Una nuova opera sul nostro trenino, un video di 79 minuti da non perdere, acquistabile su www.lagrandeferrovia.altervista.org.  Di seguito la presentazione.

GENOVA-CASELLA – Tre valli, una ferrovia

Fra Genova e Casella dal 1929 si viaggia in treno; un simpaticissimo treno con binario a scartamento ridotto che per 24 km si inerpica sulle colline dell’entroterra attraversando tre valli e giunge a destinazione dopo 62 minuti di viaggio appassionante.

Ci siamo stati e ci siamo innamorati di questi posti. E il DVD che è stato realizzato parla chiaro!

Un museo a cielo aperto è quello che ci aspetta nel piccolo scalo di Genova Manin, che raggiungiamo con i mezzi pubblici dell’AMT, la stessa azienda pubblica che oggi gestisce l’esercizio ferroviario sulla linea dopo numerose vicissitudini. Una linea peraltro soggetta ai volubili “piaceri” della natura, che spesso ne ha messo in pericolo l’esercizio con frane e alluvioni. Il fascino è però già a terra, osservando il materiale rotabile.

Qui sopravvivono mezzi che furono in servizio su antiche linee oggi soppresse, come le gloriose Ora-Predazzo e Spoleto-Norcia. Fare un giro sull’elettromotrice A1 della ex ferrovia della Val di Fiemme o sul locomotore 29 della Ferrovia Sangritana costituisce un’esperienza unica, possibile solo perché questi mezzi sono stati preservati a suo tempo e oggi continuano a viaggiare ammodernati, ma conservando l’atmosfera di quasi ottanta anni fa.

I colori di un soleggiato gennaio lungo la linea fanno il resto, contornando scorci unici del panorama (i tratti a mezza costa o il regresso di Casella Deposito sono deliziosi) o degli interni (vedere un macchinista che si affanna sul combinatore a timone della “Val di Fiemme” non ha prezzo!). E per finire, un gruppetto di daini che all’improvviso taglia la strada al treno sulla linea e comincia a corrergli davanti, obbligando alla marcia a passo d’uomo per qualche centinaio di metri.

Spettacolo allo stato puro!

Il video, realizzato nel 2017, ha la durata di 79 minuti.

One man film – Realizzato da Rail Production – 2017.

Annunci