Biglietto integrato e aumento delle corse a Sant’Olcese: parla il Direttore di Esercizio ATP

Mentre siamo in attesa dell’approvazione dell’accordo ATP-AMT da parte di Città Metropolitana, previsto per oggi, in cui verranno resi noti i dettagli su tariffe e tratte coperte dal nuovo abbonamento integrato, questa mattina pubblichiamo le parole di  Roberto Rolandelli, direttore d’esercizio Atp, che ieri interveniva a Primocanale, per rispondere alle tante richieste e segnalazioni che giungono al numero di Whatsapp 3476766291 da parte dei pendolari, specialmente da chi al lavoro si reca in corriera.

Anche Rolandelli conferma l’intesa con AMT sui titoli di viaggio integrati: “Stiamo lavorando a questo, con Amt c’è già un accordo che deve essere approvato dalla Città Metropolitana, mentre con Trenitalia abbiamo tutte le intenzioni di metterci a tavolino e trovare un’intesa”, annuncia.

Il Direttore interviene anche sul tema dell’aumento delle corse a Sant’Olcese e sul trasferimento della Rimessa di Bolzaneto: “Voglio tranquillizzare subito riguardo al trasferimento della rimessa: inizialmente si pensava di dover traslocare da Bolzaneto e uno spostamento in un’altra area avrebbe causato una diminuzione di km offerti al territorio, ma questo non dovrebbe più accadere. Per quanto riguarda i collegamenti con Sant’Olcese, sicuramente sono migliorabili e abbiamo ipotizzato un incremento nelle ultime ore serali, ma dipende dalla viabilità a valle di Bolzaneto. Non sappiamo se dobbiamo arrivare fino a Brin, per cui al momento su questo fronte siamo fermi: sicuramente quello che possiamo dire è che il servizio sarà impostato come lo scorso anno”.