Botti di Capodanno: il Comune ribadisce la sua contrarietà

Armando Sanna

Armando Sanna

Il Comune di Sant’Olcese, alla luce dell’esperienza degli anni precedenti, ha deciso anche quest’anno di non emettere alcuna ordinanza di divieto dei botti di Capodanno. Pur ribadendo la nostra posizione contraria, ci affidiamo al buon senso che i santolcesini hanno dimostrato finora. Riproponiamo quindi la nota ufficiale del Sindaco emessa lo scorso anno, riveduta e corretta. E non dimentichiamo le semplici regole per l’utilizzo dei botti (sempre le stesse) ed il decalogo (vecchio ma sempre valido) per difendere i nostri amici a quattro zampe .

Buon anno!

Cari Concittadini,

Un’ordinanza specifica per vietare l’uso dei fuochi in prossimità del Capodanno necessita, per essere un provvedimento funzionale, di alcuni requisiti fondamentali. Il primo è rappresentato dalla possibilità reale di far rispettare questo tipo di provvedimento, il secondo è la continuità territoriale dell’eventuale divieto.

Poiché il nostro territorio è assai vasto e difficile da controllare, soprattutto nei periodi festivi, quando il personale operativo è ridotto, e presa conoscenza che la maggioranza delle Amministrazioni limitrofe non si sarebbe allineata al provvedimento, si è verificata di fatto la mancanza di entrambi i requisiti per procedere.

Pertanto, la decisione dell’Amministrazione è, anche per quest’anno, quella di non emettere alcuna ordinanza di divieto. Questo non esclude però di ribadire una presa di posizione netta che faccia appello al senso civico ed al rispetto per il prossimo. Ed è proprio nel segno del rispetto che invitiamo tutta la comunità a non utilizzare botti o i fuochi d’artificio per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Non roviniamoci la festa facendoci del male con questi giochi pericolosi, arrecando spavento ai bambini, disturbo alle persone bisognose di quiete e danni gravissimi agli animali domestici e non. Festeggiamo invece il Capodanno in allegria senza dimenticare gli altri, rendendo questa ricorrenza una festa per tutti. L’anno scorso avete risposto a questo appello con tanto buon senso, fatelo anche quest’anno!

Buon anno!

Con affetto.

Il Sindaco
Armando Sanna

Annunci