Corso di formazione per insegnanti a Sant’Olcese

image

Mercoledì presso il centro socioculturale di Manesseno ha preso il via un corso di formazione sull’educazione alla lettura per insegnanti sostenuto direttamente dal Ministero (MIBACT – MIUR).
L’iniziativa fa parte del progetto avviato dal nostro Comune in collaborazione con lo staff Andersen e il coordinamento regionale “Nati per leggere”.

Si tratta di un corso per circa 60 insegnanti (infanzia ed elementari) dell’istituto comprensivo di Sant’Olcese e degli istituti genovesi limitrofi di Bolzaneto e Pontedecimo.
È l’unica formazione ministeriale che si terrà in Liguria su questi temi (il Ministero ne ha previsto soltanto una per ciascuna regione italiana!).

Ma come si aiutano i bambini e i ragazzi a crescere come lettori forti e consapevoli? Come si costruisce la voglia di leggere? Quali strategie adottare per alimentarla e sostenerla? Come scegliere i libri da porre alle basi di questo percorso?

Il corso di formazione si pone l’obiettivo di fornire strumenti di lavoro e occasioni di riflessione sull’importanza di un’azione continuativa di educazione alla lettura nella scuola.

I tre incontri del corso indagheranno le funzioni della lettura e della letteratura (perché leggere? – 1° incontro), il panorama editoriale per bambini e ragazzi (cosa leggere? – 2° incontro), le strategie di educazione alla lettura (come leggere? – 3° incontro).

Gli interventi formativi saranno tenuti da esperti del Coordinamento associazioni per la promozione ed educazione alla lettura, che per questa occasione sperimentale svilupperanno la formazione partendo da uno spunto comune, ampio e aperto, declinato anche in una bibliografia ragionata e condivisa, suddivisa per fasce di età che ha per tema NEI PANNI DEGLI ALTRI. “Mettersi nei panni dell’altro” è, anzitutto, il meccanismo base della creazione e della fruizione  letteraria, ma consente anche di indagare le tante identità possibili e confrontarsi con le differenze culturali, di genere, personali, d’età, quindi con la complessità del mondo e il conseguente rimodellarsi del proprio modo di sentire e agire. Grazie alle storie, il continuo e spesso sorprendente cambio di punti di vista si fa obbligatorio e la realtà si arricchisce di molteplici sfumature.

Annunci