santolceseOKFino al 31 dicembre i Comuni liguri potranno inviare alla Regione l’istanza per candidare i propri progetti per interventi di messa in sicurezza dei territori esposti a rischio idrogeologico al cofinanziamento a valere sull’Asse 5 del POR-FESR 2014-2020. Il POR-FESR è il Piano Operativo Regionale per la programmazione dei Fondi Europei di Sviluppo Regionale.

Sul campo della difesa del territorio, su cui sono allocati 25 milioni di euro, l’attenzione del Comune è sempre alta. La Giunta ha infatti recentemente deliberato l’approvazione della linea tecnica del progetto preliminare relativo alle opere di sistemazione idrogeologica, idraulica ed agraria dei rivi Bevegni e Fontanasse in località Vivagna, per un totale di 560mila euro.

Il tutto è pronto sul tavolo della Regione, che sta procedendo ad una prima analisi di tutte le domande pervenute selezionando quei progetti che prevedano un cronoprogramma compatibile con l’ultimazione delle opere entro la fine del 2018.

I finanziamenti POR FESR 2014-2020 prevedono un cofinanziamento medio del piano da parte degli enti attuatori del 30% e che i singoli interventi possono essere finanziati con percentuali differenti pur nel rispetto della media del 30% complessivo. Qui si giocherà una partita difficilissima per l’Ente: per questo motivo ci stiamo muovendo per infittire gli incontri con la Giunta regionale, anche per capire gli spazi che ci saranno concessi sul patto di solidarietà regionale, ed anche per capire che strada abbiano preso i finanziamenti concessi al Comune per i danni alluvionali del 2014, ancora fermi al 50% nelle casse regionali….. Vi terremo aggiornati.