La protezione civile in famiglia

In questa pagina vogliamo raccogliere tutti gli articoli che, da quando Sant’Olcese Inform@ è nato, riguardano la Protezione civile, e aggiungere di volta in volta i nuovi che pubblicheremo, prendendo spunto dall’importante iniziativa della Protezione civile stessa, chiamata “Protezione civile in famiglia”. E’ compito infatti di una buona Amministrazione intervenire nei casi di allerta, e anche di informare continuamente i cittadini sui comportamenti corretti da tenersi in caso di necessità. Il primo livello di Protezione civile in Italia è proprio quello comunale: il Sindaco è la prima autorità di Protezione Civile nel Comune, la più vicina al cittadino, ed ha la responsabilità di vigilare e affrontare, con le risorse e gli uomini di cui dispone, i primi momenti di difficoltà o le situazioni molto localizzate. Se il Comune non può affrontare da solo l’emergenza, intervengono la Provincia e gli Uffici territoriali di Governo, cioè le Prefetture, e quindi la Regione,
che attivano in favore delle aree colpite da calamità tutto il potenziale di intervento di cui dispongono. Solo nel caso delle situazioni più gravi e generalizzate subentra il livello nazionale: la responsabilità dell’intervento viene assunta in questo caso direttamente dal Presidente del Consiglio dei Ministri, che opera tramite il Dipartimento della Protezione Civile.

Buona lettura!

PRIMA DI COMINCIARE

IL PIANO COMUNALE DI EMERGENZA e SAPERSI INFORMARE

NEVE

INCENDI BOSCHIVI E DOMESTICI

VARIE

Annunci