sciopero

Le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Trasporti hanno proclamato uno sciopero regionale del trasporto pubblico di 24 ore per martedì 26 luglio. Di seguito i dettagli.

AMT: il personale viaggiante si asterrà dal lavoro per l’intera giornata, il servizio sarà garantito nelle due fasce: dalle 6 alle 9 e dalle 17.30 alle 20.30;
– il restante personale si asterrà dal lavoro per l’intero turno (compreso il personale di biglietterie, esattoria e servizio clienti).

Ferrovia Genova-Casella: il personale viaggiante si asterrà dal lavoro per l’intera giornata, il servizio sarà garantito nelle due fasce: dalle 6.30 alle 9.30 e dalle 17.30 alle 20.30;
– il restante personale si asterrà dal lavoro per l’intero turno.

ATP: il servizio completo sarà assicurato nelle fasce orarie di garanzia previste localmente e cioè dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.