Marco Tortonesi riconfermato Presidente di Sezione Coldiretti

Congratulazioni a Marco Tortonesi per la riconferma a Presidente di Sezione Genova Valpolcevera per Coldiretti.

Da parte nostra i migliori auguri di buon lavoro!
 

Annunci

Mercatino a Km0 rinviato a Sabato 24 Marzo 

ATTENZIONE: causa maltempo, questa mattina il Mercatino a Km0 in Piazza Matteotti non sarà presente. Si rimanda in Via eccezionale a Sabato 24 Marzo!

A Natale si brinda con il latte dell’Azienda Agricola Porcile!

È stata inaugurata oggi la Casetta del Latte in Piazza Caporale Luigi Torre, che sarà da subito attiva.

Ringraziamo l’azienda Agricola Porcile per il supporto al nostro progetto ed il prezioso lavoro svolto per potere giungere all’inaugurazione odierna

Un grazie particolare a tutti i cittadini intervenuti, a Don Giorgio per la benedizone, ai partecipanti ai Mercatini e agli Alpini per la cioccolata calda.

E ora…Buon latte a tutti!

E’ in arrivo a Manesseno la nuova casetta del latte!

image

Ci siamo! Grazie alla collaborazione con l’Azienda agricola Porcile sarà inaugurata sabato 23 dicembre alle ore 10.30 in piazza Caporale Luigi Torre a Manesseno la nuova casetta del latte. Guarda i dettagli nel volantino ufficiale dell’evento.

Un bel risultato per il miglioramento dell’offerta di alimenti di qualità nel nostro territorio. Dopo la casetta dell’acqua, un altro bel regalo di Natale ai nostri cittadini, che pensiamo possano gradire. Buon latte a tutti!

Il dolce ronzio … di Piccarello

Tra le aziende santolcesine debuttanti al Mercatino a Km0, oggi vi presentiamo l’apicoltura “Dolce ronzio”, con sede in via Rosselli 7 (chiamate il 3277483046 prima di andare). Ecco la presentazione tratta dalla pagina Facebook ufficiale.

Dalla passione smisurata per la natura , dopo molti anni di studi, nasce questa nostra piccola realtà “Dolce Ronzio”, grazie alla quale stiamo provando a realizzare i nostri sogni di poter lavorare a contatto con la natura e di fare un lavoro utile dal punto di vista ambientale.

Sono entrato a far parte di questo mondo forse per caso , in un momento dove le strade erano molte ma non troppo chiare , senza pormi più limiti mi sono lanciato , del tutto inconsapevole , con l’aiuto della mia Dolce metà , molto timoroso ( E se mi pungono? Sarò allergico? Sarò capace?).

Ho fatto le prime telefonate per cercare qualcuno che mi insegnasse e , trovatolo alla prima chiamata , quando il mio “Master” mi ha aperto la prima Arnia davanti agli occhi la via è diventata chiara , è stato amore a prima vista , un esplosione di meraviglia e curiosità e voglia di sapere e di fare!

Le Api mi hanno rapito il cuore !

Così cercando di imparare il più possibile (e con le api ho capito che non smetterò mai di imparare) , con la mia compagna e scortati dal nostro fedele Rufy abbiamo intrapreso questa avventura sperando che possa durare una vita 🙂

Sant’Olcese va in città 

Da domani, 26 Ottobre, le peculiarità del nostro territorio si potranno trovare anche in pieno centro a Genova, grazie al progetto Diaghonatura, ideato da Chiara Vassallo, proprietaria del negozio Diaghonal e Santolcesina doc.

Dall’amore per il suo territorio ed i suoi prodotti, è  nata l’idea di Chiara di allestire nel suo negozio di Via DAnnunzio un punto in cui far conoscere anche alle persone non locali le peculiarità della Valpolcevera: ed è  così che da domani si potranno trovare presso Diaghonal i salumi di SantOlcese, i formaggi dell’azienda Forte Diamante, frutta e verdura dell’azienda agricola Tortonesi e dell’azienda Medicina, sciroppo di rose dell’azienda Prato, i dolci di Preti e tanto altro ancora.

Una bella vetrina per il nostro territorio, brava Chiara!

Mercato in piazza: gli appuntamenti di settembre ed ottobre

contadini

Segnatevi le date di settembre ed ottobre del nostro mercatino, ormai un appuntamento fisso e molto gradito dai santolcesini. Il punto di ritrovo è, come sempre, in Piazza Matteotti, per la vendita diretta sul nostro territorio dei prodotti a Km0, a cura del Comune e della consulta giovanile.

Domani non dimenticare il mercato in piazza!

contadini

Domani sabato 11 febbraio dalle 8:30 alle 13 torna, come tutti i secondi sabati del mese, l’appuntamento fisso con il Mercato in Piazza.

Il ritrovo è, come sempre, in Piazza Matteotti: saranno presenti gli agricoltori e allevatori che, riproporranno anche domani la vendita diretta sul nostro territorio dei prodotti a Km0.

Non mancate!

Torna il mercato in piazza!

contadini

Sabato 14 Gennaio, dalle 8;30 alle 13;00, torna il Mercato in Piazza.

L’appuntamento è, come sempre, in Piazza Matteotti: saranno presenti gli agricoltori e allevatori che, sfidando il freddo di questo Gennaio, continueranno anche nel 2017, ogni secondo sabato del mese, la vendita diretta sul nostro territorio dei prodotti a Km0.

Venite a trovarci!

Da Inchiostro Fresco: La rete dei produttori locali tra Campomorone, Sant’Olcese e Serra Riccò

Valpolcevera, i mercati agricoli a chilometri zero sono una realtà

La Valpolcevera sta riscoprendo la sua identità di vallata agricola alle porte di Genova e promuove i prodotti locali con i mercati a chilometri zero. L’iniziativa viene portata avanti, una volta al mese, a Campomorone (il comune capofila dell’iniziativa), Sant’Olcese e Serra Riccò. Obiettivo a brevissimo termine è una rete tra i comuni, per creare un marchio che identifichi i prodotti della Valpolcevera.

L’Inchiostro Fresco ha intervistato gli assessori competenti dei tre comuni, ovvero Ermina Rebora (Campomorone), Angela Negri (Serra Riccò) e Simona Lottici (Sant’Olcese), nonché Francesco Cassissa, della Consulta Giovani di Sant’Olcese che si è occupata di questo progetto.

«Siamo stati come Campomorone il comune capofila in Valpolcevera» ci spiega l’assessore Ermina Rebora «siamo partiti a maggio di quest’anno e ogni ultimo sabato del mese allestiamo il mercato dei produttori locali nella centrale Piazza Marconi, in contemporanea con il mercatino dell’antiquariato», nel mercato a km zero, prosegue l’assessore Rebora «abbiamo coinvolto inizialmente gli agricoltori presenti sul territorio del nostro comune, allargandoci poi ai comuni limitrofi, l’ambito geografico è quello dell’alta Valpolcevera ma non escludiamo affatto di “allargarci” al Muncipio V di Genova», il Comune di Campomorone ha inoltre predisposto un regolamento proprio per il mercato a km zero «abbiamo scelto di chiamarlo “Mercato del Contadino”» dice Ermina Rebora «chi viene può trovare latte, formaggi, prodotti stagionali della terra, ma anche derivati come marmellate, sciroppi di rose ed altro ancora».

Quasi in contemporanea con Campomorone il “Mercato del Contadino” è arrivato a Serra Riccò «abbiamo iniziato anche noi con il mese di maggio» fa presente l’assessore Angela Negri«inizialmente avevamo deciso di tenerlo una volta al mese, in un infrasettimanale, nella frazione di Castagna e una volta al mese a Pedemonte, per maggiore visibilità abbiamo deciso di tenere entrambi i mercati in Piazza Poggi a Pedemonte». L’idea, spiega l’assessore Negri «è nata per promuovere le numerose realtà agricole presenti sul nostro territorio, al nostro mercato ne partecipano circa una quindicina portando prodotti di eccellenza». Il comune di Serra Riccò, tramite la Consulta delle attività produttive sta inoltre cercando, come ci fa presente l’assessore Angela Negri «di riprodurre varietà antiche di frutta e ortaggi partendo dal seme originale», l’obiettivo finale, prosegue Angela Negri «è quello di lavorare tutti assieme, non come singoli comuni ma come Valpolcevera, insieme si fa rete e noi vogliamo valorizzare e pubblicizzare il nostro prodotto». A Serra Riccò si terrà inoltre un mercatino del contadino “straordinario” l’8 dicembre assieme al tradizionale mercatino di Natale.

Ha preso il via infine oggi stesso il mercato del contadino di Sant’Olcese, in Piazza Matteotti a Manesseno. Simona Lottici, assessore del comune ci spiega «siamo il terzo comune ad aderire, era un desiderio della nostra amministrazione ma anche una richiesta dei cittadini, sono queste le realtà che fanno vivere il territorio ed è bello farle conoscere a tutti»  realtà importanti per il territorio della Valpolcevera, spesso prodotti da aziende agricole a conduzione famigliare«purtroppo i produttori spesso vengono “tartassati” dalla grande distribuzione e non possono permettersi spesso degli aiuti, proprio per questo vogliamo dare visibilità alle nostre eccellenze del territorio» prosegue l’assessore Simona Lottici «vogliamo arrivare al discorso corale tra i comuni, probabilmente partiremo dal mese di gennaio con una rete unica per la Valpolcevera, più siamo e più le cose sono pubblicizzate meglio è» conclude l’assessore Lottici « vogliamo arrivare ad un marchio comune che abbia dietro il lavoro delle tre amministrazioni».

Le questioni dell’agricoltura a chilometri zero coinvolgono anche i giovani, Francesco Cassissa, della Consulta Giovanile di Sant’Olcese spiega «siamo un organo che si pone tra il Comune e la fascia di età tra i quindici e i trent’anni, siamo portavoci delle necessità dei giovani e “cuscinetto” dell’altra parte, il Comune si può porre verso di noi e noi verso di loro. Siamo quaranta e tra di noi ci sono interessi diversi» prosegue Francesco Cassissa, che dice «in questo caso l’idea è nata da me ed ho trovato condivisione dell’idea, ci siamo visti con l’assessore Lottici e la Pro Loco» anche la consulta Giovanile, come ci fa presente Cassissa spinge per la rete fra i tre comuni e «stiamo lavorando per una promozione tramite internet e i social network dei nostri mercati e dei nostri produttori in modo da farli conoscere anche al di fuori del nostro territorio».