La rilocalizzazione dell’insediamento produttivo Grandi Calcestruzzi nei Comuni di Serra Riccò e Sant’Olcese sembrava aver trovato una soluzione grazie al protocollo d’intesa firmato nel 2010 tra la Provincia di Genova, i due comuni interessati, Confindustria Genova ed il consorzio Villa Serra.

In quell’accordo si predisponeva il progetto integrato per il trasferimento del complesso produttivo della società “Grandi Calcestruzzi” da Serra Riccò a Sant’Olcese e la conseguente riorganizzazione del sistema viario e dei servizi. Una riorganizzazione della viabilità e l’integrazione della dotazione di servizi che avrebbe risolto le diverse criticità presenti, soprattutto l’inadeguatezza dell’accesso alle aree sulla sponda sinistra del torrente Secca, dove era prevista la rilocalizzazione dell’insediamento produttivo. Da allora questo percorso si è arenato.

Adesso i due Comuni riprovano a far ripartire la discussione, anche perché entrambi gli enti sono in fase di predisposizione del PUC ed è giunto il momento di pensare con una visione unitari alla pianificazione territoriale dell’area. Per questo motivo i due Sindaci hanno inviato una lettera alla Regione che riportiamo di seguito.

mainetto1

mainetto2

Advertisements