Informiamo che da Lunedì 26 Giugno, fino a nuova comunicazione,il servizio è sostituito con bus sull’intero percorso. Questo il comunicato apparso sul sito FGC.

INTERRUZIONE DEL SERVIZIO DAL 26/06 (fonte Amici FGC)

L’interruzione è dovuta al cedimento del binario poco a sud di Busalletta, in un punto su cui i convogli transitavano già a velocità ridotta (10km/h) e dove era già in programma un intervento di rinnovo dell’armamento. La Ditta incaricata del ripristino sta già lavorando da stamattina ma per la ripresa del servizio sull’intera tratta ci vorranno circa 15 giorni, mentre già prima della fine della settimana AMT conta di riuscire a garantire un servizio in modalità mista, ossia con il treno sino a Vicomorasso e da qui a Casella con il bus.

Vale la pena precisare che l’inconveniente non ha causato danni al treno e tanto meno ai suoi passeggeri: stando a quanto accertato da Amt, il guasto potrebbe essere dovuto al calore, che ha fatto parzialmente cedere la rotaia (già ammalorata) allargando il binario e impedendo al convoglio di proseguire.

Dopo i lavori di rinnovo dell’armamento svolti negli ultimi anni, sono oggi solo due le tratte degradate rimaste sotto rallentamento precauzionale: in ingresso a Casella Deposito e tra le stazioni di Busalletta e Tullo (dove ieri si è verificato il problema), per una lunghezza complessiva di circa 1.000m. 

Auspichiamo che Tutti i soggetti coinvolti lavorino celermente sia per risolvere il problema in oggetto, sia per risanare completamente queste ultime due tratte rimasta da rinnovare.

Annunci