PUC: la parola ad aziende, scuole e cittadini

 

Sara Dante

Nella giornata di domani l’Assessore competente Sara Dante ed il Responsabile del servizio urbanistica Francesca Schenone si recheranno, insieme con un funzionario incaricato della Città Metropolitana di Genova, presso le sedi di alcune tra le più importanti realtà produttive del territorio santolcesino (Salumifici Parodi e Cabella, Benfante, Preti Dolciaria, Mestel, Controlli e AR) per sottoporre un questionario, redatto al fine di valutare le aspettative di dette aziende nei confronti del nascente Piano Urbanistico Comunale, come richiesto dalla Città Metropolitana stessa.

Questa operazione è stata espressamente concordata e pianificata da Città Metropolitana, ma il Comune vuol fare di più. Sottoporrà infatti il questionario, tramite la Consulta delle attività produttive, a tutte le aziende, piccole e grandi, che vorranno contribuire a rendere questo progetto più condiviso possibile. Inoltre l’Ente ha voluto sentire anche il parere delle scuole, e siamo sicuri che gli elaborati prodotti dai nostri ragazzi potranno offrire spunti di riflessione notevoli.

Tutto questo lavoro è propedeutico alla chiusura della prima fase del PUC, che produrrà uno schema da sottoporre all’esame della Regione Liguria. Non prima di aver ascoltato anche i cittadini: a breve il questionario sarà disponibile sul sito e presso gli uffici del Comune e verranno organizzati incontri ad-hoc sul territorio.  Un lavoro complesso che entra nel vivo, con il contributo di tutti.

Annunci

Consiglio comunale convocato per giovedì 24 maggio

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria per giovedì 24 maggio 2018 alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita nel Centro socio culturale di via Gramsci, 9.

Un’importante variazione di bilancio ed gli adempimenti connessi al Regolamento Europeo sulla privacy in testa all’ordine del giorno. Ma si parlerà anche di sanità, scuola e urbanistica.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

Asilo Nido comunale: iscrizioni aperte

Gli Assessorati ai Servizi sociali dei Comuni di Sant’Olcese e Serra Riccò informano che sono aperte le iscrizioni all’asilo nido comunale per l’anno di gestione 2018/2019.

Il periodo utile per le iscrizioni  è dal 15/05 al 15/06/2018.

Le domande redatte su apposito stampato, reperibile presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Sant’Olcese e presso l’ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Serra Riccò, dovranno pervenire entro e non oltre il  15 giugno 2018 presso l’ufficio protocollo del Comune di Sant’Olcese dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00.

Testamento biologico: tutto quello che serve sapere

Già prima dell’entrata in vigore della legge 22 dicembre n. 219, il Comune di Sant’Olcese aveva approvato l’istituzione del Registro comunale dei testamenti biologici. Una scelta che, in assenza di una specifica legislazione nazionale ricopriva un importante valore etico, il riconoscimento formale della dichiarazione anticipata del trattamento sanitario.

Adesso la legge prevede che ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, possa, attraverso le DAT (Disposizioni anticipate di trattamento), esprimere le proprie volontà in materia qualsiasi accertamento diagnostico o trattamento sanitario indicato dal medico per la sua patologia o singoli atti del trattamento stesso. Queste volontà possono inoltre essere revocate in qualsiasi momento.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del Comune.

Scarica anche il Regolamento comunale con moduli di richiesta (formato pdf)

Rivi Bevegni e Fontanasse: cantieri operativi!

Questa foto risale a poco più di un anno fa, nel momento in cui veniva protocollata in Comune la lettera che abilitava a spendere 550mila euro di fondi comunali sul dissesto idrogeologico della frazione di Torrazza, in particolare nella zona di Bevegni e Vivagna. Di questi soldi, gran parte erano già in cassa, frutto dell’escussione della polizza Garaventa, e sarebbero serviti per il completamento delle opere dell’insediamento omonimo. Ma questa è un’altra storia, o quasi, su cui vi aggiorneremo (con notizie positive) tra pochissimi giorni.

Il progetto della Giunta però andava oltre. Serviva di più. Servivano altri fondi per realizzare un progetto fondamentale per migliorare l’assetto idrogeologico delle località di Bevegni e Vivagna. La costruzione di due rivi artificiali: un’operazione da 560mila euro, finanziati per 392mila euro dalla Regione e per 168mila con risorse comunali. Tutti ancora da trovare, all’epoca della foto. Ancora da trovare, ma con le carte in regola per farlo. Forse per questo i volti di Sindaco e Assessore sembravano più sorridenti che preoccupati.

La realtà era un po’ diversa, una corsa contro il tempo e contro la burocrazia. Termine ultimo per definire il tutto: 31/12/2017. Obbiettivo centrato, con l’affidamento dei lavori e l’ultimo tassello completato con l’approvazione del bilancio 2018: 35mila euro reperiti nelle pieghe di una situazione finanziaria sempre più difficile per gli Enti come il nostro.
Ma ora finalmente siamo partiti davvero: le foto qui sotto si riferiscono al primo sopralluogo condotto nei giorni scorsi dal Sindaco e dall’ufficio tecnico. Ormai la fase operativa è iniziata: i tempi di consegna e pagamento sono definiti: 31/12/2018. Prima di quella data festeggeremo dunque la realizzazione di un’opera che mitigherà i problemi che da 30 anni si manifestano nella zona.

Continua a leggere

Servizi sociali: un bando del Comune per gli over 60

Il Comune di Sant’Olcese ha emesso un bando di selezione pubblica, per titoli e prova pratica, rivolta a persone con più di 60 anni di età, disoccupate o inoccupate e che non usufruiscono di alcun ammortizzatore sociale.

Le 2 persone da selezionare con profilo di “operaio” verranno impiegate nelle mansioni di manutenzione
strade, sentieri, giardini pubblici, spazzamento, piccola manutenzione ordinaria e fruibilità dei locali di interesse pubblico o abitazioni di persone in carico al servizio sociale comunale, agendo in collaborazione con l’Ufficio Tecnico del Comune.

I candidati dovranno essere in possesso di licenza media quale titolo di studio minimo, di precedente esperienza in ambiti pertinenti all’oggetto del Cantiere ovvero operaio/manutentore o attività analoga e di patente di categoria B.

Gli interessati dovranno far pervenire la domanda di candidatura, completa in ogni sua parte, debitamente sottoscritta e redatta utilizzando esclusivamente l’allegato modello predisposto, entro le ore 12.00 del giorno 18 maggio 2018.

Scarica il bando completo.

BANDO S.OLCESE sintetico

BANDO S.OLCESE definitivo

Mercato Forte dei Marmi: il Sindaco dispone la chiusura di via Poirè

Il Sindaco ha disposto la chiusura di via Poirè per domenica 6 maggio 2018 come specificato nell’ordinanza emessa nei giorni scorsi.

Saranno predisposti due parcheggi presso le aziende MSC e Benfante per garantire maggiore disponibilità di posti auto per l’occasione. La macchina del Comune entra in campo per garantire le misure di sicurezza secondo le nuove norme: in particolare saranno predisposti blocchi di cemento in entrata ed in uscita dalla via ed un ausilio di primo soccorso.

Il parcheggio adiacente alle Poste e quello del campo sportivo parrocchiale saranno a disposizione dei residenti, ma le auto potranno essere spostate solo domenica sera a conclusione della manifestazione.

Certi della comprensione dei cittadini di Manesseno e speranzosi di vivere un’altra giornata unica per la nostra comunità, invitiamo a leggere il documento ed i suoi dettagli.

 

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Genova Metropoli

Il PUMS della Città Metropolitana di Genova è un piano strategico volto a soddisfare la domanda di mobilità delle persone e delle imprese per migliorare la qualità della vita. In rapporto al Piano Strategico della Città Metropolitana di Genova, approvato il 21 Aprile 2017, il PUMS costituisce attuazione delle strategie e delle linee di azione, in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo, sviluppando una visione di sistema della mobilità urbana nel capoluogo genovese e nell’intera area metropolitana.

In settimana inizieranno incontri preliminari tra i Sindaci e gli Assessori competenti dei Comuni dell’alta Valpocevera, al fine di preparare il tavolo di partecipazione del 7 maggio prossimo. Nel contempo, per coinvolgere attivamente tutti i portatori d’interesse con proposte, suggerimenti ed idee è stato preparato un questionario da compilare on-line. 

Per saperne di più, visita il sito pums.cittametropolitana.genova.it. La cittadinanza è invitata a partecipare a questo importante momento di condivisione.

Scuolabus: l’azienda scrive al Comune

A seguito delle azioni intraprese dal Comune per fronteggiare i disservizi dei giorni scorsi, Adigest ha inoltrato all’Ente una comunicazione nella quale si legge:

“Al fine di risolvere definitivamente i disagi creati sulla linea 2 di Sant’Olcese, con la presente confermiamo che da stasera e fino al 09/06/2018 il servizio della linea in oggetto sarà svolto da nuovo personale esperto, che ha già ricoperto il ruolo nel servizio lo scorso anno. Il nuovo autista renderà operativo già dalla giornata di domani il servizio WhatsApp sulla linea in oggetto”.

 

Consiglio comunale convocato per giovedì 26 aprile

Sant'Olcese

Il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per giovedì 26 aprile 2018 alle ore 18:30 presso la sala consiliare allestita presso il Centro Socio Culturale di via Gramsci 9.

Rendiconto di bilancio 2017 in primo piano negli argomenti in agenda. Si parlerà anche di trasporto pubblico locale con l’approvazione dell’accordo di programma 2017/2028 per il bacino di Genova.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Di seguito gli argomenti trattati:

Continua a leggere

Buche nelle strade? La buona volontà, innanzi tutto!

Sono sotto gli occhi di tutti le condizioni di molte strade comunali. Le gelate di quest’inverno non hanno certo aiutato: sale e spazzaneve non sono certo amici dell’asfalto, specialmente se quest’ultimo ha già qualche anno sulle spalle. Il Comune in questi giorni sta intervenendo con le poche risorse finanziare ed umane per ripristinare la sicurezza delle nostre strade: succede così che anche il nostro Geometra e il nostro Architetto salgano sul camion e prendano in mano gli attrezzi del mestiere per stendere l’asfalto, in aiuto ai 2 operai in forza al Comune.

Eh già, succede anche questo per portare avanti la quotidianità di un ente cosi piccolo, che va avanti grazie a dipendenti ed amminsitratori che si sanno “sporcare le mani”. Grazie!

 

Scuolabus: tutti gli orari aggiornati

Pubblichiamo i nuovi orari del servizio di trasporto scolastico, rimodulati a seguito della frana di via Amendola. Ricordiamo di riferirsi per qualsiasi informazione relativa agli orari solo ai canali ufficiali del Comune.

orario mattino 2018

orario ritorno lunedì e giovedì mezzogiorno 2018

orario ritorno lunedì e giovedì pomeriggio 2018

orario ritorno martedì mezzogiorno 2018

orario ritorno martedì pomeriggio 2018

orario ritorno mercoledì mezzogiorno 2018

orario ritorno mercoledì pomeriggio 2018

orario ritorno venerdì mezzogiorno 2018

 

 

Scuolabus e frana di Beleno: domani orari inalterati

Visti i tempi stretti, domani l’orario dello scuolabus che trasnsitava fino a oggi nel tratto chiuso rimarrà inalterato. Visto che i tempi di percorrenza saranno più lunghi, ci saranno ritardi, dei quali ci scusiamo anticipatamente. Domani in giornata verranno date nuove comunicazioni di orario per il mezzo che serve il tratto interssato dalla frana.

Comunale di Beleno chiusa al traffico

L’aggravarsi delle condizioni della frana sulla comunale di Beleno, causata dalle forti piogge dell’ultimo periodo, ha portato, dopo il monitoraggio costante e l’ulteriore sopralluogo di qualche minuto fa, alla decisione di ordinarne la chiusura al traffico. Nelle prossime ore verrà emessa un’ordinanza ufficiale, con tutte le informazioni del caso. Il punto esatto della chiusura si riferisce a Via G. Amendola dal civico 30 al civico 32.