Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Categoria

Stampa

Sant’Olcese Trail: incrocia i lacci e parti!

Mancano pochi giorni ormai. Guarda il servizio di Telegenova!

Annunci

Consiglio comunale del 29 settembre: il video

Il video del Consiglio comunale del 29 settembre scorso è disponibile sul canale YouTube ufficiale dedicato. Buona visione!

Campo Sinti: le dichiarazioni di Federico Romeo

Dopo i colloqui di ieri tra le varie amministrazioni localied promossi da Sant’Olcese, arrivano anche a mezzo stampa le precisazioni di Federico Romeo, presidente del Municipio Valpolcevera.

Festa della solidarietà 2017 a “Viaggio in Liguria”: tutti i video!

Ecco tutti i video della puntata di “Viaggio in Liguria” dedicata al nostro Comune e alla festa della solidarietà. Se ve la siete persa, la potete rigustare sul sito di Primocanale. Buona visione!

 

 

Trasferimento del campo Sinti: la posizione dell’Amministrazione

In merito all’articolo pubblicato stamane da “il Secolo XIX”, qui sotto riportato, l’amministrazione vuole precisare quanto segue:

– Il Sindaco si è relazionato con il Presidente del Municipio Federico Romeo, che ha smentito e smentirà pubblicamente il fatto che il trasferimento presso l’attuale area di rimessa ATP sia frutto di una sua decisione.

– L’area in questione è stata identificata dal Comune di Genova, in conseguenza del fatto che l’area in cui sorge attualmente il campo nomadi di Bolzaneto sarà interessata dall’insediamento di un cantiere per la costruzione della Gronda.

– La zona in questione, che sorge in zona rossa secondo il piano di bacino, è una soluzione tampone che non risolve il problema, ma lo sposta. Lasciandolo peraltro in Valpolcevera, territorio ancora una volta “scelto” per accogliere tutte le criticità genovesi, senza premiarlo con l’adeguamento dei tanti servizi carenti. Tra le altre cose, quest’area era servita per far risparmiare ATP circa 200mila euro annui per l’affitto della rimessa di Bolzaneto.

In queste settimane monitoreremo la situazione, auspicando che il nostro Comune, insieme con gli altri Enti della Valpolcevera, venga coinvolto in un dialogo serio su questo tema molto delicato, che necessita di soluzioni strutturali.

Ci siamo emozionati..

Sarebbe ipocrita affermare il contrario. Sì, ci siamo divertiti, entusiasmati, emozionati. La giornata di sabato ed il risultato di ieri sera ci lasciano dentro tanta bellezza e orgoglio. La bellezza del Nostro territorio, l’orgoglio di sapere chi lo abita. Il video del backstage finale racchiude un po tutto quello che si è vissuto. Noi ci siamo emozionati, e dobbiamo ancora una volta ringraziare questo paese e le persone che lo animano. Grazie!

Nel link trovate il video!

 

L’appuntamento fisso

Il giro d’Italia, Natale, ferragosto. Se ci pensiamo, sono molti gli appuntamenti fissi che accompagnano lo scorrere del Nostro tempo. Beh, ormai ci sentiamo di dire che per tutti Noi ne esiste un altro: la festa della Gigi Ghirotti. Sabato abbiamo passato una bella serata all’insegna della solidarietà. Una solidarietà fatta di persone, associazioni, donne, uomini, fatica e impegno. Il cuore di Sant’Olcese che batte, forte. Il Prof. Henriquet ormai è, come si dice, uno di famiglia e non potevamo “limitare” la cassa di risonanza dell’evento al Nostro comune. Troppo importante portare il messaggio a quante più persone possibile. Un messaggio forte e chiaro: aiutiamo la Gigi Ghirotti! Per questo dunque, la giornata di sabato è stata un’altra occasione per mostrare le eccellenze di Sant’Olcese attraverso Primocanale e il programma Viaggio in Liguria. Un viaggio partito con la buona cucina della Trattoria Raffe, passando per l’oratorio di Casanova, la baita del Diamante e Comago, sino ad arrivare, appunto, alla festa della solidarietà per la Gigi Ghirotti. Mercoledì alle ore 21 tutti sintonizzati su Primocanale, per gustare ancora una volta di quello che è il Nostro incredibile territorio: Sant’Olcese. Con una sorpresa tutta da gustare…

Ps continuate a donare..

Un ospite davvero speciale per Liguria Ancheu

Stasera a Liguria Ancheu, la fortunata trasmissione di Primocanale legata ai dialetti e alle tradizioni regionali, si parlerà naturalmente anche della festa della solidarietà di domani.

Appuntamento alle 21 in compagnia del professor Franco Bampi e di tanti ospiti, molti giovani animati dalla passione per la loro terra. Tra di loro il nostro Stefano “Gadda” Gadaleta. Un santolcesino, un volontario di CRI, Guardia Antincendi e Pro Loco, un personaggio davvero speciale per chi lo conosce e gli vuole bene, da scoprire per chi invece non sa chi sia.

Televisori accesi dunque su Primocanale e telefoni pronti per intervenire telefonando al numero verde 800640771.

Sabato 23 settembre: la grande festa della solidarietà

Prenotatevi e sostenete questa meravigliosa associazione! Unitevi all’impegno di Amministrazione comunale, pro loco e tutte le associazioni del territorio!

Tutti i dettagli nella locandina ufficiale, per un evento sempre più importante, seguito anche quest’anno da Primocanale.

Qui e non solo: festa della solidarietà in primo piano

Non poteva essere altrimenti: la grande mobilitazione per la Gigi Ghirotti è naturalmente il titolo principale negli articoli dedicati al nostro Comune nel numero 74 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”, in edicola in questi giorni.

“Grazie al coinvolgimento dell’intero tessuto santolcesino raccogliamo oltre 20 mila euro in una sola serata e questo riempie d’orgoglio le decine di volontari”. Segnatevi la data, sabato 23 settembre. Il posto è sempre lo stesso, il palazzetto dello sport. Seguiranno dettagli sulla serata, ma vi diamo qualche anticipazione: non mancherà la presenza del numero uno della Gigi Ghirotti, ormai pronto ad attivare un punto di day hospital al Pastorino di Bolzaneto, dove già opera l’hospice dell’associazione. L’evento solidale sarà abbinato nuovamente a una puntata speciale della trasmissione “Viaggio in Liguria” in onda il mercoledì successivo alle 21 su Primocanale, con nuove sorprese sugli angoli più suggestivi del nostro territorio.

Un’altra anticpazione e un’altra data da segnare. Il 17 settembre gli ambulanti del Mercatino di Forte dei Marmi faranno tappa nella rinnovata Manesseno. “Una scelta dettata anche dalla nuova veste dell’arredo urbano e dunque una particolare soddisfazione” dicono in coro i membri della Giunta comunale. Facile legare questo argomento alla partenza della messa in sicurezza dei pedoni nel tratto compreso tra piazza Caporale Luigi Torre e il palazzetto dello sport e anche alla nascita della struttura ideata per calisthenics ossia, investimento fortemente richiesto dalla Consulta Giovanile.

Parlando di sicurezza, a fronte delle buone notizie sulla pulizia dei rivi e sull’imminente approvazione del nuovo piano comunale, si sta riflettendo sulle severe disposizioni governative emanate dalla normativa Minniti in tema di eventi pubblici: “Dovremo trovare le modalità per garantire sicurezza ai nostri appuntamenti senza disattendere la legge resa necessaria dopo gli incidenti di Torino”. Una questione spinosa che dovremo cercare di risolvere a livello intercomunale e metropolitano.

Infine, una chicca. Nel giornale, da qualche parte, si parla del “Modello Sanna”. A voi scoprire dove e perché. Andando in edicola o abbonandosi al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

La Polcevera e la Giunta 2017: Simona

Ed è la volta di Simona Lottici. Ambiente in primo piano per una svolta ormai prossima sulla gestione dei rifiuti.

Leggi il servizio completo de “La Polcevera”.

Partito l’iter degli estendimenti della rete gas

Il Comune ha fatto la sua parte. Ora tocca attendere, sollecitare e vigilare. Spiega tutto il Sindaco nello stralcio di intervista a “La Polcevera”. Dove si parla anche di autovelox, già in funzione sul territorio.

In autunno un nuovo piano di protezione civile

Nei primi giorni di settembre arriverà in Giunta il nuovo piano di protezione civile studiato e fatto per garantire la sicurezza del cittadino. Tra 20 giorni partiranno inoltre i lavori da parte dei nostri operai per pulizia tombinature e caditoie in vista dell’arrivo del periodo delle piogge. In più, un nuovo investimento di Comune e Regione per la pulizia dell’alveo dei torrenti e la briglia di Piccarello per un totale di 15mila euro.

Marciapiedi a Manesseno: in partenza il nuovo lotto … e non solo!

Proseguiamo con l’analisi dell’intervista al Sindaco.

Lo avevamo messo in programma nel 2018 e invece tutto ciò succede succederà già quest’anno. Da piazza Caporale Luigi Torre al palazzetto dello sport ecco i nuovi marciapiedi. Un altro tratto fondamentale da mettere in sicurezza, dato che rappresenta un collegamento tra  via Poiré e scuola media, villa serra e palazzetto dello sport. Stesse modalità del 2015: 110mila  euro a gara e in 3 mesi si spera di concludere i lavori entro Natale. Un altro sogno che diventa realtà. Dal centro socio culturale di via Gramsci fino a villa Serra la sicurezza sta diventando realtà.

E sempre in zona, il nuovo campo da tennis che sta prendendo forma e a settembre sarà pronto: un grande lavoro di Arturo Parodi del tennis club Manesseno che ci porterà comunque un impianto in più di proproetaà comunale, essendo il comune proprietario dell’area e garante per il finaziamento del progetto.

Illuminazione pubblica: in partenza la nuova gestione

Agosto, tempo di programmazione per lo sprint finale di questo 2017. Tanta la carne al fuoco, come evidenziato dal Sindaco nella lunga intervista a “La Polcevera” di qualche giorno fa. Seguiranno anche brevi interviste agli altri componenti della Giunta. Ma intanto andiamo un po’ più nei dettagli del nuovo progetto per l’illuminazione pubbllica.

Dal 1° Agosto siamo ufficialmente partiti. Il primo intervento riguarderà la messa a norma dei più di 50 quadri sparsi sul territorio. Dal 1° settembre si inizia a sostituire le vecchie lampade. I corpi luminosi al led saranno installati sul 95% dei nostri pali. Terza fase: investimenti e estendimenti per 100mila euro tra fine 2017 e inizio 2018 su tutto il territorio (in prima fila Chiesa vecchia di Manesseno, Trensasco rifacimento completo e ancora Torrazza, Busalletta e Beleno). Quarta fase: telecamere ai varchi, per un numero totale di 6 telecamere di nuova generazione, abilitate alla lettura della targa per l’individuazione di veicoli con revisione e assicurazione scaduta come da nuova normativa o comunque di veicoli sospetti segnalati dalle autorità. Ad oggi solo alcuni Comuni della riviera hanno adottato questo sistema.

Tutti questi investimenti saranno messi in campo nei primi 18 mesi di gestione. Poi per 15 anni l’azienda vincitrice della gara gestirà in toto gli impianti, dalle bollette alla manutenzione ordinaria fino alla segnalazione guasti con numero dedicato, liberando risorse umane anche all’interno dell’ente. E il Comune continuerà ad investire per migliorare la rete. Per noi è un passaggio epocale, vedremo col tempo i risultati.

Consiglio comunale del 31 luglio: il video

Il video del Consiglio comunale del 31 luglio scorso è disponibile sul canale YouTube ufficiale dedicato. Buona visione!

Regione: nuovi fondi per la ferrovia Genova-Casella

La Ferrovia Genova Casella è stata oggetto negli ultimi anni, prima in previsione della riapertura, ma anche dopo il riavvio del servizio, di importanti investimenti che hanno notevolmente migliorato la situazione dell’infrastruttura. Tanto per fare qualche numero riguardo ai lavori sull’armamento (fonte Amici FGC), nei primi 6 mesi del 2017, grazie soprattutto al contratto di service sottoscritto da AMT che assicura la manutenzione ordinaria alla linea, si sono messe in opera oltre 1000 traverse nuove, oltre 200 m di rotaie nuove, circa 100 mc di pietrisco.

Sono inoltre in corso di predisposizione due gare (importo complessivo superiore ai 600mila euro) riguardanti interventi di rinnovo straordinario dell’armamento: la prima riguarda il rifacimento completo dell’armamento sul ponte Cortino (tratta in ingresso a Casella Deposito sotto rallentamento) e la seconda il rinnovo straordinario delle tratte attualmente ammalorate (e sotto rallentamento) tra Busalletta e Tullo, non ricomprese nei precedenti interventi d’urgenza (nonché il rinnovo di una curva prima dei “roccioni di Molinetti“). Con questi interventi saranno eliminati tutti i rallentamenti oggi in essere sulla Ferrovia Genova-Casella, già notevolmente ridotti dal giorno dell’apertura.

E’ poi notizia di ieri che, tra i 13 milioni di euro per 30 progetti che coinvolgono la Liguria nell’ambito del programma Interreg Marittimo Italia-Francia 2014-2020, altri fondi potrebbero essere in arrivo per la nostra Ferrovia. Regione Liguria è infatti capofila del progetto TRENO – da 280mila euro – per la valorizzazione delle ferrovie storiche come la Genova-Casella. Ecco le parole dell’assessore regionale competente Rixi, in cui si cita anche espressamente il trenino: “Le risorse sbloccate si inseriscono nelle linee di pianificazione regionale e i progetti sono sinergici alle politiche del territorio. Grazie al buon lavoro svolto, portiamo in Liguria finanziamenti europei che ci consentiranno di avviare interventi importanti per esempio sull’ambientalizzazione dei porti, della ferrovia storica Genova-Casella, sulla promozione dei nostri prodotti tipici, dell’entroterra, della cultura locale,coinvolgendo anche l’Università e quindi puntando sull’innovazione. La Liguria, visti gli ottimi risultati raggiunti in termini di progetti europei approvati, si sta attestando come Regione modello anche per gli altri partner del programma”.

Qui e non solo: un gustoso numero estivo

Arriva in edicola il numero estivo del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero gustoso, e non solo perché parla del Nobile Protettorato del salame o delle numerose feste gastronomiche del territorio. Spazio anche alla cronaca rosa, come da prassi in questo periodo: già dalla copertina si capisce di cosa stiamo parlando.

Tra gli altri temi in primo piano spiccano i giovani studenti-giornalisti di Sant’Olcese che, grazie al progetto Prima Pagina, hanno avuto la possibilità di vedere da vicino le redazioni di Primocanale e Repubblica.

Il successo della Mountain Bike a Torrazza, la festa in piazza a Piccarello (ritmo… al vostro servizio), le grandi novità in rampa di lancio su ambiente ed illuminazione pubblica, costituiscono i temi principali della pagina dedicata al nostro Comune. Spazio anche alla manutenzione della Madonnina di Piccarello, ricordo della terribile alluvione del 1970: un piccolo ma prezioso lavoro, autofinanziato dalla Giunta e sostenuto anche e soprattutto dalla nostra mitica Rosanna, titolare del negozio di alimentari della frazione.

Non mancano i temi politici, con un’intervista a Federico Romeo, neo eletto (non senza polemiche a destra) come Presidente del Municipio Valpolcevera, a cui va il nostro più sincero augurio per un percorso (uno slalom, come viene definito da “Qui”) non certo semplice.

Infine, un commosso ricordo della nostra Marina:  “L’ha fermata una malattia incurabile che però non fa dimenticare il suo amore per la vita”, si legge.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Consiglio comunale del 30 giugno: il video

Il video del Consiglio comunale del 30 giugno scorso è disponibile sul canale YouTube ufficiale dedicato. Buona visione!

Gnocchi e cima: i segreti delle ragazze di Manesseno

Su Primocanale, a Liguria Ancheu, si è parlato di gnocchi e cima alla genovese in vista delle tante sagre. Ecco la vera ricetta con le cuoche di Manesseno.
Clicca qui per vedere il servizio. Buona visione!

Consiglio comunale congiunto del 29 maggio: il video

Il video del Consiglio comunale congiunto del 29 maggio scorso è disponibile sul canale YouTube ufficiale dedicato. Buona visione!

Inaugurazione nuovo mezzo CRI: un momento di festa e di riflessione

In questo articolo i servizi video de “La Polcevera” sulla bella giornata di festa tenutasi lo scorso sabato a Vicomorasso. Complimenti alla croce e a tutti i volontari e i cittadini che hanno permesso tutto ciò. Nei video i momenti anche commoventi della manifestazione, le parole di Gloria Rasore, raggiante per il risultato raggiunto, e la riflessione del Sindaco sui tagli alla sanità che non possiamo più permetterci. Buona visione.

Qui e non solo: in edicola il nuovo numero

logo

E’ arrivato in edicola il numero 72 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”, con i consueti aggiornamenti molto interessanti sul nostro Comune e non solo.

Tanti i temi nelle pagine dedicate al nostro territorio: dall’importante risultato dell’apprvazione unanime del bilancio, ai conseguenti lavori sulle frazioni: la messa in sicurezza dei rivi nella zona di Torrazza e Vicomorasso e i miglioramenti sulla piazzetta della chiesa di Trensasco sono gli argomenti citati nel pezzo.

Tanta carne al fuoco anche sul fronte giovani: l’ormai classico corso di giornalismo, il progetto per il recupero di vecchi computer e la biblioteca per i più piccoli in allestimento a Villa Serra. E poi spazio allo sport , con la costruzione del nuovo campo da tennis di Manesseno, e alle aziende locali protagoniste del successo del mercatino a Km0.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

Consiglio comunale del 28 aprile: il video

Il video del Consiglio comunale del giorno 28 aprile 2017 è disponibile sul canale YouTube ufficiale dedicato. Buona visione!

Un bel ricordo di Don Giuseppe Anselmo

Don Giuseppe Anselmo

Ci è arrivato nei giorni scorsi questo pensiero da parte del Professor Benito Poggio, che ci aveva già scritto in passato. Lo pubblichiamo volentieri, nel ricordo di Don Anselmo. Buona lettura!

Continue reading “Un bel ricordo di Don Giuseppe Anselmo”

Consiglio comunale del 31 marzo: il video

Il video del Consiglio comunale del 31 marzo scorso è disponibile sul canale YouTube ufficiale dedicato. Buona visione!

Tutti i servizi di “Viaggio in Liguria”

Dal sito ufficiale di primocanale. Repliche su canale 10: domenica 7.30; su canale 112 sabato ore 18 domenica 11.40,18.30 e 22.45.

Il rifugio di Ciaè (servizio completo)

Il rifugio di Ciaè (estratto per il TG)

Le colombe di Preti

Il rifugio Lorefice

Le uova di Preti (servizio completo)

Le uova di Preti (estratto per il TG)

Con Giunta e Pro Loco all’osteria del Gallina

Conclusione a Villa Serra

Sant’Olcese di nuovo al centro di “Viaggio in Liguria” … con tante sorprese!

viaggioinliguria

Dopo la grande puntata di Natale, Viaggio in Liguria e Sant’Olcese ancora a braccetto nella puntata in onda questa sera mercoledì 29 marzo 2017 alle 21 su Primocanale.

Si parlerà soprattutto dei nostri splendidi rifugi di Ciaé e Monte Rostegasso, in compagnia di Guardia Antincendi ed Alpini, ma non solo. Villa Serra e Preti Dolciaria ancora protagonisti, mentre Sindaco e Giunta faranno compagnia al direttivo Pro Loco per un gustoso (non solo dal punto di vista gastronomico) servizio nella storica Osteria del Gallina di Arvigo, dove verranno presentati gli eventi 2017 e anche qualche dettaglio sui progetti non prettamente amministrativi del nostro primo cittadino…..

Un momento delle riprese

Tre valli, una ferrovia: il nuovo DVD sul trenino

Una nuova opera sul nostro trenino, un video di 79 minuti da non perdere, acquistabile su www.lagrandeferrovia.altervista.org.  Di seguito la presentazione.

GENOVA-CASELLA – Tre valli, una ferrovia

Fra Genova e Casella dal 1929 si viaggia in treno; un simpaticissimo treno con binario a scartamento ridotto che per 24 km si inerpica sulle colline dell’entroterra attraversando tre valli e giunge a destinazione dopo 62 minuti di viaggio appassionante.

Ci siamo stati e ci siamo innamorati di questi posti. E il DVD che è stato realizzato parla chiaro!

Un museo a cielo aperto è quello che ci aspetta nel piccolo scalo di Genova Manin, che raggiungiamo con i mezzi pubblici dell’AMT, la stessa azienda pubblica che oggi gestisce l’esercizio ferroviario sulla linea dopo numerose vicissitudini. Una linea peraltro soggetta ai volubili “piaceri” della natura, che spesso ne ha messo in pericolo l’esercizio con frane e alluvioni. Il fascino è però già a terra, osservando il materiale rotabile.

Qui sopravvivono mezzi che furono in servizio su antiche linee oggi soppresse, come le gloriose Ora-Predazzo e Spoleto-Norcia. Fare un giro sull’elettromotrice A1 della ex ferrovia della Val di Fiemme o sul locomotore 29 della Ferrovia Sangritana costituisce un’esperienza unica, possibile solo perché questi mezzi sono stati preservati a suo tempo e oggi continuano a viaggiare ammodernati, ma conservando l’atmosfera di quasi ottanta anni fa.

I colori di un soleggiato gennaio lungo la linea fanno il resto, contornando scorci unici del panorama (i tratti a mezza costa o il regresso di Casella Deposito sono deliziosi) o degli interni (vedere un macchinista che si affanna sul combinatore a timone della “Val di Fiemme” non ha prezzo!). E per finire, un gruppetto di daini che all’improvviso taglia la strada al treno sulla linea e comincia a corrergli davanti, obbligando alla marcia a passo d’uomo per qualche centinaio di metri.

Spettacolo allo stato puro!

Il video, realizzato nel 2017, ha la durata di 79 minuti.

One man film – Realizzato da Rail Production – 2017.

Qui e non solo: carnevale a Sant’Olcese in primo piano

16836473_1341780285867817_2528913234003163020_o

E’ in edicola il numero 71 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché sono come sempre molti gli articoli dedicati al nostro territorio.

Al solito molto interessante l’articolo sul corso di giornalismo, con gli studenti che intervistano, con domande tutt’altro che comode, l’Assessore Taddeo.

Non poteva mancare la copertina per “Biancaneve e i 7 giuntoli”, per un carnevale tra la gente e con il sorriso per tutta la Giunta. Ma nell’articolo dedicato al nostro Comune si parla anche di casa dell’acqua, di bilancio e dell’avvio dell’intervento per la messa in sicurezza del versante di Torrazza. Un’opera da 570 mila euro che prevede un intervento regionale e 170 mila di cofinanziamento comunale. Ancora Torrazza protagonista con l’arrivo dei corsi di mountain bike, ai quali è legata un’azione di pulizia dei sentieri con la collaborazione dell’Asd Righi Valbisagno.

Infine, un “gustoso” articolo tutto da scoprire. Vi lasciamo solo il titolo e la curiosità: “Salame e Savoia, la ricetta del Marchese”. Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805
redazionequi@gmail.com

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: