Cerca

Sant'Olcese Inform@

Centrosinistra per Sant'Olcese – Agenda del Gruppo consiliare

Categoria

Opinioni

Spostamento campo nomadi: le parole del Sindaco

In un’intervista a “La Polcevera”

Annunci

Campo Sinti: le dichiarazioni di Federico Romeo

Dopo i colloqui di ieri tra le varie amministrazioni localied promossi da Sant’Olcese, arrivano anche a mezzo stampa le precisazioni di Federico Romeo, presidente del Municipio Valpolcevera.

Trasferimento del campo Sinti: la posizione dell’Amministrazione

In merito all’articolo pubblicato stamane da “il Secolo XIX”, qui sotto riportato, l’amministrazione vuole precisare quanto segue:

– Il Sindaco si è relazionato con il Presidente del Municipio Federico Romeo, che ha smentito e smentirà pubblicamente il fatto che il trasferimento presso l’attuale area di rimessa ATP sia frutto di una sua decisione.

– L’area in questione è stata identificata dal Comune di Genova, in conseguenza del fatto che l’area in cui sorge attualmente il campo nomadi di Bolzaneto sarà interessata dall’insediamento di un cantiere per la costruzione della Gronda.

– La zona in questione, che sorge in zona rossa secondo il piano di bacino, è una soluzione tampone che non risolve il problema, ma lo sposta. Lasciandolo peraltro in Valpolcevera, territorio ancora una volta “scelto” per accogliere tutte le criticità genovesi, senza premiarlo con l’adeguamento dei tanti servizi carenti. Tra le altre cose, quest’area era servita per far risparmiare ATP circa 200mila euro annui per l’affitto della rimessa di Bolzaneto.

In queste settimane monitoreremo la situazione, auspicando che il nostro Comune, insieme con gli altri Enti della Valpolcevera, venga coinvolto in un dialogo serio su questo tema molto delicato, che necessita di soluzioni strutturali.

Trenino, estate con meno passeggeri? Certo, ma ….

trenino

Il nostro trenino fa sempre una certa presa sulle persone e, di conseguenza, qualche articolo periodicamente scatena sui social e non solo ampie e controverse discussioni. L’articolo in questione, comparso due giorni fa sull’edizione locale di Repubblica, metteva in risalto il calo di presenze rispetto all’estate scorsa. Più di 10mila passeggeri in meno tra giugno e luglio per un totale 2017 di 26.533 utenti. Certo, i numeri sono numeri. Inconfutabili. Come sono dati di fatto l’incremento dell’offerta turistica di Sant’Olcese rispetto lo scorso anno, anche se il citato Mercato di Forte dei Marmi a Manesseno non può essere certo portato ad esempio (virgolettato) come portatore di indotto sul trenino. Un altro dato di fatto (positivo) è il grande lavoro fatto da AMT sulla linea, mentre è sotto gli occhi di tutti la difficoltà dell’azienda sul fronte del materiale rotabile.

Scontato anche un calo rispetto alla stagione di apertura. Scontato ma difficilmente quantificabile. Per questo i dati sono dati, ma possono essere interpretati. Un confronto su questi aspetti con Andrea Martinelli degli Amici FGC è sempre proficuo e, da questa discussione, sono emersi elementi interessanti, poi ribaditi ed ampliati pubblicamente sulla pagina Facebook dell’associazione.

Uno di questi è sicuramente l’effetto dell’aumento dei prezzi, praticato per i non residenti a favore dei nostri cittadini, un’operazione secondo noi tutto sommato positiva. Difficile quantificare. Per aumentare la richiesta, occorre aumentare l’offerta. La Regione, come dichiarato dallo stesso Assessore Berrino, ha ribadito la volontà di continuare a promuovere questo patrimonio del territorio, ammettendo però che per un piano promozionale mirato servirebbero altre risorse. E certo i Comuni non possono fare molto di più di quello che stanno facendo.

Ricordiamo poi che il trenino è stato fermo per un periodo a giugno. Una bella fetta del tempo preso in considerazione per la conta dei passeggeri nei due mesi di giugno e luglio. Anche questo dato forse basta per dire che i dati non sono il massimo dell’affidabilità statistica.

E infine, la variabile caldo. Sembra una congettura, ma l’estate del 2016 è stata più fresca di quella del 2017: a luglio il caldo record ha spinto tutti in spiaggia. Queste non sono considerazioni scientifiche, ma l’esperienza insegna che il caldo torrido scoraggia l’attività fuori porta con il trenino.

Insomma, a nostro modo di vedere, il trenino “tira” ancora. C’è molto da fare, ognuno per le proprie competenze e risorse. E non ci tireremo certo indietro.

Qui e non solo: festa della solidarietà in primo piano

Non poteva essere altrimenti: la grande mobilitazione per la Gigi Ghirotti è naturalmente il titolo principale negli articoli dedicati al nostro Comune nel numero 74 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”, in edicola in questi giorni.

“Grazie al coinvolgimento dell’intero tessuto santolcesino raccogliamo oltre 20 mila euro in una sola serata e questo riempie d’orgoglio le decine di volontari”. Segnatevi la data, sabato 23 settembre. Il posto è sempre lo stesso, il palazzetto dello sport. Seguiranno dettagli sulla serata, ma vi diamo qualche anticipazione: non mancherà la presenza del numero uno della Gigi Ghirotti, ormai pronto ad attivare un punto di day hospital al Pastorino di Bolzaneto, dove già opera l’hospice dell’associazione. L’evento solidale sarà abbinato nuovamente a una puntata speciale della trasmissione “Viaggio in Liguria” in onda il mercoledì successivo alle 21 su Primocanale, con nuove sorprese sugli angoli più suggestivi del nostro territorio.

Un’altra anticpazione e un’altra data da segnare. Il 17 settembre gli ambulanti del Mercatino di Forte dei Marmi faranno tappa nella rinnovata Manesseno. “Una scelta dettata anche dalla nuova veste dell’arredo urbano e dunque una particolare soddisfazione” dicono in coro i membri della Giunta comunale. Facile legare questo argomento alla partenza della messa in sicurezza dei pedoni nel tratto compreso tra piazza Caporale Luigi Torre e il palazzetto dello sport e anche alla nascita della struttura ideata per calisthenics ossia, investimento fortemente richiesto dalla Consulta Giovanile.

Parlando di sicurezza, a fronte delle buone notizie sulla pulizia dei rivi e sull’imminente approvazione del nuovo piano comunale, si sta riflettendo sulle severe disposizioni governative emanate dalla normativa Minniti in tema di eventi pubblici: “Dovremo trovare le modalità per garantire sicurezza ai nostri appuntamenti senza disattendere la legge resa necessaria dopo gli incidenti di Torino”. Una questione spinosa che dovremo cercare di risolvere a livello intercomunale e metropolitano.

Infine, una chicca. Nel giornale, da qualche parte, si parla del “Modello Sanna”. A voi scoprire dove e perché. Andando in edicola o abbonandosi al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

“La Polcevera” e la Giunta 2017 : Sara

Lavorare assieme, tra Comuni, per velocizzare l’iter del PUC intercomunale. Prosegue il lavoro tra i Comuni dell’Alta Valpolcevera: ce ne parla Sara Dante nell’ultima intervista ai componenti della Giunta.

Leggi l’articolo de “La Polcevera”.

“La Polcevera” e la Giunta 2017: Enrico

Dopo il sindaco, continuano le interviste con la Giunta. Finanze, patrimonio, trasporti e servizi informativi le tematiche trattate in questa intervista.

leggi l’articolo completo de “La Polcevera”.

Problema furti: l’importanza del ruolo dei cittadini

Oggi il principale quotidiano locale in questo articolo racconta di un episodio avvenuto a Sant’Olcese, nel quale i carabinieri intervengono con prontezza ed abilità per sventare un tentativo d furto.

Tralasciando l’enfasi giornalistica che a noi interessa poco, vorremmo puntualizzare un paio di cose e dare qualche dettaglio in più. Innanzitutto gli arresti ora sono due perché, come ipotizzato dall’articolo, anche il secondo autore del furto è stato assicurato alla giustizia.

In secondo luogo l’episodio, avvenuto il 25 luglio scorso, ha registrato un “lieto fine” grazie certamente ai carabinieri, ma solo con la collaborazione della cittadinanza le cose possono funzionare.

Grazie dunque all’arma ed ai cittadini, a beneficio dei quali ripetiamo l’appello del Comune alla collaborazione con tutte le autorità competenti. Nessun altro tipo di iniziativa, anche se prevista e legale, ha il supporto dell’amministrazione comunale.

Qui e non solo: un gustoso numero estivo

Arriva in edicola il numero estivo del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero gustoso, e non solo perché parla del Nobile Protettorato del salame o delle numerose feste gastronomiche del territorio. Spazio anche alla cronaca rosa, come da prassi in questo periodo: già dalla copertina si capisce di cosa stiamo parlando.

Tra gli altri temi in primo piano spiccano i giovani studenti-giornalisti di Sant’Olcese che, grazie al progetto Prima Pagina, hanno avuto la possibilità di vedere da vicino le redazioni di Primocanale e Repubblica.

Il successo della Mountain Bike a Torrazza, la festa in piazza a Piccarello (ritmo… al vostro servizio), le grandi novità in rampa di lancio su ambiente ed illuminazione pubblica, costituiscono i temi principali della pagina dedicata al nostro Comune. Spazio anche alla manutenzione della Madonnina di Piccarello, ricordo della terribile alluvione del 1970: un piccolo ma prezioso lavoro, autofinanziato dalla Giunta e sostenuto anche e soprattutto dalla nostra mitica Rosanna, titolare del negozio di alimentari della frazione.

Non mancano i temi politici, con un’intervista a Federico Romeo, neo eletto (non senza polemiche a destra) come Presidente del Municipio Valpolcevera, a cui va il nostro più sincero augurio per un percorso (uno slalom, come viene definito da “Qui”) non certo semplice.

Infine, un commosso ricordo della nostra Marina:  “L’ha fermata una malattia incurabile che però non fa dimenticare il suo amore per la vita”, si legge.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328.2020805
redazionequi@gmail.com

Inaugurazione nuovo mezzo CRI: un momento di festa e di riflessione

In questo articolo i servizi video de “La Polcevera” sulla bella giornata di festa tenutasi lo scorso sabato a Vicomorasso. Complimenti alla croce e a tutti i volontari e i cittadini che hanno permesso tutto ciò. Nei video i momenti anche commoventi della manifestazione, le parole di Gloria Rasore, raggiante per il risultato raggiunto, e la riflessione del Sindaco sui tagli alla sanità che non possiamo più permetterci. Buona visione.

Qui e non solo: in edicola il nuovo numero

logo

E’ arrivato in edicola il numero 72 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”, con i consueti aggiornamenti molto interessanti sul nostro Comune e non solo.

Tanti i temi nelle pagine dedicate al nostro territorio: dall’importante risultato dell’apprvazione unanime del bilancio, ai conseguenti lavori sulle frazioni: la messa in sicurezza dei rivi nella zona di Torrazza e Vicomorasso e i miglioramenti sulla piazzetta della chiesa di Trensasco sono gli argomenti citati nel pezzo.

Tanta carne al fuoco anche sul fronte giovani: l’ormai classico corso di giornalismo, il progetto per il recupero di vecchi computer e la biblioteca per i più piccoli in allestimento a Villa Serra. E poi spazio allo sport , con la costruzione del nuovo campo da tennis di Manesseno, e alle aziende locali protagoniste del successo del mercatino a Km0.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

L’accoglienza santolcesina

Ecco una testimonianza di ciò che si può trovare quando si arriva a Sant’Olcese.

Continue reading “L’accoglienza santolcesina”

Auguri a tutte le donne!

mimosa

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese (art.3 della Costituzione italiana).

Auguri a tutte le donne, perché finalmente
questa società vi doni il rispetto che troppo spesso vi è negato.

Qui e non solo: carnevale a Sant’Olcese in primo piano

16836473_1341780285867817_2528913234003163020_o

E’ in edicola il numero 71 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché sono come sempre molti gli articoli dedicati al nostro territorio.

Al solito molto interessante l’articolo sul corso di giornalismo, con gli studenti che intervistano, con domande tutt’altro che comode, l’Assessore Taddeo.

Non poteva mancare la copertina per “Biancaneve e i 7 giuntoli”, per un carnevale tra la gente e con il sorriso per tutta la Giunta. Ma nell’articolo dedicato al nostro Comune si parla anche di casa dell’acqua, di bilancio e dell’avvio dell’intervento per la messa in sicurezza del versante di Torrazza. Un’opera da 570 mila euro che prevede un intervento regionale e 170 mila di cofinanziamento comunale. Ancora Torrazza protagonista con l’arrivo dei corsi di mountain bike, ai quali è legata un’azione di pulizia dei sentieri con la collaborazione dell’Asd Righi Valbisagno.

Infine, un “gustoso” articolo tutto da scoprire. Vi lasciamo solo il titolo e la curiosità: “Salame e Savoia, la ricetta del Marchese”. Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805
redazionequi@gmail.com

PD Sant’Olcese: la nostra strada non cambia, resistenza al fascismo!

nofascista

Invitiamo tutti gli antifascisti del nostro Comune a partecipare, nel rispetto della legge e dei comportamenti civili, alle manifestazioni di dissenso contro ogni tentativo di mistificare e nascondere le responsabilità del fascismo e del nazismo nella Storia.

Circolo PD Sant’Olcese

I dolci di Preti sono tornati!

lapelledellorso

*Flavio Poggi intervista Cristina Trucco

Beh, a dire il vero non se ne sono neanche mai andati. Vero è, però, che si è andati ancora una volta vicino a vederli sparire, come già almeno un’altra in passato, visto il fallimento dell’azienda avvenuto nel 2014.

Per dirla tutta”, come ci spiega Cristina Trucco, nostra concittadina di S. Olcese Chiesa, dipendente dell’azienda e una fra le principali artefici del suo salvataggio, “il vero rischio non è neanche stato quello di vedere sparire marchio e prodotti di Preti dagli scaffali di negozi e supermercati, quanto piuttosto che qualche altra azienda dolciaria “foresta” ne potesse acquisire diritti e brevetti (fra i quali quello dell’inimitabile “Sacripante”) per poi produrre tutto altrove. Addio, quindi, ad una importante realtà produttiva sul territorio del Comune con i relativi posti di lavoro, circa 20, la gran parte dei quali di nostri concittadini”.

Fortunatamente, la Preti…

View original post 339 altre parole

A Capodanno non fare il botto! Le raccomandazioni del Comune

botti-capodanno

Anche quest’anno, ribadendo il parere contrario della Giunta sull’utilizzo dei botti di capodanno, riproponiamo ed integriamo le raccomandazioni di qualche anno fa (ma sempre valide) del Comune di Genova e della Protezione Civile per i (speriamo) pochi cittadini che volessero usarli. Il nostro Comune presenta sia i rischi delle zone urbanizzate (vedi Manesseno) che quelli delle zone vicine a boschi o aree verdi. Per trascorrere le festività in sicurezza, senza causare danni a sé e agli altri, leggete quindi questo semplice decalogo della Protezione Civile del Comune di Genova, redatto per invitare i cittadini a un uso prudente dei fuochi d’artificio.

Continue reading “A Capodanno non fare il botto! Le raccomandazioni del Comune”

Botti di Capodanno: la posizione contraria del Comune

Armando Sanna
Armando Sanna

Molti Comuni hanno deciso di vietare con ordinanza l’utilizzo di botti di Capodanno. Il nostro Comune, pur ribadendo la sua posizione contraria, anche quest’anno ha deciso di non utilizzare questo strumento, affidandosi al buon senso che confidiamo alberghi nei santolcesini. Riproponiamo la nota ufficiale del Sindaco emessa lo scorso anno, riveduta e corretta alla luce dell’esperienza 2016. Buon anno!

Continue reading “Botti di Capodanno: la posizione contraria del Comune”

Qui e non solo: il numero di Natale

70

Ecco in edicola il numero natalizio del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Un numero da acquistare per i numerosi contenuti che ci raccontano da un altro punto di vista molte vicende di Sant’Olcese che abbiamo già trattato.

Naturalmente in primo piano la rinascita di Preti con Angela, Cristina e Sara, le “Donne salva Preti” come vengono definite nel titolo del pezzo che riassume questo nuovo inizio della storica azienda santolcesina.

Rapporti con Governo, Regione e Città Metropolitana al centro di molti altri articoli del periodico. Tutti i Comuni attendono risposte dagli Enti Sovraordinati per la raccolta differenziata, festeggiano il Bando periferie (1,3 milioni di euro per Sant’Olcese). E poi si vigila su Poste e Trenino e si aspettano i fondi regionali per i progetti pronti nel nostro cassetto.

Sant’Olcese ha presentato infatti domande su tutte le opportunità presenti, ma ad oggi non abbiamo ottenuto alcun riscontro. Risposte attese su interventi fondamentali come la regimentazione acque di Bevegni o i marciapiedi in prossimità di Villa Serra che una realtà
come la nostra non ha la forza per compiere in autonomia.

Continue reading “Qui e non solo: il numero di Natale”

Gli auguri di metà mandato

opuscolo

Ed eccoci qui, a metà del nostro cammino insieme. Quest’anno Sindaco ed Assessori hanno voluto unire gli auguri di buon Natale e di un felice 2017 ad un piccolo calendario che ci accompagnerà nell’anno nuovo, già in distribuzione a tutte le famiglie.

Nell’opuscolo troverete le cose principali fatte nei primi due anni e mezzo e i progetti in cantiere nel 2017, che speriamo inizino a vedere la luce prima degli incontri nelle frazioni programmati per la prossima primavera.

La pubblicazione, autofinanziata da Sindaco ed assessori, è anche scaricabile a questo link

Richiedenti asilo e profughi: realtà senza stereotipi

Il Comune di Sant’Olcese promuove un incontro per ragionare sul tema dell’accoglienza diffusa. l’iniziativa è organizzata grazie alla collaborazione di tre soggetti sociali che lavorano da anni sul tema dell’integrazione e dell’antirazzismo: Arci, Ceis e Un’altra storia.

Vi aspettiamo quindi mercoledì 7 dicembre alle ore 20.30 presso la Società di Mutuo Soccorso Unione di Manesseno. Ecco il programma della serata.

Saluti
Armando Sanna, Sindaco di Sant’Olcese

Introduzione
Gabriele Taddeo, Assessore politiche sociali Comune di Sant’Olcese

Relatori

  • Alberto Valle, medico volontario in operazioni di soccorso “Mare Nostrum”
  • Accoglienza sul territorio genovese, le esperienze di Altra Storia, Arci e Ceis
  • Testimonianze

Dialogo e confronto con i partecipanti

Qui e non solo: un nuovo sogno per la sicurezza a Sant’Olcese

E’ in edicola il numero 69 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”.
Accanto ai temi di interesse nazionale legati a migranti e referendum costituzionale, non mancano gli argomenti di stampo più prettamente santolcesino.

Gli importanti lavori in via Costa Monti e via Isola, insieme con il progetto appena approvato in consiglio che rinnoverà radicalmente l’illuminazione pubblica del paese, sono gli argomenti più importanti che vengono approfonditi dal periodico.

Non mancano poi gli articoli più leggeri, ma ugualmente importanti per la vita della nostra comunità: dal protettorato del salame, al ponte Sandro Pertini, fino ad arrivare ai primi dettagli sulle feste di paese che ci porteranno al Natale.

Una comunità che non deve smettere di sognare e di progettare. E “Qui” anticipa con un’indiscrezione la nostra nuova, difficile, partita: mettere in sucurezza il tratto che va da piazza della Costituzione a Villa Serra. Una promessa? Forse un piccolo sogno? Continuate a seguirci!

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805

redazionequi@gmail.com

Qui e non solo: sicurezza a Sant’Olcese in primo piano

ImmagineE’ arrivato da un paio di giorni in edicola il numero 68 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, soprattutto per gli amanti del nostro trenino di Sant’Olcese.

Sicurezza in primo piano nell’articolo dedicato al nostro Comune, con l’iter per il nuovo ponte di Arvigo, l’abbattimento della casa distrutta dall’alluvione, la pulizia e gli importantissimi lavori sui rivi e tante altre novità in tema di allerta e nuove tecnologie. Senza dimenticare i restyling di palazzetto ed asilo nido.

Da non perdere anche i gustosi servizi sullo strano incontro di calcio Stato-Chiesa (tra i partecipanti un’atletica ma purtroppo sconfitta Simona Lottici) e sul compleanno centenario di Meri Trucco da Vicomorasso.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805
redazionequi@gmail.com

Un anno è passato…

5 settembre 2015. Un anno fa. Era il momento di raccogliere la prima grande soddisfazione del nostro mandato amministrativo. Il ponte di Manesseno, l’opera fortemente voluta e portata avanti dalla precedente amministrazione, giungeva finalmente alla sua inaugurazione dopo poco più un anno esatto dall’insediamento della nostra Giunta, capace di portare a termine un difficile percorso che si era arenato per molte ragioni tecniche e burocratiche, e anche per un po’ di sfortuna.

L’ agognata apertura della variante, salutata con entusiasmo dai moltissimi cittadini presenti alla manifestazione, apriva il campo a nuovi problemi e nuove possibilità. E qui l’amministrazione ha dovuto fare le sue scelte, ascoltando tutti i punti di vista, ma poi decidendo in autonomia, come è giusto che sia. Qualche giorno dopo si apriva infatti il cantiere dei marciapiedi, ed oggi possiamo dire che Manesseno è più bella, vivibile e sicura e che quelle scelte erano le migliori possibili.

Questa convinzione, che ci arriva dal dialogo quotidiano con i cittadini, ci ha dato la spinta per ulteriori progetti che hanno già visto la luce o che stiamo portando a termine proprio in questi giorni, a Manesseno e non solo.

5 settembre 2015: tutto partiva dunque simbolicamente un anno fa con il ponte. E sul ponte torneremo prima della fine di questo 2016, che segnerà la metà del nostro mandato, per intitolarlo ad un grande italiano: l’indimenticabile Presidente Sandro Pertini.

Amici FGC: cuore, passione ed abilità

13592369_647380382097206_7094688093493783630_n

I volontari dell’Associazione Amici Ferrovia Genova Casella da circa due settimane stanno lavorando al ricondizionamento della carrozza C102, presso l’area FGC di Vicomorasso. I volontari, tra i quali ovviamente non poteva mancare il santolcesino d’adozione Roberto Rava, si sono avvicendati, coordinati da un Referente di AMT, nelle operazioni di lavaggio preliminare della vettura e di abrasione della superficie della carrozzeria con levigatrice rotoorbitale. La foto in fondo all’articolo è la più recente e ritrae il santolcesino Silvio Porta durante le operazioni di stesura del fondo antiruggine, che lasciano in qualche modo immaginare la nascita di una nuova “signora in rosso”.

Grazie a tutte le persone che mettono cuore e passione in piccole e grandi (come questa) opere per il trenino possiamo dire che la strada intrapresa per il suo definitivo rilancio sia quella giusta.

(fonti e foto: Amici FGC)

C102 con fondo antiruggine+Silvio

Qui e non solo: problemi, soddisfazioni e sogni di un Comune

logo

E’ arrivato in edicola il numero 67 del bimestrale di vallata “Qui e non solo dintorni”. Vi invitiamo ancora una volta ad acquistarlo, perché ci sono notizie molto interessanti sul nostro Comune e non solo.

Il consueto articolo che parla del corso di giornalismo offerto ai nostri ragazzi della scuola media racconta della loro gita sulla terrazza più alta di Genova, quella di Primocanale. È stata la conclusione del percorso che ha guidato i giovani delle classi terze alla scoperta delle nozioni base del mondo giornalistico tra linguaggi cartacei, radiofonici, televisivi e web.

Piena di contenuti è al solito la pagina dedicata alla nostra Amministrazione: si parte dalle considerazioni sui negozi in difficoltà (tutta la Valpocevera è stata snobbata dal nuovo bando Regionale per le botteghe dell’entroterra), aspettando la nuova gelateria di Manesseno, senza dimenticare la soddisfazione per la ritrovata sicurezza di Manesseno, che non ha prezzo. E poi altre soddisfazioni: la riapertura del trenino e la nuova piazza di Piccarello; ma si lavora senza sosta per provare il sogno di una nuova scuola a Sant’Olcese e, soprattutto, per risolvere definitivamente i problemi legati al fallimento Garaventa a Torrazza e Comago.

Per approfondire questi e gli altri temi abbonati al magazine, al costo annuale di 14 euro.

Per ulteriori informazioni:

Direzione: Via V. Veneto 137/11
16018 Mignanego
Cell. 328/2020805
redazionequi@gmail.com

Complimenti!

Dopo che l’Amministrazione Comunale si è impegnata, nelle ultime settimane, in un’incredibile opera di bonifica del territorio, mettendo sul piatto della bilancia, pardon, del bilancio,  ben 10.000 euro ecco le foto dell’ennesimo gesto di inciviltà che si commenta da solo: complimenti a nome di tutti i cittadini che curano il territorio e puliscono, spesso con opere di volontariato, le nostre frazioni.

 

“La Polcevera” e la Giunta: Gabriele

Scuola, politiche giovanili e sociali. In questi ambiti molte sono le novità a Sant’Olcese. Ce ne parla Gabriele Taddeo

Leggi l’articolo de “La Polcevera”.

Trenino: due ringraziamenti molto speciali

La ripartenza del nostro trenino rappresenta senz’altro una delle più belle ed importanti novità di questo 2016. Certamente non è un punto di arrivo ma, al contrario, un trampolino di lancio per moltissime attività produttive e turistiche della zona. E, per i cittadini, una piacevole riscoperta di un modo alternativo e sicuramente piacevole di raggiungere il centro di Genova, magari per lavoro. Sul tavolo ci sono tante iniziative per la sua anima turistica e c’è sicuramente molto da fare per integrare sia come orari che come tariffe una realtà che, per costruzione, offrirebbe molti vantaggi per razionalizzare le varie offerte risparmiando ed offrendo un servizio migliore alla cittadinanza.

Enrico Vesco
Enrico Vesco

Purtroppo la situazione è complessa. Ci sono aziende pubbliche che si contrappongono, ci sono Comuni che hanno sensibilità diverse nel privilegiare la soluzione su gomma o la ferrovia, ci sono figure politiche che remano verso l’una o l’altra parte, anche se oggi tutti o quasi si affannano ad essere entusiasti della ripartenza dell’amato trenino, o perlomeno si guardano bene dal parlarne male in questo momento.

Massimiliano Tovo
Massimiliano Tovo

Continue reading “Trenino: due ringraziamenti molto speciali”

L’ultimo saluto a Licia

lutto_2

C’erano tante persone questa mattina a dare l’ultimo saluto a Licia Guggiari: familiari, amici, vecchi colleghi, consiglieri. Presente anche il Sindaco Armando Sanna in rappresentanza dell’Ente. Uno dei pochi componenti attuali del Consiglio che ha lavorato con lei negli ultimi suoi anni di permanenza nei nostri uffici.

Una persona perbene ed una professionista preparatissima, Licia, un vero e proprio punto di riferimento per il Comune di Sant’Olcese e per tutti i cittadini.

Tutto il Gruppo vuole manifestare, anche pubblicamente attraverso queste poche righe, la più profonda vicinanza alla famiglia in questo momento di dolore.

Addio Licia, riposa in pace.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: