Notizie dal Consiglio

Notizie dal Consiglio della mattinata di ieri 29 novembre. Tutte le delibere proposte sono state approvate.

L’inizio dell’assemblea è dedicato ai ragazzi. Guarda l’articolo dedicato al giuramento del nuovo Consiglio. Alla fine della cerimonia, si entra nel vivo delle pratiche finanziarie, che vedono ancora una volta l’Assessore Vassallo snocciolare numeri sempre più impietosi sui continui tagli: gli ultimi di oltre 120 mila euro, tra modifica delle stime sul gettito IMU da parte del Governo centrale e ultimi (si spera) effetti sul 2012 della spending review. Paradossale la vicenda dei mutui: il Comune costretto ad estinguerli pena ulteriori tagli sui trasferimenti, ma di fatto costretto anche a pagare penali per l’estinzione stessa. Un punto che anche l’opposizione del Comitato, pur mantenendo la sua posizione contraria sulle politiche finanziarie della nostra Amministrazione, riconosce come un ostacolo assurdo al potere decisionale degli Amministratori locali.

Breve la discussione sul recepimento della Legge Regionale 15/1995 sulla determinazione della tariffa per il computo del contributo di costruzione dovuto per i parcheggi a raso. Una delibera tecnica che determina la tariffa di 25,69 euro a metro quadro come riferimento per la determinazione del contributo di costruzione per interventi concernenti la realizzazione di spazi a parcheggio non pertinenziali, ricavati in struttura su copertura, in aree esterne o con sistemazione a raso.

Approvato anche l’Ordine del Giorno sulla ricorrenza del Giorno della Libertà proposto dal Centro Destra. Non tanto celebrazioni ufficiali, ma momenti di riflessione sul 9 novembre in tutte le scuole, come su altre ricorrenze che vedono al centro la lotta per i diritti di libertà di tutti i popoli contro ogni tipo di totalitarismo.

Molto articolata e polemica la discussione sull’Ordine del Giorno presentato sulle problematiche della scuola: l’Assessore Egle Belli rivendica l’impegno delle Giunte che hanno amministrato Sant’Olcese in tutti questi anni di aver tentato tutte le strade possibili per dotare Sant’Olcese ed in particolare Manesseno di strutture idonee e moderne per i nostri ragazzi. I progetti sfumati dell’ex area Ekaf e di via Levi sono le sconfitte, il progetto città del Rio Lasco la speranza su cui si è lavorato tanto, le strutture più che dignitose Di Vittorio, Luzzati e Orsacchiotto i risultati ottenuti tra mille sforzi. La Matteotti e la Negri hanno problemi che il Comune può solo in parte risolvere ed ha tutta la volontà di farlo, soprattutto se verrà accolta la richiesta di escludere dai vincoli del patto di stabilità le opere di edilizia scolastica.

Torniamo ancora per l’ultima volta sulle polemiche sulla presunta manomissione del verbale dei Vigili del Fuoco: un operazione che, non ci vuole molto a capirlo, se fosse stata dolosa avrebbe avuto connotati di minore evidenza e non sarebbe stata così maldestra. Quale persona dotata di intelligenza avrebbe infatti tracciato delle righe “foglio alla mano sinistra, penna alla destra et voilà”, su un documento per altro notificato contemporaneamente a Comune e Procura? Chiamiamo allora le cose con il loro nome: irregolarità nella stesura di un verbale, non manomissione.

I Consiglieri del principale Gruppo di opposizione sostengono di non aver accusato nessuno del nostro Comune per questa azione: non entriamo nel merito ma ci permettiamo di far notare che il messaggio passato sul blog del Comitato invece era proprio questo, basta leggere i commenti. Noi abbiamo replicato di conseguenza. Se non era intenzione da parte del Comitato far passare questo messaggio allora si tratta di difenderci non da accuse vere e proprie ma da un difetto di comunicazione, ma la nostra replica rimane inalterata e legittima.

Annunci