D1
Il locomotore D1 (foto Roberto Rava)

Settimana scorsa, prove di prestazione del locomotore diesel D1 della FGC. Il ripristino della percorribilità della tratta Vicomorasso – Casella ha permesso di testare la macchina sul punto più impegnativo della linea, dove si hanno curve da 60m di raggio e pendenze anche del 4,4%. Prove superate tutte con successo!

La fonte è la solita: gli Amici FGC, che hanno anche pubblicato un nuovo resoconto sullo stato dei lavori sulla linea. Eccolo qui di seguito:

  • A metà ottobre sono terminati i lavori di consolidamento e ripristino della sede ferroviaria a Niusci ed in prossimità di Sant’Olcese Chiesa, che hanno permesso di rendere nuovamente transitabile l’intera tratta da Casella a Manin, seppure ancora con trazione diesel nell’ultimo tratto (il ripristino della linea aerea è già appaltato ed imminente).
  • Proseguono a pieno regime i lavori di messa in sicurezza delle frane (la loro rimozione ed il ripristino della sede era già stato fatto) sul versante di Genova: nelle prossime settimane saranno eseguiti i consolidamenti in parete essendo terminati movimenti terra.
  • Il personale di macchina prosegue nella ristrutturazione dei caselli delle fermate: si sta lavorando a Sant’Olcese Chiesa.
  • Nella prima settimana di ottobre sono iniziati i lavori di scavo delle fondazioni del nuovo ponte di Fontanassa ed il cantiere procede a pieno regime.
  • Nelle giornate del 22 e 23 ottobre, grazie al ripristino di percorribilità della sede, si sono svolte numerose prove di prestazione da parte del rinnovato locomotore diesel D1 nel tratto più impegnativo della linea, Vicomorasso – Tullo. Il mezzo, completamente rinnovato dalla Ditta TESMEC Rail, ha brillantemente superato tutte le prove di trazione sia con configurazioni differenti del carico, sia in presenza di condizione del binario molto varie.

Per ulteriori dettagli visita il sito dell’associazione seguendo questo link.

Advertisements