Le spese della mensa scolastica sono detraibili

image

Sulla base delle novità introdotte dal decreto sulla Buona Scuola e la Legge di Stabilità 2016, le spese della mensa sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi 2016 tramite modello 730 e Unico in quanto rientrano nella nuova lettera e-bis art.15 comma 1 del TIUR come spese per la frequentazione scolastica.

Le detrazioni per le spese di mensa scolastica 2016 è pari al 19% per un limite massimo di spesa pari a 400 euro, per cui 76 euro all’anno per ogni studente. Tale detrazione spetta a prescindere dal livello di scuola frequentato ossia, se primaria o secondaria, se statale o privata.

Alleghiamo alla presente comunicazione un dépliant della Camst che illustra come ottenere la ricevuta da inserire nella dichiarazione dei redditi.

Annunci