“Quello che consegniamo oggi è un riconoscimento dovuto a chi, nel momento più bello della vita, la giovinezza, ha fatto una scelta di libertà e democrazia, che sono alla base della nostra Costituzione”. Così il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha spiegato il senso della cerimonia che si è tenuta stamane nel salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale.

Tra gli insigniti anche Antonio Zucco, classe 1925 e cittadino del nostro Comune, che ha ritirato il prestigioso riconoscimento alla presenza del Sindaco Armando Sanna e dei rappresentanti dell’Anpi di Sant’Olcese. 

Grande commozione nei protagonisti di questa iniziativa e in tutti coloro che ne hanno preso parte. “Genova medaglia d’oro – ha concluso il ministro – Genova dove un generale tedesco dà la resa a un capo partigiano, Genova che ha la Resistenza nel cuore. Se da qui parte il messaggio per le nuove generazioni, che per cambiare le cose non bisogna essere eroi ma fare delle scelte, oltre a quello che avete già dato, e per questo noi oggi vi premiamo, lascerete un segno indelebile nel futuro di questo bellissimo Paese”.

Advertisements