image
Angelo Cassissa Sindaco

11 giugno 2011 – In occasione della festa “A scuola con più gusto”, evento organizzato dal Comune di Sant’Olcese, Preti Dolciaria e Consorzio Villa Serra per tutte le scuole elementari della Provincia di Genova, che ha visto la partecipazione di moltissimi bambini a conclusione dell’anno scolastico, il Sindaco Angelo Cassissa ha voluto tornare sull’argomento dei libri di testo, che tanto ha fatto parlare in questi mesi.

Queste le dichiarazioni rilasciate a “La Polcevera”: “Ringrazio le aziende” – esordisce il Sindaco – “Preti, i salumifici Parodi e Cabella ed il Consorzio Villa Serra per la sensibilità e la disponibilità dimostrata. I tagli alla spesa pubblica che il Governo ha fatto non solo non hanno tenuto affatto conto delle realtà dei piccoli Comuni come il nostro, ma hanno colpito in particolar modo la Scuola Pubblica italiana portandola al limite del collasso finanziario. Scelte sciagurate che penalizzano fortemente un servizio vitale come quello affidato all’istruzione e che condizionano pesantemente il futuro delle prossime generzioni. Le scelte che le Amministrazioni locali sono e saranno costrette a fare andranno a penalizzare fortemente i cittadini e, soprattutto, colpiranno le fasce più deboli”.

“Non solo – prosegue il nostro primo cittadino – la crisi economica che attanaglia il mondo intero si ripercuote pesantemente sulle aziende italiane, riducendone la capacità finanziaria ed obbligandole a razionalizzare ogni singola risorsa a disposizione. Anche per queste ragioni ciò che oggi riceviamo assume un valore ben più importante del mero contributo finanziario: le aziende storiche del nostro Comune sono fortemente legate al territorio ed ai suoi abitanti e questo fa loro un grande onore”.