelli),non comportando gli stessi un ravvicinato contatto con le utenze da parte del personale operativo.


Resta altresì confermato il servizio di call center e di clean app attraverso i quali, le utenze potranno fare segnalazioni o richieste(nuove forniture di mastelli, sacchetti , ecc. ecc.). Le stesse saranno effettuate previo accordo con le utenze, nel rispetto delle indicazioni, per limitare i rischi di una potenziale espansione del contagio.

L’amministrazione e l’ufficio ambiente sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Il programma 2020 dei lavori su acquedotti e fognature

 

E’ partita con lettera ufficiale del Sindaco la formalizzazione delle richieste del Comune, dopo gli incontri avvenuti nelle scorse settimane per gli interventi e dei relativi finanziamenti su pubblica fognatura e acquedotto in seno all’ATO (Ambito Territoriale Ottimale) per l’anno 2020, tutti finanziati dall’Autorità d’ambito.

  • Frazione di Comago – Progettazione e realizzazione rete nera (lotto 4 – verifica ed integrazione ex Lotto 0).
  • Frazione di Manesseno – Sostituzione condotta acquedotto – Integrazione coperture economiche per ripristino asfaltaure intaccate dalle opere di cantiere.
  • Frazione di Trensasco – Via Otrali – Completamento sostituzione condotte acquedotto, con sostituzione muro di contenimento.
  • Frazione di Casanova – Progettazione e realizzazione rete nera.
  • Località Beleno – Progettazione e realizzazione rete nera ed acquedotto.
  • Frazione di Comago – Via Trepexi parte alta – interramento tubo acquedotto pubblico al momento posizionato al bordo della strada nella canalina di scolo delle acque piovane.
  • Località Campi – Valutazione della sostituzione della condotta dell’acquedotto, viste le continue rotture.

Gli interventi sono in ordine di priorità.

L’ Ambito Territoriale Ottimale (A.T.O.) è il territorio sul quale occorre organizzare il servizio idrico integrato. Con Deliberazione del Consiglio della Regione Liguria dell’ 8 luglio 1997 n° 43 sono stati individuati n° 4 A.T.O. corrispondenti ai limiti amministrativi delle quattro Provincie Liguri. Ricadono quindi nel territorio dell’A.T.O. della Provincia di Genova tutti i 67 Comuni della Provincia. L’Autorità di Ambito Territoriale Ottimale (A.A.T.O.) della Provincia di Genova è l’organismo costituito dai rappresentanti dei 67 Comuni ricadenti nell’A.T.O. Gli stessi hanno scelto di associarsi nella forma della “convenzione di cooperazione” in base allo schema predisposto dalla Giunta Regionale con propria deliberazione n.1736 dell’11 giugno 1998. L’Autorità è presieduta dal Presidente della Provincia di Genova, o da un suo delegato. Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale.

Pulizia straordinaria delle vie del Carrossezzu

Comunicazione di servizio: nei prossimi giorni verrà fatta pulizia straordinaria delle vie interessate dalla sfilata di ieri, che al momento non ha potuto ancora avere luogo a causa della pioggia che rende impossibile la rimozione dei coriandoli.

Colonnine di ricarica: il bando IRE offre contributi anche ai privati

Il nostro Comune, dopo aver istallato la prima stazione, si muoverà in questo 2020 con nuove azioni sul terreno della mobilità sostenibile. Ma non solo i soggetti pubblici, ma anche quelli privati possono aderire al bando IRE per il  contributo regionale per la realizzazione di infrastrutture di ricarica elettriche.

IRE riconosce ai soggetti privati:

  • per i punti di ricarica da 22 kW: circa 1800 euro (25% spesa)
  • per le Fast Charge 50 kW: circa 12.000 euro (40% spesa)

Ecco il link dell’avviso sul sito di IRE dove potrà trovare l’avviso ed il modulo privati per la domanda

La scadenza è entro il 28 febbraio 2020.

 

Eco-compattatore a Sant’Olcese: work in progress

L’amministrazione comunale sta lavorando da diversi mesi all’installazione sul territorio comunale di un Eco-compattatore utile ad incentivare il recupero degli imballaggi di plastica.

In questi mesi di confronti continui fra gestore e amministrazione, è già stata individuata la location dove verrà posizionata la nuova macchina.

Oltre gli aspetti prettamente legati alla cultura del riciclo, questa nuova macchina andrà a sviluppare altre opportunità, di cui parleremo in seguito.

Un progetto cercato e voluto dall’amministrazione, che ha lavorato in questi mesi per compiere un altro passo avanti nel programma di educativa ambientale del Nostro territorio.

Presto tutti i dettagli.

Forte Diamante: ora aiutateci a recuperarlo!

È questo l’appello del Sindaco che appare oggi sulle pagine de “Il Secolo XIX”. Un appello fatto da anni a tutti gli Enti a noi sovraordinati e al Comune di Genova, che annuncia inteventi sui forti del proprio territorio.

Il Diamante invece è a Sant’Olcese. Ovviamente un comune come il nostro non può permettersi senza aiuti superiori alcun intervento di restauro o di messa in sicurezza. Insomma, Genova è meravigliosa ma non bastano gli slogan, serve sedersi ad un tavolo tutti insieme. Sindaco metropolitano, Governatore, Ministro, alziamo il ritmo, noi ci siamo!