Viaggio in Valpolcevera: appuntamento a domani

Vi aspettiamo domani al centro!

Dopo tantissimi anni un libro guida dedicato alle bellezze storiche, artistiche e naturali della nostra vallata. Dai luoghi più famosi a quelli meno conosciuti per una rivalorizzazione del nostro territorio. Appuntamento per domani sabato 23 febbraio con l’autore Fabio Mazzari al Centro socio culturale di Manesseno.

Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Annunci

Domenica 24 Febbraio: raccolta sangue a Manesseno

Domenica 24 Febbraio Avis e la Croce DOro di Manesseno organizzano una raccolta sangue.

L’autoemoteca sarà posizionata in Piazza Matteotti dalle 8:30 alle 12:30.

Tutti i dettagli nella locandina.

Una domenica tra i forti della Superba

Torna, dopo il grande successo delle passate edizioni, questa bellissima iniziativa, che comprende anche due meraviglie del nostro territorio: il forte Diamante e la ferrovia Genova Casella. Appuntamento per il 10 marzo: iscrizione obbligatoria entro le ore 22.00 di Mercoledì 6 Marzo, o al raggiungimento del numero massimo previsto di partecipanti.

Scrivi all’indirizzo mail escursionismoliguria@gmail.com (dove puoi richiedere anche il programma dettagliato) specificando i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita e numero di cellulare.

Domenica c’è il Walking GSC a Villa Serra

Domenica 17 Febbraio 2019, alle ore 10, consueto appuntamento mensile a villa Serra di Comago: lezioni dimostrative gratuite e corsi base di Nordic Walking e Fitwalking con gli istruttori qualificati GSC.
Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe ginniche, zainetto o marsupio, cappellino.

Info e prenotazioni per il Nordic Walking:

Carla 3484877479 – carla.salvatici@gscswalking.it

Per il Fitwalking:

Paolo 3471705359 paolo.pedemonte@gscswalking.it

Gite ed incontri culturali con Auser

Auser organizza per i prossimi mesi due interessanti incontri culturali e una gita a Loano.

Le date da segnare sul calendario sono:

  • 19 Febbraio – Visita guidata alle Chiese di Genova
  • 12 Marzo – Gita a Loano
  • 16 Aprile – Visita guidata ai palazzi di Genova

Tutti i dettagli sono riportati nelle locandine qui di seguito.

Viaggio in Valpolcevera: incontro con l’autore

ATTENZIONE EVENTO SPOSTATO A SABATO 23 FEBBRAIO

Dopo tantissimi anni un libro guida dedicato alle bellezze storiche, artistiche e naturali della nostra vallata. Dai luoghi più famosi a quelli meno conosciuti per una rivalorizzazione del nostro territorio. Appuntamento per sabato 23 febbraio con l’autore Fabio Mazzari al Centro socio culturale di Manesseno.

Tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.

Il Giorno del ricordo nel pensiero del Presidente

Oggi, nel giorno del ricordo, come ogni anno dedichiamo un pensiero al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Nella cerimonia al Quirinale per il Giorno del ricordo, dedicato alle vittime delle Foibe, il presidente della Repubblica Mattarella ha sottolineato “il destino di sofferenza” vissuto alla fine della seconda guerra mondiale da molti italiani in quelle zone.

Il destino di “sperimentare, sulla propria vita, tutto il repertorio disumanizzante dei grandi totalitarismi del Novecento, diversi nell’ideologia, ma così simili nei metodi di persecuzione, controllo, repressione, eliminazione dei dissidenti”.

I Giovani Canterini di Sant’Olcese e Mauro Balma alla Berio

Giovani Canterini di Sant’Olcese attivissimi su tutti i fronti. Dopo il bellissimo concerto a Sant’Olcese, il passaggio su Primocanale ed il varo della rivista online TrallallerOnline, sabato 2 Febbraio alle ore 16.30 presso la Sala dei Chierici della Biblioteca Civica Berio, Paolo Besagno & C. presenteranno il loro CD “Na reuza sarvaega”. Durante la conferenza-concerto, l’etnomusicologo Mauro Balma presenterà il volume “Alle origini del trallalero genovese” di M. Balma e G. d’Angiolini, Ed Nota. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Partecipa Franco Bampi. L’evento è svolto sotto il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Sant’Olcese e in collaborazione con Biblioteca Civica Berio.

Il Giorno della Memoria: shoah virus pronto a risvegliarsi

“Se capire è impossibile, conoscere è necessario” (Primo Levi 1919-1987)

Art. 1.
La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Art. 2.
In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinchè simili eventi non possano mai più accadere.

Legge 20 luglio 2000, n. 211

La Shoah è un virus pronto a risvegliarsi. Noi italiani abbiamo il dovere morale, non solo i ricordare ma anche di combattere, senza remore e senza opportunismi, ogni focolaio di odio, di antisemitismo, di razzismo, di negazionismo, ovunque esso si annidi. E di rifiutare, come ammonisce sempre la senatrice Liliana Segre, l’indifferenza: un male tra i peggiori. (Sergio Mattarella, 2019)

Preghiera a Sant’Olcese

O glorioso Sant’Olcese,
protettore di questa parrocchia, ascolta la preghiera dei tuoi figli.
Tu che esule Vescovo venisti in questa solitaria e meravigliosa vallata a fondare la chiesa dove vi lasciasti il tesoro delle tue spoglie mortali, ottieni da Dio benedizioni e grazie sulle nostre famiglie: consola coloro che soffrono, dai speranza ai vecchi, vigore agli adulti, virtù ai giovani, innocenza ai bambini.
Soccorrici in tutte le nostre necessità.
Salvaci dai pericoli dell’anima e del corpo.
La Tua intercessione o Santo nostro Patrono, ci ottenga la pace del Signore
per la nostra parrocchia, le nostre case e i nostri cuori.

Così sia.

Genova, 10 maggio 1963
Cardinale Giuseppe Siri

Una grande serata di musica all’oratorio di Sant’Olcese

Coro alpino Monte Zerbion, Giovani camerini di Sant’Olcese e Coro parrocchiale di Sant’Olcese insieme per una grande serata di musica. Appuntamento per sabato 26 gennaio, tutti i dettagli nel manifesto ufficiale.