Preti Dolciaria: una nuova vita per marchio, stabilimento e lavoratori

sacripanteNei giorni scorsi Primocanale ha realizzato un servizio video presso lo stabilimento della Preti Dolciaria a Piccarello. Siamo felici di proporvelo come il passaggio finale di una vicenda che poteva portare alla fine di una storica azienda del nostro territorio e che invece segna un nuovo inzio, uno slancio per farla ripartire sotto tutti i migliori auspici.

La Preti, impresa fondata a Genova nel 1851 e che da moltissimi anni ha il suo stabilimento produttivo a Sant’Olcese, stava infatti vivendo un momento estremamente delicato, con un futuro fortemente a rischio, che aveva portato al fallimento, dopo che il Tribunale di Genova aveva rigettato la domanda di concordato nel febbraio dello scorso anno. La società, in mano ad un curatore fallimentare, ha potuto continuare a produrre ed era stata divisa in due rami differenti : la Preti Dolciaria che opera nello stabilimento di Sant’Olcese e la Preti S.r.l. 1851 che gestisce il negozio di Via XX Settembre a Genova.

L’Amministrazione comunale di Sant’Olcese si era attivata da subito per tutelare il marchio Preti e i posti di lavoro dell’azienda, coinvolgendo la Regione Liguria e l’assessore Vesco quando non era ancora a conoscenza dei dettagli della vicenda e poi, con l’insediamento della nuova Giunta regionale, convocando un tavolo di confronto con tutte le parti interessate.

Ma qui non vogliamo prenderci meriti che non abbiamo: vogliamo solo ribadire la nostra gioia perché tutti gli obiettivi che avevamo discusso davanti al curatore fallimentare ed alle organizzazioni sindacali si sono raggiunti: preservare il marchio, la sede di produzione e i livelli occupazionali. Questi risultati si sono potuti raggiungere grazie al lavoro di tutti i dipendenti in questo difficile periodo ed alla capacità e la tenacia di tre donne, che imparerete a conoscere che noi speriamo, anzi siamo certi, faranno diventare Sant’Olcese un esempio positivo anche per l’imprenditoria femminile.

Guarda il servizio cliccando qui.

Annunci