Prove di carico sul ponte di Pian del Mulino: chiusura temporanea (e presidiata) del traffico sulla sp2

La città metropolitana di Genova ha istituito, con ordinanza arrivata giovedì scorso in comune, il divieto di sosta e della temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo la SP n. 2 di Sant’Olcese, tra le progr.ve km 3+700 e km 3+800 in Comune di Sant’Olcese (ponte di Pian del Mulino), il giorno martedì 10/12/19 dalle ore 09,00 alle ore 13,00.

Il Comune ha subito chiesto un incontro con il quale sono state stabilite le modalità operative con le quali si gestirà il traffico veicolare durante i lavori, dovuti alle prove di carico sul ponte.

Le interruzioni non saranno continue e le opportune deviazioni saranno gestite dalla polizia municipale.

Sarà anche garantito il transito ai veicoli impegnati in servizi di soccorso o di emergenza ed ai veicoli ATP, fatto salvo un periodo di attesa di alcuni minuti dovuto alle modalità operative delle verifiche in corso.

#santolcesando: il video!

Il nuovo video promozionale per scoprire le bellezze nascoste del nostro territorio è ora on-line! Condividiamolo tutti insieme!

#santolcesando

Periodo durissimo per il nostro territorio, ma il Comune non si ferma

 

Archiviamo novembre con una lunga serie di criticità e di danni per il nostro territorio, che hanno solo in parte distolto l’Ente dall’attività di programmazione, manutenzione ed investimenti. Dicembre sarà il mese in cui, insieme alla conta dei danni e delle somme urgenze già messe in campo, sulle quali dobbiamo per forza contare sull’aiuto della Regione, il Comune metterà mano con un po’ di ritardo tutti i progetti che non siamo ancora riusciti per le continue emergenze a far partire.

Proviamo a guardare avanti. Affidati i lavori per la per migliorare l’efficienza energetica della scuola primaria Matteotti di Manesseno. Nelle vacanze di Natale sostituzione di tutti gli infissi. Poi il riordino dei prospetti esterni e conclusione dei lavori nel periodo estivo, cercando di dare il minor impatti possibile alle attività scolastiche, per una riqualificazione energetica che vale 440mila euro.

Tra un’allerta e l’altra si parte a breve anche con il nuovo lotto dei marciapiedi Manesseno-Arvigo e con importanti lavori sui rivi: Vallombrosa, Ciubega e Gazu su tutti. La prevenzione va avanti, nonostante tutto.

 

 

Una lunga allerta meteo

Dopo 42 ore di allerta meteorologica continuative possiamo trarre un primo bilancio di queste giornate.

Il nostro territorio è stato interessato da una pioggia costante, a tratti molto forte, che ha provocato diversi smottamenti, la caduta di alcuni alberi e due frane. La prima in località Piccarello in zona non abitata, la seconda, invece, in via Isola che ha costretto alcune famiglie a lasciare in via precauzionale le proprie abitazioni. Si tratta di dieci persone, alcune accolte dai parenti, altre ospitate in strutture alberghiere. In corso le valutazioni del caso.

Per la macchina Comunale questa allerta ha significato un apertura continuativa del COC che ha visto impegnati Sindaco, assessori, consiglieri, tecnici e funzionari senza sosta.

Al loro fianco, sulle brande negli uffici Comunali, nelle proprie sedi e sulle strade a tagliare rami o ad assistere gli sfollati i nostri preziosi volontari verso i quali le nostre parole di ringraziamento non sono mai sufficienti.

In questa occasione specifica vogliamo ringraziare anche la cittadinanza che ha recepito le potenzialità pericolose del evento in corso e ha limitato gli spostamenti. Ciò ha permesso non solo di facilitare i mezzi di soccorso e di monitorare meglio il territorio, ma anche di evitare situazioni a rischio.

L’attenzione però ora non deve venire meno, in un terreno intriso d’acqua e molto fragile gli smottamenti possono avvenire anche molte ore dopo il termine delle precipitazioni.

Aggiornamento meteo

Forti piogge hanno interessato nella notte la parte bassa del nostro Comune, soprattutto le frazioni di Comago, Manesseno e Arvigo. Piogge comunque intense anche su resto del territorio.

Ci sono stati diversi smottamenti che sono già stati tutti risolti grazie al pronto intervento dei tecnici e dei volontari.

Si raccomanda di lasciare le strade libere per il passaggio dei mezzi di soccorso, mettendosi in viaggio solo se strettamente necessario.

Riunione operativa in corso

Passaggio da allerta arancione ad allerta rossa alla mezzanotte di oggi.

È in corso ora la riunione operativa in Comune tra l’amministrazione, i funzionari e le associazioni di volontariato. Il piano di protezione civile è un protocollo rodato ma ogni volta viene rivisto insieme. Questa notte tutti reperibili in Comune e nelle proprie sedi in caso di necessità.

Grazie a tutti i volontari che ci affiancano in questi momenti.

Si invitano la cittadinanza a seguire gli aggiornamenti e limitare gli spostamenti!

Domani scuole aperte a Sant’Olcese

Dopo il vertice appena concluso, avendo preso visione del quadro meteorologico per la giornata di domani martedì 19 novembre, si è deciso di tenere aperte le strutture scolastiche e gli altri spazi comunali.

Dalle 21 e per tutta la durata dell’allerta il centro operativo comunale sarà aperto e presidiato da tecnici, amministratori e volontari, pronti ad affrontare e prevenire eventuali criticità e variazioni della situazione meteo.

Seguire gli aggiornamenti.