Qui e non solo in edicola: volontariato, la forza di Sanna

 

… e di tutto il Comune. Nel nuovo numero del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni” si parla, tra le altre cose, della marcia in più che i volontari riescono a dare a Sant’Olcese.

Naturalmente in primo piano i risultati della festa della solidarietà e quelli dell’esercitazione di protezione civile con, appunto,  volontari protagonisti. Protezione civile, e pulizia dei rivi “Quando la Regione garantisce 8 mila euro per la puliziadei torrenti e tu Comune puoi aggiungerne al massimo 5 devi  evitare illusioni nei confronti dei cittadini. Abbiamo fatto quanto possibile, ma con queste cifre è sempre troppo poco”, spiega il Sindaco con un po’ di amarezza. Discorso differente in caso di finanziamenti extra ordinarietà come dimostrano le azioni importanti di cui abbiamo parlato sul versante a nord di Piccarello (Gazu e Ciubega).

Si parla naturalmente anche dei risultati ottenuti sullo sblocco della vicenda legata al fallimento Garaventa, sia per Comago che per Torrazza. E poi cenni anche alle vicende del nuovo ambulatorio medico e della questione campo Sinti di Bolzaneto. Senza dimenticare i nuovi marciapiedi di Via Don Sturzo, con annessa casetta del latte e la riqualificazione della piazzetta di Trensasco.

Infine, un gustoso articolo su Lorenzo Torre, il Giotto del nuovo millennio residente sulle alture di Sant’Olcese.

 

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Annunci

Trasferimento del campo Sinti: la posizione dell’Amministrazione

In merito all’articolo pubblicato stamane da “il Secolo XIX”, qui sotto riportato, l’amministrazione vuole precisare quanto segue:

– Il Sindaco si è relazionato con il Presidente del Municipio Federico Romeo, che ha smentito e smentirà pubblicamente il fatto che il trasferimento presso l’attuale area di rimessa ATP sia frutto di una sua decisione.

– L’area in questione è stata identificata dal Comune di Genova, in conseguenza del fatto che l’area in cui sorge attualmente il campo nomadi di Bolzaneto sarà interessata dall’insediamento di un cantiere per la costruzione della Gronda.

– La zona in questione, che sorge in zona rossa secondo il piano di bacino, è una soluzione tampone che non risolve il problema, ma lo sposta. Lasciandolo peraltro in Valpolcevera, territorio ancora una volta “scelto” per accogliere tutte le criticità genovesi, senza premiarlo con l’adeguamento dei tanti servizi carenti. Tra le altre cose, quest’area era servita per far risparmiare ATP circa 200mila euro annui per l’affitto della rimessa di Bolzaneto.

In queste settimane monitoreremo la situazione, auspicando che il nostro Comune, insieme con gli altri Enti della Valpolcevera, venga coinvolto in un dialogo serio su questo tema molto delicato, che necessita di soluzioni strutturali.

Trenino, estate con meno passeggeri? Certo, ma ….

trenino

Il nostro trenino fa sempre una certa presa sulle persone e, di conseguenza, qualche articolo periodicamente scatena sui social e non solo ampie e controverse discussioni. L’articolo in questione, comparso due giorni fa sull’edizione locale di Repubblica, metteva in risalto il calo di presenze rispetto all’estate scorsa. Più di 10mila passeggeri in meno tra giugno e luglio per un totale 2017 di 26.533 utenti. Certo, i numeri sono numeri. Inconfutabili. Come sono dati di fatto l’incremento dell’offerta turistica di Sant’Olcese rispetto lo scorso anno, anche se il citato Mercato di Forte dei Marmi a Manesseno non può essere certo portato ad esempio (virgolettato) come portatore di indotto sul trenino. Un altro dato di fatto (positivo) è il grande lavoro fatto da AMT sulla linea, mentre è sotto gli occhi di tutti la difficoltà dell’azienda sul fronte del materiale rotabile.

Scontato anche un calo rispetto alla stagione di apertura. Scontato ma difficilmente quantificabile. Per questo i dati sono dati, ma possono essere interpretati. Un confronto su questi aspetti con Andrea Martinelli degli Amici FGC è sempre proficuo e, da questa discussione, sono emersi elementi interessanti, poi ribaditi ed ampliati pubblicamente sulla pagina Facebook dell’associazione.

Uno di questi è sicuramente l’effetto dell’aumento dei prezzi, praticato per i non residenti a favore dei nostri cittadini, un’operazione secondo noi tutto sommato positiva. Difficile quantificare. Per aumentare la richiesta, occorre aumentare l’offerta. La Regione, come dichiarato dallo stesso Assessore Berrino, ha ribadito la volontà di continuare a promuovere questo patrimonio del territorio, ammettendo però che per un piano promozionale mirato servirebbero altre risorse. E certo i Comuni non possono fare molto di più di quello che stanno facendo.

Ricordiamo poi che il trenino è stato fermo per un periodo a giugno. Una bella fetta del tempo preso in considerazione per la conta dei passeggeri nei due mesi di giugno e luglio. Anche questo dato forse basta per dire che i dati non sono il massimo dell’affidabilità statistica.

E infine, la variabile caldo. Sembra una congettura, ma l’estate del 2016 è stata più fresca di quella del 2017: a luglio il caldo record ha spinto tutti in spiaggia. Queste non sono considerazioni scientifiche, ma l’esperienza insegna che il caldo torrido scoraggia l’attività fuori porta con il trenino.

Insomma, a nostro modo di vedere, il trenino “tira” ancora. C’è molto da fare, ognuno per le proprie competenze e risorse. E non ci tireremo certo indietro.

Qui e non solo: festa della solidarietà in primo piano

Non poteva essere altrimenti: la grande mobilitazione per la Gigi Ghirotti è naturalmente il titolo principale negli articoli dedicati al nostro Comune nel numero 74 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”, in edicola in questi giorni.

“Grazie al coinvolgimento dell’intero tessuto santolcesino raccogliamo oltre 20 mila euro in una sola serata e questo riempie d’orgoglio le decine di volontari”. Segnatevi la data, sabato 23 settembre. Il posto è sempre lo stesso, il palazzetto dello sport. Seguiranno dettagli sulla serata, ma vi diamo qualche anticipazione: non mancherà la presenza del numero uno della Gigi Ghirotti, ormai pronto ad attivare un punto di day hospital al Pastorino di Bolzaneto, dove già opera l’hospice dell’associazione. L’evento solidale sarà abbinato nuovamente a una puntata speciale della trasmissione “Viaggio in Liguria” in onda il mercoledì successivo alle 21 su Primocanale, con nuove sorprese sugli angoli più suggestivi del nostro territorio.

Un’altra anticpazione e un’altra data da segnare. Il 17 settembre gli ambulanti del Mercatino di Forte dei Marmi faranno tappa nella rinnovata Manesseno. “Una scelta dettata anche dalla nuova veste dell’arredo urbano e dunque una particolare soddisfazione” dicono in coro i membri della Giunta comunale. Facile legare questo argomento alla partenza della messa in sicurezza dei pedoni nel tratto compreso tra piazza Caporale Luigi Torre e il palazzetto dello sport e anche alla nascita della struttura ideata per calisthenics ossia, investimento fortemente richiesto dalla Consulta Giovanile.

Parlando di sicurezza, a fronte delle buone notizie sulla pulizia dei rivi e sull’imminente approvazione del nuovo piano comunale, si sta riflettendo sulle severe disposizioni governative emanate dalla normativa Minniti in tema di eventi pubblici: “Dovremo trovare le modalità per garantire sicurezza ai nostri appuntamenti senza disattendere la legge resa necessaria dopo gli incidenti di Torino”. Una questione spinosa che dovremo cercare di risolvere a livello intercomunale e metropolitano.

Infine, una chicca. Nel giornale, da qualche parte, si parla del “Modello Sanna”. A voi scoprire dove e perché. Andando in edicola o abbonandosi al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

“La Polcevera” e la Giunta 2017 : Sara

Lavorare assieme, tra Comuni, per velocizzare l’iter del PUC intercomunale. Prosegue il lavoro tra i Comuni dell’Alta Valpolcevera: ce ne parla Sara Dante nell’ultima intervista ai componenti della Giunta.

Leggi l’articolo de “La Polcevera”.

Problema furti: l’importanza del ruolo dei cittadini

Oggi il principale quotidiano locale in questo articolo racconta di un episodio avvenuto a Sant’Olcese, nel quale i carabinieri intervengono con prontezza ed abilità per sventare un tentativo d furto.

Tralasciando l’enfasi giornalistica che a noi interessa poco, vorremmo puntualizzare un paio di cose e dare qualche dettaglio in più. Innanzitutto gli arresti ora sono due perché, come ipotizzato dall’articolo, anche il secondo autore del furto è stato assicurato alla giustizia.

In secondo luogo l’episodio, avvenuto il 25 luglio scorso, ha registrato un “lieto fine” grazie certamente ai carabinieri, ma solo con la collaborazione della cittadinanza le cose possono funzionare.

Grazie dunque all’arma ed ai cittadini, a beneficio dei quali ripetiamo l’appello del Comune alla collaborazione con tutte le autorità competenti. Nessun altro tipo di iniziativa, anche se prevista e legale, ha il supporto dell’amministrazione comunale.

Qui e non solo: un gustoso numero estivo

Arriva in edicola il numero estivo del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero gustoso, e non solo perché parla del Nobile Protettorato del salame o delle numerose feste gastronomiche del territorio. Spazio anche alla cronaca rosa, come da prassi in questo periodo: già dalla copertina si capisce di cosa stiamo parlando.

Tra gli altri temi in primo piano spiccano i giovani studenti-giornalisti di Sant’Olcese che, grazie al progetto Prima Pagina, hanno avuto la possibilità di vedere da vicino le redazioni di Primocanale e Repubblica.

Il successo della Mountain Bike a Torrazza, la festa in piazza a Piccarello (ritmo… al vostro servizio), le grandi novità in rampa di lancio su ambiente ed illuminazione pubblica, costituiscono i temi principali della pagina dedicata al nostro Comune. Spazio anche alla manutenzione della Madonnina di Piccarello, ricordo della terribile alluvione del 1970: un piccolo ma prezioso lavoro, autofinanziato dalla Giunta e sostenuto anche e soprattutto dalla nostra mitica Rosanna, titolare del negozio di alimentari della frazione.

Non mancano i temi politici, con un’intervista a Federico Romeo, neo eletto (non senza polemiche a destra) come Presidente del Municipio Valpolcevera, a cui va il nostro più sincero augurio per un percorso (uno slalom, come viene definito da “Qui”) non certo semplice.

Infine, un commosso ricordo della nostra Marina:  “L’ha fermata una malattia incurabile che però non fa dimenticare il suo amore per la vita”, si legge.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Inaugurazione nuovo mezzo CRI: un momento di festa e di riflessione

In questo articolo i servizi video de “La Polcevera” sulla bella giornata di festa tenutasi lo scorso sabato a Vicomorasso. Complimenti alla croce e a tutti i volontari e i cittadini che hanno permesso tutto ciò. Nei video i momenti anche commoventi della manifestazione, le parole di Gloria Rasore, raggiante per il risultato raggiunto, e la riflessione del Sindaco sui tagli alla sanità che non possiamo più permetterci. Buona visione.

Qui e non solo: in edicola il nuovo numero

logo

E’ arrivato in edicola il numero 72 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”, con i consueti aggiornamenti molto interessanti sul nostro Comune e non solo.

Tanti i temi nelle pagine dedicate al nostro territorio: dall’importante risultato dell’apprvazione unanime del bilancio, ai conseguenti lavori sulle frazioni: la messa in sicurezza dei rivi nella zona di Torrazza e Vicomorasso e i miglioramenti sulla piazzetta della chiesa di Trensasco sono gli argomenti citati nel pezzo.

Tanta carne al fuoco anche sul fronte giovani: l’ormai classico corso di giornalismo, il progetto per il recupero di vecchi computer e la biblioteca per i più piccoli in allestimento a Villa Serra. E poi spazio allo sport , con la costruzione del nuovo campo da tennis di Manesseno, e alle aziende locali protagoniste del successo del mercatino a Km0.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

Auguri a tutte le donne!

mimosa

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese (art.3 della Costituzione italiana).

Auguri a tutte le donne, perché finalmente
questa società vi doni il rispetto che troppo spesso vi è negato.

Qui e non solo: carnevale a Sant’Olcese in primo piano

16836473_1341780285867817_2528913234003163020_o

E’ in edicola il numero 71 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché sono come sempre molti gli articoli dedicati al nostro territorio.

Al solito molto interessante l’articolo sul corso di giornalismo, con gli studenti che intervistano, con domande tutt’altro che comode, l’Assessore Taddeo.

Non poteva mancare la copertina per “Biancaneve e i 7 giuntoli”, per un carnevale tra la gente e con il sorriso per tutta la Giunta. Ma nell’articolo dedicato al nostro Comune si parla anche di casa dell’acqua, di bilancio e dell’avvio dell’intervento per la messa in sicurezza del versante di Torrazza. Un’opera da 570 mila euro che prevede un intervento regionale e 170 mila di cofinanziamento comunale. Ancora Torrazza protagonista con l’arrivo dei corsi di mountain bike, ai quali è legata un’azione di pulizia dei sentieri con la collaborazione dell’Asd Righi Valbisagno.

Infine, un “gustoso” articolo tutto da scoprire. Vi lasciamo solo il titolo e la curiosità: “Salame e Savoia, la ricetta del Marchese”. Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805
redazionequi@gmail.com