Il Comune di Sant’Olcese ha ottenuto lo sblocco del patto di stabilità per 550 mila euro da investire in opere pubbliche. La comunicazione è arrivata due giorni fa, facendo di Sant’Olcese uno dei primi comuni in Liguria ad ottenere questo importante risultato.

La richiesta, portata avanti dal settore finanziario, in collaborazione con quello tecnico, ha convinto il Ministero dell’economia e delle finanze circa la bontà delle operazioni che potranno così essere finanziate con fondi comunali bloccati e, in parte, con finanziamenti regionali. Focus sulle problematiche in frazione Torrazza: si potranno finalmente mettere in sicurezza le zone di Bevegni e Vivagna con la costruzione di due rivi artificiali e finalemente dare il via alla chiusura dei lavori rimasti incompiuti dopo il fallimento Garaventa. Quest’ultima operazione è sempre però subordinata alla concessione delle aree da parte della curatela fallimentare.

Una notizia a suo modo storica per il nostro piccolo Comune. E ora al lavoro, mano ai progetti, alle gare e all’esecuzione dei lavori. Noi ci siamo!

Annunci